62 delle cose più inquietanti che i bambini abbiano mai detto a persone che facevano venire i brividi lungo la schiena

Di volta in volta, i bambini ci dimostrano che la creatività non ha limiti. Le loro idee curiose, i cuori grandi e le vivide immaginazioni che si estendono a perdita d'occhio portano gioia e umorismo nelle nostre vite. Quando i bambini creano intrattenimento dal nulla e vedono la magia nelle cose più banali, le loro folli avventure non finiscono mai.

Ma mentre ogni singola mamma e ogni papà di uno di questi piccoli mascalzoni possono essere d'accordo sul fatto che i bambini sono onesti, puri e straordinariamente carini, quelle non sono le uniche cose di cui sono capaci. A quanto pare, hanno anche un lato oscuro. Quindi genitori, parenti e talvolta anche perfetti sconosciuti si stanno collegando a Internet per condividere cose inquietanti e paranormali che i piccoli hanno detto loro.

Oggi faremo un tuffo profondo nei momenti in cui i bambini dicevano casualmente qualcosa di inquietante e facevano venire la pelle d'oca a tutti quelli che li circondavano. Preparati per domande strane e strane affermazioni sul mondo degli spiriti perché abbiamo raccolto alcune delle storie più misteriose trovate online. Continua a scorrere e facci sapere se hai esperienze ultraterrene simili da condividere!

pst! Dopo aver finito di leggere questo articolo, dai un'occhiata ai nostri precedenti con i bambini che dicono le cose più agghiaccianti e i genitori che si rendono conto che i loro piccoli sono decisamente inquietanti .

# 1

Mio nipote di 3 anni ha blaterato di incidenti aerei da quando ha iniziato a parlare. Rievocava (con i giocattoli) un aereo che inseguiva un altro aereo e quando il primo cadeva improvvisamente a terra urlava in un grido straziante: "OH NO WE CRASHED!" Questa è stata la sua prima frase. Lo ha fatto più e più volte.

All'inizio di quest'estate ha 3 anni e gli sto leggendo una favola della buonanotte. Mi fermo e lo guardo e lui mi ha detto: "Nonna, ero un pilota, il mio aereo era il Kitty Hawk. Mi sono schiantato in acqua quando mi hanno sparato con l'ala e mi hanno sparato in faccia".

Mi ha quasi fermato il cuore.

Sembrava così turbato e triste. Gli ho detto che aveva fatto del suo meglio ed ero molto orgoglioso di lui e che ora era solo un ragazzino e aveva bisogno di non preoccuparsi di questo, ma se aveva bisogno di parlarne poteva farlo in qualsiasi momento. L'ho appena abbracciato.

Ho studiato e Kitty Hawks è stato utilizzato da quasi tutti i paesi all'inizio della seconda guerra mondiale.

Crediti immagine: pitpusherrn

#2

Quando mia figlia aveva circa 4 anni, aveva l'abitudine di svegliarmi alzandosi a 4 pollici dalla mia faccia e fissandomi finché non aprivo gli occhi. Una volta che i miei occhi si aprivano, diceva: "Mamma, il tuo viso è carino. Voglio metterlo sul mio viso".

Ok, Hannibal, andiamo a fare colazione.

Crediti immagine: anon

Le persone spesso sentono come i bambini possono dire involontariamente cose che lasciano tutti intorno a loro senza fiato, sperando che le loro orecchie stiano giocando loro brutti scherzi. Ma i bambini saranno bambini – piccole creature molto curiose – e ci sorprenderanno sempre con le loro intuizioni sorprendenti. E come puoi vedere da queste storie, le domande e le affermazioni bizzarre che si trovano proprio sull'orlo di quella linea confusa tra fantasia e realtà sono solo alcune delle idee che emergono.

Tuttavia, mentre la maggior parte di noi vede la sua misteriosa saggezza come un altro modo per far trasparire il proprio genio creativo interiore, le persone che si inclinano verso il soprannaturale possono facilmente spaventarsi. Siamo realisti, sentire parlare dei loro inquietanti amici immaginari o di un fantasma che chiede aiuto in soffitta è materiale da film horror proprio lì. Ma almeno rende la vita tutt'altro che noiosa.

#3

Quando mia figlia aveva 4-5 anni vivevamo in una casa a schiera con due camere da letto. Eravamo solo noi due (mamma e figlia, suo padre è morto). Si intrufolava sempre nel mio letto di notte, ma non diceva mai il motivo. Un giorno stavamo pulendo la sua stanza e mettendo via il bucato e lei si è molto agitata e ha detto: “Perché è qui adesso? Ha detto che viene solo di notte". Ho chiesto se stava parlando di papà. Ha detto: "No, il ragazzo senza mani".

