56 donne condividono le loro peggiori esperienze da “bravo ragazzo”.

Dire a una persona che non sei romanticamente coinvolta dovrebbe essere sufficiente per impedirle di fare ulteriori mosse. In effetti, dovrebbe interrompere del tutto la conversazione.

Ma chiedi a qualsiasi donna e ti diranno che non è sempre così. In effetti, molti affermano che i bravi ragazzi, un termine usato nella cultura degli appuntamenti per riferirsi a un uomo insicuro che si aspetta che la sua gentilezza sia ricompensata con affetto fisico, sono noti per non cogliere i loro suggerimenti.

Ed è così che le donne finiscono in situazioni estremamente scomode in cui non solo i loro desideri non vengono rispettati, ma il loro spazio privato viene privato di significato.

"Qual è la tua esperienza più spiacevole con qualcuno che 'non riesce a cogliere un suggerimento?'" Qualcuno ha chiesto sul subreddit di Ask Women e il thread si è trasformato in una lettura infernale con donne che condividono i loro peggiori incontri.

#1

Un uomo più anziano mi ha sorriso per strada e ha detto qualcosa del tipo "non sei un tesoro?" Mi segue da un corridoio all'altro.

Non ho guardato negli occhi e ho solo cercato di far sembrare che fossi impegnato a fare shopping.

Mi è passato accanto spingendomi contro e ha detto "potresti almeno sorridere, stronzetta"

È stato solo un breve evento, ma mi ha fatto sentire così a disagio.

Crediti immagine: DiamondBlackSwan70

#2

Io e due amici abbiamo portato i nostri bambini allo zoo. Era la fine dell'estate e Audubon ha uno zoo fantastico che è un fiume lento, alcuni scivoli per bambini più piccoli, splash pad, conosci il layout. Indosso un top bikini con pantaloncini, niente di rivelatore, letteralmente un top dal taglio medio. Questo fottuto ragazzo ha deciso di sedersi direttamente accanto a noi quando c'erano una miriade di posti vuoti dove sedersi, col passare del tempo interviene nelle conversazioni e mi chiede se volevo qualcosa dal chiosco di snack/bevande. Ho messo in chiaro che ero sposato, ho mostrato l'anello e ho detto che non voglio che tu ti faccia un'idea sbagliata. L'ha minimizzato, mi ha comunque comprato una limonata da $ 5 che ho rifiutato perché mi metteva molto a disagio.

Ha sentito il mio nome e poi ha continuato a chiamarmi con il mio nome, il che mi ha fatto infuriare, quindi abbiamo raccolto le nostre cose e ci siamo trasferiti. Questo fottuto tizio ci segue dall'altra parte dove ci sono le diapositive e tutto il resto così uno dei miei amici glielo ha lasciato fare. Ha provato l'intera confutazione "Stavo solo facendo il bravo". Enorme bandiera rossa. Gli ho detto che se si fosse seduto di nuovo accanto a noi gli avrei svuotato la bottiglia di spray al peperoncino negli occhi.

Sì, niente di strano in un ragazzo a caso seduto da solo nell'area dei bambini che flirta apertamente con donne che chiaramente hanno figli e hanno più che probabilità una relazione a causa di detti bambini.

Crediti immagine: Louisianimal0418

#3

Non sto flirtando, sono educato e amichevole durante il mio turno come receptionist. Per favore, non invitarmi ogni volta alla tua festa/stanza/paese.

Questo è ogni giorno.

Crediti immagine: AtoyKab

#4

Ero a una truffa una volta. Era notte fonda, tutti stavano bevendo. Ho dovuto prendere un caricabatterie dalla mia macchina prima di andare in albergo a dormire. Questo tizio a caso che aveva flirtato con me per tutta la notte qua e là mi ha visto e mi ha seguito. Continuava a dire che mi stava proteggendo e non voleva che guidassi ubriaco.

Ho spiegato che non stavo guidando da nessuna parte e gli ho chiesto di lasciarmi in pace, ma lui mi ha seguito lo stesso. Stavo bene, niente di grave. Pensavo che se ne sarebbe andato dopo aver visto che non sarei salito in macchina, ma si è semplicemente fermato lì. Gli ho chiesto di andarsene ma non è successo niente. Erano tipo le 3 del mattino e volevo dormire. Così ho iniziato a camminare verso la mia stanza che era a circa 50 piedi di distanza al piano terra.

