95 modi per dire che qualcuno è un cattivo genitore, condiviso da questo thread online

Non esiste un genitore perfetto, ma ce ne sono sicuramente alcuni che si avvicinano molto. Sfortunatamente, ci sono anche quelli che sono l'esatto opposto: i genitori tossici.

Non è un segreto che la genitorialità tossica può avere un effetto duraturo sull'autostima di un bambino e può persino portare a problemi di salute mentale più avanti nella vita.

Quindi, quando qualcuno si è chiesto " Qual è un segno di genitorialità tossica? ” su Ask Reddit, era destinato a trasformarsi in una lettura illuminante sui modi in cui le persone possono capire se i loro metodi genitoriali fanno più male che bene.

Di seguito abbiamo raccolto alcune delle risposte più interessanti e stimolanti, quindi scorri verso il basso. E facci sapere quali pensi siano i segni di una cattiva genitorialità nella sezione commenti qui sotto!

# 1

Credere sempre di avere ragione perché sono l'adulto e quindi non lasciare che il bambino abbia voce in capitolo.

Crediti immagine: rhi_x

#2

Quando invalidano costantemente i tuoi sentimenti.

Crediti immagine: Hot_Comfortable_6373

#3

I bambini che pensano che nulla di ciò che fanno sia abbastanza buono o che non possono fare nulla di buono. I loro genitori hanno detto loro che sono stupidi o inutili così spesso hanno iniziato a crederci.

Crediti immagine: rowenaravenclaw0

Non c'è una risposta unica all'aspetto della genitorialità tossica, poiché ogni famiglia è diversa. Alcuni segni comuni che i tuoi genitori potrebbero essere tossici includono essere sempre critici verso di te o l'uno verso l'altro; cercando di controllare ogni aspetto della tua vita; confrontarti costantemente con altre persone o con le loro stesse aspettative; essere emotivamente abusivo; usando il senso di colpa per manipolare te e molti altri.

In alcuni casi estremi, il controllo dei genitori si impossessa della vita dei loro figli e può causare molti danni. Per scoprire in che modo esattamente un controllo eccessivo dei genitori può alterare la vita dei loro figli e che tipo di effetto hanno su di loro, abbiamo parlato con Anisa Lewis, la Positive Parenting Coach.

#4

Non insegnare mai niente ai tuoi figli, solo criticare "te l'avevo detto" e "perché l'ho detto"

Crediti immagine: eveningspliff

#5

Non è permesso commettere errori e viene costantemente rimproverato per loro

Crediti immagine: sami2503

#6

Non essendo in grado di scusarsi, stabilendo e facendo rispettare gli standard che loro stessi non seguono

Crediti immagine: 19whale96

Lewis sostiene che l'obiettivo principale dei genitori dovrebbe sempre essere quello di allevare i propri figli con solide basi e valori forti, "sapere che l'obiettivo a lungo termine è che possono essere membri della società sicuri, indipendenti e funzionanti", ha affermato e ha aggiunto che ovviamente, ci sono un gran numero di fattori che alimentano questo e ogni bambino e giovane adulto così come la famiglia è diverso.

Alla domanda su quali potrebbero essere le ragioni per cui alcuni genitori controllano così tanto i propri figli, Lewis ha spiegato che potrebbero esserci molti fattori da incolpare. Ci ha detto: "potrebbe essere la loro stessa educazione e stanno semplicemente ripetendo la genitorialità che hanno ricevuto". Inoltre, "potrebbe essere culturale o un'esperienza che hanno avuto che li ha influenzati negativamente".

#7

Qualsiasi forma di colpire e chiamarla "disciplina"
Non è un abuso diretto e traumatizza i tuoi figli, lo so perché sono stato cresciuto e indovina chi ho escluso dalla mia vita.

Crediti immagine: artmysticgamer

#8

Il senso di colpa che spinge i tuoi figli a implorare il tuo perdono.

"Scommetto che vorresti che fossi morto", "Niente di quello che faccio è mai abbastanza per te", ecc.

Crediti immagine: mystixlosz

#9

La convinzione che i tuoi figli ti appartengano, che siano al di sotto di te e della tua proprietà. Che poiché li hai portati in questo mondo, ti è dovuto rispetto. Il rispetto e la fiducia si guadagnano, non sono dovuti.

Inoltre, è probabile che i genitori controllanti siano ansiosi o con poca fiducia in se stessi (o autostima). "Possono tendere, possibilmente per impostazione predefinita, a controllare ciò che possono per tenersi al sicuro e quindi parte di questo è la vita dei loro figli", ha spiegato Lewis.