Ci siamo trasferiti qualche mese dopo e da allora non è mai venuta nel mio letto né me ne ha parlato.

Crediti immagine: saskia3679

#4

Mio figlio di due anni ha una luce notturna con sensore di movimento nella sua stanza. Una notte, non si sarebbe addormentato. Continuava a "parlare" con qualcuno/qualcosa e stava giocando. Non aveva mangiato molto a cena, così ho deciso di alzarlo per uno spuntino di mezzanotte. Gli ho preparato dei maccheroni e formaggio e gliel'ho dato da mangiare da una ciotola mentre si sedeva sul divano e guardava la tv con me.

Improvvisamente la luce di movimento si è accesa nella sua stanza, non provocata. Strano, ma qualunque cosa. Si è spento di nuovo e siamo tornati a guardare la tv. All'improvviso, mio ​​figlio si ferma e guarda in fondo al corridoio buio e vuoto che conduce alla sua camera da letto. La sua faccia si è illuminata e dice: "Ciao!" Corre verso l'oscurità e inizia a balbettare con essa, parlando con essa.

Poi torna indietro, prende la sua forchetta, ci mette sopra un po' di mac&cheese, corre nell'oscurità e ci tiene la forchetta, come se stesse cercando di dargli da mangiare. Ha iniziato a diventare impaziente che "non stesse mangiando", ma ha continuato a parlarne da bambino. Alla fine si arrende, saluta e dice: "Buh ciao!" E poi torna a guardare la tv come se niente fosse.

Crediti immagine: LemonFly4012

#5

Qualche settimana fa stavo preparando la colazione per il mio bambino di 3 anni quando con nonchalance mi ha detto che sua nonna è caduta dalle scale. Circa un'ora dopo il nonno ci chiama per dirci che la nonna era caduta dalle scale.

Anche lo scorso fine settimana mia figlia di 3 anni ha detto che mia sorella sarebbe andata a trovarla il giorno successivo e indovina chi si è presentato per una visita "a sorpresa"…

Crediti immagine: Skeletor6669

Per alcune persone, la fertile immaginazione dei bambini può farli sfidare le loro convinzioni sui fantasmi e sulla reincarnazione. Ci sono volumi e volumi di teorie online su come i bambini possono comunicare con il mondo degli spiriti. Di solito si basano sull'idea che i più piccoli non abbiano le norme convenzionali completamente "installate" in loro e trascorrono le loro giornate in terre di fantasia immaginarie. Tuttavia, non sembra essere così.

"I bambini in realtà sono abbastanza bravi a fare la distinzione tra fantasia e realtà in tenera età, quindi non [penso] che dicano queste cose perché sono confusi", Jacqueline D. Woolley , professoressa di psicologia all'Università del Texas, che ricerca la valutazione e la comprensione della realtà da parte dei bambini, ha detto Bored Panda . Crede che i bambini spesso dicano cose per scoprire cosa diranno gli adulti, come un modo per ottenere informazioni sul mondo.

"Una volta che hanno fatto la distinzione tra fantasia e realtà per quanto riguarda le cose di base, hanno bisogno di capire dove si inseriscono cose sconosciute o nuove. Dire qualcosa che potrebbe sembrare inquietante per un adulto potrebbe essere il modo in cui un bambino può raccogliere informazioni", ha spiegato il professore .

#6

Mia figlia di 3 anni stava attraversando i mostri sotto la sua fase di letto. È durato per settimane e stava davvero consumando sua madre e me.

Una notte dopo che la mamma ha cercato di metterla a letto, mi ha taggato dentro. Dopo 30 minuti, sono diventato piuttosto frustrato. In un ultimo disperato tentativo, ho promesso a mia figlia che non c'erano mostri sotto il suo letto. Ha risposto: "Lo so. Ora sono dietro di te".

Dopodiché, l'ho lasciata dormire con noi per una settimana.

Crediti immagine: YeahLikeTheGroundhog

#7

Quando il mio figlio maggiore aveva circa tre anni, una sera prima di andare a letto me lo chiese. "Mamma mi piaci di più della mia finta mamma". Io "chi è la tua finta mamma?" Lui "Non puoi vederla. Lei mi rimbocca dopo di te."

Crediti immagine: labeille87

#8

Ho due figlie gemelle. Un giorno, mentre giocava fuori, uno guardò il cielo e disse: "Il cielo è incrinato… e in fiamme".

L'altra mia figlia ha alzato lo sguardo e ha detto: "Sì… la gente sta urlando".

