50 pensieri sotto la doccia che hanno molto senso, come condivisi su questa pagina online (nuove foto)

Ah, il momento eureka. La maggior parte di noi ha sperimentato questo lampo casuale di incredibile brillantezza e profondità almeno una o due volte nella vita. E ammettiamolo, la stragrande maggioranza di loro avviene sotto la doccia. Questo spazio chiuso e il suono dell'acqua che scorre sembrano scatenare un'altra parte del tuo cervello che esce con puri colpi di genio. All'improvviso, stai correndo bagnata gocciolante verso il laptop più vicino, temendo che questa vaporosa epifania in miniatura possa evaporare.

Per fortuna, la pagina "Doccia pensieri" su Twitter è qui per dare una mano. Con ben 7,9 milioni di follower, questo progetto sui social media è dedicato alla documentazione del fenomeno e alla condivisione di piccole gemme di saggezza inaspettate con tutti online.

Di seguito, abbiamo raccolto una raccolta di verità filosofiche divertenti e affascinanti da condividere con tutti voi. Quindi siediti, rilassati e divertiti a vedere fluire quelle idee creative. Continua a leggere per trovare anche un'intervista sull'account con il suo creatore, Krit Verma. Quindi vota i pensieri che ti hanno sorpreso di più e assicurati di condividere le tue intuizioni inaspettate con noi nei commenti!

# 1

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#2

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#3

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Siamo riusciti a metterci in contatto con il creatore di ' Doccia Pensieri' , Krit Verma, che è stato così gentile da fare due chiacchiere con noi. Il fondatore dell'account ha rivelato che l'idea di avviare il progetto di social media gli è venuta mentre stava facendo il suo Master in Risorse Umane. "Mi sono imbattuto in molte persone che provavano sentimenti simili e mi sono reso conto che non sono l'unico a pensare in questo modo", ha detto a Bored Panda . Una volta che Krit ha creato un post per scoprire se gli altri condividono gli stessi pensieri, "BAM… ci sono molte più persone come noi, l'ho scoperto".

Da quando l'account è stato creato nel febbraio 2012, è cresciuto costantemente e ha invitato persone provenienti da tutto il mondo a condividere le loro scoperte e partecipare a discussioni divertenti. Quando si tratta della community, Krit ha spiegato che inviano parecchie richieste tramite DM ed e-mail. "Ma non è mai stato difficile da gestire perché i pensieri che condividono sono troppo esilaranti (anche se a volte non sono adatti al pubblico)", ha aggiunto. Il creatore ha affermato di leggere tutti i messaggi dei fan devoti, ma condivide solo quelli che non offenderanno gli altri utenti di Twitter che seguono l'account, o come lo chiama lui, "la nostra famiglia".

#4

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#5

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#6

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Alla domanda sulla sua opinione sul motivo per cui siamo così entusiasti di ascoltare i pensieri della doccia degli altri, Krit ci ha detto che tutti possono relazionarsi con l'esperienza di queste idee brillanti che vanno dal banale al genio e che molte persone semplicemente "hanno la stessa immaginazione".

Naturalmente, i pensieri per la doccia non sono esclusivi delle docce. Possono verificarsi in molte circostanze diverse quando non ci sono dispositivi o altre persone che ti infastidiscono. Eppure, c'è qualcosa nell'ambiente caldo e confortevole della doccia che la rende il luogo perfetto per vivere questi momenti di brillantezza apparentemente fugaci. "Avere i pensieri più spiritosi sotto la doccia è il posto perfetto perché 'non puoi perdere nessun argomento lì' e quegli argomenti vinti hanno il potenziale per creare alcuni dei tweet più divertenti (solo se sei in grado di filtrarli in modo appropriato)" Crit ha aggiunto.

#7

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#8

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#9

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Come Nancy K. Napier, Ph.D. , una illustre professoressa emerita alla Boise State University e autrice diUnfolding Curiosity: Wrinkles and Surprises from Business and Beyond ci ha detto in una precedente intervista , il potere di una doccia si verifica perché è uno spazio chiuso in cui fai qualcosa che non devi Pensa a.

"Mentre ti lavi per quei tre, cinque o dieci minuti, puoi lasciare vagare la mente ed è spesso lì che ti viene un'idea. Inoltre, durante questi periodi in cui siamo con le nostre famiglie in blocco, potrebbe essere uno dei poche possibilità di essere soli con i tuoi pensieri", ha spiegato.

# 10

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 11

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 12

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Sfortunatamente, le persone trovano difficile lasciare che i loro pensieri vadano alla deriva poiché ci sono troppe informazioni (musica, podcast, radio) che si fanno strada nelle nostre menti. "Per avere l'esperienza di una mente errante, dobbiamo disattivare intenzionalmente le informazioni extra e non pensare a nulla".

