Abbiamo illustrato 9 fatti strani e meravigliosi da tutto il mondo per farti dormire meglio

Potrebbe sorprenderti o meno, ma molte delle cose che facciamo oggi senza pensarci due volte sono profondamente radicate nel folklore – quelle che potresti considerare "racconti di vecchie mogli"

Queste superstizioni spesso giocano con le credenze profondamente religiose e spirituali dell'era e del paese da cui provengono. Sembra che anche la camera da letto, il sonno e la notte in generale non facciano eccezione…

Da bambino, con le persiane della camera da letto chiuse e la stanza drappeggiata nell'oscurità, scoprivi spesso che la paura rabbiosa dei mostri che strisciavano fuori da sotto il letto prendeva rapidamente piede. O forse sei uno di quelli che suggerisce a qualcuno di "dormire bene" mentre vanno a letto? E ovviamente senza dimenticare quei giorni in cui sei di pessimo umore, quindi scrivi semplicemente come alzarti dalla parte sbagliata del letto.

Ma da dove vengono queste superstizioni legate alla camera da letto? E perché li teniamo ancora adesso?

Il rivenditore britannico, Unbeatable Blinds, ha deciso di dare un'occhiata alle diverse superstizioni sulla camera da letto in tutto il mondo, ed è stato piuttosto aperto (gioco di parole) per vedere cosa seguono le altre culture. Per condividere ciò che hanno trovato, hanno illustrato quelli che secondo loro sono 9 dei più affascinanti, dai un'occhiata di seguito. Di quanti ne hai sentito parlare? Ne segui qualcuno?

Maggiori informazioni: imbattibileblinds.co.uk | Facebook | twitter.com

# 1 Non dormire mai per terra

Questa convinzione è nata quando un certo numero di persone è morto dopo aver dormito per terra nell'Africa meridionale. La teoria della raccapricciante creatura Tokoloshe è venuta dal folklore bantu dopo che le morti non potevano essere spiegate (sebbene dormire su stuoie d'erba sul pavimento sembrava essere un fattore comune). La fede nei Tokoloshe permane ancora oggi in un certo numero di tribù dell'Africa meridionale e si dice che siano stati creati da uno stregone per danneggiare i suoi nemici. Il Tokoloshe è una piccola bestia pelosa che morde le dita dei piedi delle persone, quindi tenere i piedi sollevati da terra in un letto rialzato è d'obbligo. Alcuni prenderebbero anche precauzioni extra posizionando il loro letto sui mattoni per sollevarlo ancora più in alto. Una spiegazione più plausibile per il numero di morti è che molte persone dormirebbero accanto ai fuochi nelle loro rondavel per riscaldarsi, abbassando i livelli di ossigeno e rilasciando monossido di carbonio velenoso.

L'idea è nata mentre stavo discutendo con gli amici di alcuni degli strani rituali che abbiamo e di come molti di loro siano profondamente radicati nella superstizione e nella religione. È interessante notare come così tanti siano una parte standard della vita normale per noi ancora senza che ci pensiamo o sappiamo davvero perché li facciamo. Abbiamo quindi iniziato a guardare alcune delle superstizioni là fuori, è affascinante vedere quante superstizioni hanno culture diverse e come queste viaggiano (o meno) in tutto il mondo nel tempo.

# 2 Alzati sempre dal letto dallo stesso lato in cui sei entrato

Questa è una superstizione piuttosto classica in cui molti credono ancora oggi. Si dice che abbia avuto origine nell'antica Roma, quando tutto ciò che riguardava la sinistra era temuto e associato al male. Se ti dovessi alzare dal letto da un lato diverso da quello in cui sei salito (in particolare sul lato sinistro), probabilmente avresti avuto una giornata terribile e la sfortuna ti avrebbe seguito. Allo stesso modo, se uscissi dal letto prima con la gamba sinistra, ti troveresti in qualche grosso problema karmico. L'unico modo per superare questo brutto juju era indossare prima il calzino e la scarpa destra. Fatto interessante… la parola “sinistro” deriva addirittura dalla parola latina per sinistra.

# 3 Non lasciare mai la finestra della tua camera aperta il giorno di Ognissanti

Il 1° novembre è il giorno di Ognissanti (El Día de Todos los Santos) in Spagna ed è preso molto sul serio: di questi tempi è persino un giorno festivo. Proprio come le origini di Halloween, si ritiene che le anime dei morti vagano liberamente in questo giorno e dovrebbero essere onorate con doni e ricordi. Sebbene molti spagnoli la useranno semplicemente come un'opportunità per visitare i propri cari al cimitero, ci sono alcune regioni in cui molte superstizioni dettano ciò che si fa il giorno di Ognissanti. Una superstizione è quella di tenere la finestra della tua camera chiusa ermeticamente tutto il giorno e la notte per evitare che le anime vagabonde prendano residenza nella tua casa.

Ho trovato i Tokoloshe davvero affascinanti, sicuramente spiega in qualche modo la classica paura infantile dei mostri sotto il letto?

Anche se preferirei dire che non sono particolarmente superstizioso, mi assicurerò sempre di alzarmi dal letto dalla stessa parte in cui sono entrato. Perché? Non lo so! Ahah. Sono anche un po' innervosito quando vedo una sola gazza, ahah.