Poi sono tornati a giocare con le bambole. Incrociamo le dita, non predicono il futuro, tutti!

Crediti immagine: HyperionWinsAgain

È importante notare che molte delle storie inquietanti e inquietanti che i piccoli dicono ad alta voce possono derivare da una cattiva comunicazione tra loro e gli adulti. Potremmo costruire le nostre interpretazioni e dare molto più significato alle loro citazioni, rendendole più spaventose di quanto avrebbero dovuto essere.

Alla domanda sul perché ci siano così tante teorie sui bambini che presumibilmente vedono fantasmi o evocano storie su di loro, Woolley ci ha detto che ci sono un paio di ragioni. "Uno, penso che alla gente piaccia l'idea che i bambini credano in esseri fantastici, e quindi prestano particolare attenzione quando i bambini sembrano farlo".

“In secondo luogo, i bambini sono molto bravi a capire in cosa credono gli adulti e a raccogliere informazioni sul mondo da ciò che gli adulti dicono loro. Se un bambino vive in una famiglia in cui i membri della famiglia approvano determinati tipi di esseri, è probabile che anche un bambino cercherà di adattarsi tentando di farlo", ha detto il professore, spiegando come i bambini abbiano la tendenza ad essere come spugne. assorbendo tutto ciò che li circonda.

#9

"Mamma, mi farai mai del male con un coltello" le dissi di no. Ha continuato con "ok, bene. So che alcune mamme lo fanno" aveva 3 anni quando è successo. Non aveva mai visto video o altro che mostrasse abusi sui minori, quindi non sono sicuro di come fosse consapevole del fatto che alcuni genitori feriscono i loro figli. Inoltre, non è mai stata maltrattata da nessuno.

Crediti immagine: jukebox728

# 10

Mio figlio di tre anni ha detto: "La prossima volta che sarò bambino, voglio avere gli occhi verdi". Gli ho chiesto se fosse stato un bambino diverso prima di essere quello che è attualmente, e ha socchiuso gli occhi, mi ha guardato come se fossi un idiota e ha detto: "Sì, papà".

Crediti immagine: Decisamente non necessario

# 11

La mia dodicenne si avvicina a me visibilmente scossa e mi dice che crede di aver visto qualcuno in bagno. Le ho chiesto di chiarire e ha detto che quando è passata, sembrava che qualcuno si fosse nascosto nella doccia. Intendiamoci che eravamo solo io e lei a casa in quel momento, dato che mio marito era al lavoro.

Quindi, abbiamo un doberman di nome Rango, e gli faccio seguire fino al corridoio dove si trova il bagno. La mia adrenalina sta pompando forte, e mentre lentamente e silenziosamente mi avvicinavo al bagno. Mi fermai a pochi passi dalla porta e guardai Rango. Mi guarda e io indico il bagno.

Non sono merda, ha capito ad alta voce e chiaramente quello che volevo, e guarda il bagno e lentamente e con cautela si dirige verso il bagno con la pelliccia sulla schiena sollevata. Quando l'ho visto reagire in questo modo, ero CONVINTO che ci fosse qualcuno lì e il mio cuore ha iniziato a battere forte.

Una volta oltrepassata la soglia del bagno, si fermò e si chinò verso l'interno mentre annusava l'aria, e un passo alla volta, lentamente si avvicinò avvicinandosi e annusando.

Una volta che è arrivato fino in fondo, è diventato più a suo agio e rilassato e si è guardato sotto la doccia annusando intorno, poi mi ha semplicemente guardato come "Davvero?" e ho fatto quella cosa che i cani fanno attraverso il naso, e sono andato a destra mi ha superato fuori dal bagno con un'aria un po' irritata.

Ma per buona misura, gli ho fatto controllare il resto delle stanze per ogni evenienza.

Crediti immagine: Spookyredd

Quando i bambini riferiscono di visite dall'altra parte o indicano oggetti oscuri che solo loro possono vedere, non puoi fare a meno di chiederti come pensano a queste storie paranormali. "Probabilmente si inventano queste cose perché sentono i loro genitori dire cose simili", ha detto il professore.

Ma cerca di mantenere la calma se il tuo piccolo sognatore inizia a raccontarti simili storie ultraterrene e ascolta i consigli che Wolley ha da darti. “Penso che sia sempre positivo sondare i sentimenti dei bambini riguardo alle cose, magari chiedere loro se ciò che hanno visto è stato amichevole, se volevano esserne amici. O forse se era spaventoso, chiedi cosa lo faceva. Ascolta i sentimenti di tuo figlio e cerca di lavorare su di essi”, ha concluso.

