Abbiamo assunto un designer d’interni straordinario per trasformare i nostri film preferiti in concetti di soggiorno

Hai mai amato un film così tanto da desiderare di poterci vivere?

Sappiamo come ti senti. Quindi abbiamo assunto un fantastico interior designer per trasformare i nostri film preferiti in concept per il soggiorno.

Mi chiamo Craig e gestisco un utile blog domestico su ApplianceAnalysts. Ci concentriamo principalmente sull'aiutare le persone a riparare e ottenere il massimo dai loro elettrodomestici, ma trattiamo anche argomenti più generali per la casa e il giardino.

Volevo fare qualcosa di divertente sul sito web e ho sempre amato i film. Non solo per il brivido, ma per la sensazione che provi quando li guardi. È come se fossi in un altro mondo! Anche se non possiamo trasformare completamente le nostre vite in un film, possiamo portare tocchi di quello stile nelle nostre case. È stato allora che ho iniziato a chiedermi "quanto somigliante a un film potrebbe qualcuno fare la propria casa?" Progettare un'intera casa era un po' esagerato, quindi abbiamo optato per i soggiorni!

È stata una vera sfida bilanciare un buon design (volevamo che i soggiorni fossero moderni e vivibili), pur rimanendo fedeli ai film. Dopo oltre 100 ore di interior design, penso che siamo riusciti a farcela.

Ci auguriamo che queste stanze ti ispirino a includere un tocco dei tuoi film preferiti nella tua casa.

Maggiori informazioni: applianceanalysts.com

Il Signore degli Anelli: una casa degli Hobbit di campagna

Quando si tratta di set cinematografici, non ci sono molti posti più accoglienti delle case degli Hobbit nella contea.

Ispirati dai loro modi di amanti dei libri e del cibo, abbiamo progettato una versione moderna di Bag End, questa volta realizzata per un essere umano. Anche se le nostre case non sono progettate per hobbit alti 4 piedi, possiamo tradurre la loro atmosfera da cottage in legno in una moderna casa di campagna.

Come fulcro della stanza, l'apertura ovale nella parete interna trasforma le librerie posteriori in un angolo dello scrittore a scomparsa, completo di uno scrittoio.

Mentre le finestre degli Hobbit sono spesso corte e rotonde, noi umani tendiamo ad essere un po' più alti. Abbiamo dovuto accettare che le piccole finestre rotonde si sarebbero sentite più come una cella di prigione che come un cottage, quindi abbiamo compromesso con una finestra più alta rifinita con un design circolare. Ancora più importante, la stanza ha molto spazio per intrattenere gli ospiti in visita per affari. Anche se si tratta di un piccolo clan di nani che si presenta a cena senza essere invitato.

La parte più impegnativa è stata bilanciare un design degli interni realistico pur rimanendo fedele ai film. Potresti amare l'aspetto delle case degli hobbit ne Il Signore degli Anelli, ma sono fatte anche per persone alte un metro e mezzo! Tradurla in una casa a misura d'uomo e darle un aspetto moderno era dove si trovavano le sfide. Ogni soggiorno aveva le sue sfide creative, ma questo faceva parte del divertimento.

The Matrix: un moderno appartamento di città

Che tu stia tornando a casa da una lunga giornata trascorsa ad hackerare reti, allenandoti in più arti marziali o acquistando trench, ogni programmatore moderno ha bisogno del proprio ritiro Matrix.

Abbiamo tradotto la sensazione di Matrix in un moderno appartamento di città adatto a qualsiasi aspirante Neo. La combinazione di colori era il nostro obiettivo principale: combinare una miscela di colori scuri con l'illuminazione a LED verde per adattarsi all'estetica del film. Le strisce luminose verticali e orizzontali sono un omaggio al famigerato testo scorrevole del computer.

Sebbene l'appartamento appaia buio e suggestivo, avere grandi finestre consentirà comunque allo spazio di sembrare luminoso e aperto durante il giorno. Le luci a LED sarebbero anche un'illuminazione controllabile, consentendo molta personalizzazione dello spazio se non senti sempre il verde.

Non eravamo sicuri che una configurazione completa di 9 schermi e 3 tastiere si adattasse a questo spazio più contemporaneo, ma il tavolo da pranzo lascia abbastanza opportunità a qualsiasi lavoratore remoto moderno di ottenere un buon turno di lavoro.