# 10

Insistere sul fatto che tu conosci la mente dei tuoi figli meglio di loro stessi. Proclamare ciò che sperimentano, sentono, pensano e intendono. Essere sprezzanti o condiscendenti quando cercano di parlare da soli.

Vedere tuo figlio identico a te o un'estensione di te ("gemellaggio") e andare in giro a vantarsene.

Non riconoscere o trascurare le proprie emozioni.

Incolpare i propri figli per quelle che sono reazioni naturali al comportamento dei genitori. (Una dinamica simile "Quando si guarda allo specchio e vede la sua faccia sporca, cerca di lavare lo specchio.")

Crediti immagine: LeisurelyLoner

# 11

Dicendoti di assumerti la responsabilità senza darti la libertà. La responsabilità è possibile solo se hai la libertà di fare la scelta sbagliata ma scegli di fare quella giusta.

Crediti immagine: TheMetaReport

# 12

Genitori che impongono le proprie convinzioni e pratiche personali sui propri figli. Forse tua figlia non vuole indossare vestiti tutto il tempo. E allora? Forse tuo figlio non vuole essere il dottore che tu non sei stato in grado di essere. Va bene… Allora?

Ad esempio, i miei genitori sono molto religiosi e tutto riguarderebbe la religione e l'onore di Dio; tuttavia, la cosa ironica è che i miei genitori sono estremamente violenti, fisicamente, verbalmente, mentalmente ed emotivamente. Non forzare le convinzioni sui tuoi figli. Amplia la loro prospettiva. Mostra loro cosa c'è là fuori. E lascia che prendano le proprie decisioni. Non urlare contro di loro e non ferirli se non lo fanno *a* modo tuo.

Crediti immagine: tessa_simone

Per un bambino di qualsiasi età, vivere con genitori tossici è una situazione molto difficile in cui trovarsi. I bambini possono sentirsi come se stessero camminando costantemente sui gusci d'uovo e che non possono mai fare nulla di buono. È probabile che le loro case siano sempre piene di urla e critiche, che possono alterare il loro senso di casa, sicurezza e comfort.

# 13

Manipolazione emotiva e gaslighting.

Crediti immagine: HindoHandoHondo

# 14

Critica costante alle scelte

Crediti immagine: anon

# 15

I genitori che non capiscono i bambini hanno brutte giornate. Potrebbero non avere una brutta giornata come farebbe un adulto, ma per le loro piccole menti possono essere sopraffatti quanto noi mentalmente.

Crediti immagine: minimomma1989

Allo stesso tempo, per i figli di genitori tossici, è estremamente importante cercare di trovare modi per far fronte a questa situazione. Trascorrere del tempo con le persone di supporto è un modo e fare cose che ti rendono felice e ti fanno sentire bene con te stesso. In alcuni casi, tuttavia, cercare un aiuto professionale è l'unico modo e se un bambino sente di non essere più in grado di gestire la situazione, è meglio non aspettare, ma agire il prima possibile.

#16

"Ti ho pulito la cacca e ti ho dato da mangiare ogni giorno disinteressatamente" Fratello, hai deciso di avere un figlio e non sapevi che i bambini non iniziano a usare il gabinetto non appena nascono?

#17

Qualsiasi tipo di conoscenza da parte del loro bambino sul fare qualcosa di nascosto. I miei genitori sono sempre stati molto severi su ciò che indossavo non solo in pubblico, ma anche solo con gli amici a casa loro. Da allora sono diventato un maestro nella stratificazione alla moda e non sono mai stati così saggi. Tutto ciò che fa una genitorialità estremamente severa è insegnare ai bambini come essere furtivi e infrangere le regole senza essere scoperti.

#18

Incolpare la vittima, vedere solo le cose sbagliate e ignorare i risultati e il bene e così via

# 19

Avere apertamente i preferiti tra i loro figli.

Crediti immagine: Tyrannic_Pie

# 20

Urlare contro tuo figlio per aver parlato male quando in realtà sta solo esprimendo un'opinione.

#21

Quando ai bambini non è permesso avere confini con il pretesto di "avere rispetto per i tuoi anziani/genitori/famiglia"

Crediti immagine: misssandyshores

#22

Dire a tuo figlio di fare qualcosa, poi arrabbiarsi quando lo fa male.

Una volta mia madre mi ha fatto piegare il bucato, poi si è arrabbiata con me perché una delle sue camicie era al rovescio.

Ci penso ogni volta che piego i vestiti adesso…

Crediti immagine: Nickynui

# 23

Far sì che i tuoi figli prendano posizione nel tuo matrimonio fallito

#24

Trattare i bambini come se non dovessero avere emozioni

#25

Genitorialità in elicottero

Crediti immagine: lostdoomer

#26

Quando i bambini sono tutti in attività, odiano perché è ciò che i genitori vogliono che facciano. Vivere la loro vita attraverso i loro figli.