# 12

Cominciò a rifiutarsi di scendere le scale (età intorno ai 3-3,5 anni), terrorizzato, dicendo che c'era un malvagio "uomo angelo" laggiù che voleva ferire l'intera famiglia. Disegnai costantemente la stessa immagine anche di detto uomo angelo.

Crediti immagine: anon

# 13

Bene, stamattina ero sdraiato a letto, la mia bambina di quasi 2 anni si è avvicinata, ha messo la sua faccia dritta sulla mia e ho pensato che forse voleva un bacio. Poi ha detto "mamma, voglio mangiarti gli occhi per favore".

Crediti immagine: Inannas Pocket

# 14

Il mio primogenito continuava a parlare nel suo letto oltre l'ora di andare a letto. Quando gli abbiamo chiesto con chi stesse parlando, ha detto che stava parlando con la dama bianca fluttuante. Non ricordo la descrizione che ci ha dato, ma quello che ricordo è che il ragazzo n. 3 faceva la stessa fottuta routine 8 anni dopo…

Crediti immagine: MistahZig

# 15

Una volta, quando il mio bambino mi stava abbracciando, ha detto a bassa voce "Non mangerò le tue ossa".
Oh, uh… molto obbligato…

Crediti immagine: MamaHoodoo

#16

Quando ero molto piccolo, mio ​​padre andava un po' fuori città per via del suo lavoro. Una notte, mentre era a casa, sono andato da mia mamma, che era a letto, e gli ho detto: "Chi è quello strano uomo a letto con te?"

La mamma sbatté le palpebre e disse: "Quello è tuo padre".

Poco dopo, papà ha smesso di viaggiare così tanto.

Crediti immagine: TheGeofoam

#17

A partire dai 18 mesi circa, mia figlia ha avuto un'amica immaginaria. NBD. All'inizio non ci abbiamo pensato molto perché sembrava godere della sua presenza. Parlava con l'amico e giocava con lui, e generalmente era una presenza protettiva anche se diceva che gli piaceva mettersi nei guai. Dopo alcuni mesi, abbiamo iniziato a fare domande a nostra figlia sulla sua amica e lei ci avrebbe dato risposte molto specifiche, come sesso, nome e cognome, età, capelli, colore degli occhi, ecc. Io e il mio compagno abbiamo pensato, wow , questi sono alcuni dettagli davvero specifici che un bambino di 18 mesi deve fornire. Quindi, abbiamo cercato su Google il nome. Si scopre che c'era un ragazzo che [è morto] in un altro stato che corrispondeva al nome, all'età, all'altezza, ai capelli e al colore degli occhi dell'"amico immaginario" di mio figlio. Ora, pensando che questo amico immaginario fosse un fantasma, abbiamo chiesto a mia figlia se sapeva come il ragazzo [è morto], e aveva ragione. Sbalordire.

Dopo circa un anno di questo "amico" in giro, raccogliamo il coraggio di inviare un messaggio a un gruppo istituito per commemorare il ragazzo. Riceviamo un messaggio dalla mamma del ragazzo. Si scopre che ha la stessa identica professione del mio partner e, mesi prima che la contattassimo, aveva programmato di visitare la città in cui vivevamo. Alla fine l'abbiamo incontrata più tardi quell'anno.

Mia figlia in realtà ha avuto questo amico per circa 3,5 anni in più e poi è venuto in giro sempre meno. Ogni tanto parla ancora di lui o gli mette da parte dei giocattoli. È pazzesco.

Crediti immagine: BravoTwoSix

#18

È andato a prenderlo all'asilo quando aveva 3 anni. Guidando verso casa, totalmente silenzioso, lui fissava solo fuori dal finestrino… chiede a caso "ehi papà, 'membri quella volta che siamo [morti] in un incendio?"

Crediti immagine: dude_stfu

# 19

Dicevo cose che diceva molto mio nonno. Come urlare in tedesco al nostro cane. Mio nonno [è morto] anni prima della mia nascita.

Crediti immagine: Yodatheslayer

# 20

Verso le 3 del mattino mi sveglio e trovo mio figlio di 6 anni in piedi accanto al mio lato del letto che mi fissa immobile. È stato un momento molto teso fino al punto in cui gli ho chiesto molto facilmente "stai bene figliolo?"
Poi è tornato con "Non riesco a dormire" ma mi chiedo ancora per quanto tempo è rimasto lì prima che mi svegliassi….

Crediti immagine: xcytible_1

#21

Il mio figlio con bisogni speciali ha fatto così tanti commenti su come mantenere il mio corpo quando [muori], ho pensato di inserire specificamente informazioni nella volontà per assicurarmi che non accada mai.