Passando dagli anni '90, abbiamo portato il sedile di Morpheus ai giorni nostri con una sedia nera più elegante. Anche se abbiamo mantenuto il vecchio telefono rotante, lasciando un tocco del set cinematografico nell'appartamento (non preoccuparti, puoi ottenere moderne versioni wireless di quei telefoni antichi).

Amelie: un rifugio bohémien

Pur non essendo un blockbuster come gli altri film di questa lista, non abbiamo potuto resistere alla creazione di una versione moderna dell'appartamento parigino di Amelie.

Amelie è famosa all'interno dei circoli del design per la combinazione di colori del verde e del rosso vista nel film, usata per evidenziare parti della personalità di Amelie e dei suoi sentimenti nelle scene.

Abbiamo seguito quel tema del colore qui aggiungendo un senso più moderno dello spazio. Preservando lo spazio vuoto sulle pareti con finestre più grandi, trasformiamo il piccolo appartamento parigino di Amelie in uno spazio più moderno, aperto e traspirante.

Volevamo mantenere la stessa stranezza dei beni di Amelie con una collezione bohémien che aveva curato nei negozi dell'usato parigini. Tutto ciò di cui ha bisogno ora sono alcuni vicini eccentrici che le prestino una mano.

Grand Budapest Hotel – la sala della lobby

Se sei un fan di Wes Anderson, saprai già quanto sono famosi i suoi film per la loro cinematografia. In particolare per le loro scenografie simmetriche e le combinazioni di colori abbinate.

Il Grand Budapest Hotel è un ottimo esempio, con la combinazione di colori monocromatici rosa che abbaglia gli spettatori di tutto il mondo quando è stato rilasciato nel 2014.

Abbiamo ricreato questo stile nel nostro soggiorno "Lobby", mantenendo la combinazione di colori rosa e bianco. Gli specchi ei tavoli ispirati agli anni '70 creano uno spazio aperto e simmetrico, lasciando tutto a fuoco al centro della stanza (come nei set di Anderson).

Le due nicchie aggiungono un timbro distintivo sulla stanza, che potrebbe anche essere una finestra se stai cercando di copiare le tracce di questo disegno. Rifinito con tocchi di ottone e oro, pensiamo che questo sarebbe un grande soggiorno (o sala d'attesa) per qualsiasi ragazzo della lobby a cui partecipare.

Kill Bill: un paradiso ispirato ai samurai

Dopo aver cancellato la tua Death List Five e aver rinfoderato la tua katana, hai bisogno di un soggiorno invitante per goderti una tazza di tè e rilassarti.

Combinando le influenze di Kill Bill e altri tocchi giapponesi, abbiamo creato questo rifugio in collina adatto a qualsiasi samurai moderno. Ci siamo assicurati di lasciare molto spazio per esercitarti con le tue tecniche con la spada e una grande visibilità per fare attenzione a eventuali nemici che si avvicinano al tuo palazzo zen.

Se hai visto il film, sai che dovevamo includere i colori giallo e nero all'interno della stanza. Facendo da fulcro, abbiamo iniziato con il divano e abbiamo costruito la stanza attorno ad esso.

Mad Max: un rifugio industriale

Lo so – Un deserto post-apocalittico non è l'ispirazione più tipica per un soggiorno. Non posso fare a meno di amare le scenografie grezze dell'universo di Mad Max. Un mondo unito al metallo bruciato dal sole porta ad alcune scelte di design uniche e ci ha fatto pensare in modo leggermente diverso.

Un aspetto sempre presente del deserto è il sole abbagliante, che abbiamo incorporato con una grande finestra circolare e mantenuto per tutta la combinazione di colori.

A differenza delle altre nostre stanze, questo soggiorno industriale non contiene quasi legno, invece di fare affidamento sul metallo per la maggior parte degli elementi.

Il mio preferito è il tavolino laterale della jeep a sinistra del divano.

Quindi ora, se mai ti trasferisci in una soffitta con fili appesi e una sezione di muro di lamiera ondulata, non voglio sentirti lamentarti del fatto che non riesci a farla sembrare bella!

Era la prima volta che lavoravamo su qualcosa del genere, ma è stata una vera gioia e speriamo di fare di più in futuro.

Il post Abbiamo assunto un designer d'interni straordinario per trasformare i nostri film preferiti in concetti di soggiorno è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)