88 Personaggi di film e TV che hanno spezzato un sacco di cuori quando sono morti

Ammettiamolo, alcuni personaggi sono realizzati in modo così orribile, è impossibile non ridere delle loro battute e azioni ridicole. Anche i narratori sbagliano e quando lo fanno, otteniamo persone immaginarie che sono proprio questo, non reali. Peggio ancora, il loro comportamento poco convincente può rompere la sospensione dell'incredulità e rovinare un libro, un programma TV o un film altrimenti totalmente audio.

Fortunatamente, non è sempre così e ogni tanto ci relazioniamo così tanto con le persone false che possiamo persino imparare da loro e crescere come esseri umani. In effetti, possiamo sviluppare un legame così forte con loro che le loro gioie e dolori iniziano a influenzarci a livello personale. Quindi noi di Bored Panda abbiamo deciso di esplorare queste bellissime connessioni.

Ricercando l'argomento, ci siamo imbattuti in un paio di thread di Reddit ( uno e due ) che pensiamo saresti interessato a esaminare anche tu. Entrambi essenzialmente fanno la stessa domanda: la morte di quali personaggi ti ha segnato di più? E le risposte delle persone insieme alle loro spiegazioni forniscono una visione interessante del nostro rapporto con la finzione.

# 1

John Coffey da Il miglio verde. Sono un uomo adulto e la sua morte mi fa piangere ogni dannata volta. Troppo tempo a pensarci mi fa venire i brividi

Crediti immagine: Graphics_Nerd

#2

Ellie di Su. La sequenza introduttiva di Up era così bella: raccontava la storia della vita di una coppia insieme. La vita reale con tutte le difficoltà e i sogni infranti insieme ad essa. E mostra la profonda e incredibile perdita che Carl ha sentito con la sua morte. Questa breve sequenza infonde al film un senso di significato più profondo, non usando quasi nessuna parola, e conferisce a Carl una profonda gravità che non puoi trovare in molti altri film

Crediti immagine: zaogao_

#3

Seymour il cane di Futurama. Normalmente salto "Jurassic Bark" perché so che non riesco a gestirlo. Ma dopo un recente rewatch dall'inizio alla fine, ho deciso di indossare una faccia coraggiosa, sapevo in cosa mi stavo cacciando, mi sono preparato e l'ho guardato insieme a tutti gli altri episodi. Ho dovuto smettere di guardare perché non riuscivo a vedere la TV attraverso le lacrime.

Crediti immagine: LittlestSlipper55

#4

Dobby. Ho già letto i libri e sapevo che sarebbe morto, ma quando l'ho visto morire nel film… mi ha spezzato il cuore. così ho pianto a squarciagola al cinema (avevo dieci anni)

Crediti immagine: 4ng3l1qu3

#5

Rosie di Jojo Rabbit. Mi ci è voluto un po' per capire perché Jojo stesse piangendo per la vittima impiccata in cui si era imbattuto… e poi mi ha colpito, cazzo. Quello era assolutamente brutale.

Crediti immagine: CrypticBalcony

#6

Fred Weasley di Harry Potter. I gemelli potrebbero aver infastidito alcune persone con i loro scherzi, ma il loro obiettivo finale nella vita era divertirsi e portare gioia ai loro amici. Erano generosi e coraggiosi, intelligenti e puri. Uccidere Fred e farli a pezzi definitivamente è stata la PEGGIORE! Soprattutto quando George era già stato ferito! Non pensavi che potessero essere più a rischio ora che uno di loro si era fatto male. Non erano nel mio radar durante la battaglia di Hogwarts. Ricordo il momento in cui l'ho letto la prima volta. Ero inconsolabile

Crediti immagine: yojothobodoflo

#7

Brooks di Shawshank Redemption. Era così triste vedere quel vecchio che cercava solo di essere normale ma si rendeva conto che la sua normalità era all'interno delle mura della cella e dei corridoi della prigione. Mi dava davvero fastidio quando lavorava al supermercato, e tutti lo prendevano in giro mentre insaccava i generi alimentari della gente. Questo dimostra davvero che la società ti fotterà se non tieni il passo. RIP.

#8

Bobby cantante….