Crediti immagine: Hopalicious

#27

Ho incontrato molti ragazzi incasinati i cui genitori divorziati li usavano come sfogo per strappare l'altro genitore e cercare di mettere il bambino contro l'altro genitore. Ti fa domandare chi si sta davvero comportando come il bambino qui.

Crediti immagine: manlikerealities

#28

Pensare che fare una domanda sia discutere

#29

Confrontando tuo figlio con quello di qualcun altro o viceversa

Crediti immagine: The StrangestAverage

#30

"Smettila di piangere o ti darò qualcosa per cui piangere"
"Ho rinunciato a tanto per te ed è così che mi ripaghi, facendo il piccolo monello piagnucolone"
"A volte vorrei non averti mai avuto, perché non puoi essere come *il nome di un amico* che si comporta sempre in modo educato e rispettoso?"
"Perché non vai a vivere con *il nome di un amico* e i loro genitori. Forse ti insegneranno delle buone maniere, una volta che hai puoi provare a parlarmi di nuovo"

L'ho avuto molto durante la mia infanzia

#31

Rifiutando di farli crescere. Mia madre l'ha fatto con me e lo vedo nei bambini che faccio da babysitter.

Una cosa è godersi le coccole malate occasionali. Un'altra cosa è tenerli nei pannolini perché non vuoi che il tuo bambino cresca

Crediti immagine: Paciem

#32

Se ti senti come se non puoi essere aperto e onesto con loro, anche su cose che non sono male.

#33

Promettere qualcosa ai tuoi figli e non portare a termine. Questo è successo circa un anno fa. Avevo verruche estreme sul viso e sulle gambe. Mia madre mi ha promesso cento dollari se avessi potuto smettere di prendermi in giro e rovinarmi la faccia (già due bandiere rosse), e ha promesso a mio fratello cento dollari per far crescere il suo taglio di capelli. Passano le settimane e io mi inzuppo la faccia nell'aceto di mele. Dopo circa tre mesi di croste sul viso e in attesa delle ustioni da aceto sul viso, avevo la pelle di vetro. Durante i tre mesi, il taglio di capelli di mio fratello era cresciuto e i suoi capelli erano fantastici, quindi ha ottenuto i suoi soldi. Ho chiesto a mia madre i miei soldi e lei ha risposto con:

"Clara, ho già speso un sacco di soldi per tingerti i capelli di viola. Non lasciarti viziare."

I miei capelli non erano più viola. Un anno e mezzo prima di questa situazione, avevo perso tutti i miei amici e nessuno era davvero interessato a uscire con me, quindi mia madre suggerì di farmi tingere i capelli, ed ero COSÌ eccitata, quindi ovviamente ho ceduto.

La mia famiglia non è affatto a corto di soldi, penso che mia madre non ne avesse voglia.

Crediti immagine: caterpilar15

#34

Crescere tuo figlio in modo malsano, quindi aspettarti che diventi improvvisamente l'opposto quando invecchia e, in caso contrario, incolparlo per questo. Mi sembra di vederlo molto con la dipendenza/indipendenza: un genitore fa tutto per/con il proprio figlio, poi si aspetta che diventi improvvisamente completamente indipendente a una certa età. Naturalmente ci sono passaggi normali che una persona deve intraprendere da sola durante qualsiasi transizione importante della vita (ad es. quando si passa dall'essere dipendenti all'indipendenza/diventare un adulto), ma in questo caso, un genitore che mette tutta questa pressione sul bambino da solo sembra un po' tossico per me

Altri sono iperprotettivi e si aspettano che tuo figlio ti sostenga finanziariamente/emotivamente (non c'è niente di sbagliato nel prendersi cura della famiglia, ma diventa tossico quando 1) un genitore inizia a incolpare il figlio per non averlo fatto e 2) un genitore inizia ad aspettarsi bambino a farlo regolarmente).

Crediti immagine: Equal_Context_81

#35

Non so se lo chiami tossico, ma rimproverare tuo figlio per comportamenti in cui cadi regolarmente da adulto. Ad esempio, essere lunatico/irritabile quando si è stanchi o affamati o dopo una brutta giornata…

#36

Personalmente, mio ​​padre una volta ha detto che "non era compito suo preoccuparsi di come mi sentivo" perché non è una femmina. Nota che questo è stato subito dopo che gli ho detto che volevo vivere con mia madre e quando mi ha chiesto perché (dopo avermi lanciato una sedia e insultatomi) e gli ho detto una moltitudine di ragioni ma la principale era il fatto che mi sentivo come se i miei sentimenti fossero ignorati e fintanto che mi prendevo cura monetariamente non importava. Lo stesso uomo che si è rifiutato di farmi parlare con mia madre al di fuori delle visite del fine settimana che avevamo ogni altro fine settimana.

