50 persone condividono detti con cui sono cresciuti solo per poi scoprire che erano unici per la loro famiglia

Ogni famiglia ha una ricchezza di saggezza da condividere. Alla fine, i detti che usano i nostri cari diventano una parte così integrante della nostra vita quotidiana che sembra che il mondo intero dovrebbe sapere di cosa stanno parlando. Il che può portare a molto divertimento.

L'utente di Reddit Tysmily ha posto a Internet una domanda molto toccante su quali detti le persone sono cresciute solo per scoprire in seguito che in realtà erano unici per le loro famiglie. Dai un'occhiata ai detti migliori, più divertenti e inaspettati di seguito, cari Panda. Ricordati di mostrare i detti che ami di più il tuo apprezzamento dando loro un voto positivo (siamo grandi fan di quello 'non possiamo permetterci i mostri') e facci sapere nella sezione commenti se la tua famiglia ha dei detti unici, pure!

Il thread di Tysmily ha ottenuto oltre 49,9k voti positivi e ben 149 premi, il che dimostra che i loro colleghi redattori hanno davvero apprezzato l'argomento. Abbiamo contattato Tysmily per parlare del loro thread virale e Bored Panda ha anche parlato di detti e modi di dire con Mike Rock dal sito web "Know Your Phrase" . "Le frasi idiomatiche possono formarsi in qualsiasi momento, anche oggi. Tuttavia, non tutte raggiungeranno livelli di popolarità a cui diventano parte delle conversazioni quotidiane", ha detto Mike. Continua a leggere per le nostre interviste complete con lui e con il redattore Tysmily!

# 1

Crescendo la mia mamma inglese della classe operaia mi chiamava allegramente Lizzie dal Boneyard, specialmente se ero un po 'sporca o mascalzone. Il mio nome non è Elizabeth. Un giorno le ho finalmente chiesto perché mi chiamava così. Si è chiesta per un minuto e ha detto "Non lo so, è come mi chiamava mia madre".

Un giorno siamo andati a trovare la nonna a casa e le abbiamo chiesto perché chiamava mia madre – Sue – Lizzie del Boneyard.

"Non lo so," disse la nonna, che si chiamava Brenda. "È come mi chiamava mia madre!"

# 2

Gestivo un pub. Ho dovuto rifiutarmi di servire un giovane piuttosto ubriaco. Invece di dire "pensi di essere la cosa migliore dopo il pane a fette", in realtà ha detto: "pensi di essere una fetta di pane".

Da allora, nella nostra famiglia, ogni volta che uno di noi fa qualcosa di piuttosto intelligente, siamo accusati di pensare di essere una fetta di pane.

# 3

Crescendo con una mamma asiatica che stava lavorando per perfezionare il suo inglese, diceva spesso "Aw che fa schifo" invece di, sai, "che fa schifo". Non ci è voluto molto per capire e correggerla, ma è stato così divertente che ci siamo semplicemente attaccati, quindi quando qualcosa è di merda ora dirò istintivamente nella mia testa "beh, questo è lo schifo"

Secondo Mike di "Know Your Phrase", è possibile che alcuni detti popolari che tutti usiamo oggigiorno siano iniziati in una casa di famiglia.

"Dopotutto, queste frasi dovevano provenire da qualche parte, quindi una casa di famiglia è certamente una possibilità. Quando si pensa alle persone che hanno coniato certe frasi, ad esempio, il 33 ° presidente degli Stati Uniti, Harry S. Truman si dice di aver coniato la frase "Se non sopporti il ​​caldo, esci dalla cucina": potresti chiederti se l'hanno inventato da soli o se forse l'hanno sentito dalla casa della loro famiglia. Forse l'hanno sentito da un amico! Chi lo sa? "

# 4

Younger Me: “Papà, non voglio scendere le scale di notte. È troppo buio."

Papà: “Non ci sono mostri. Non possiamo permetterci mostri. "

# 5

Da bambino ogni volta che dicevo "Non so cosa indossare!" mia nonna diceva 'Metti un'uvetta nell'ombelico e vai come un biscotto'

# 6

Mia madre diceva sempre "non pensare ai pinguini!" quando ci siamo fatti male, e ovviamente e immediatamente inizieremmo a pensare ai pinguini e al motivo per cui non dovremmo pensare a loro, e smetteremmo di piangere

Mike ha affermato che, a suo parere, un fattore importante che aumenta la probabilità che un detto o un idioma si diffondesse o diventasse comune aveva a che fare con la popolarità della sua fonte. Più popolare è la fonte, maggiore è la probabilità.

