Addio mamma Angela, morta di Covid al pronto soccorso: “Devastata”

Lutto a Barletta per la prematura scomparsa di Antonella Abbatangela. La donna aveva solo 41 anni e stava combattendo contro il coronavirus. Antonia è morta all'ospedale di Barletta dove ha dovuto aspettare 11 ore per avere un letto.

La donna, madre di un bambino di 14 mesi, ha iniziato a mostrare i primi sintomi del coronavirus la scorsa settimana. Ha iniziato ad avere tosse e febbre, e all'inizio le sue condizioni sembravano gestibili all'inizio, ma poi sono peggiorate. (Continua a leggere dopo la foto)

Come riportato da 'Il Gazzettino', dopo il peggioramento i familiari l'hanno portata all'ospedale di Trani, dove viveva Antonia, ma la struttura non era attrezzata quindi è stata trasferita a Barletta, ma è rimasta in attesa per 11 ore in caso di emergenza camera. a causa dell'assenza di letti. (Continua a leggere dopo la foto)

Una volta che la famiglia è arrivata al pronto soccorso di Barletta, è riuscita ad avere notizie solo tramite i medici, poi è arrivata la drammatica notizia. La vicenda è raccontata dal Corriere del Mezzogiorno di Bari in un articolo in cui si afferma che la donna non aveva particolari patologie. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

“Straziante, dolore profondo per una giovane madre di Trani, Antonia Abbatangelo, morta dopo 11 ore di attesa al pronto soccorso di Barletta. – si legge sl Corriere del Mezzogiorno – Come già segnalato da chi lavora in quell'ospedale, lì e non solo ci sono pochi uomini che fanno turni estenuanti, e pochi mezzi. Non voglio fare polemica, ma qui in Puglia da giugno a settembre si è fatto poco o nulla per impedire la seconda ondata. Mesi di tempo prezioso e sprecato. Un programma che non esisteva o che non ha avuto successo ".

Sangue sulla strada, l'incidente è fatale: 2 morti e traffico in tilt

L'articolo Arrivederci mamma Angela, morta di Covid al pronto soccorso: "Devastata" arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)