E ora potrei anche essere incapace di esprimere i miei sentimenti in modo sano.

Quindi, tldr: invalidare totalmente i sentimenti di un bambino perché il genitore è convinto di aver solo bisogno di prendersi cura di un bambino fisicamente.

Crediti immagine: Junko_Trash

#37

1. Se la tua vita a casa dovrebbe essere una sorta di segreto per il mondo esterno, è tossica.

2. Se i tuoi genitori dicono di no a cose basilari come scarpe e vestiti o anche un giocattolo speciale che chiedi in vacanza "perché lo dico io" o "non possiamo permettercelo", ma poi girati e ricopriti di oggetti da collezione, vestiti e scarpe, è tossico.

3. Roba finanziaria strana. Ad esempio, mia madre mi ha fatto pagare un'auto, alle spalle di mio padre, e poi mi ha fatto restituire l'auto quando mi sono sposato. Quando le ho ricordato che mi ha fatto scrivere i suoi assegni, ha detto "oh, quello era solo per usare la macchina!" Un'altra cosa è stata quando ho finito di pagare i miei prestiti studenteschi, ho scoperto che mia madre aveva intascato i MIEI assegni di rimborso. Aveva sempre detto che non c'era alcun rimborso.

4. Quando scoraggiano le pietre miliari appropriate all'età. Come avere amici, imparare a guidare, ecc.

5. Se ti fanno stare con persone che chiaramente ti mettono a disagio. Come i parenti che erano inappropriati nei tuoi confronti, ma è una vacanza quindi non metterci a disagio. Correre.

6. Quando rendono i tuoi sentimenti un totale inconveniente.

….penso che copra gli ultimi anni di cose che ho scoperto in terapia….

#38

Basta essere inutilmente arrabbiati per le cose più irrilevanti che i bambini sono tenuti a fare. Sono bambini, sono destinati a fare stronzate oa fare un pasticcio o a rompere le cose.

Sì, c'è disciplina e cosa non insegnare loro il bene dal male, ma ho perso il conto di quanti genitori ho visto nel corso degli anni perdere completamente la calma e scagliarsi contro i loro bambini piccoli come "oh mio dio cosa c'è che non va con te! Perchè lo hai fatto!!?" ecc ecc

Penso solo a me stesso, amico, quanti anni hai di nuovo? Sei un adulto (e un genitore) e non hai ancora imparato a controllare e gestire in modo produttivo le tue emozioni?

Ho capito, crescere i figli è dura. Ma dannazione almeno dare il buon esempio in termini di risoluzione dei conflitti e tutto il resto.

#39

Dicendo loro "Ti ho dato da mangiare, ti ho cresciuto e ho tenuto un tetto sopra la tua testa" perché non hanno fatto qualcosa che volevi che facessero.
È emotivamente offensivo ed è letteralmente il minimo indispensabile che DEVI fare come fottuto genitore.

#40

Dire ai loro figli che devono finire TUTTO nel loro piatto, anche se di conseguenza si sentono nauseati o vomitano.

#41

rimuovono la porta della tua stanza.

#42

La frase "Penso di essere solo un cattivo genitore".

#43

Un giovane bambino obeso

#44

Distruggendo l'elettronica dei bambini che il ragazzo ha pagato con i propri soldi

#45

Come insegnante, chiamare "bambino" la persona orribile di un figlio o di una figlia adolescente.

Come può essere un bambino un adolescente sociopatico di quindici anni? Mancano circa tre anni all'essere accusati di essere adulti per le cose incasinate che fanno agli altri, due in alcuni stati. Eppure alcuni genitori si presentano a scuola cercando di giustificare e coprire i loro "bambini", anche se abbiamo filmati di loro che commettono crimini come danneggiare la proprietà o calpestare un altro studente per motivi insignificanti.

A volte attaccano anche brutalmente gli insegnanti e le prime parole dei genitori continueranno a essere "devi capire che il nostro bambino ha passato così tanto". Non devo capire merda una volta che quella linea è stata superata e nessun bambino potrebbe farlo a un'altra persona. Quindi, c'è qualcosa che non va in molti genitori nella nostra società. Solo per tua informazione. Questo è un modello ricorrente che vediamo ogni anno.

