50 film che le persone lodano come fantastici ma troppo “emotivamente traumatizzanti” per essere guardati di nuovo

Guardare film è uno dei modi migliori per trascorrere il nostro tempo libero. La varietà dei generi ci permette di “spostarci” in determinati luoghi, provare emozioni diverse e semplicemente sfuggire alla nostra realtà. Alcuni film sono ottimi per essere un "rumore" in sottofondo, mentre altri ci coinvolgono davvero. Se sei il tipo di persona che non trova facile scegliere un film che valga la pena guardare perché semplicemente ti senti perso in tutta la varietà, le brave persone di Internet possono davvero salvarti condividendo i loro suggerimenti sull'argomento.

Avendo questo in mente, l'utente di Reddit u/akambe ha chiesto alle persone di condividere "quale film è così bello che lo consiglieresti a tutti i tuoi amici, ma così emotivamente traumatico che non lo guarderai mai più?" Il post con 391.000 visualizzazioni è diventato presto un elenco infinito di film che hanno lasciato le persone sotto shock e sorpresa, dai vecchi film che descrivono eventi storici, come l'Olocausto, ai drammi che ci ricordano quanto sia breve la vita e ciò che è veramente importante. Questa domanda ha portato a una discussione sul perché le persone trovano certe cose in questi film toccanti o addirittura traumatizzanti: una forte rappresentazione del personaggio, scene di film emotivamente dure, colpi di scena inaspettati o il mix di tutto questo.

Vedi la tua scelta nella lista? Se no, quale film hai visto che ti ha lasciato senza parole e che probabilmente non guarderai più? Sentiti libero di lasciare i tuoi consigli nei commenti in basso!

Ulteriori informazioni: Reddit

#1 Il ragazzo con il pigiama a righe (2008)

Sono venuto qui per dire questo.

Questo film… senza parole. Mi perseguita ancora. Mi fotte ancora, mi riporta lì, mi spezza il cuore.

Hanno assunto l'attore principale, Asa Butterfield, per la sua innocenza. Non sapeva nulla dell'olocausto. Non gli hanno detto nulla dell'olocausto o del succo della storia, stava solo interpretando un bambino che giocava con un altro bambino attraverso una recinzione. Hanno mantenuto quella sua brillante innocenza per tutto il film. QUESTO è ciò che rende il finale di questo film così straziante. Sono ancora così molto commosso da questo film.

Crediti immagine: kaelyyna

#2 La lista di Schindler (1993)

L'ho visto per la prima volta circa un mese fa. L'ho tenuto insieme bene finché Oskar non è scoppiato a piangere perché non poteva salvare più persone. Poi venne l'acquedotto.

Crediti immagine: annegamento intero

#3 Il miglio verde (1999)

Amo Stephen King e ho provato a leggere questo libro… grande no. Poi ho visto il film e sono rimasto traumatizzato per sempre da John che dice che ha paura del buio… tra le altre scene tristi di questo film. Gocce di lacrime solo digitando questo commento. Cazzo.

Crediti immagine: Composer_Academic

#4 Il labirinto del fauno (2006)

Pensavo di andare a vedere un fantastico film fantasy… E si è scoperto che era un film che trattava di traumi, abusi e meccanismi di coping

Comunque un grande film, ma così straziante

Crediti immagine: JDazzleGM

#5 La tomba delle lucciole (1988)

Non guarderò mai più quella merda, MAI. Viene dallo Studio Ghibli, lo stesso da Spirited Away (Sen to Chihiro). Sicuramente un capolavoro assoluto, ma non aspettarti di trovarci piccole creature felici.

Crediti immagine: V02D

#6 La società dei poeti morti (1989)

Mi ha colpito DURO amico!

Crediti immagine: DarkSorceress_007

#7 Stai vicino a me (1986)

L'ultima riga mi fa pensare ogni volta; "Non ho mai avuto amici più tardi come quelli che avevo quando avevo 12 anni. Gesù, qualcuno?"

Crediti immagine: JesusWearsVersace

#8 Storia americana X (1998)

Amico, il fottuto calpestio del marciapiede è ancora chiaro nella mia mente e sono passati anni

Crediti immagine: BeanpoleAhead

#9 Requiem per un sogno (2000)

Quel montaggio finale mi ha fatto ammalare fisicamente.

L'unico film che mi ha mai fatto questo.

Crediti immagine: Gargle_Marbles

#10 Il ponte per Terabithia (2007)

La mia infanzia è letteralmente finita dopo aver finito quel film.

Crediti immagine: ElvenNeko

#11 La vita è bella (1997)

Questo film è indicibilmente tragico. Ma è anche profondamente bello. L'amore che la famiglia aveva l'uno per l'altro mi prende ogni volta. Roberto Benigni è stato perfetto in questo ruolo!