Crediti immagine: CalgaryChris77

#22

La mia bambina di un anno indicherà un punto sul soffitto, dirà awwww, avvicinerà le mani ad afferrarlo, quindi inizierà a seguire tutto ciò che vede e a mandargli baci. Sono abbastanza sicuro che sia Satana. Niente di buono vive sul soffitto

Crediti immagine: ZeeZeeNei

# 23

mio fratello minore (all'epoca 5 anni) mi chiese se volevo venire a giocare con la ragazza nel muro. mi ha spaventato a morte

Crediti immagine: RadiantYT

#24

Ho guardato per vedere cosa stava disegnando mia nipote di cinque anni. Avevo quasi troppa paura per chiedere chi fosse. "Una ragazza che piange" è tutto ciò che mi ha detto. Non volevo sapere se era a casa nostra.

Crediti immagine: itaketheroutofpretty

#25

Ho una lentiggine su entrambi i lati della bocca. La mia sorellina una volta ha detto che sembrava un buon posto per "iniziare a tagliare"

Crediti immagine: reddit

#26

La mia figlia maggiore di tanto in tanto fa delle passeggiate nel sonno. Qualche settimana fa è uscita dalla sua stanza ed è entrata nel soggiorno dove io e la moglie stavamo guardando la tv. Le ho chiesto cosa c'era che non andava e tutto quello che ha detto è stato 'I conigli non smettono di urlare. '. Poi si voltò e tornò nella sua stanza. Un po' ha spaventato me e la mia signora.

Crediti immagine: Sir_Lemming

#27

Quando mio figlio con bisogni speciali aveva 10 anni, ha dovuto subire un intervento chirurgico molto serio. È stata una procedura di 8 ore ed è stata un'operazione piuttosto rischiosa. Non gli abbiamo detto questi rischi. Proprio prima che lo portassero in sala operatoria, mi ha abbracciato e ha detto "Addio. Per sempre…". Ce l'ha fatta e la sua qualità di vita è stata notevolmente migliorata dall'intervento chirurgico. Le 8 ore più spaventose della mia vita però.

Crediti immagine: Queengnpwdrgelatine

#28

Il mio bambino di tre giorni dormiva con rapidi movimenti oculari (sognando). L'ho vista fare un sorriso, che si è approfondito e si è trasformato in una risata di pancia. Cosa deve sognare un bambino di tre giorni che lo fa rabbrividire?

#29

Mia figlia mi ha detto (all'età di 4 anni) che Babbo Natale fa giocattoli tirando fuori i bulbi oculari delle persone [non vive] e inseguendole per terra finché non si trasformano in giocattoli. Wtf.

Crediti immagine: reddit

#30

Mia cugina di 4 anni ha detto che era la ragazza che le cantava mentre dormiva, ho chiesto "che cosa ha il suo collo?" Ha detto "Oh, ha un collo da serpente" Non dormirò mai più

Crediti immagine: Christian_the_boi

#31

Stavo chiedendo a mio figlio di 3 anni se si ricordava di essere nato, poi gli ho chiesto se si ricordava cosa era successo prima della sua nascita. Senza perdere un colpo o alcun suggerimento da parte mia a parte la domanda, fa "Ero su un elicottero che gira e gira e poi BOOM nel terreno!"

#32

Un bambino una volta sedeva vicino a un fuoco da campo e sembrava perso nei suoi pensieri. Ho chiesto a cosa sta pensando. Questo bambino di 6 anni ha detto "Vorrei essere in alto nello spazio e il mondo intero fosse in fiamme. Sarebbe bellissimo".

Crediti immagine: CleavageConneisseur

#33

Il mio 5anni mi ha raccontato una storia che è andata più o meno così: ha detto che Georgey-Porgery non viene più in giro. Ho chiesto chi fosse Georgey-Porgey, ha detto "Georgey-Porgey è l'uomo che viene qui di notte. Ha detto che non va bene sbattere sui muri, se sbatti sui muri tutti gli scarafaggi ti cadranno in faccia e nei tuoi occhi e nella tua bocca. Georgey-porgy e il dottor Mecha sono [morti]. Quando sei [deceduto] non sei più da nessuna parte, il dottor Mecha dice che è davvero importante non [morire], quindi non [morire] ok?"