"Ad esempio, molti idiomi comuni oggi hanno avuto origine da sport come il baseball, la boxe e le corse di cavalli. Molti occhi sono su eventi sportivi come questi, quindi se un termine particolare viene pronunciato abbastanza frequentemente, ad esempio, dai commentatori sportivi, allora i molti le persone che guardano e ascoltano potrebbero capirlo e quindi quella particolare frase si diffonde. "

# 7

Ogni volta che non mi piaceva qualcosa, mio ​​padre diceva: "Beh, gli piaci. Ha chiamato l'altro giorno e l'ha detto". Potrebbe essere qualsiasi cosa: broccoli, un hamburger, il gatto del vicino. Qualunque cosa non mi piacesse o volessi provare, aveva sempre ricevuto una chiamata.

# 8

Mio padre ha sempre usato "è rotto con la F maiuscola" – come suo modo di dire "è completamente fottuto" ma senza imprecare davanti a noi da bambini.

# 9

"Prendi la tua cacca in un gruppo!" Sai, invece di 'Metti insieme la tua merda'

La maggior parte delle espressioni idiomatiche di cui Mike scrive in "Know Your Phrase" risalgono all'inizio del 1900, al 1800 e alcune sono anche più antiche. Tuttavia, questo non significa che non ci siano idiomi moderni; ma dobbiamo allargare un po 'lo sguardo e guardare più indietro di quanto ci aspetteremmo.

"Gli idiomi" moderni "più vicini a cui riesco a pensare sono:" Non è chirurgia cerebrale "e" Non è scienza missilistica ". Credo che il primo risalga agli anni '60 circa, mentre il secondo risale agli anni '80 ", ha condiviso Mike, aggiungendo che molto probabilmente ci sono esempi più recenti, ma lui stesso si concentra principalmente sulle frasi più vecchie.

# 10

"Proprio come in centro" Mio padre immigrato ha imparato molti modi di dire americani, ma alcuni li ha inventati. Lo usa ogni volta che pensa di aver fatto qualcosa di veramente buono, come un lavoro di parcheggio perfetto.

Usa anche frasi reali in modo eccessivo. Come direbbe anche "chiamalo un giorno" dopo un perfetto lavoro di parcheggio. Davvero, è semplicemente super orgoglioso delle sue capacità di parcheggio.

# 11

Quando veniva fuori qualcosa di nuovo e chiedevamo a mio padre da dove provenisse la sua risposta era sempre "l'ho rubato a un cieco all'angolo"

# 12

Quando si esce dal vialetto per un viaggio:

"E siamo fuori, come un sentito parlare di tartarughe!"

"Il mondo e le famiglie stanno diventando sempre più diversi", ha detto il redattore Tysmily a Bored Panda, aggiungendo che nuove lingue e modi di dire hanno guidato nuovi modi di dire e adattamenti mentre le persone cercano di tradurre i detti nella loro lingua madre per adattarli al loro nuovo ambiente. Il redattore ha anche rivelato che nella loro famiglia, la loro mamma diceva "uccellino" e "piccola rana" per riferirsi rispettivamente alle parti intime loro e della sorella, quando erano bambini. "Non ho sentito nessun altro usarlo", ha condiviso Tysmily.

Il redattore ha detto che hanno iniziato il filo per noia. "Sono cresciuto in una famiglia multilingue, quindi ero curioso del tipo di risposte che avrei visto da tutto il mondo", hanno spiegato.

Sebbene il redditor non si aspettasse che il thread avesse successo quando ha posto la domanda per la prima volta, crede che alle persone piacciano le piattaforme che consentono loro di condividere di più su se stessi e le loro storie che altrimenti non avrebbe senso condividere con estranei online. Tysmily crede che questo sia ciò che si cela dietro il clamoroso successo del filo.

# 13

Ogni volta che chiedevo a mia madre dove stava andando, lei gridava: "Pazza! Vuoi venire con me? "

Inoltre, se le chiedessi di prepararti un panino, ti risponderebbe sempre "Poof! Sei un panino! "

Anche mio padre ha usato molto la parola "stupido". Come il suo sinonimo personale di idiota.

# 14

"Ha un culo come una rana del raccolto." Dal mio nonno irlandese. Non so ancora cosa significhi, anche se so che non era un complimento

# 15

Io: "Cosa stai facendo?" Papà, ovviamente solo guardando la TV: "Sto scavando una buca".

