Adorabile cucciolo di elefante viene catturato a mangiare canna da zucchero, cerca di nascondersi dietro uno stretto palo della luce

Circa 2.000 elefanti vivono allo stato brado in Thailandia e uno di loro ha fatto notizia questa settimana. Un cucciolo di elefante è stato catturato dalla telecamera a Chiang Mai, nel nord della Thailandia, commettendo il "crimine" più sfacciato di sempre: il giocoso elefante stava apparentemente banchettando con alcune canne da zucchero nel campo di un contadino quando è stato avvicinato dalla gente del posto. Per non farsi prendere, l'adorabile animaletto si è nascosto dietro un palo stretto, facendo ridere gli agricoltori locali e migliaia di persone online.

Maggiori informazioni: Facebook

Questo elefantino è diventato virale per aver cercato di nascondersi dietro un palo stretto dopo che la gente del posto l'ha scoperto mentre mangiava canna da zucchero

Crediti immagine: วีร วั ฒ น์ พรหม เมือง

L'elefantino apparentemente è inciampato in un po 'di canna da zucchero e ha deciso di fare un piccolo banchetto zuccherino. Tuttavia, probabilmente non si aspettava che le persone lo trovassero, quindi quando lo fecero, il bambino sfacciato si nascose dietro un palo stretto, credendo che nessuno potesse vedere l'adorabile intruso. Quando la gente del posto ha illuminato l'elefante e il suo cospicuo nascondiglio, è rimasto perfettamente immobile nella speranza che non venisse avvistato.

La foto esilarante è stata originariamente condivisa su Facebook il 16 novembre. La didascalia, tradotta dal thailandese, diceva: “Stai calmo. Gli ufficiali vedranno. Continuiamo a mangiare la canna da zucchero. "

Senza dubbio, la foto ha colpito centinaia di persone. Quasi 3k persone hanno apprezzato il post e più di 1k lo hanno condiviso sui loro feed. L'adorabile foto si è rapidamente diffusa su altre piattaforme di social media, tra cui Twitter, Imgur e Reddit.

Apparentemente, gli elefanti adorano assolutamente la canna da zucchero e faranno di tutto per ottenerla

Crediti immagine: susantananda3

Ecco cosa hanno detto le persone online

(Fonte: Bored Panda)