50 creazioni umane molto antiche che ci sorprendono ancora oggi, come condivise in questo gruppo online

Amiamo enfatizzare lo sviluppo umano. E per una buona ragione, è incredibile quanto lontano siamo arrivati ​​negli ultimi secoli, decenni e persino anni. La scienza avanza a passi da gigante, introducendo un'invenzione rivoluzionaria dopo l'altra, alimentando le nostre menti con pensieri sulla prossima grande cosa.

Ma questo non significa che in passato fossimo all'oscuro. Se dovessimo scavare un po' nella storia, rivelerebbe che le persone hanno sempre avuto la capacità di superare se stesse. Sì, gli strumenti avrebbero potuto essere diversi e non così sofisticati, ma alcuni degli artefatti sopravvissuti alla prova del tempo ci sorprendono ancora oggi.

Ecco una raccolta di oggetti creati dall'uomo condivisi su probabilmente il più grande catalogo di storia online, Museum of Artifacts . Sicuramente non hanno perso il fattore "wow"!

Maggiori informazioni: Museo dei manufatti | Reddit | Facebook | Instagram

#1

Splendido anello in zaffiro di 2000 anni presumibilmente appartenuto all'imperatore romano Caligola, pensato raffigurante la sua quarta moglie Cesonia.

Crediti immagine: Figgyee

#2

Il Cristo Velato, scultura in marmo del 1753 di Giuseppe Sanmartino esposta nella Cappella Sansevero a Napoli. Per i suoi incredibili dettagli, una leggenda narrava che la statua fosse coperta da un vero velo e si fosse trasformata lentamente nel tempo in marmo tramite processi chimici.

Crediti immagine: Fuckoff555

#3

Un primo esempio di cranioplastica di successo (Perù, ca. 400 dC). Il paziente è sopravvissuto, come evidenziato dalla cranioplastica in situ ben guarita realizzata con un intarsio d'oro. Ora in mostra al Museo dell'oro del Perù e delle armi del mondo a Lima.

Crediti immagine: Fuckoff555

#4

Primi disegni in assoluto della luna realizzati da Galileo Galeili dopo averla osservata attraverso il suo telescopio nel 1609.

Crediti immagine: meme_stealing_bandit

#5

Una "tela" lunga 8 miglia piena di disegni dell'era glaciale di animali estinti è stata scoperta nella foresta pluviale amazzonica.

Crediti immagine: Fuckoff555

#6

Stivale da donna scita di 2300 anni conservato nel terreno ghiacciato dei monti Altai.

Crediti immagine: SnorriGrisomson

#7

Particolare dell'armatura di Ercole dell'imperatore Massimiliano II d'Austria. Realizzato nel 1555, è ora in mostra al Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Crediti immagine: Fuckoff555

#8

Nel piccolo villaggio di Nashtifan, in Iran, girano ancora alcuni dei più antichi mulini a vento del mondo. Realizzati in argilla naturale, paglia e legno, i mulini a vento macinano il grano per la farina da circa 1.000 anni.

Crediti immagine: Fuckoff555

#9

Nel 1965, gli scavi a Mezhyrich, in Ucraina, hanno rivelato la presenza di 4 capanne, composte da un totale di 149 ossa di mammut. Queste abitazioni, che hanno circa 15.000 anni, sono alcuni dei più antichi rifugi noti per essere stati costruiti dall'uomo preistorico.

Crediti immagine: Fuckoff555

#10

Piccola scultura della morte con arco realizzata nel 1520 in Germania.

Crediti immagine: Raymands

#11

Statuetta Maya in ceramica di 1.500 anni con elmo rimovibile, proveniente da El Perú-Waka', Petén, Guatemala.

Crediti immagine: karmagheden

#12

Ciotola con pesce, Iran, probabilmente Kashan (fine XIII-metà XIV secolo).

Crediti immagine: deniscard

#13

Un anello di epoca vichinga con incise le parole "per Allah", trovato nella tomba di una donna sepolta 1200 anni fa a Birka, 25 km a ovest dell'odierna Stoccolma. L'anello costituisce una prova materiale unica del contatto diretto tra i vichinghi e il califfato abbaside.

Crediti immagine: Fuckoff555

#14

Tenda ottomana a tre alberi del XVII secolo in seta e pelle dorata. Ora in mostra presso la Camera Turca nell'Armeria di Dresda.