Che tu li chiami detti, modi di dire, espressioni, frasi o proverbi, a un certo punto si sovrappongono tutti e tutto si riduce ad avere alcune perle di saggezza, informazioni e piccole lezioni da condividere con qualcun altro in modo poetico e metaforico. Questa è la bellezza del linguaggio! E una volta che ti rendi conto di quanto l'umanità si basi sulle metafore, non c'è modo di rimettere quel particolare genio nella bottiglia.

Alcuni dei detti più popolari hanno origini molto interessanti, persino mitiche. Ad esempio, la frase “ chiudere un occhio '', che significa rifiutarsi volontariamente di riconoscere la realtà, risale presumibilmente alla battaglia di Copenaghen nel 1801, quando Horatio Nelson ha portato il suo telescopio al suo occhio cattivo e si è rifiutato di ritirarsi quando gli veniva ordinato.

Nelson ha vinto il fidanzamento, ma History.com spiega che alcuni storici hanno liquidato l'accaduto come un mito sul campo di battaglia. Indipendentemente da ciò, la frase persiste fino ad oggi!

# 16

L'inglese non è la prima lingua di mia madre. È asiatica quindi incasina l'inglese, specialmente le sue imprecazioni.

"Chiudi quella fottuta bocca." "Stronzo" "No, ti fottiti."

Io e mia sorella ci facciamo una bella risata quando lo sentiamo.

# 17

Ogni volta che dovevamo badare a noi stessi per la cena, mia madre lo chiamava "getchuroni" (getchu-your-oni)

# 18

Quando la mamma era arrabbiata per qualcosa e le chiedevamo "cosa c'è per pranzo?", Si metteva le mani sui fianchi ed esclamava:

"As ** oles fritti!"

Nel frattempo, un altro detto popolare, "lacrime di coccodrillo", che parla di qualcuno che finge di essere triste, deriva dalla convinzione del XIV secolo che i coccodrilli versassero lacrime di tristezza quando mangiavano la loro preda. Il mito è stato delineato in un libro intitolato "I viaggi di Sir John Mandeville" e 2 secoli dopo si è fatto strada nelle opere di Shakespeare in cui la frase "lacrime di coccodrillo" è diventata un idioma.

È difficile dire quali detti diventeranno universali, ma una cosa è quasi certa: qualcuno da qualche parte sta già pronunciando il prossimo idioma popolare nella cucina di famiglia, ignaro di poter cambiare per sempre la storia della letteratura.

# 19

Mio padre cantava l'opera, quindi quando veniva a prendermi alla scuola elementare cantava sempre il mio nome perché tutti lo sentissero. Costruisce il carattere, immagino.

# 20

Mia madre diceva sempre "è dietro il latte!" quando cercavamo qualcosa e non riuscivamo a trovarlo. Inevitabilmente tutto quello che stavamo cercando un giorno era semplicemente dietro il latte nel frigorifero e non siamo riusciti a trovarlo. Mia madre ha esclamato questo dall'altra parte della casa per la frustrazione ed è diventata l'esclamazione per qualsiasi cosa qualcuno stia cercando di trovare. Significa sembrare più difficile, in realtà spostare altri oggetti invece di limitarsi a fissarli in modo assente.

# 21

Inizierò a bere, e non intendo la diet coke!

Mia madre quando è arrabbiata

# 22

Mio padre ha parlato esclusivamente tra citazioni di film. Quindi immagina la mia sorpresa quando ho scoperto che le persone non dicono "Nutrimi Seymour! Feeeeed meeeeee!" In risposta alla cena pronta o qualsiasi conversazione relativa al cibo. Tuttavia, non mi impedisce di dirlo ancora e di tutte le altre citazioni.

# 23

Devo ancora sentire qualcun altro dirlo e l'ho rubato a mio padre, ma se qualcosa si rompeva lui diceva "è in controtendenza fusted"

Mi manchi papà

# 24

Mio padre è un neurologo. Ogni volta che mi lamentavo che ero annoiato mi chiedeva "certificato di bordo?". Mi ci sono voluti anni per ottenerlo finalmente.