#46

Negare al bambino qualsiasi privacy perché “vogliono solo il meglio per loro” e “hanno il diritto di sapere”

esempi concreti includono esaminare la mia spazzatura e metterla sulla mia scrivania, aprire lettere senza permesso, copiare tutti i miei contatti telefonici e utilizzare effettivamente quei numeri in caso di non emergenza

#47

Quando il fratellastro dei miei cugini ha viaggiato all'arrivo, ha dovuto chiamare sua madre, sua nonna, poi il loro ministro/sacerdote. Ogni chiamata è durata circa un'ora. La chiamata al prete era di confessare tutti i pensieri impuri che aveva avuto mentre guidava da solo.

Questo è stato per qualsiasi unità più di un'ora. Se non lo avesse fatto, sarebbe stato punito. Il ragazzo aveva 26 anni quando si è trasferito.

Crediti immagine: tutalogia

#48

Minaccia tuo figlio di abbandono e disoccupazione solo perché si rifiuta di scegliere la specializzazione che vuoi che studi.

#49

Dare al bambino assolutamente tutto e tutto ciò che desidera, incapace di dire di no.

Certo, dai loro delle cose, ma non tutto. Questo non è carino, li vizia e non insegna loro alcun valore nel guadagnare cose e poi ottieni adolescenti/giovani adulti che sentono di avere diritto a tutto.

#50

Confrontarti con l'altro genitore quando sei in una discussione

#51

Mia madre mi ha fatto provare una folle sfiducia in chiunque mi circondasse. Devo sempre avere una sorta di sporcizia su un mio caro amico. Questo perché mia madre prometterà che le cose a cui tengo profondamente non mi verranno tolte, ma quando vuole che mi comporti bene, le prenderà. Mi manipolerà, mi accenderà a gas. Dì che mi aspetto che sia perfetta quando mi aspetto solo che mantenga le sue promesse. Non posso più fidarmi di niente o di nessuno intorno a me. Ho *bisogno* di un modo per distruggere la vita di qualcuno per fidarmi di loro. Nel caso in cui provassero a rovinare il mio. Odio che. Me ne sono reso conto solo di recente. Ho 13. Ho 13 anni e non ho alcuna vera fiducia in nessuno a causa sua. Non riesco a fare la terapia. Sono bloccato.

#52

Prendendoli alla sprovvista da adolescenti, quindi devono lavorare di più per diventare adulti di successo.

#53

Microgestire i propri figli per soddisfare le opinioni degli altri sui genitori. Fondamentalmente il classico "Cosa diranno/penseranno gli altri?"

Può davvero rovinare un bambino e perpetuare le tendenze piacevoli e la mancanza di identità delle persone

#54

Merda che mio padre mi ha detto che crescere era decisamente una bandiera rossa. Merda del tipo "Tuo nonno mi ha messo in imbarazzo in pubblico crescendo, ora tocca a me!" e "Penso che il tuo amico sia gay, è meglio che non ti renda gay!"

#55

Sapere di chi sono i passi di chi.

Perfette capacità di mentire

L'unico meccanismo di copping che conosci è "succhialo, non è poi così male"

Avere zero abilità sociali

Sentirsi come se il minimo errore ti rendesse un errore

#56

Ci sono molti segni che possono indicare una genitorialità tossica, ma alcuni dei più comuni includono:

1. Un genitore che è costantemente critico nei confronti del proprio figlio o che è pronto ad arrabbiarsi.

2. Un genitore troppo coinvolto nella vita del figlio, al punto da risultare invadente.

3. Un genitore che controlla eccessivamente, o che tenta di microgestire la vita del proprio figlio.

4. Un genitore che è emotivamente violento, attraverso le sue parole o le sue azioni.

5. Un genitore che abusa fisicamente, percosse, schiaffi o altre forme di violenza.

Se vedi qualcuno di questi segni nella tua stessa attività genitoriale, è importante cercare l'aiuto di un professionista. La genitorialità tossica può avere gravi conseguenze per i bambini, tra cui bassa autostima, ansia, depressione e persino problemi comportamentali.

#57

Giustificando il comportamento di merda con "Lo faccio solo perché ci tengo".

#58

Ho un'amica (chiamiamola Judy) che è letteralmente sorvegliata dai suoi genitori 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Abbiamo entrambi 17/18 anni eppure le nostre vite sono così diverse.

La prima volta che ho incontrato i genitori di Judy a una competizione da cui eravamo entrambi separati. Entrambi i genitori di Judy erano veterani che hanno combattuto in Afghanistan (suo padre ha anche perso una gamba!) Anche se la competizione era a ben 100 miglia di distanza e l'autobus poteva portare solo studenti, i suoi genitori si sono presentati ed erano su di lei come un FALCO.