Crediti immagine: cbite

#9

Rue da Hunger Games. Rue viene trafitta e si fa cantare da Katniss. Il me di 12 anni non poteva gestire quel trauma

Crediti immagine: Aerialchinook1

# 10

Quel cavallo nella storia infinita

# 11

Edvige. Idk, Hedwig era lì dall'inizio. Ken Miles in Ford contro Ferrari. Non ha mai ottenuto il suo pieno riconoscimento. Anche se il cenno di Enzo è stato enorme.

Crediti immagine: brocalmotion

# 12

Shireen Baratheon da Il Trono di Spade. Presto tutto finirà, principessa e la musica. Cazzo, mi fa venire voglia di vomitare. La serie è piena di scene davvero dolorose da guardare, ma il rogo di Shireen è il peggiore.

Crediti immagine: tortugastation

# 13

Sam (il cane) dentro, io sono una leggenda. Perché era amico di Will Smith e doveva sminuirla.

# 14

Quella ragazza dal ponte a Terabithia. Questo mi ha colpito così duramente come un bambino di 8 anni

Crediti immagine: AdministrationSad226

# 15

Bob di Stranger Things!!

Crediti immagine: skinandearth

#16

Marley di Marley and Me

Crediti immagine: iamabeanburrito

#17

La mamma di Little Foot in The Land Before Time.

Quando l'ho visto per la prima volta da bambino è stata la prima volta che ho capito che i miei genitori potevano morire. Quel pensiero non mi era mai venuto in mente a quel punto.

Anche ora da adulto quella scena in cui pensa di vederla ma è solo la sua ombra e il narratore dice: "Allora Little Foot sapeva per certo che era solo". arriva ancora a me.

#18

Thomas J di La mia ragazza. Quando Vada sta piangendo al suo funerale, urlando per i suoi occhiali… ha un effetto diverso. Mi prende ogni volta.

# 19

Mufasa ne “Il Re Leone”.

# 20

Prim da The Hunger Games. A differenza della maggior parte delle morti di personaggi, la sua non era nel mezzo dell'azione/eccitazione. È stato dopo che avevano vinto. Sembrava così dispettoso e non necessario. Fanculo la moneta

Crediti immagine: dipsh*t8304

#21

Yondù. merda era triste e in realtà ho pianto un po' a teatro

#22

Boromir da Il Signore degli Anelli. La prima volta che ho pianto durante un film.

Crediti immagine: vinaigrettchen

# 23

Tadashi Hamada nel grande eroe 6

#24

Loki in Infinity War. Non per qualche grande affinità con il personaggio, ma perché ero assolutamente certo che fosse l'UNICA persona che era al sicuro dall'essere offesa. Naturalmente, non solo è morto, ma è morto PRIMA.

Crediti immagine: IntrovertedAsexual

#25

Lady Sybil di Downton Abbey. È stato assolutamente traumatizzante.

Crediti immagine: APeacefulWarrior

#26

Rob Stark. L'intero episodio è stato un cazzo di mente e sono sicuro che tutti i fan di GofT saranno d'accordo sul fatto che è di gran lunga uno dei migliori episodi se non il migliore.

Crediti immagine: Northernsoul64

#27

Adriana La Cerva da I Soprano. È una delle scene di morte più strazianti e crudeli che abbia mai visto in uno show televisivo. Solo brutale, triste e scioccante

Crediti immagine: GlassOnionMan

#28

Cedric Diggory di Harry Potter. Questo mi prende di più ora rispetto a quando l'ho visto per la prima volta. Poi, come probabilmente fanno molte persone durante la loro prima lettura/visione, l'ho guardato dal punto di vista di Harry. Il suo amico è morto inutilmente e ha fatto male.

Ora, più grande e padre, non posso fare a meno di guardarlo dal punto di vista del padre di Cedric: orgoglioso e solidale dell'uomo in cui sta crescendo suo figlio. Ed è tutto portato via in quell'orribile momento in cui si Smaterializzano

Crediti immagine: DontWorryImADr

#29

Glenn da The Walking Dead. Anche un ragazzo così genuinamente buono. Anche fino alla fine, ha tenuto d'occhio Maggie.