Crediti immagine: cvep

#34

Quando mio figlio aveva circa cinque anni ha iniziato ad avere terrori notturni. Con gli occhi sbarrati, fissava un abisso inventato da lui stesso e *urlava* con l'agghiacciante ferocia dell'inferno stesso. Lo stringevo e scuotevo il suo corpicino rigido finché non si rilassava di nuovo in un sonno profondo e sudato. Quello che non ho mai detto a mio marito o al pediatra, e nemmeno a mia madre, è che avevo *paura di lui* durante quegli attacchi notturni di ciò che sembrava niente di meno che possesso. Avevo paura della mia dolce bambina e volevo scappare.

#35

Quando la mia figlia maggiore era all'asilo, ha scritto e illustrato il suo primo libro intitolato "I Hope You [Pass Away] in a Fire".
A lei e alle sue amiche piacevano davvero Five Nights at Freddie's in quel momento, quindi immagino che potresti chiamarla una sorta di fanfiction.

Crediti immagine: TwinkleFluff

#36

Mia figlia aveva circa 8 anni quando ha chiesto "Come si chiama quando i tuoi genitori [passano via] e tu vai a vivere con qualcun altro, chi sono le persone?" Rispondo/chiedo "padrini?" Al che lei ha risposto: "tu e papà dovreste prenderli". Eh? Sono [morto]? Stai [mortendo]? Sono confuso e terrorizzato!

#37

Non un genitore, ma una volta mio fratello di circa 6-7 anni (ora ha 10 anni) ha menzionato un vecchio appartamento in cui vivevamo anni prima della sua nascita. Gli ho chiesto come faceva a saperlo e lui ha detto: "Prima che io nascessi, Gesù me lo ha mostrato e ha detto 'Questa sarà la tua futura famiglia'". La nostra famiglia/comunità non è affatto religiosa.

#38

Il mio primogenito aveva all'incirca tre anni all'epoca. Era (ed è tuttora) in My Little Pony e come tale aveva un mucchio di piccoli pony con cui giocare. Posso metterne una mezza dozzina o giù di lì nella mia mano. Comunque, aveva anche una cucina con cui le piacerebbe giocare. Mi avvicino a lei e lei ha alcuni dei suoi pony in una padella sul fornello della cucina. Le chiedo cosa sta facendo e lei mi guarda e dice "Questi pony sono pancetta adesso". Oh ragazzo.

#39

Mia figlia, circa 6 mesi fa, stava conversando da sola, le ho chiesto di chi stesse parlando, "Zio Lee"
Mio fratello [è morto] 8 anni prima della sua nascita, a causa delle sue abilità linguistiche interrotte (avendo 2 anni e mezzo all'epoca) mi ha detto che era felice di vederla e ha salutato papà.
Non sapevo cosa dire o fare.

#40

Non mio figlio, ma un vicino. Forse 7-8 anni.

"Ehi Mr. Soomuchcoffee, cosa stai facendo!?"

"Portare la spesa, amico."

"Posso entrare in casa tua?"

"Oh, no amico. Sono impegnato, e tua madre si chiederebbe dove sei andato, non credo che le piacerebbe molto."

"Vuoi dire che davvero non posso?"

"Sì amico. Scusa. Forse un'altra volta quando tua madre saprà dove sei."

"Io… userò la mia pistola e metterò un virus nel tuo cervello in modo che tu [muori]!"

"Io uh….ya. Va bene allora. Welp, la spesa ciao ciao adesso!"

#41

Non mio figlio ma mio nipote.

Ha attraversato questa fase in cui era assolutamente terrorizzato di andare a dormire nella sua stanza (sono sicuro che tutti i bambini alla fine lo attraversano). Ho fatto da babysitter un paio di volte durante questa fase – in pratica dovevamo sederci accanto al suo letto e aiutarlo ad addormentarsi, e di solito si svegliava poco dopo che uscivi dalla stanza e iniziava a piangere.

La sua ragione?
"Il grande uomo scuro e spaventoso in piedi nell'angolo con gli occhi rossi non vuole che dorma."

#42

"Un giorno avrò una fattoria e avrò degli animali come un topo e dei topi. Avrò un piccolo pollo con un piccolo uccello e lui mi beccherà la testa, farà un buco e farà il solletico!"

Visitare il neonato di un amico e le prime parole di mio figlio sono state "Quando morirà quel bambino?"

Stavo guardando mio figlio giocare con i suoi camion sul pavimento e ho sorriso e ha detto "Ti amo", ha risposto "Anch'io ti amo. In realtà non ho voglia di [portarti via la vita] in questo momento"

Quando mio figlio era molto più giovane parlava della donna che vive nel nostro muro e sente la mancanza della sua famiglia. Lo trovavamo al piano di sopra con un mucchio di coperte sdraiato lì e lui diceva che era sdraiato con la donna sola.