La competizione si svolgeva in un campus universitario ed eravamo limitati a dove potevamo e non potevamo andare. Ma nel complesso, un buon miglio quadrato. Quando siamo scesi dall'autobus, Judy ha tirato fuori il suo telefono a conchiglia e ha scoperto che i suoi genitori l'hanno chiamata 5 VOLTE solo dal viaggio in autobus. Quando sono arrivati, avrebbero seguito io e Judy per circa 6 piedi dietro non dandole alcuna privacy. Ciò che era anche davvero strano era la quantità ossessiva di foto che sua madre voleva farle anche quando non era a suo agio. Riuscì a sgattaiolare via e pranzare con noi in pace, ma sua madre era furiosa.

Il ballo di fine anno è stato un completo disastro. Ci stavamo divertendo molto prima che diventassi un po' accaldato e uscissi per prendere una boccata d'aria fresca. SUA MADRE STAVA GUARDANDO LA PORTA GUARDANDO SUA FIGLIA. Sul serio? È il ballo di fine anno! Controllano i nostri bagagli prima di entrare!

La cosa più delinquente che abbia mai visto fare a Judy è stata mettersi gli anelli a scuola perché ai suoi genitori non piacevano. È una studentessa eterosessuale ed è stata una stella nella competizione in cui ci trovavamo. Essere genitori tossici è rifiutare a tuo figlio di essere indipendente e prendersi una pausa per piangere ad alta voce!

#59

1) Senti che i tuoi risultati non contano.

2) sei troppo sensibile ai piccoli cambiamenti nelle emozioni delle altre persone

3) ti spaventi abbastanza facilmente

4) voi persone per favore nella misura in cui vi ferisce

5) pensi che le tue emozioni non contino

6) compensi troppo

7) il pensiero anche di un giorno senza di loro è rilassante

8) hai un problema con l'impostazione dei limiti

Crediti immagine: nukeDworld

#60

Se il bambino è "maturo per la sua età", viene gravemente trascurato emotivamente e molto probabilmente ha già profonde cicatrici psicologiche.

Crediti immagine: KailTheDryad

#61

Avere punizioni non idonee al reato, se mi sono dimenticato di lavare i piatti farmi portare via il telefono non è una punizione valida

#62

Ho un'esperienza personale con i miei genitori tossici:

* Minando tutto ciò che di buono hai fatto nella tua vita
* Fare confronti ingiusti
* Essere crudele con te per un contorto senso di giustizia
* Agire in modo immorale ma tenere i tuoi figli a uno standard irrealistico
* Rivolgi contro di te altri membri della famiglia
* Spiandoti
* Maledicendoti e sperando che tu soffra quando non ottengono ciò che vogliono
* Usando strategicamente i punti deboli contro di te nel bel mezzo di una discussione
* Parlando negativamente di te alle tue spalle
* Rompere le loro promesse
* Sentirsi in diritto ai propri soldi
* Scaricare i loro debiti e problemi sulle tue spalle
* Ti chiamo nomi vili e tuttavia pretendi ancora che gli devi qualcosa
* Usando la religione come spada e scudo contro di te
* Ricordandoti quanto gli devi

Crediti immagine: RecalcitrantMonk

#63

"Non sei depresso! Di cosa devi essere depresso? La tua vita è così facile rispetto alla mia. Tutto quello che fai è andare a scuola e vedere quei tuoi piccoli amici. Non sei privato del sonno a causa dei bambini, Non devi girare la tua vita attorno ad altre persone! Cazzo, riesci a fare la cacca sul posto. Quindi smettila di essere una regina/puttana in cerca di attenzioni e sappi che i tuoi problemi NON sono così gravi come i miei problemi e se l'hai fatto VERA depressione non saresti così felice quando vedessi i tuoi piccoli amici! Oh, a proposito, loro odiano le tue viscere. Lo so perché…. (inserisci qui le ragioni del culo falso) e anche se a loro piace tu – loro non conoscono il vero te. Loro conoscono il falso te, quello che finge di essere gentile. Ma io ti conosco meglio di tutti loro e so come sei DAVVERO".

#64

Essere severi, per il gusto di essere severi.

Non c'è niente di sbagliato nel rigore in sé e per sé. È una buona cosa SE produce più produttività, realizzazione ed efficienza. sta rendendo tutti felici? Sta mantenendo tutti attivi e produttivi? È flessibile?

Diventa un problema quando il rigore non serve a nulla, o serve solo a tenere le persone all'erta oa far pensare loro di camminare sempre sul ghiaccio sottile.

