Aimée Osbourne non si pente di essersi trasferita a 16 anni durante il reality

Incorpora da Getty Images
Aimée Osbourne è la figlia maggiore di Sharon e Ozzy Osbourne. Ha 37 anni ed è una musicista che si esibisce sotto il nome ARO (le sue iniziali). Sebbene abbia già pubblicato singoli prima di questo, Aimée sta pubblicando il suo album di debutto, Vacare Adamaré . Ho incorporato uno dei suoi video di seguito. Anche se non è il tuo tipo di musica, penso che possiamo essere tutti d'accordo, ha davvero una bella voce. Sono entusiasta di sentire di più da lei. Oltre alla sua eredità musicale ereditata, Aimée è conosciuta soprattutto come la silenziosa Osbourne, in particolare per la sua decisione all'età di 16 anni di non far parte del reality televisivo di famiglia, The Osbournes . Non solo Aimée ha scelto di non partecipare – rimanendo nascosta dietro porte chiuse mentre le telecamere stavano girando o con il viso sfocato se l'avessero catturata accidentalmente – vivere nella casa di famiglia è diventato così caotico per lei che Aimée ha deciso di trasferirsi. Sharon ha ammesso nel 2018 che Aimée si è trasferita le ha spezzato il cuore , ma in una recente intervista con Yahoo, Aimée ha detto di non essersi mai pentita della sua decisione.

Sul trasferimento dalla casa di famiglia a 16 anni a causa delle riprese del reality: non è stato un momento facile. In retrospettiva, penso che ai miei genitori sarebbe piaciuto che facesse le cose in modo leggermente diverso. I reality show a quel punto non erano proprio come sono adesso; era tutto un territorio molto nuovo e inesplorato, quindi c'era un sacco di caos intorno. Il modo in cui è stato fatto tutto ora è molto più snello. All'epoca era decisamente impegnativo e un po 'spaventoso. Ma non è mai stato qualcosa di cui mi sono pentito di non aver fatto. So che alcune persone trovano questo tipo di curiosità – perché perché qualcuno che era giovane non avrebbe voluto essere super famoso e dappertutto e avviare tutta questa tendenza culturale della reality TV? Ma solo per quello che sono e per come ero, anche allora non è mai stato qualcosa che avrebbe funzionato a mio favore.

Sulla sua decisione di non fare lo spettacolo anche dopo che ha avuto così tanto successo: non sono davvero una persona che gode di molta attenzione in quel modo comunque. Quindi, più successo aveva, più ero grato di aver deciso di non farlo.

In quarantena con i suoi genitori durante COVID: in realtà sono stato con loro per tutto il tempo! È tempo di qualità. Ci sono stati un paio di momenti spaventosi in cui ogni volta che hai una leggera temperatura o non ti senti al 100 percento, e la tua mente va al posto peggiore. Ci sono state un paio di volte in cui è stato come, "Oh mio Dio, e se fossi malato?" Ma penso che tutti abbiano vissuto questo durante quest'anno ad un certo punto.

Comprendendo il suo privilegio: Beh, sono cresciuta in un mondo con accesso diretto alla fama e uno stile di vita davvero benedetto, ed è stato un regalo meraviglioso; Mi sono davvero concentrato sul non darlo mai per scontato, perché so da dove vengo non è la norma. Ma penso che la mia motivazione alla base di questa musica non sia mai stata quella di non essere mai famosa o super ricca o super potente. È stato sinceramente perché amo scrivere. Amo la musica. Ne sono super ispirato. È solo qualcosa che mi è venuto davvero naturale. E l'idea di provare ad attaccare uno qualsiasi di questi altri motivi a quello sembrava che avrebbe tolto dall'essere super autentico, cosa che ho sempre davvero apprezzato. Penso di essere stato più vicino a me quando la mia direzione ha detto: "Dovresti mettere il tuo nome completo sotto la biografia, così quando le persone cercano" ARO ", arrivano alla pagina giusta". Ho detto "Oh, sei sicuro?" [ride] E così, mettere "Aimée Osbourne" sotto la mia biografia su Instagram è quanto di più vicino ci sia arrivato! Probabilmente dovrei allentarmi un po 'su quella roba, ma per me si trattava sempre di esprimere le intenzioni giuste e più pure. Perché credo che quando lo fai, la musica ei tuoi messaggi raggiungono le persone giuste nel modo giusto.

[Da Yahoo]

Ovviamente, c'è molto di più nell'intervista sulla musica e sul nuovo album di Aimée, che puoi leggere qui . In una delle domande e risposte, fanno riferimento e mostrano una clip dei tre ragazzi di Osbourne, Aimée, Kelly e Jack, al The Joan Rivers Show con Ozzy. Come dice Aimée, ognuno dei ragazzi ha sempre avuto personalità così distinte, ma hanno anche avuto un ottimo senso di chi sono, fin dall'inizio. Penso che sia vero nel caso di Aimée. Le è stato chiesto più volte come una sedicenne dice di no a diventare famosa in TV, ma è più risoluta che mai sul fatto che quella vita non l'avrebbe mai soddisfatta. E ovviamente aveva ragione perché è anche evidente che mantiene un rapporto molto stretto con la sua famiglia. Alcuni anni fa, ha lottato con Kelly e Jack ma, a quanto pare, hanno riparato quelle barriere . Una parte di me si chiede se Ozzy e Sharon non avrebbero dovuto chiudere lo spettacolo invece di lasciare che la figlia se ne andasse, ma Aimée non sembra nutrire alcun risentimento contro nessuno al riguardo. Una cosa che non riesco a trovare è: dov'è andata Aimée quando si è trasferita? Era da sola? Si è trasferita da un parente o da un amico di famiglia?

A parte il trasloco, mi è piaciuta la risposta di Aimée sul nepotismo. Mi sembra che capisca di essere nata con un piede già sbarrato e la sua ricchezza le ha permesso il lusso di non doversi preoccupare di scrivere musica per mettere il cibo in tavola. Ne esce sinceramente grata anche se ha cercato di prendere le distanze dal nome Osbourne.

Oh, e anche se fa molti complimenti a sua madre come donna d'affari, è molto chiaro che sua madre non gestirà mai la sua * risatina *.

Incorpora da Getty Images

AG_103483_020

Incorpora da Getty Images

Credito fotografico: Instagram, Getty e Backgrid