# 25

Sono sicuro che in realtà è super comune, ma viene dalla mia bisnonna. Parlava solo ungherese e quel poco di inglese che conosceva erano traduzioni delle sue imprecazioni ungheresi preferite. Chiamava spesso le persone, specialmente mio padre, "stronza-bastarda" in entrambe le lingue. È rimasto bloccato e la maggior parte della mia famiglia da quella parte si chiama "stronza-bastardi", il che copre la maggior parte delle basi.

# 26

Quando andavamo al ristorante e arrivava il momento di pagare mio padre, senza fallo, guardava sempre nel suo portafoglio e diceva "Beh, sembra che stasera laviamo i piatti" come mezzo per pagare.

# 27

Mia nonna e mia madre dicevano sempre "sei ficcanaso per un cavolo", quando provavo a chiedere cose che non erano affari miei, non sono sicuro che sia unico per noi ma non ho mai sentito nessun altro dirlo

# 28

Quando mia nonna diceva "Ho un osso nella gamba" quando chiedeva a noi ragazzi di andare a prenderle qualcosa. Era la sua ragione per non farlo da sola. Mi sentivo così male per lei quando ero piccolissima. Pensavo davvero che si fosse fatta male alla gamba o qualcosa del genere. Tipo "mi porteresti un tè freddo? Ho un osso nella gamba"

# 29

"A che ora è buio" era qualcosa che avremmo detto per chiedere come la domanda generale di quando era come la cena e il tempo libero.

Si scopre che i miei genitori erano ubriachi in vacanza in una parte diversa del mondo prima che io e mia sorella nascessimo quando mia madre si rivolse a mio padre e proclamò "che ora è buio". Perché voleva vedere il tramonto ma non riusciva a riunire i pensieri.

Quindi dall'1 al 16 ho pensato che fosse un detto comune, e dal 16 al 24 quando mia madre passava ogni volta che diceva qualcosa di stupido, avremmo semplicemente detto "WHAT TiMe dArK ???"

# 30

Mia madre ha detto qualcosa di veramente divertente una volta mentre ci stavamo preparando per scappare. Ha detto: "Specchio specchio sul muro, faresti meglio a fottutamente mentirmi!" Da allora è bloccato e lo diciamo prima di uscire per uscire.

# 31

"Hai le capre"

Il modo in cui la mia famiglia dice che avevi un wedgie, perché sembrava che ci fosse una capra nella tua fessura che ti mangiava i pantaloni. Piuttosto imbarazzante quando ho scoperto che non era una frase comune

# 32

La mia nonna del sud ne aveva di buoni:

"Se il Signore vuole e il torrente non sorge" = se tutto va secondo i piani. Come in "Ci vediamo tra una settimana, se il signore vuole e il torrente non si alza".

"Troppo zucchero per un centesimo" = cercare di fare troppo con troppo poco. Come in “Vuoi cucinare dodici contorni, quattro dessert e un tacchino per quattro persone? È troppo zucchero per un centesimo. "

Allo stesso modo, firmava anche le e-mail e le carte: "loveyousogranma", una parola del genere. Alcuni membri della famiglia l'hanno adottata ora e lo adoro.

Anche mio nonno ne aveva di buoni. Ricordo di aver giocato con lui da bambino in cui cercavo di convincerlo a pronunciare il suo nome e lui rispondeva sempre “Puddin Cane. Chiedimi di nuovo, ti dirò la stessa cosa. " Non ha senso ma l'ho adorato.

# 33

mia nonna diceva "chi è lei, la madre del gatto?" ogni volta che raccontavi una storia con troppi pronomi e lei perdeva le tracce dei personaggi

# 34

Quando gli veniva posta una domanda che non poteva assolutamente sapere, mio ​​padre rispondeva sempre "Ho dei buchi nelle mani?" riferendosi al (non) essere Gesù e quindi sapere tutto.

# 35

Mio padre non giura quindi usa sempre la parola "succhiare". "Che cazzo sta succedendo qui?" "Siete tutti risucchiati" Avrebbe sempre fatto ridere me ei miei amici.

Usa anche la parola bunghole. "Quei ragazzi sono un vero coglione" ha un sacco di altre frasi a cui non riesco a pensare in questo momento.

# 36

Quando stavo davanti alla TV e mia madre non poteva vedere, diceva sempre: tuo padre non è un vetraio! Significa che non ero trasparente e avrei dovuto muovermi.

# 37

Mom: Non te ne accorgeresti mai su un cavallo al galoppo.

Nessuno ti guarda davvero da vicino.

# 38

Uno che ancora non capisco è "Cosa stai facendo? In posa per cracker animali?"