#43

Non mio figlio, ma il figlio di un amico ha detto "Zio Seiji (io) sta per [morire] nell'acqua" io e suo padre: "WTF?? Come?" Lui: "Cadrà da un ponte e [morirà] nell'acqua" *esce dalla stanza ridendo* Ha 4 anni.

#44

Quando mia figlia era piccola piangeva e sono andata a controllarla. Ha detto che non poteva far sparire la foto. Ho detto che foto? Indicò un punto vuoto sul tappeto. Le ho chiesto di cosa fosse una foto. Ha detto che era la mia macchina in fiamme.

Stavo partendo per un lungo viaggio su strada un paio di giorni dopo. Non ho mai guidato così attentamente in vita mia.

#45

Mio figlio di 4 anni aveva l'abitudine di annunciare quando doveva usare il bagno. Diceva "Devo andare a fare il vasino". Una volta fa sapere i suoi affari e si dirige verso il bagno. Ritorna pochi secondi dopo e dice "C'è già qualcuno in bagno". Ora so per certo che siamo solo noi due a casa, quindi i capelli mi si rizzano sul collo. Gli chiedo "cosa vuoi dire". Ripete: "C'è già qualcuno in bagno".

Ora sto pensando, è qualcuno che "vedo persone [non vive]" o qualcuno con una maschera da portiere da hockey.

Quindi prendo il coltello più grande dal mio ceppo e gli dico di restare qui. Vado in bagno, prendo un grandangolo per vedere dentro, nessuno. Cammina lentamente e silenziosamente verso la doccia e tira indietro la tenda.

Niente.

Ormai mio figlio ha girato l'angolo e gli chiedo "dove hai visto quella persona?" Indica un gabinetto senza sciacquone e dice "Vedi, qualcuno è già qui".

Suo fratello maggiore non tirava lo sciacquone………

#46

Raccontare questa storia per conto di mia madre. Fin da quando ero piccolo sono stato un sonnambulo. Non so quando è iniziato o perché tutto ciò che so è che mia madre era quella che mi avrebbe trovato mentre camminavo e mi avrebbe rimandato a letto quando vivevo con lei. Apparentemente una notte (non ho memoria dell'evento che mia madre mi ha raccontato la mattina dopo) mi sono alzato, sono entrato nella porta della stanza dei miei genitori e sono rimasto lì, a testa bassa, mentre mormoravo piano qualcosa sottovoce. La mamma mi dice che si è svegliata e ha quasi avuto un infarto. Mentre si alzava per aiutarmi a tornare di sopra, mi voltai lentamente e tornai a letto. La mamma ha chiuso a chiave la sua porta da allora.

Crediti immagine: YouthfulHomeboi

#47

"C'è una cosa brutta nella mia stanza." "Cosa c'è nella tua stanza?" "Un cane diavolo." "Un cane?" "No, un cane diavolo. È un cane che è anche un diavolo."

Mio figlio me l'ha detto nel cuore della notte mentre ero in piedi sulla porta della mia stanza, guardando in fondo al corridoio dandomi le spalle. È stato anche subito dopo che ho scoperto NoSleep e ho abbuffato tutte le storie migliori

Crediti immagine: Daniel Gin

#48

Ho sentito il seggiolone del bambino di un anno muoversi anche se non c'era nessuno vicino. Ho chiesto al bambino di tre anni: "Cos'è stato?" e disse, indicando la sedia, "che cosa ci fa LEI qui!?"

#49

L'altra settimana il mio 4anni ci diceva che c'è "un uomo nella stanza dei giocattoli e mi spaventa e mi taglia il braccio in questo modo" e ha fatto finta di tagliargli il braccio con la mano, da allora non l'ha più sollevato

#50

"Voglio interpretare "Frozen" ma solo la parte in cui i genitori [muoiono] in un naufragio".

#51

Dormendo a letto, la moglie era al lavoro, senti qualcuno al lato del mio letto. Ho aperto lentamente gli occhi per vedere il mio bambino di 5 anni in piedi sul bordo del letto.

"Cosa sta succedendo?"

"Stanno venendo per noi"

"Che cosa?"

Continuò a tornare nella sua camera da letto e ad andare a letto. Abbiamo scoperto che era un sonnambulo, che soffriva anche di terrori notturni (la notte in cui abbiamo scoperto che una è un'altra notte orribile).

#52

È l'una del mattino, dormo profondamente con mia moglie in soggiorno a leggere. All'improvviso il baby monitor mi fa ridere nell'orecchio i miei figli di 16 mesi, quindi mi alzo, corro nella sua stanza, e lui è in piedi nella sua culla indicando l'angolo della stanza e ridacchiando istericamente. L'ho solo fissato per alcuni secondi prima di afferrarlo e metterlo a letto con me.