Crediti immagine: mgeezysqueezy

#12 Arancia meccanica (1971)

Molto ben fatto; quasi tutto di quel film è incredibile, ma è così emotivamente intenso e ha un soggetto così grafico che non lo guarderò mai più. È uno di quei film che vedi perché è fantastico, ma una volta visto dici “Ok, fantastico. Segnalo dalla lista" e non toccarlo mai più

Crediti immagine: SomeGuyinaHood1e

#13 Hachi: Il racconto di un cane (2009)

Come solo sapere che è successo mi porta così tanto dolore

Crediti immagine: ok-ash

#14 Il pianista (2002)

Non riesco a guardarlo di nuovo. La rabbia e la disperazione che ho provato per quell'uomo e quelle persone non hanno paragoni

Crediti immagine: VibinWithDoggo

#15 I ragazzi non piangono (1999)

Mi ha depresso per giorni.

Crediti immagine: Irian Jaya

#16 Giacca Full Metal (1987)

Ho visto la primissima parte quando ero in formazione per ufficiali e ho pensato che fosse una commedia. Pochi mesi dopo mi sono seduto e ho guardato tutto. Non è una commedia…

Crediti immagine: Titanomicon

#17 Hotel Ruanda (2004)

Avevo 18 anni quando l'ho visto per l'ultima volta. La battuta di Joaquin Pheonix sulle persone che vedono una storia di genocidio al telegiornale e non se ne curano è stato per me un momento schiacciante "peso del mondo".

Crediti immagine: dumbamericanqueer

#18 Quali sogni possono venire (1998)

È il film più bello e penso che tutti dovrebbero vederlo almeno una volta, ma non sono riuscito a vederlo da quando è morto Robin Williams. In realtà non ho visto niente di lui da quando è morto.

Crediti immagine: Leather_Mango

#19 La montagna dei segreti (2005)

Era un film così bello, così emozionante e poi mi ha distrutto. L'ho visto una volta al cinema e mai più.

Crediti immagine: makikoigami

#20 Cosa sta mangiando l'uva Gilbert (1993)

Leonardo DiCaprio è fenomenale in questo. Ha fatto studi sul personaggio per rendere credibile il suo ruolo.

Crediti immagine: houseofprimetofu

#21 La terra prima del tempo (1988)

Per un film per bambini è così emotivamente schiacciante fin dall'inizio e poi c'è il tragico omicidio della doppiatrice di 10 anni per Ducky che aggiunge solo più tristezza a quel film.

Crediti immagine: -eDgAR-

#22 La nebbia (2007)

La mia curiosità preferita su quel film è quando Stephen King ha visto il finale, a quanto pare ha detto che avrebbe voluto averci pensato.

Crediti immagine: Usedbeef

#23 Dobbiamo parlare di Kevin (2011)

È stata un'esperienza davvero viscerale.

Crediti immagine: crackosaurusrex

#24 Vecchio ragazzo (2003)

guardato questo con una ragazza su un netflix e un appuntamento tranquillo perché entrambi avevamo sentito cose buone, ma non avevamo idea di cosa si trattasse. Non c'era freddo, e nessun secondo appuntamento.

Crediti immagine: CommercializedPan

#25 Nightcrawler (2014)

Film incredibile ma non lo guarderò mai più. Jake Gyllenhaal interpreta troppo bene un sociopatico; tanto che faccio fatica a guardarlo in altre cose ora.

Crediti immagine: lowerrr

#26 Jojo Coniglio (2019)

Amico, raramente piango durante i film, ma ho pianto con quel film. Il simbolismo è assolutamente bellissimo.

Crediti immagine: Pyxos

#27 La ricerca della felicità (2006)

Quella scena in cui stanno dormendo in bagno è stata dura.

Crediti immagine: edgarpickle

#28 C'erano una volta i guerrieri (1994)

schianto dell'anima. non riesco a guardarlo la seconda volta. ma deve vedere. Le famiglie che abusano della violenza domestica alimentata dall'alcol in tutto il mondo sono uguali. era così puntuale.

Crediti immagine: dudette

#29 Lasciando Las Vegas (1995)

Nicolas Cage è fantastico (ha vinto un Oscar per questo!), ma come un alcolizzato recuperato, quel film colpisce troppo vicino a casa. Buon film comunque.

Crediti immagine: Kryodamus

#30 Magnolie d'acciaio (1989)

Magnolie d'acciaio, soprattutto ora che ho dei bambini. Non riesco nemmeno a pensare al crollo di Sally Field senza piangere.

Crediti immagine: evelynross

#31 Mezzaluna (2019)

Ci sono stato davvero coinvolto quando l'ho guardato per la prima volta, e ho avuto un'assoluta paura delle sette sin da quando ero un ragazzino. Non trovo affatto spaventoso il film, ma alla fine ero completamente congelato.