Voglio dire, ho capito il significato ma il riferimento era al di là di me. Fondamentalmente quando ero in piedi durante il lavoro e non facevo nulla.

Papà ne aveva molti strani.

# 39

Mio padre diceva sempre "La vita è come una ciotola di ciliegie, ma devi solo stare attento alla merda che c'è sotto". E fino ad oggi non ho idea di cosa significhi. Gli ho chiesto e lui ha detto che un giorno l'avrai. Ebbene papà ho 36 anni e non ne ho idea.

# 40

"Born up a tree" è la mia versione familiare di Bon Appétit

# 41

La mia defunta nonna ci diceva di andare a fare alcune faccende e io, i miei fratelli, cugino e io facevamo finta di non ascoltare così quando uno di noi le chiedeva di nuovo cosa voleva lei diceva con rabbia: "Mi hai sentito, non sei cieco ! "

# 42

Mio padre ci diceva di "tossire potrebbe essere un orologio d'oro" se stavi tossendo. Non lo capisco mai.

# 43

Tutti i codici per fare la cacca. Le battute sulla cacca sembrano essere una cosa nella nostra famiglia.

"Treno che scende i binari" "Pesca di trote fario" "Lasciare i bambini in piscina" "Lasciare correre liberi i cani della prateria" "Manutenzione regolare del sistema"

Ce ne sono molti di più ma questi sono solo alcuni

# 44

Mia madre dice spesso "hanno una faccia come un culo schiaffeggiato" ogni volta che parla di colleghi che non stanno prendendo bene le sue critiche costruttive. Hanno spesso un'espressione pizzicata, le labbra premute strettamente insieme / increspate come un vero buco del culo …

Quando mio padre ha finito di mangiare e gli viene chiesto se vuole più cibo, spesso risponde "amico, sono pieno come uno stivale da guardiano dello zoo!" (Sono australiano)

Dice anche "stavano distribuendo cervelli, pensavi avessero detto treni e ti sei perso" quando non ascoltavo le istruzioni.

Il mio personale è "sono pochi birilli / crayola a corto di arcobaleno" se qualcuno è un po 'fuori luogo su qualcosa.

# 45

1) Ogni volta che mi mettevo nei guai, mia madre diceva sempre "Ragazza, devi pensare che la carne grassa non sia grassa. Te lo faccio vedere". Non ho mai capito cosa significasse e fino ad oggi lo capisco a malapena. L'ho cercato di recente, però, e apparentemente è una frase che è praticamente usata esclusivamente dagli afroamericani.

2) Quasi dimenticavo questo, ma quando chiedevo a mia madre cosa c'era per cena, una delle sue risposte preferite era: "Torta all'aria e budino al vento". Non ho mai sentito nessun altro in vita mia dire questo lmao

# 46

quando al mio bisnonno veniva chiesto se era pronto, rispondeva "beh, non sono Freddy, sono il fratello di Freddy, Killowatt". nessuno ha capito, ma quando sarò l'anziano della famiglia comincerò a dirlo anche io, per disorientare i miei familiari più giovani.

# 47

Le mie mamme dicono

"Ti sei riempito con gli occhi invece che con lo stomaco."

Significa che abbiamo ordinato o messo troppo cibo nei nostri piatti, quindi non siamo riusciti a finirne nemmeno la metà.

# 48

Mia madre ci dava barrette di cereali al supermercato per farci divertire mentre faceva la spesa.

Apparentemente "bar per carrelli" non è un termine universale.

# 49

Papà diceva sempre "più caldo di una scoreggia all'aglio". Non ho mai sentito nessuno dirlo.

# 50

Il mio patrigno indicava la sua testa e diceva "reni uomo, reni" quando riceveva credito per le cose (rispondendo a una domanda curiosa per esempio). Lo uso sempre con i miei studenti.

# 51

Vorrei fare una specie di osservazione, mio ​​padre direbbe "beh, non sei un annusatore di scoregge! Voglio dire, un ragazzo intelligente! "

# 52

Il mio preferito è:

"Puoi f ** ka rock tutto l'anno, e ancora non ti amerà."

# 53

Se avessimo difficoltà a fare un puzzle o qualcosa del genere, la mamma ci direbbe "devi tenere bene i denti". Ogni volta che ci comprava dei regali venivano dal "posto del gettin".