#30

Ragnar, dai vichinghi. Era l'unico aspetto che bilanciava tutto. Dopo che se n'è andato, la loro comunità è andata a puttane. Inoltre, ha usato la testa per guidare. Hvitserk e Ivar erano leader stupidi preoccupati di cose superficiali. Ubbe e Bjorn erano ancora molto migliori e più saggi. Ma comunque, dopo che Ragnar se n'è andato, sono diventato un po' depresso amico. Che personaggio

Crediti immagine: Ellahollywood2234

#31

Joyce Summers (la mamma di Buffy) di Buffy l'ammazzavampiri. Questo è stato il momento più traumatico e più triste. Quando lei dice: 'Mamma?' Uffa. E non era soprannaturale, solo super triste

Crediti immagine: BobbieLS

#32

ali dal gioco del calamaro. hanno sporcato il mio uomo

#33

George O'Malley di Grey's Anatomy. Devo prepararmi mentalmente a rivedere quell'episodio

Crediti immagine: simp4tedlasso

#34

Il figlio di zio Iroh da Avatar the Last Airbender: Tales of Ba Sing Se (il vero Avatar- Last Airbender, non la versione hack di M. Night Shamalan).

Non sei mai stato presentato a lui, ma puoi trasmettere dal profondo dolore che Iroh riversa su come la sua morte abbia influito sulla sua sfera di competenza personale e sull'editto morale. Mi ha fatto amare i mondi, le amicizie e le vite che costruisci con le persone perché sei un'influenza per molti, e versare del veleno in un vaso è un modo rapido per farti pentire di come hai trasmesso ciò che hai detto e fatto.

#35

Henry Blake di MASH

#36

Poussey Washington di Orange è il nuovo nero. Ho pianto per giorni. Amo il personaggio e l'attore e volevo così tanto che Poussey uscisse da lì. Non meritava davvero di essere in prigione. Mi si spezza il cuore che sia morta cercando di aiutare la sua amica. Mostra davvero quante persone si perdono nel sistema

Crediti immagine: icyhot09

#37

Hodor in GoT!

#38

Bing Bong.

#39

Lennie in Uomini e topi.

#40

Boxer, dalla fattoria degli animali. Ha lavorato così duramente per tutta la vita ed essere mandato in una fattoria di colla mentre il suo migliore amico urla e corre dietro di lui, fa venire i brividi.

#41

È stato un inferno quando Spock è morto. diavolo di cosa.

vivi a lungo ed in prosperità

#42

Ben Sullivan di Scrubs. Quando JD dice: "Dove pensi che siamo?" Quello è stato uno dei loro migliori episodi, ma devo essere nello stato d'animo giusto per guardarlo, o divento completamente piagnucolona.

#43

Washburn in serenità. Era il mio personaggio preferito di Firefly, e proprio non me lo aspettavo a quel punto del film.

#44

Blackadders Squad quando avevano bisogno di uscire dalle trincee…

Una serie comica britannica di punta con molti comici con A tragic end….

#45

Quell'orso polare nel Pianeta Terra (2?). Non può più guardarlo, assolutamente devastante vederlo semplicemente arrendersi e morire accanto ai trichechi perché non ha più l'energia per cacciare.

#46

Charlie in PERSO.

NON PENNY BARCA.

#47

Oberynn. Lo avevi, amico, lo avevi fottutamente!

#48

Finnick Odair da Hunger Games. Ricordo di essere stato al liceo, leggere Mockingjay in classe e poi all'improvviso… Finnick muore. Ero così sorpreso e scioccato che ho dovuto alzare lo sguardo dal mio libro e guardarmi intorno perché pensavo di aver fatto rumore. Si scopre che non l'ho fatto, ma ho dovuto leggere la scena della sua morte un paio di volte per capire davvero cosa era appena successo. Inutile dire che ho iniziato a piangere e sono dovuto andare in bagno per calmarmi, lol.

#49

Arthur Morgan. Era un brav'uomo a cui è stata data una brutta mano

Crediti immagine: Merchantlime

#50

Logan. Perché sono letteralmente cresciuto con quei film e quel personaggio. Quando sono andato a letto dopo averlo visto per la seconda volta, ho solo… pianto. Probabilmente ha pianto fino a dormire. Era come se la mia infanzia fosse finita lì

#51

Il decimo dottore.

"Non voglio andare."