Questo mf mi ha seguito solo monologando sul proteggermi e quando sono andato a chiudere la porta tra di noi l'ha fermata con la mano e non si è mosso. Ci sono andato dietro e lo stavo spingendo cercando di chiuderlo. Fortunatamente il mio amico che stava da solo mi ha visto lottare e ha strappato via il ragazzo dalla porta. Non mi sono mai sentito così impotente in vita mia e mi viene in mente ogni volta che qualcuno flirta con me in un ambiente con alcol.

Crediti immagine: pococura

#5

Quando avevo circa 18 anni, un ragazzo che avevo incontrato all'inizio della giornata (mentre faceva la spesa sul posto di lavoro) si è presentato al mio posto di lavoro (un ristorante), si è seduto al bar e si è ubriacato, e ha continuato a seguirmi fino alla macchina quando sono partito per la sera. Ero il più chiaro possibile come "inesperto di situazioni inquietanti" che non ero interessato a lui e avevo davvero bisogno di tornare a casa. Non mi sentivo a mio agio nel provare a salire in macchina perché si stava avvicinando sempre di più a me, cercando di baciarmi. Per fortuna, il barista, che conoscevo a malapena, ha visto fuori dalla finestra cosa stava succedendo ed è uscito nel parcheggio, dicendo che mio padre era al telefono a cercarmi. Sono tornato di corsa all'interno dell'edificio e il barista ha continuato a scambiare "parole" con il ragazzo nel parcheggio. Non ho mai più rivisto il ragazzo e sarò per sempre grato al barista per essere intervenuto.

Crediti immagine: DateCard

#6

Un ragazzo con cui ero amico da 6 anni ha deciso una notte che dovevo essere sempre stato interessato a lui. Stavo uscendo dal bagno a una festa e lui mi ha spinto di nuovo dentro e mi ha baciato. L'ho spinto via. Ha riprovato mentre cercava di chiudere a chiave la porta.

Sono riuscito a schivare e gli ho chiesto che cazzo stesse facendo, gli ho detto che non ero interessato e mi ha lasciato in pace e poi sono andato a nascondermi con un altro amico. Ho detto all'altro ragazzo cosa aveva fatto il primo e che avevo bisogno di lui per aiutarmi a distogliere l'attenzione. Lui ha acconsetito. E poi mi ha invitato a un 3way con la sua ragazza.

Così ho preso la mia merda e ho iniziato ad andarmene. Il primo ragazzo mi si è avvicinato di nuovo. Gli ho gridato davanti a tutti di lasciarmi in pace e ho definito apertamente la merda in bagno come un tentativo di aggressione.

Marciò fuori dalla porta della mia macchina e mi seguì. Si è scusato e ha "spiegato" che pensava che avessi una cotta per lui. Lo conoscevo da così tanto tempo che ho cercato di essere comprensivo. Gli ho detto che se mi avesse chiesto di uscire probabilmente avrei detto di sì, ma questo non era il modo di fare le cose. Ho detto che se avesse voluto provarlo, avrebbe potuto chiamarmi domattina e chiedermelo.

Invece mi ha inchiodato al cofano della macchina e ha cercato di baciarmi di nuovo.

Mi sono allontanato e sono salito in macchina. Andato via. La mattina dopo non mi ha chiamato e infatti non ci siamo più parlati né rivisti. In effetti ho perso tutti i miei amici maschi in una notte poiché erano tutti amici di lui.

Crediti immagine: SeaworthySwarth

#7

Un ex vicino che si è interessato a nient'altro che a un "ciao" in ascensore. Ho iniziato a bussare alla mia porta per chat casuali, quindi ho chiarito che non ero interessato. Una notte ha bussato 7 volte in un'ora, ha lasciato dei biglietti chiedendomi se volevo andare di qua e di là, ha trovato il mio FB e nella mia cartella spam c'erano più di 100 messaggi. Ha bussato una mattina alle 7 del mattino così ho aperto la porta e praticamente gli ho detto di andarsene, lui ha detto "avresti potuto dirmi che non eri interessato".