# 54

Il termine "sconcertare" significa non essere d'accordo. Ho provato a usarlo una volta in una classe e ho ottenuto degli sguardi laterali seri. Il Maestro ha dovuto dirmi che non è una parola valida.

# 55

Mio padre ne ha un sacco, ma i miei preferiti sono: "Stai tremando (o rabbrividendo) come se stessi cacando noccioli di pesca" – mi diceva questo ogni volta che mostravo il minimo segno che avevo freddo , che non sembrava mai essere nemmeno nei giorni più freddi "Più lento della melassa blu" = più lento che lento, persino più lento della melassa normale, di solito si diceva di un guidatore lento davanti a lui, o a me quando ci stavo mettendo troppo tempo per fare qualcosa (di solito preparandosi per la scuola) “Più inutile delle tette su una barca” = ancora più inutile delle tette su un toro o un cinghiale. Sono convinto che l'abbia usato perché una volta ha letto la frase sbagliata e ha scambiato "cinghiale" per "barca".

# 56

Se qualcuno dicesse "Dov'è il mio (oggetto casuale)?" Mio padre diceva sempre "Se fosse nel tuo culo, lo sapresti". Ancora non ho mai sentito nessun altro dire quel lol

# 57

Mio padre, fino ad oggi, si riferiva a qualcuno che f ** re in su come, "hanno cagato il bastone". Esempio: mio padre è un "lavoratore essenziale" e non ha avuto un congedo dal suo lavoro a causa di COVID … io, tuttavia, sono stato licenziato dal mio lavoro quando il nostro stato ha chiuso … quindi quando ho detto ai miei genitori che Ero "senza lavoro", mio ​​padre mi ha guardato negli occhi e mi ha chiesto, "è stato a causa di COVID … o hai morso il bastone?" COVID, papà. Niente cazzate di bastoncini per me.

# 58

Ogni volta che qualcuno diceva "le grandi menti pensano allo stesso modo" mio padre rispondeva SEMPRE con "ma quelle inferiori raramente differiscono". Ero un po 'confuso quando l'ho detto e le persone sono rimaste sorprese

Oh, per non dimenticare la sua citazione d'oro: puoi scegliere i tuoi amici e puoi prenderti il ​​naso, ma non puoi scegliere il naso dei tuoi amici.

# 59

"Whoa Jackson!" Era qualcosa che diceva sempre mio padre. Ha giurato che era una cosa negli anni '70, che mia madre scuoteva sempre la testa dietro di lui e la bocca, "non è mai stata una cosa".

# 60

Mio padre diceva "Non me ne frega un cazzo volante su una ciambella rotolante".

# 61

Fino ad oggi, mio ​​padre dice chow quando si saluta, il che è probabilmente molto comune. Un giorno, stavamo ordinando cinese e ha visto il pollo chow mein. Ora dice "chow mein man" a me e mio fratello ogni volta che ci salutiamo.

# 62

Quando siamo sazi da una buona cena, diremmo "La mia sufficienza è soffocata". Lol veniva da mio nonno dalla parte di mio padre.

# 63

Mia nonna ne ha un milione e mio marito deve sempre ricordarmi che le persone normali non sanno di cosa parlo quando le uso. "Signore aiutaci in un mucchio", "Storta come la zampa posteriore di un cane", "Più rosso del culo di una volpe in tempo di pokeberry." E se stavi avendo una brutta giornata per i capelli, sembrava che tu "strisciasse attraverso un cespuglio all'indietro".

# 64

È la vita. C'est la guerre. C'est la pomme de terre. (Questa è la vita. Questa è la guerra. Queste sono le patate. So che questa non è esattamente la traduzione corretta, ma è così che l'abbiamo detta anche noi) Sono rimasto molto deluso di andare in valuta estera in Francia e la mia famiglia ospitante non aveva mai sentito di questo preferito dalla famiglia.

Comunque amo ancora le patate.

# 65

Se mia madre non voleva che toccassimo qualcosa, diceva: "Non toccarlo! È schifoso poos! ”. Io e mio fratello ridiamo ancora quando uno di noi usa "icky poos" uno di fronte all'altro.

# 66

"Scarpe rosse, niente mutande."

Mia madre ha detto questo, che c'è un'implicazione che le donne che indossavano scarpe rosse non indossassero mutande. Non ho ancora incontrato nessuno che ne abbia mai sentito parlare.

# 67

I miei figli direbbero: "ABBIAMO IMPARATO TUTTI UNA LEZIONE PREZIOSA ??"