Solo secondo al destino di Donna Noble quando si tratta di finali tristi di Doctor Who.

"Stavo per stare con te, per sempre."

#52

Stoick da Come addestrare il tuo drago 2. Non tanto il modo in cui è morto, ma la scena del funerale, la musica e il recital di Gobber.

#53

Maes Hughes di Fullmetal Alchemist. FMA è stata la mia introduzione agli anime e la morte di Maes mi ha scosso molto. È una scena così cruda ed emotiva

#54

Sokka.

Ma soprattutto perché non sappiamo come sia morto, e questo mi infastidisce da morire.

#55

Era già tecnicamente morto, ma Ben Hargreeves della Umbrella Academy.

Crediti immagine: rslashusernameideas

#56

Nell in Haunting of Hill House. L'intero episodio della signora dal collo piegato e l'episodio del funerale sono stati dei capolavori televisivi assoluti. La realizzazione di quello che è successo è straziante.

#57

Bruce Willis ne Il sesto senso. Non l'ho mai visto arrivare

#58

C'è un episodio specifico di Doctor Who, "La festa del papà", in cui Rose torna indietro nel tempo e salva suo padre dall'essere ucciso in un incidente d'auto.

Suo padre può incontrarla, ma poiché il cambiamento della sequenza temporale ha causato il caos e la distruzione completi, capisce che avrebbe dovuto essere investito proprio dall'auto da cui lo aveva salvato. Quindi si mette in strada e … fissa la sequenza temporale.

Non ho mai pianto così forte. È stato un episodio così ben scritto. È stato tragico e sconvolgente. Allo stesso tempo era ossessionante vedere il padre di Rose accettare il suo destino. Piango ancora forte ogni volta che guardo la scena della sua morte.

#59

Opie da Sons of Anarchy. La morte di Opie è stata la più difficile da guardare nello show per me. Adoro il fatto che dopo il suo funerale, tutti i SAMCRO abbiano una toppa "In memory of Opie" sul loro taglio

Crediti immagine: UnsureOutlaw

#60

Criminal Minds – L'ex moglie di Hotch.

#61

Ben di Scrubs. Non era nemmeno un personaggio importante, ma all'epoca era l'unico amico del dottor Cox, l'unico che lo rendeva una persona gioiosa, e quel colpo di scena era qualcos'altro. "Dove pensi che siamo?"

#62

La morte di Marvin Ericsson – Come ho incontrato tua madre

#63

Andrea Cantillo di Breaking Bad. Questo è il momento peggiore in Breaking Bad. È uno di quei momenti così terribili, quasi ti risenti gli sceneggiatori per averlo inserito. In un certo senso, ti mostra come si sentirebbe Jesse, sperando solo che non fosse successo. Quello spettacolo mi fa sempre impazzire per come sono in grado di farti provare emozioni così forti

Crediti immagine: BDady

#64

La morte del capitano K in Jojo Rabbit, l'ho vista ieri sera aspettando la morte della mamma ma la morte del capitano mi ha fatto piangere perché era inaspettato

#65

Chidi non era dei più tristi ma mi ha fatto piangere quando è andato alla porta.

#66

Jiraiya di Naruto.

Il ragazzo meritava una cazzo di pausa. È cresciuto senza genitori e in un villaggio che lo ha risentito. Ha lavorato fino in fondo e ha fatto in modo che le persone lo rispettassero e si rendessero conto che non è un mostro solo grazie al duro lavoro e alla determinazione.

A metà della Parte I, Jiraiya entra nella sua vita, diventa una forte figura paterna (anche se ha i suoi difetti), e poi viene ucciso nella Parte II. Guardare Naruto crollare nella scena del ghiacciolo dopo la morte di Jiraiya mi ha fatto piangere a squarciagola.

Ho vissuto un'infanzia molto simile a quella di Naruto. Non si relazionava molto bene con i miei genitori (erano violenti) e di conseguenza passavano molto tempo da soli. Ero anche povero da morire e dissi che non avrei mai ammontare a niente. Ho lavorato così duramente crescendo per essere dove sono ora, e vedere un personaggio con cui mi sono identificato così tanto che gli è stato rubato qualcosa che meritava davvero di essere risucchiato.

Vado a piangere ora.