Poi ha continuato a bussare perché voleva portarmi fuori per scusarsi, ha finito per denunciarlo alla nostra padrona di casa che ha minacciato di sfrattarlo per aver violato il divieto di comportamento antisociale del suo contratto di locazione e mi ha lasciato in pace.

Crediti immagine: Banana_boof

#8

Roger il succhiatore di dita. Sono stato messo alle strette da lui a una festa e ha iniziato a recitarmi dei sonetti. E mentre stavo cercando di capire come districarmi dal blocco del suo corpo, mentre sostanzialmente mi contorcevo il più lontano fisicamente possibile da lui nello spazio ristretto in cui mi trovavo ora, mi prese la mano e iniziò a succhiarmi il dito indice. Non riesco a ricordare se sia stata una vera e propria repulsione per WTF o una risata così forte che lo ha fatto fare un passo indietro abbastanza da lasciarmi scappare da lì. Ma santo cielo

Crediti immagine: raginghappy

#9

Ero a una festa e ho incontrato un ragazzo che indossava un fedora ed era assolutamente ossessionato dagli anime, mi ha detto "Alla fine della serata saprai 101 cose nuove sugli anime!"

Poi ha seguito me e i miei amici durante la festa raccontandoci fatti casuali sugli anime, è stato molto imbarazzante e non avrebbe accettato il suggerimento di lasciarci in pace e non ero mai stato così a disagio in vita mia, gli ha detto anche un amico "Lasciaci in pace" e lui sbuffava e restava nei paraggi.

Crediti immagine: MidnightFireHuntress

#10

Sono andato in una scuola davvero brutta, quindi non sono davvero sorpreso che sia successo, ma una volta mi è stato "chiesto di uscire" da un ragazzo, dico "ha chiesto di uscire" perché non l'ha davvero chiesto, lo ha chiesto di più. Ha detto qualcosa sulla falsariga di "Sei la mia ragazza d'ora in poi". il che è semplicemente inquietante di per sé, e quando ho detto di no, si è incazzato molto dicendo cose come "Non te l'ho chiesto, quindi che ne dici di accettarlo e basta". quindi l'ho prenotato da lì.

Crediti immagine: KawaiiVampy

#11

Uno sconosciuto che mi parla alla fermata dell'autobus. Erano le 06:00 del mattino e dovevo andare all'università. Faceva freddo, indossavo le cuffie e leggevo un libro.

Una breve risposta borbottata a un buongiorno lo fece provare a parlarmi. Sono passato da grugniti non verbali a ignorarlo completamente. E quando questo non lo ha fermato, gli ho detto "Scusa, non sono dell'umore giusto per parlare, è troppo presto". Non ha funzionato. La prossima cosa che gli ho detto direttamente "Amico, non voglio parlare con te. Stai zitto e vaffanculo!"

E indovina un po'… anche questo non ha funzionato, ha continuato.
Quindi ho dovuto essere più schietto e scortese e gli ho detto che gli avrei dato una botta se non si fosse fermato subito.

Questo alla fine ha funzionato. Anche se voleva ancora sedersi accanto a me nell'autobus quasi vuoto con molte altre opzioni. L'ho fissato con un pugno alzato e non mi sono mosso, quindi non ci ha provato.

Crediti immagine: AlHazard33

#12

Ogni volta che ho avuto uomini strani che confessavano i loro sentimenti per me. Come abbiamo parlato 2 o 3 volte John, non puoi essere "innamorato" di me. Anche loro pensavano di essere romantici.

Crediti immagine: Time-Boss-3867

#13

Al compagno di stanza di mia sorella piacevo davvero, ma era il suo capo e il suo compagno di stanza, quindi ero educato ma nient'altro.

Dopo che gli dicevo spesso che non ero interessato a lui, ha lasciato una scatola d'oro sul mio gradino di casa, e dentro: una foto di mia madre al college che ha rubato a mia sorella e un paio delle mie mutandine che aveva anche lui rubato da casa mia.

Cosa lo ha reso ancora più inquietante? Non guidava né aveva una macchina, *quindi ha preso un Uber* per lasciare una scatola con una foto da adolescente di mia madre e le mie mutande sulla mia veranda.