Dicevo che tutto il tempo durante la crescita (lo faccio ancora). Un buon modo per riconoscere che qualcosa è andato storto senza che le persone si innervosissero.

# 68

Quando ero bambino e pioveva con il sole, mia madre diceva sempre,

"Ah, il diavolo sta picchiando di nuovo sua moglie."

La prima volta che l'ho detto a mia moglie mi ha guardato come se mi fosse cresciuta una seconda testa.

# 69

"Meglio essere al sicuro che una sardina."

# 70

Rispondere per i miei figli …

Quando mi chiedono dove sia qualcosa di loro, rispondo: "L'ho venduto … su eBay".

# 71

"Be ', è più stupido del mio cognome!"

Letteralmente pensato che tutte le famiglie lo dicessero, o almeno era una cosa del sud. Googled it. No.

Ho parlato con mio nonno. Apparentemente il cognome della nostra famiglia aveva un "refuso" e il lavoratore di Ellis Island ha scritto il nostro cognome in modo errato quando la mia famiglia è emigrata qui centinaia di anni fa.

Ha detto che si ricorda che anche SUO nonno ha detto la frase, quindi sono abbastanza sicuro che risale a centinaia di anni fa ed è la battuta più vecchia della mia stirpe.

# 72

Mio nonno ne aveva alcuni.

"Be ', sarò Jim Brown" significava che era rimasto impressionato da come poteva finire qualcosa. Frustrato

"Quando eri all'altezza di una cavalletta" significava, quando eri un ragazzino.

"Sì, e se una rana avesse le ali non si sbatterebbe il culo ogni volta che saltava" quando hai teorizzato "se" sarebbe successo qualcosa che ovviamente non sarebbe successo.

Ha anche pronunciato Miami come "Myamma", Wash come "Warsh" e Mosquitoes come "Skeeters".

# 73

Quando ero arrabbiato o mi lamentavo di qualcosa, mia madre diceva "vai a dirlo ai marines".

# 74

"Andiamo!" I miei genitori hanno vissuto in Olanda per alcuni anni prima che nascessimo, e immagino che la traduzione di "andiamo" in olandese sia "andiamo" in inglese. Hanno pensato che fosse divertente, quindi hanno continuato a usarlo e lo abbiamo usato anche noi. Non sono sicuro al 100% che la traduzione sia corretta, ma significava solo che ogni volta che uscivamo di casa era "okay, andiamo!"

# 75

Il papà del mio migliore amico ne ha di interessanti, l'essere più memorabile: il desiderio in una mano, la merda nell'altra, vedi quale si riempie per prima – per dire che sei irrealistico

# 76

Mia madre diceva una delle seguenti quando stavamo per lasciare una riunione di famiglia.

"Faremo come un albero e una foglia"

"Facciamo come un bambino e andiamo fuori"

Abbiamo anche chiamato Walmart walsmart non sapendo perché.

Mio padre quando si arrabbiava o si sentiva frustrato per qualcosa che diceva, beh, quello è un piscio. Avrebbe anche parlato di se stesso in terza persona se fosse arrabbiato con se stesso per lo più chiamandosi con il nostro cognome dicendo a se stesso di rimettersi in sesto o "dai stupido" Lol.

# 77

Papà mi chiamava "snicklefritz" non sapendo come si scriveva. Fondamentalmente significa bambino cattivo in tedesco. Viviamo nel Midwest degli Stati Uniti ma la famiglia è molto tedesca.

# 78

Ogni volta che ti viene chiesto come hai fatto qualcosa nella fattoria, la risposta standard è "forza bruta e imbarazzo".

# 79

Un milione per esprimere "molto tardi".

Quando ti ha chiamato? A circa un milione!

# 80

Mia nonna diceva sempre "sto andando per un grande lavoro" come suo modo di dire avere una cacca. In tutta onestà, i miei lavori erano piuttosto grandi.

# 81

Crescendo ogni volta che io o uno dei nostri fratelli abbiamo infastidito i nostri genitori chiedevamo loro se ci volevano bene, mia madre ovviamente diceva sempre di sì, ma mio padre ci guardava dritto negli occhi e diceva "Ti amo sì … . Non mi piaci assolutamente. " Allora vattene. Man mano che crescevamo, pensavamo che fosse la cosa più divertente del mondo, ma una volta durante il mio ultimo anno di liceo ho invitato i miei amici e loro l'hanno sentito e sono andati così preoccupati che mio padre mi stesse maltrattando emotivamente

# 82

IDK, qualcun altro chiama le scoregge "ragni che abbaiano"?