# 4 Non dormire mai con la testa a nord

Sebbene si creda che questa superstizione sia radicata nella cultura giapponese, ha viaggiato all'estero con molti altri paesi asiatici che ci credono. Così come gli occidentali che seguono la religione buddista. In Giappone, dormire con la testa a nord è considerato di cattivo auspicio poiché questa è la direzione in cui tradizionalmente vengono seppelliti i morti in segno di rispetto religioso. Viene anche spesso chiamato "cuscino del nord" e si riferisce direttamente alla storia della morte di Buddha. Altre teorie radicate nella tradizione orientale traggono origine dall'idea che potrebbero esserci implicazioni fisiche quando si dorme con la testa a nord. Ciò è dovuto alla rotazione della Terra, al suo campo elettromagnetico e al modo in cui si allinea con la nostra energia magnetica.

# 5 Non masticare mai gomme dopo il tramonto

OK, quindi anche se questo non è strettamente correlato alla camera da letto e sembra che nessuno sia del tutto sicuro da dove provenga questa superstizione, abbiamo pensato che valesse la pena menzionarlo perché sembra essere uno a cui il popolo turco si aggrappa. Probabilmente è anche uno dei più grossolani della nostra lista. Si dice che se decidi di masticare una gomma di notte si trasformi in carne umana. Come mai? Nessuno sembra saperlo davvero. Quello che sappiamo è che non masticare chewing-gum mentre si è sdraiati a letto… semmai per motivi di salute e sicurezza.

Le persone credono nel "dormire nel modo sbagliato". Trovo anche questo piuttosto interessante, ma credo che ci possa essere qualcosa nell'aspetto fisiologico e nel modo in cui la nostra energia si collega con l'energia della terra, più che una cosa di buona fortuna/sfortuna.

# 6 Non lasciare mai il cappello sul letto

Nella religione cattolica, è consuetudine che un sacerdote visiti una persona che si trova sul suo “letto di morte”. In segno di rispetto, il sacerdote si toglieva il cappello e lo posava sul letto del moribondo mentre leggeva i suoi ultimi riti. Si dice che posare un cappello sul letto di una persona sana sia considerato di cattivo auspicio e possa tentare il destino. Un'altra teoria, e forse una che ha una spiegazione più scientifica, era che gli spiriti maligni vivevano nei tuoi capelli. Ma ciò che è più probabile è che questi spiriti maligni fossero in realtà dei bersagli, che erano molto più diffusi in passato. Questi headlice sarebbero quindi passati a un nuovo "ospite" tramite la rimozione e il posizionamento del cappello. Ev.

# 7 Non lasciare mai una rientranza nel tuo letto

Per secoli, i materassi sono stati imbottiti con paglia e piume per renderli più confortevoli, a differenza delle molle insacchettate e delle guarnizioni in schiuma a cui siamo abituati oggi. Il rovescio della medaglia era che dopo una notte di riposo, spesso ti rimaneva una rientranza in cui giacevi che non "rimbalzava". Si diceva che se non avessi rimodellato il tuo materasso ogni mattina, avresti creato il nascondiglio perfetto per il diavolo che ti aspettava. Anche se l'origine di questo è un po' confusa, è sicuramente qualcosa che è noto nel Regno Unito ed è stato usato per generazioni come un modo per incoraggiare i bambini a rifare i letti. Non siamo sicuri se questa sia una buona idea, però: i bambini possono essere difficili da andare a letto nel migliore dei casi e non possiamo immaginare che questo li renda più desiderosi!

Unbeatable Blinds è un importante rivenditore online di tende e tendaggi per finestre, ha sede a Glasgow ma serve l'intero Regno Unito. Amano entrare in contatto con il loro pubblico a diversi livelli, quindi spesso parlano anche di altri argomenti affascinanti.

# 8 Se senti un gufo di notte, stanno arrivando notizie terribili

Sin dai tempi antichi, i gufi sono stati associati alla morte e al lutto nella cultura egiziana. Erano pesantemente raffigurati nell'arte e nei testi religiosi ed erano uno dei pochi animali che venivano disegnati "a faccia in giù" a causa del loro sguardo rivolto in avanti. La traduzione letterale dell'antico nome dell'uccello è "colui che si lamenta" e si dice che denoti evocazioni molto spiacevoli e terribili, questo è probabilmente a causa della loro presenza molto furtiva e inquieta quando inseguono la preda. Il fatto che il gufo avesse scelto di fare un rumore suggeriva che stesse dando un avvertimento e che dovresti prepararti per qualcosa di terribile, molto probabilmente la morte di qualcuno. Non eccezionale considerando che i gufi sono creature notturne…

# 9 Dormi sempre con un'ascia sotto il letto

Radicato nel folklore americano, questo probabilmente si rifà ai giorni e ai tempi dei pionieri della colonizzazione. Con alcuni animali seriamente pericolosi nelle lande selvagge americane, avere qualcosa a portata di mano per proteggerti mentre dormi era probabilmente la chiave per la tua sopravvivenza. A un livello più superstizioso, si diceva che portasse fortuna e portasse a sogni più dolci, probabilmente perché sei riuscito a stabilirti più facilmente sapendo di essere in qualche modo protetto. Si diceva anche che avrebbe "eliminato" la febbre e avrebbe persino portato alla prole maschile, probabilmente a causa delle connotazioni più maschili di un'ascia.

(Fonte: Bored Panda)