Crediti immagine: dazedandconfuzed420

#14

Sono andato ad un appuntamento con qualcuno che ho incontrato su un'app. Abbiamo cenato e mi stavo davvero sforzando di essere gentile e di essere presente quando in realtà ero incazzato! Il ragazzo ha mentito in tutte le sue foto e non avevamo letteralmente nulla di cui parlare. Alla fine della serata, stavo tornando alla mia macchina quando mi ha spinto contro un muro e mi ha baciato a forza!!! Stavo letteralmente girando la testa da una parte all'altra. E poi ha l'audacia di dire “wow è stato un grande appuntamento e bacio. Incontriamoci di nuovo." Ho solo detto di assicurarmi di andarmene. L'ho bloccato non appena sono salito in macchina e sono scappato velocissimo

Crediti immagine: curryp4n

#15

Il mio ex coinquilino non ha accettato un suggerimento per salvargli la vita. Non importa quante volte gli sbattessi in faccia la porta della mia camera da letto, lo ignorassi quando parlava o lo evitassi attivamente, continuava comunque a provare a parlare / flirtare con me. Questo è stato tutto dopo che avevo già rifiutato la sua proposta romantica. È andato avanti per circa 3 mesi fino a quando il mio contratto di locazione è scaduto e mi sono trasferito.

Inoltre, lui aveva 33 anni e io ne avevo appena compiuti 20.

Crediti immagine: IsThatOz

#16

Avevo 15 anni e lavoravo in una gelateria del centro. Ero nel retro, a fare i coni di cialda, quando ho sentito bussare alla finestra. Questo ragazzo di circa 60 anni mi sta salutando, quindi io lo saluto e torno a prestare attenzione ai miei coni. 20 minuti dopo, è ancora lì che mi guarda. Mi sono innervosito e sono andato in corridoio, quando è entrato in negozio. Ha chiesto alla mia collega quanti anni avevo, e lei è stata così gentile da mentire per me e ha detto che avevo 13 anni.

Crediti immagine: LoveofBooks_03

#17

Un ragazzo a caso si è seduto e si è unito a me e un amico a pranzo. Eravamo così chiaramente infastiditi e volevamo solo metterci in pari perché non ci vedevamo da un po'. Continuava a chiederci da dove venivamo, cosa stavamo facendo dopo, ecc. Il suo amico che era lì vicino si è davvero imbarazzato e ha iniziato a cercare di convincerlo ad andarsene.

Alla fine abbiamo iniziato ad alzarci perché eravamo così irritati. Poi si alza per andarsene ma ci ha guardato per il resto del nostro pranzo. Completamente rovinato il nostro tempo perché eravamo così a disagio.

Crediti immagine: Sweetestofdreams

#18

Ero al mio primo viaggio da solista e mi sono diretto in Europa. Avevo le cuffie e un film sul mio kindle fire e questo ragazzo ha l'audacia di continuare a toccarmi la spalla e parlarmi! Mi ero coperto con la mia coperta e stavo usando il fottuto cuscino della compagnia aerea per creare più di una barriera e avevo anche il mio corpo inclinato lontano da lui. Ma ha continuato e una volta mi ha tirato fuori le maledette cuffie! Alla fine ho appena alzato il mio film e ogni volta che cercava di attirare la mia attenzione mi teneva il tablet più vicino al viso. Sfortunatamente un'altra giovane donna era dall'altra parte e lui ha rivolto la sua attenzione a lei e al suo bambino. Le ci volle quasi altrettanto tempo per convincerlo a lasciarla in pace. Alla fine ha dovuto dirgli di stare zitto in modo che suo figlio potesse dormire dato che a quel punto volavamo da ore. Quell'uomo ha avuto la fottuta audacia di lamentarsi con l'assistente di volo donna che non eravamo gentili con lui quando servivano da bere per la sera. Lei lo guardò e gli chiese se lo conoscevamo, lui disse di no, e lei disse che allora non avevamo motivo di assecondarlo e di lasciarci in pace

Crediti immagine: RunnerGirlT

#19

Ha pattinato attraverso la città fino a casa mia alle 23:00 per regalarmi un mazzo di rose per il SUO compleanno. È stato dopo che avevamo un solo appuntamento e gli avevo detto che non penso che siamo una buona coppia.