#67

La morte di Vesemir in Witcher 3, piangeva come un bambino e piango ancora ogni volta che ripeto il gioco

Crediti immagine: falka_zirael

#68

Il papà nel libro “La strada”. Forse perché mio figlio è nato solo un mese prima, ma è stato incredibilmente triste.. il padre ha provato così tanto a vivere, a prendersi cura di suo figlio… che ora è solo… al freddo. Devastato

#69

Sarah Lynn di BoJack Horseman. Dio, solo il fatto che le sue ultime parole siano state "Voglio essere un architetto". Il suo desiderio fin da bambina, ma che sua madre le ha portato via. E che BoJack avrebbe potuto salvarla ma ha aspettato 17 minuti per chiamare un'ambulanza e ha cercato di sistemare tutto in modo da non essere incolpato

Crediti immagine: osjcbhdhathrowaway

#70

Poussey su Orange è il nuovo nero. Era uno dei pochi personaggi a cui tenessi davvero nello show e la sua morte era così inutile e realistica. Semplicemente devastante.

#71

Il gigante di ferro. Dammi una bella voce ringhiante "SuperMan" e comincio a piangere.

#72

piccolo Sebastiano

#73

Conte Olaf in Una serie di sfortunati eventi (i libri)

Solo qualcosa su un uomo così plasmato dalla propria miseria che diventa una figura di crudeltà e avidità, implacabile nel perseguire la miseria degli altri. Crede che tutte le persone siano così in realtà, e non può vedere attraverso l'oscurità usare la sua intelligenza e le sue capacità per il bene.

Poi muore e basta, irredento su una piattaforma costiera, e nessuno ha niente da dire.

Questo è anche ciò che mi piaceva dei libri da bambino. C'era un messaggio di fondo di: a volte accadono cose terribili e non c'è molto che puoi fare al riguardo, ma cerca di uscire dall'altra parte scalciando.

#74

Hank in Breaking Bad e la faccia di Walters dopo hanno appena eguagliato la mia

#75

Quando Stringer Bell è morto on the Wire, ho seriamente considerato di non guardare il resto della serie.

Sono contento di aver continuato, ma le morti successive come Omar e Snoop non sono state più facili.

#76

Opie. Figli dell'anarchia. Solo perché?

#77

Rudy, il ladro di libri. Abbiamo letto il libro in inglese di scuola media e poi abbiamo guardato il film. L'intera classe singhiozzava perché avevamo studiato questo libro e ci eravamo innamorati dei personaggi, e vederlo portato in vita è stato semplicemente straziante. Ottimo libro e film tra l'altro. Modifica: grazie mille per i premi!

#78

Giovanni Marston. Ha sofferto così tanto nel tentativo di andare avanti dal suo passato, uccidendo tutti i suoi ex compagni nel processo. Alla fine si è riunito con sua moglie e suo figlio, ha avuto un piccolo assaggio di una nuova vita, e poi è stato abbattuto davanti a un fienile come un dannato cane. È stato doloroso da guardare, doppiamente dopo l'uscita di RDR2.

#79

Il ragazzo di Breaking Bad in bicicletta

#80

Quando Lee è morto nel gioco del Walking Dead… Quella merda mi ha fatto piangere

#81

Avidità da Full Metal Alchemist.

“L'avidità potrebbe non essere buona, ma non è nemmeno così cattiva. Voi umani pensate che l'avidità sia solo per denaro o potere, ma tutti vogliono qualcosa che non possono avere".

L'avidità ha avuto la morte più disinteressata e dannatamente ha colpito nel segno.

#82

Praticamente tutti quelli che sono morti in Guerre dei Cloni. Specialmente durante la stagione 7.

#83

CINQUE!

#84

Maes Hughes di FMA per me.

#85

Scooter in Tales from the Borderlands. Ho amato così tanto Scooter di BL2 e mi ha fatto così male vederlo andare come ha fatto. La parte peggiore era sapere esattamente cosa sarebbe successo appena prima che accadesse.

Addio, Space Cowboy.

#86

Maes Hughes – FMA

#87

Carlo di Henry Stickmin. Tu sai perché

#88

Legione, su ME3. È straziante, di più se scegli di ucciderlo

(Fonte: Bored Panda)