#65

Punire i bambini adulti quando non fanno tutto quello che dici con un trattamento silenzioso o con messaggi cattivi. ..giorni dopo si comportano come se niente fosse. Dicendo "non lasci mai andare le cose".

#66

Narcisismo

Come può un bambino acquisire autostima, fiducia e forte volontà se il genitore sta sminuendo i propri risultati mentre si confronta con i propri figli come qualcuno che sta facendo di più e meglio?

#67

Rinunciare a tuo figlio. Se stanno attraversando momenti difficili come bocciare a scuola o impegnarsi in attività sessuali non sicure e semplicemente non provi nemmeno ad aiutarli. Devi solo andare, vabbè, immagino che vogliano fallire.
Mettere la loro vita amorosa al primo posto. Qualunque cosa arrivi il nuovo fidanzato, è meglio che speri che gli piaci/i bambini o rimarrai semplicemente seduto nella tua stanza fino al prossimo arrivo

Crediti immagine: MrsUnicornRainbow81

#68

Un mio amico una volta aveva una collega (mamma di mezza età) la cui figlia stava studiando per diventare infermiera. La mamma di routine *faceva i compiti della figlia per lei*.

Provo per chiunque sia stato sottoposto alle cure della figlia.

#69

Ne dirò uno che potrebbe sembrare un po' controverso

Per me è tirare fuori "Fred e George Weasley", quello che intendo è avere due gemelli e crescerli come se fossero la stessa persona, senza preoccuparsi che abbiano personaggi diversi e che debbano fare tutto insieme solo perché sono fratelli e si assomigliano. Uno vuole iniziare a giocare a basket? anche l'altro deve andare. Penso che tu abbia l'idea

#70

Quando un genitore si rifiuta di crederti dopo aver presentato un sacco di prove inconfutabili.

#71

Parentificazione

#72

Mancanza di empatia e diventare ostili e violenti fisicamente/verbalmente.

#73

Dire che stai inventando cose e che sei pazzo quando indichi la maggior parte degli errori / abusi causati dai genitori.

Punti bonus se dicono che sono "nauseati" e devono andarsene quando finalmente dimostri che si sbagliano. Punti bonus doppi se fanno un pessimo lavoro di recitazione nel vomitare.

#74

Non so se gli altri genitori lo fanno, ma mia madre lo fa e sembra assurdo (ecco un po' di retroscena) a quanto pare quando io e i miei fratelli eravamo come dei veri bambini siamo andati a trovare una famiglia in Alabama. C'era una donna lì, chiamiamola J. Apparentemente era come una sorella sposata per mio padre o qualche merda, e sua madre (mia nonna) ne parlava con mio padre davanti a mia madre ( cose come "è davvero una bella ragazza".) Apparentemente questo ha fatto arrabbiare mia madre e ha causato molti drammi familiari (come se stessero considerando il divorzio). Ora a volte, quando mia madre si arrabbia con me e i miei fratelli, dice " Scommetto che vorresti vivere con J, pensi che sarebbe una mamma migliore di me". Il fatto è che non ricordo nemmeno la donna. Non la vedo da quando avevo tipo 4 anni e ne ho quasi 15 adesso. Idk amico, suona tossico per me

#75

non essere in grado di essere onesto, dover prendere le distanze, urlarti contro come comunicare

#76

Affidare i tuoi figli a una lunga fila di ragazze alla pari e altri aiuti scadenti, che vengono tutti mandati via e sostituiti in modo che i bambini non formino un legame stabile con nessuno. Se hai intenzione di avere qualcuno che ti aiuti a crescere tuo figlio, assicurati che sia qualcuno coerente e decentemente qualificato che puoi tenere a lungo termine.

A questo proposito, non trattare con rispetto le persone che allevano i tuoi figli.

#77

Infantilizzare tuo figlio. Dopo un punto è offensivo e degrada il loro senso di autonomia. Ancora peggio quando diventano un LOL adulto

#78

"Ciò che è mio è mio e ciò che è tuo è mio"

#79

Rovina la tua reputazione con le persone per ottenere la loro attenzione e simpatia

#80

Sospendere il cibo come punizione

#81

quando dicono "non ho mai detto che te lo sei inventato" quando ho detto a mia madre che non mi lascia uscire con gli amici e nemmeno avere amici maschi. ☹️

#82

Passando costantemente i tuoi figli a familiari che sai che li odi perché non puoi essere disturbato (grazie, donatore di sperma).

#83

Dire "lo so" senza sapere nulla dell'argomento

#84

Ti trattengono perché sono troppo spaventati perché tu non abbia bisogno di loro perché ti "amano".