Crediti immagine: Apart_Ask_2459

#20

Era il mio vicino di casa del dormitorio universitario e andavamo d'accordo. Un anno e mezzo fa ha contattato per riconnettersi. Ho incontrato lui e sua moglie (la sua ragazza dell'università) per recuperare il ritardo. Tutto sembrava fantastico. Stavano organizzando un fine settimana in un cottage e hanno invitato io e il mio ex ex a unirci a loro, e poi ha iniziato a fare pressioni affinché mi impegnassi subito a fare un tuffo nel lago con loro (il viaggio era distante mesi) e la cosa è diventata strana, quindi ho smesso rispondendo. Mi invia ancora messaggi e si comporta in modo strano e triste per il fatto che io lo fantasma.

Crediti immagine: mimsy191

#21

Il compagno di stanza di un ex amico mi ha preso in simpatia quando ha scoperto che ero una "gamer girl" e ha iniziato piuttosto forte. Ha provato a comprarmi un impianto per PC da gioco per il mio compleanno dopo essere uscito solo due volte in un ambiente di gruppo (dove parlava a malapena), si è presentato al mio lavoro con la voglia di uscire anche se non gli ho mai detto quando o dove.

Alla fine mi ha chiesto di uscire, ho detto di no, e lui ha continuato così. Continuavo a dirgli di smetterla perché mi metteva a disagio, ma lui continuava a dire che è "come tratta tutti i suoi amici". Spoiler, non lo era. Non l'avevo mai visto trattare così il suo compagno di stanza. Ero solo io.

Alla fine ha iniziato a chiamarmi spam alle 2 del mattino mentre era ovviamente intonacato. Ho dovuto bloccarlo e poi si è presentato al mio lavoro e ha detto che non se ne sarebbe andato finché non gli avessi parlato. Sono stati chiamati i poliziotti. Il mio amico si è trasferito e non l'abbiamo più visto.

Crediti immagine: TattooPuddle

#22

Uno dei miei ex coinquilini. Era un uomo di 28 anni e io ne avevo 18. Ha provato a dormire con me perché avevo "18 anni adesso". Ho dovuto continuare a rifiutare le sue avances ed è stato così scomodo, ma alla fine è stato cacciato dal padrone di casa (non so se era perché gli avevo detto che era inquietante nei miei confronti o per altri motivi. Immagino avesse dei problemi anche con la cocaina). Quando il mio padrone di casa lo ha affrontato dicendo che mi faceva avance sessuali indesiderate, l'ho sentito dire che avrei dovuto perdere la verginità a 15 anni "come tutti gli altri".

Ad ogni modo, la parte strana è che anni dopo mi sono imbattuto in lui e ha iniziato a picchiarmi di nuovo in modo aggressivo, ma non ricordava chi fossi! Lo ricordavo ma sembrava non avere la più pallida idea di chi fossi e ha cercato di attirarmi a casa sua mentre stavo aspettando un autobus levriero in viaggio verso un'altra città ed ero seduto con i miei bagagli. Questo maniaco stava cercando di convincermi ad andare a casa sua e io stavo cercando di fargli capire che non posso partire perché se lo faccio perderò l'autobus e rimarrò bloccato in una città a caso. Poi si è preso la responsabilità di farmi compagnia mentre aspettavo il mio levriero ??. È rimasto con me finché non sono salito a bordo. Stava anche mangiando un mango e lo tagliava con un coltellino tascabile. Ero così a disagio che aveva un coltello e continuava a chiedermi di tornare a casa sua con il coltello in mano (anche se lo usava solo per tagliare la frutta). Ho finito per rubargli il coltello quando non prestava attenzione. Il tizio era eccentrico e stava raccogliendo fiori pubblici e me li regalava.

Crediti immagine: IceCreamIceKween

#23

Quando avevo 21 anni lavoravo in un casinò come cassiere. Era il turno notturno e avevo così tanti brividi che si comportavano come se stessi flirtando con loro quando stavo solo facendo il mio lavoro! Un ragazzo, che doveva avere 45-50 anni, continuava a fissarmi e a sorridermi durante la transazione. Sembra innocente ma era incredibilmente inquietante e scomodo. Alla fine se ne andò (perché alle sue spalle iniziò a formarsi una fila) e qualche ora dopo, verso le due o le tre del mattino, squillò il telefono ed era lui! Mi ha chiesto se mi ricordavo di lui, che era stato prima e "NOI" non riuscivamo a smettere di sorriderci l'un l'altro! (Ho detto che non lo ricordavo.) Poi mi ha chiesto se 'volevo andare a una festa'. Seriamente, ew