# 83

Quando dico "abbastanza giusto" a mia madre a volte lei risponde con "c'era una volta una fata, chiamata nuff"

Non so se sia davvero unico, ma non l'ho mai sentito dire da nessun altro tranne lei

# 84

Mio nonno, il burlone che è, ne ha uno che non ho mai sentito da nessun'altra parte. Se pensa che qualcuno stia mentendo, chiederà loro di tirare fuori la lingua. Poi dirà "è nero, come l'asso di picche", che per lui significa che stai mentendo.

# 85

Ogni volta che mio nonno sentiva parlare di qualcuno che moriva, era incredulo e diceva "persone che muoiono oggi che non sono mai morte prima"

# 86

Ogni volta che io ei miei fratelli ci rifiutavamo di mangiare una sorta di cibo a tavola, mio ​​padre diceva "Non mangi, non fai merda. Non merda, muori!"

Ci ha sempre fatto ridere.

# 87

Non ho avuto alcun "detto" di famiglia durante la crescita. Quando ho sposato mia moglie, però, dayum!

"A cento iarde su un cavallo al galoppo, non se ne accorgeranno." Gli errori evidenti per te non sono evidenti per nessun altro.

La risposta a come stai? "Giusto nel mezzo, meglio di alcuni, peggio di altri."

E invece di dire Uhm o Uh, o altro seguito su "riempitivi", userebbero "Beh, quello che sto ottenendo è:" o "Con quello …"

# 88

"Buon anniversario" nel contesto di "f ** k you"

# 89

Sono cresciuto con la mia famiglia chiamando le scoregge "bottypops" Non mi rendevo conto che non fosse un detto universale fino a pochi anni fa e quando ho chiesto a mia madre lei mi ha detto che è "pops from your bottom" come se fosse il più normale cosa nel mondo

# 90

Il detto preferito di mio padre quando gli chiedevamo un sì o un no sarebbe "Una rana ha uno stronzo a tenuta stagna?" Ancora oggi non sono sicuro perché ho paura di cercarlo su Google.

# 91

Ogni volta che io e mio nonno andavamo a fare shopping o altro e prendevamo il semaforo rosso, diceva "Uno di noi non vive bene".

Senso; solo una persona cattiva riceve il semaforo rosso e sicuramente LUI è una brava persona, quindi deve essere ME!

# 92

"Se ci fosse lavoro a letto, dormiresti sul pavimento"

# 93

Ungowa. Non sono sicuro che sia così che si scrive, ma è così che si dice. Mio padre lo diceva sempre quando voleva che usciamo dalla stanza e andiamo a giocare. Ha detto che era qualcosa che dicono ad Aruba.

Mia madre dice anche "non è pettegolezzo se è vero", su cui non sono assolutamente d'accordo.

# 94

Altri potrebbero dirlo, ma ho sentito solo i miei genitori dirlo:

"Metti un occhio di vetro nel culo di un'anatra e potresti vederlo" = sei cieco come un pipistrello o stupido

"Dobbiamo fare la doccia questo posto" = completamente pulito

# 95

"Slicker than deer guts on a gear shift" È probabilmente il più singolare.

# 96

Quando mio fratello e io facevamo qualcosa di stupido e / o goffo, dicevamo sgarbatamente "mossa rapida, senza fretta".

Così casuale e stupido .. Sembra che sarebbe uscito da qualche programma televisivo o film, ma non ho idea di quale.

# 97

Probabilmente non è unico, ma ricordo sempre quando qualcuno falliva in qualcosa di "aggraziato", dì semplicemente "movimento fluido, ex-lassista"

# 98

Quando la mia bisnonna friggeva un po 'di pollo, il mio bisnonno diceva sempre "il pollo non è altro che un uccello".

# 99

Mio nonno diceva sempre "grattati il ​​culo e rallegrati" o "una testa dura fa un culo morbido".

# 100

"Not Kicking The Ass Off" significa generalmente "circa" e "intorno". Ad esempio "Non è dare calci in culo alle 10" Mia madre l'ha inventato molti anni fa e l'abbiamo sempre usato, tuttavia il detto completo è "Non prendere a calci in culo un asino" Non sapevo che non lo fosse è un termine effettivo fino a pochi anni fa.

(Fonte: Bored Panda)