L'ho guardato da allora perché lo adoro ma devo impiegare mesi per prepararmi a guardarlo di nuovo lmao

#32 Malinconia (2011)

Davvero inquietante. Non credo che l'abbia mai veramente superata.

Crediti immagine: haliella

#33 Manchester in riva al mare (2016)

Questo film ha mostrato come un uomo può essere pienamente socialmente funzionale mentre soffre di una grave depressione. Questo aspetto mi ha colpito di più.

#34 La strada (2009)

Visto quando è uscito per la prima volta. Lo amo. Non riesco a rimettermi in gioco però. È così difficile e straziante.

#35 La caccia (2012)

Quella. F*****g. Film.

Cose che mostra:

i bambini non dovrebbero essere esposti alla pornografia

I bambini che vengono interrogati per vedere se sono stati abusati dovrebbero avere quell'interrogatorio fatto solo da un esperto appositamente formato e possibilmente con un avvocato potenzialmente addestrato presente perché è troppo facile portarli a una conclusione che pensano che l'interrogante voglia sentire, specialmente se pensano di essere nei guai

(nota: l'ho modificato a causa dei numerosi punti molto positivi che molte persone hanno detto sui genitori che non dovrebbero essere presenti, alcune persone stanno anche dicendo che le migliori pratiche sono uno contro uno con quell'interrogatore forense addestrato.)

praticamente tutti in quella storia sono finiti a farsi fottere

Crediti immagine: Wunderbabs

#36 Il sole eterno della mente immacolata (2004)

Ho visto lo screener con la mia classe di film e non avevo idea di cosa aspettarmi. Inutile dire che sono rimasto completamente sbalordito e da allora l'ho rivisto parecchie volte.

La performance di Jim Carrey è fenomenale.

Crediti immagine: shogun101

#37 Ballerino nel buio (2000)

Incredibile performance di Bjork e brutalmente triste. Ho comprato una copia del DVD dopo aver visto il film perché mi piaceva così tanto. Ho prestato il disco a diversi amici e l'ho guardato molte volte di persona, ma non sono mai riuscito a trovare l'energia per guardarlo di nuovo.

#38 Maria e Max (2009)

È un film così bello e così dannatamente triste. L'ho consigliato a molte persone ma è difficile da trovare.

Crediti immagine: Ghostrider_119

#39 Il gioco (1997)

Mi è piaciuto molto, ma alla fine volevo sparare a tutti.

Modifica: anche Ostello. Uscito dal teatro impazzito

#40 Vieni a vedere (1985)

Film meraviglioso, ma anche più devastante di Grave of the Fireflies, secondo me.

Crediti immagine: Mimameird

#41 Il fiume del vento (2017)

In realtà mi sono impegnato a guardare questo film più volte perché è così bello ma, wow, traumatizzante. Per chiunque sia indeciso, ha una conclusione soddisfacente.

#42 Discussioni (1984)

Realizzato nel 1984, è una rappresentazione straziante di un importante scambio nucleare tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica.

È incredibilmente cupo e tragico, la rappresentazione più efficace degli orrori della guerra nucleare che abbia mai visto.

Tutti dovrebbero guardarlo una volta, secondo me. Ma nessuno ha bisogno di vederlo due volte.

#43 Giovane donna promettente (2020)

Ho appena visto "Promiseing Young Woman" due giorni fa e ancora non riesco a superarlo. Lo consiglio vivamente. Ma non credo di poterlo rivedere.

#44 Chiaro di luna (2016)

Era così realistico per la mia vita che mi metteva a disagio.

#45 Bestie del sud selvaggio (2012)

Uno dei migliori film che abbia mai visto (sono vecchio), ma ti lascia con un sacco di fantasmi.

#46 Caro Zachary: una lettera a un figlio su suo padre (2008)

Caro Zachary, giù le mani. Comunque l'ho visto 4 volte

#47 Animali notturni (2016)

Bel film. Non posso guardarlo di nuovo a causa di quella scena in autostrada.

Crediti immagine: JohnnyJayce

#48 Elefante (2003)

Film estremamente ben strutturato e mi ha scosso nel profondo. 10/10, non guarderò mai più

#49 Il fiume del vento (2017)

La tensione nel film aumenta piacevolmente, si ha un senso della disperazione che stanno vivendo queste persone della tribù, la disperazione nella loro ricerca di giustizia. Mi è piaciuta la dinamica con il personaggio di Renner e la gente del posto: è del posto ed è ancora un estraneo, che è qualcosa con cui tutti possiamo identificarci in qualche modo. La grande sparatoria al campo remoto ("perché mi sta affiancando?!?!") è stata INCREDIBILE in ogni aspetto del cinema. Il mio cuore batteva davvero forte durante quella scena, una risposta che raramente ottengo guardando un film.

#50 Scusa se ti disturbo (2018

Non ci sono parole per descrivere quel film.

(Fonte: Bored Panda)