Crediti immagine: ramblinator

#24

Stavo aspettando un autobus alle 10:30 di sabato mattina. Un tizio si ferma vicino alla fermata in un furgone bianco senza finestrini (non sto scherzando, non puoi inventarti). Mi dice che stava guidando nella direzione opposta e pensava che fossi così bella e ha dovuto solo voltarsi e parlarmi. Mi ha chiesto il numero e io ho detto di no. Poi ha chiesto se poteva portarmi fuori a cena più tardi. Gli ho detto di no, stavo andando a incontrare un amico ed ero impegnato. Ha continuato a parlarmi del suo lavoro e di quando sarebbe uscito dal lavoro e ha chiesto di nuovo il mio numero. Poi ha insistito perché prendessi la sua carta per il suo numero. E si è seduto lì e ha continuato a parlare dal suo furgone anche se avevo iniziato a ignorarlo. Amico non voleva andarsene e si è seduto lì per strada nel suo furgone senza finestre cercando di parlarmi anche se gli ho detto di no e che non ero interessato più volte.

Quando mi ha offerto la sua carta, ho seriamente pensato che stesse cercando di avvicinarmi al suo furgone per rapirmi o qualcosa del genere.

Crediti immagine: Spiggy93

#25

Era al matrimonio qualche mese fa, un ragazzo mi ha seguito per tutta la notte. Non credo di avergli detto nemmeno più di due parole. L'ho ignorato quando parlavo in un gruppo, mi sono allontanato attivamente da lui quando si è avvicinato e ho deciso di non guardarlo nemmeno. Verso la fine della serata, dopo altro alcol, mi sono voltata ancora una volta verso di lui in piedi accanto a me che mi fissava e ho ceduto e gli ho detto di allontanarsi da me.

Crediti immagine: sunshineandcats21

#26

Ahah ce l'ho questa. Sono andato ad un appuntamento con un ragazzo, è stato piuttosto mediocre, ma ho pensato che ne avrei fatto un altro nel caso fosse solo nervosismo o qualcosa che si frapponesse.

Il giorno di San Valentino è successo il giorno dopo il nostro secondo appuntamento, e quest'uomo si è preso la responsabilità di usare il mio numero di telefono per cercarmi su LinkedIn e trovare il mio lavoro, poi restarne fuori per ore finché non sono uscito dal lavoro. POI davanti a letteralmente tutti i miei colleghi e un bar pieno di gente, ha tirato fuori la sua chitarra e ha cantato "non posso fare a meno di innamorarmi di te" con il mio *nome* al suo posto.

Ho pianto per pura umiliazione, nel frattempo sembrava così soddisfatto di se stesso. Alla fine mi ha chiesto se sarei stato il suo San Valentino e io ho detto di no e subito sono corso via da lui verso la mia macchina. Penso di essermi probabilmente seduto lì per un'ora o più sperimentando il puro terrore esistenziale per quella situazione e dovendo anche affrontare i miei colleghi il giorno successivo

È stata una delle peggiori cose possibili che avrebbe potuto fare lol. Inutile dire che non c'era un secondo appuntamento

Crediti immagine: TheFriendliestSloot

#27

Quando ero in prima media, ho difeso un ragazzo che veniva preso in giro. Quel pomeriggio mi ha fatto scivolare un biglietto chiedendomi di essere la sua ragazza e io ho detto di no. Durante la scuola, confessava costantemente i suoi sentimenti per me, che continuavo a rifiutare. Mi ha anche detto che era innamorato di me dopo che si è trasferito negli stati ed era con un'altra ragazza.

Avanti veloce di oltre 10 anni e ricevo ancora richieste di messaggi da lui lmao. Niente di incredibilmente aggressivo, ma il tipo non accetterà un accenno.