#85

Invalidando la tua identità e le tue scelte di vita.

#86

Lasciare che i tuoi figli se la cavino con determinati comportamenti senza alcuna rappresaglia o disciplina, e poi all'improvviso diventare completamente scimmioni una volta per loro fare ciò che hanno sempre pensato fosse giusto fare.

#87

Dire NO a tutto e non lasciare che il bambino abbia individualità.

Se il bambino ha problemi di ansia e vuole imparare un'abilità che viene insegnata al di fuori della scuola, non chiedergli semplicemente di trovare informazioni al riguardo. Aiutali chiedendo se vogliono il tuo aiuto andando insieme a loro per trovare le suddette informazioni.

Modifica: aggiunta a questo. Fanculo tutta la mentalità basata sulla ricompensa – come non esercitare pressioni inutili su tuo figlio corrompendolo con una sorta di ricompensa se ottiene buoni voti o se colpisce un fuoricampo in una partita. Fanculo la tua mentalità!

#88

Vedere un genitore che si arrabbia o picchiare un bambino perché vuole un giocattolo o una caramella nel negozio… ai bambini dovrebbero piacere caramelle e giocattoli cosa diavolo ti aspettavi da loro

#89

Quando tuo figlio ha C-PTSD, ed entrambi ne siete una parte importante per molte ragioni.

#90

alzando inutilmente la voce

#91

I miei genitori sono vecchi e antiquati e forse questo ne fa parte. Ma fingono di preoccuparsi della mia salute mentale e poi fanno cose che la distruggono. Non ho capacità di coping. Non so come gestire le mie emozioni. Per questo motivo ho completamente bocciato il mio primo anno di college. Mio padre è tutto, succhialo e vai avanti con la vita.

#92

Modellare meccanismi di coping scadenti e poi essere sorpresi e arrabbiati per il fatto che i bambini rispecchino i loro meccanismi di coping scadenti.

Aspettandosi che i loro figli sappiano come fare qualcosa che non hanno mai insegnato loro.

Scoraggiare/vergognare un bambino per essere se stesso

#93

Io *avevo* (al passato per molte, molte ragioni) un amico e lui e la sua allora fidanzata/ora moglie erano tossici perché scopavano con i suoi figli (e presumo anche quello che hanno insieme ora). Ogni volta che i bambini facevano qualcosa che non gli piaceva, era *immediatamente* urlare, sminuire, minacciare o picchiare. Non c'era via di mezzo, e non importava quanto piccola fosse l'"infrazione".

Una volta ho sentito la mia ex amica inveire contro una delle sue figliastre per ben 10 minuti perché aveva lasciato un bicchiere d'acqua mezzo finito sul tavolo. La ragazza ha detto che avrebbe preso qualcosa dall'altra stanza e sarebbe tornata, ma lui l'ha trasformato in "beh, lasci sempre merda per tutta la casa, quindi come cazzo potrei saperlo Quello?!". Ha urlato di rimando ed è allora che ha iniziato a minacciarla di percuoterla con una cintura e di portarle via le sue cose per "mancanza di rispetto" verso di lui. A proposito, la figliastra aveva 11 anni. Aveva 33 anni ed era stato con la loro madre solo per circa 2 anni all'epoca. La loro mamma non è migliore, l'avevo sentita fare lo stesso.

Quei ragazzi hanno come un insieme di genitori.

#94

bisogno autoritario di controllo sui propri figli. Sminuire e sgradevole guerra psicologica che diventa personale senza motivo. Mentalità "Sono tuo genitore, non tuo amico".

#95

Mia madre ha deciso di trasferirsi dall'altra parte del paese per un lavoro da sogno da cui è stata licenziata dopo meno di un mese. È arrivato con alloggi e servizi. È stato un bel sforzo, ma non tagliare le perdite e tornare allo stato molto meno costoso (da WV a FL.) è stato proprio una merda.

Per non parlare del fatto che dopo essermi spostato così tanto durante la mia vita a causa del fatto che mio padre era nell'esercito, ci siamo finalmente stabiliti in WV. Avevo degli amici ed ero molto vicino ad avere la mia prima ragazza. (Ci piacevamo entrambi e siamo amici.) Ma no. Siamo rimasti in Florida per 2 anni a malapena raschiando mentre mia sorella lavorava come schiava con due lavori mentre mia madre inseguiva altri lavori da sogno che non hanno mai funzionato. Alla fine abbiamo deciso di smettere e siamo tornati in WV e nella casa del fidanzato di mia sorella. Ancora in WV e la mia vita sta andando di nuovo bene.

(Fonte: Bored Panda)