"Ho letto di recente che fare una passeggiata è un altro ottimo posto per le idee, ma la chiave è semplicemente camminare. Lascia la radio e i podcast a casa", ha continuato Napier. "Poi, mentre cammini, guarda in tre posti e le idee arriveranno: guarda sopra il livello degli occhi (a edifici, alberi), guarda dritto davanti a te e guarda per terra. L'ho provato la scorsa settimana e sono venute fuori due nuove idee".

# 13

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 14

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 15

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Ma come tutti sappiamo, raggiungere una mente calma è tutt'altro che un compito facile. Il professore ha sottolineato che anche quando pensiamo di non fare nulla, il nostro cervello continua a ronzare. "Ho iniziato l'allenamento della forza e ho imparato che dovresti farlo un giorno e poi 'riposare' quello successivo, per dare ai tuoi muscoli il tempo di riadattarsi, riprendersi e rianimarsi", ha detto. Ma quando esercitiamo la nostra mente, spesso dimentichiamo di dare una pausa ai nostri pensieri. "Mi sento in questo modo quando 'non faccio nulla' nel mio lavoro o nel mio pensiero: dà alla mia mente un po' di tempo per riadattarsi (per non spingere così tanto), per riprendermi (dal duro lavoro e dal pensiero) e per rianimarsi (e giocare con qualcosa che potrebbe non aver avuto la possibilità di apparire)", ha spiegato Napier.

#16

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#17

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#18

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Se permettiamo alla nostra mente di riposare un po' durante l'orario di lavoro, Napier sospetta che vedremo benefici e forse genereremo nuove idee rapidamente. "Anni fa, ho lavorato con un gruppo di docenti (cinque di noi, campi molto diversi, modi di pensare) per progettare un nuovo programma accademico. Abbiamo iniziato con una lavagna vuota per ogni riunione. Dopo alcune false partenze, abbiamo imparato confidare che avremmo avuto delle grandi idee entro la fine di ogni incontro. Eliminando le aspettative e la pressione dell'essere creativi, siamo diventati notevolmente più competenti nel trovare idee. Non abbiamo permesso a "niente" di essere il nostro punto di partenza e questo ci ha liberato generare alcune grandi (e molte non così grandi) idee", ha aggiunto Napier.

# 19

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 20

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#21

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Se hai difficoltà a lasciar vagare la mente, il professore ha spiegato che fortunatamente aumentare la nostra creatività non richiede molto sforzo. Consigliava di iniziare in piccolo, magari con un giorno alla settimana o la sera mentre tornava a casa.

"Ora che lavoriamo di più da casa, tuttavia, sembra più difficile trovare quella tranquillità netta o 'non c'è tempo'", ha osservato. "Ho cercato (non del tutto con successo, lo ammetto) di prendermi 30 minuti dopo il mio orario di lavoro mattutino per sdraiarmi, entrare in quella modalità semi-sonno e boom, le buone idee sembrano arrivare allora. Ancora una volta , concedendo al mio cervello un po' di "tempo libero", continua a funzionare ma forse va al suo ritmo e poi lascia cadere un po' di creatività nel suo tempo libero."

#22

Crediti immagine: TheWeirdWorld

# 23

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#24

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Per migliorare nel non fare nulla, Napier ti ha consigliato di "trovare attività che non richiedano pensieri pesanti e usarli come un momento per far vagare il cervello; o avere una routine o un'abitudine prestabilita che si basa su alcuni frammenti di tempo libero". Diverse tasche di tempo che consentono alla professoressa di avere una mente distratta e lasciare che la sua immaginazione scappino liberamente sono i suoi spostamenti, fare la doccia e preparare caffè o tè.

#25

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#26

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#27

Crediti immagine: TheWeirdWorld

Inoltre, Napier imposta l'allarme in modo che funzioni per 40 minuti e poi si ferma per 10, utilizzandolo come tempo di inattività. "Alcune persone si sdraiano su un tappetino da yoga e meditano o dormono; stirano (20 minuti); piegano il bucato (5-10 minuti). Poi, ci sono i doni specifici del tempo che offro a me stesso – quando dichiaro che lo farò prenditi un'ora al giorno per guardare le nuvole o gli uccelli".

"Sospetto che ora, più che mai, abbiamo bisogno della cura di noi stessi di non fare nulla di tanto in tanto, e dobbiamo renderlo qualcosa che accada regolarmente, non solo quando siamo costretti a farlo (quando ci ammaliamo, ci infortunamo) ", ha concluso Napier.

#28

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#29

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#30

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#31

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#32

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#33

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#34

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#35

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#36

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#37

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#38

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#39

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#40

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#41

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#42

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#43

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#44

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#45

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#46

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#47

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#48

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#49

Crediti immagine: TheWeirdWorld

#50

Crediti immagine: TheWeirdWorld

(Fonte: Bored Panda)