Crediti immagine: pouletchantant

#28

Avevo un amico. Beh, era amico di mio fratello, ma è stato un inquilino di casa mia per anni. Comunque si è sposato, si è trasferito con la moglie, ha avuto un figlio, ecc.
Un giorno, di punto in bianco, ho ricevuto una sua telefonata che mi chiedeva se un suo amico poteva passare la notte a casa mia, è normale nella mia cerchia religiosa, quindi ho detto che andava bene. È venuto con l'amico per presentarla, ed è stato allora che mi è stato detto che stava per divorziare perché sua moglie l'ha tradita.
Abbiamo iniziato a parlare e lui mi racconta tutto della situazione degli imbrogli.
Dopo quel fine settimana, ha continuato a mandare messaggi e chiamare, raccontandomi della sua giornata e chiedendomi di andare in posti con lui (palestra, film, un caffè). Continuavo a dirgli che ero occupato. Poi mi dice che non dovrei uscire con il mio ragazzo per motivi, quindi gli ho detto che doveva farsi gli affari suoi.
L'ultima volta che gli ho parlato, gli ho detto che si era sposato, non è mai più tornato, non ha mai più chiamato, non ci ha nemmeno presentato suo figlio (che aveva 7 anni al momento del divorzio) e che lo ero anch'io vecchio per essere abbastanza stupido da non sapere che stava cercando di trovare una spalla su cui piangere e una persona che lo facesse sentire meno solo. Poi gli ho detto che se aveva bisogno di amici, aveva molti amici maschi con cui parlare. Era pazzo. Mi ha detto che stavo delirando e che a mia madre non sarebbe piaciuto che lo trattassi così. Ho riattaccato e l'ho bloccato in tutto. Pochi giorni dopo, ho ricevuto una telefonata dalla moglie di mio cugino che mi diceva che questo ragazzo aveva parlato male di me.

Crediti immagine: solo testi

#29

Ho uno strano talento nell'attrarre i miei colleghi e sono tutti così strani. uno mi ha messo all'angolo nella sua macchina e ha detto che poteva dire dal mio linguaggio del corpo che ero interessato e come avremmo dovuto capire (letteralmente non abbiamo mai parlato e dopo ho lasciato l'auto)

un altro ero amico intimo ma ho scoperto che stava dicendo a persone che facevamo sesso e continuava a invitarmi a cene costose che continuavo a rifiutare e a dire che erano troppo da spendere per un amico. anche da quando ha finalmente avuto "il suggerimento", continua a parlare con me ai miei amici / colleghi e dice che "avrebbe potuto prendermi", semplicemente non ne aveva voglia

Crediti immagine: Technical_Ability572

#30

Oh, e poi c'è stata questa volta in cui abbiamo incontrato qualcuno mentre andavamo in discoteca. Era davvero imbarazzante, e né io né l'amico con cui ero sapevamo con chi avesse effettivamente flirtato, ma comunque non eravamo interessati. I suoi amici erano davvero imbarazzati da lui e dal suo comportamento e abbiamo comunicato direttamente che non stavamo cercando un collegamento.

E una volta che volevamo andarcene, voleva "riportarci a casa sani e salvi". lol
Come se dovessi far sapere a uno sconosciuto dove vivo o come se mi fidassi di uno sconosciuto che cammina con me attraverso la zona industriale dove si trova il club fino al nostro appartamento condiviso. Forse 1-2 km, non lontano.
Ma non ha accettato un no come risposta.

Quindi gli ho detto di salutare i suoi amici in modo che sappiano dov'è. E mentre lo faceva, siamo partiti in fretta e furia e abbiamo messo quanta più distanza possibile tra noi e il club. Tornati a casa, cantato canzoni sporche, svegliato i nostri coinquilini (alla fine ci hanno perdonato per quello).
E non ho mai più visto quel ragazzo.

#31

Ho portato un ragazzo a casa mia per rompere con lui. Sarei andato da lui ma avevo 19 anni e non avevo la macchina. Non se ne sarebbe andato dopo che l'avessi fatto. Dicendo che, poiché ho avuto la decenza di farlo di persona, deve esserci un modo per risolverlo. Dopo molto tempo (ore) in cui gli ho detto di andarsene, mi sono appena preparato per andare a letto mentre lui continuava a cercare di convincermi a riportarlo indietro. Alla fine ho spento tutte le luci e sono andato a letto. Rimase seduto nel buio del mio soggiorno in silenzio per altri 40 minuti prima di arrendersi definitivamente.

Abbiamo avuto solo 5 date nel corso di circa un mese.

(Fonte: Bored Panda)