#53

Qualche mese fa. Avevo appena messo a letto mio figlio di 3 anni un paio d'ore prima ed ero al piano di sotto a guardare la TV. Lo sento chiamare, quindi vado su per vedere cosa vuole.

Mi dice che c'è un fantasma nella sua stanza. Non è davvero spaventato o solo fantasmi di cui è a conoscenza sono quelli in alcuni dei suoi cartoni animati o durante Halloween.

Quindi mi guardo intorno nella stanza e gli dico che non vedo niente e che quel fantasma non è reale.

Mi guarda dritto negli occhi e dice. "No papà, Ghost mi è entrato in bocca, in gola ed è nella mia pancia."

Hmm. Ok, figliolo, torna a dormire ora. Perché potrei non farlo.

#54

Il mio fratellino entrava nella mia stanza, fissava questo angolo e quando lo chiamavo per avvicinarsi così da poter abbracciare, scuoteva la testa con molta insistenza e poi scappava.

#55

Non io ma un'amica stavamo facendo da babysitter alle sue nipoti. Uno un bambino l'altro un neonato. Hanno messo a letto il bambino e il bambino si è messo in piedi sopra di lei tenendo un cuscino e ha detto minacciosamente "Notte, notte piccola…"

#56

Mia sorella è venuta da me e mi ha detto che avrebbe ballato sulla mia tomba, poi è tornata di corsa dalle sue bambole per giocarci. La amo ma lei vive nel suo mondo che non voglio separare

#57

Mia figlia di cinque anni dormiva parlando in tono arrabbiato. Sono andato a svegliarla un po' ea riportarla a letto più profondamente. Stava dicendo "Non mi piaci". Le ho strofinato il braccio, le ho detto il suo nome e lei si è seduta. Le diede un sorso d'acqua e le chiese se si sentiva meglio e voleva andare a dormire. Ha detto in modo super lucido "Sì, vorrei solo che quello strano bambino laggiù smettesse di sorridere". Poi tornò a letto. Ora ho a che fare con QUELLO.

#58

Mia figlia ha avuto una fase di sonnambulismo dai 3 ai 6 anni circa. Una notte mi addormentai con la lampada da comodino accesa. Verso l'una di notte mi sono svegliato all'improvviso e l'ho trovata in piedi accanto al mio letto che rideva. Pieno sul personaggio malvagio in un film Disney che sta per uccidere la sua risata figliastra. Ho detto il suo nome e non ho ricevuto risposta. Così mi sono alzato, le ho preso la mano, l'ho condotta di nuovo nella sua stanza e l'ho rimboccata. Ha smesso di ridere non appena è andata a letto e si è addormentata subito. Non ne aveva memoria la mattina dopo. Sono contento di essermi addormentato con la luce accesa, è stato abbastanza spaventoso vedere cosa stava succedendo, sarebbe stato terrificante al buio!

#59

Mio figlio era in ritardo di parola e attraverso la terapia ha appreso alcuni segni. All'inizio ci sarebbe voluto uno sforzo da parte nostra per convincerlo a usarli. Tanto entusiasmo, fare il segno, parlare distinto e tanta motivazione. Motivazione = Cheerios. E quel ragazzo lo ama così tanto Cheerios. Anche allora ottenevamo solo un segno o due indietro circa il 30% delle volte. Nessun problema, sta imparando.

Una notte, dopo averlo messo a dormire, sono al piano di sopra ad abbuffarsi del Great British Baking Show e lo sento suonare sul baby monitor. Non insolito, ci vogliono circa 15-20 minuti per rilassarsi. Passa del tempo e sento la sua energia aumentare (rimbalzi, risatine, balbettii, ecc.). Prendo il monitor e premo il display video e lo vedo essere il suo adorabile io da bambino. Si ferma, si avvicina alle sbarre del presepe e indica "tutto fatto" "ciao". E si sdraia e si rannicchia con il suo peluche. WTF.

#60

Mio figlio una volta mi ha detto di aver visto una donna nel seminterrato della nostra vecchia casa

#61

Il fratello minore di un amico una volta mi ha chiesto se potevo vedere "Le mani" dal soffitto del seminterrato e voleva che andassi a controllare. Non è mai andato giù e non ho mai scoperto cosa significasse, ma mi ha dato un'atmosfera inquietante.

#62

Io, bambino che canta a dormire: "Sei stato mezzo addormentato? E hai sentito delle voci?"

Kid: "Certo, sempre!"

(Fonte: Bored Panda)