Crediti immagine: Fuckoff555

#15

Antico cartello "Attenti al cane" di 2000 anni fa. Un mosaico davanti alla casa di un poeta romano a Pompei, I secolo d.C. "Cave Canem"/caveat canine/attenti al cane.

Crediti immagine: GaGator43

#16

L'orologio astrologico di Praga è il più antico orologio ancora funzionante al mondo, 1410.

Crediti immagine: reddit.com

#17

Una pistola nascosta all'interno di una Bibbia, realizzata per Francesco Morozini, Doge di Venezia (1619-1694). Il proprietario della Bibbia poteva tirare il segnalibro di seta per sparare mentre il libro era ancora chiuso. Ora in mostra al Museo Correr di Venezia.

Crediti immagine: Fuckoff555

#18

Un annuncio su un giornale del 1865 di un diciottenne in cerca di moglie.

Crediti immagine: F**koff555

#19

Il Mosè di Michelangelo è una scultura in marmo realizzata nel 1513-1515. Uno dei tanti dettagli di questo capolavoro è un piccolissimo muscolo degli avambracci che si contrae solo quando si solleva il mignolo, altrimenti è invisibile. Mosè sta sollevando il mignolo, quindi quel minuscolo muscolo è contratto.

Crediti immagine: Fuckoff555

#20

Tavolozza da pittore di 3400 anni dell'antico Egitto, epoca di Amenofi III.

Crediti immagine: ViVilma

#21

Elmo da samurai (kabuko) a forma di polpo. 1700, Giappone.

Crediti immagine: PolarMolecule

#22

Calze, 1830, cotone/seta.

Crediti immagine: PythiaPhemonoe

#23

Particolare del mosaico del "pavimento non spazzato" realizzato da Eraclito, raffigurante un topo che mangia una noce. II secolo d.C., ora in mostra ai Musei Vaticani.

Crediti immagine: Fuckoff555

#24

Antico anello in oro egiziano con castone in corniola a forma di gatto. Dal Terzo Periodo Intermedio (1070-712 aC), è ora nella collezione del British Museum.

Crediti immagine: Fuckoff555

#25

Crema/lozione per il viso romana di 2000 anni. Risalente al II d.C. L'oggetto è stato trovato nel complesso del tempio dedicato a Marte. È la crema cosmetica per il viso più antica del mondo e ha le impronte delle dita sulla palpebra.

Crediti immagine: insinuazioniPL

#26

Un israeliano di tredici anni va in cerca di funghi e si imbatte in un'iscrizione funeraria bizantina.

Crediti immagine: NoDrinksBefore12

#27

Inca Wall, un bell'esempio di maestro scalpellino. Cusco, 1400.

Crediti immagine: AStolenSweetroll

#28

Un cacciatore di tesori dilettante con un metal detector ha scoperto un anello d'oro medievale con una pietra di zaffiro incastonata nella foresta di Sherwood, ritrovo del leggendario (o reale) Robin Hood. Gli esperti hanno esaminato l'anello e ritengono che possa risalire al XIV secolo.

Crediti immagine: bigmeat

#29

Scultura in avorio di un teschio e di un serpente arrotolato con occhi di corniola. Giappone, periodo Edo, 1860.

Crediti immagine: MunakataSennin

#30

Elaborate nicchie di epoca ottomana che ricordano palazzi e moschee in miniatura.

Crediti immagine: Fuckoff555

#31

L'impronta di un bambino romano su una piastrella di argilla rossa, impressa mentre si asciugava circa 2000 anni fa. Vaison-la-Romaine (antico Vasio Vocontiorum).

Crediti immagine: TheSanityInspector

#32

Due libri che ho preso dal Goodwill dove lavoro. Quella di sinistra è stata stampata nel 1711 ed è una raccolta di lettere di Plinio il Giovane. Quello a destra è stato stampato nel 1771 ed è un libro scolastico sulla mitologia greca.

Crediti immagine: DaTank84

#33

"Ratto di Proserpina" è un grande gruppo scultoreo in marmo barocco dell'artista italiano Gian Lorenzo Bernini, eseguito tra il 1621 e il 1622. Bernini aveva solo 23 anni al suo completamento. Ora in mostra alla Galleria Borghese di Roma.

Crediti immagine: Fuckoff555

#34

Uno dei carri ben conservati di 4000 anni fa è stato portato alla luce nel villaggio di Lchashen nelle vicinanze del lago Sevan. Realizzati in quercia, sono i carri più antichi conosciuti al mondo. Ora in mostra al Museo di Storia dell'Armenia.

Crediti immagine: Fuckoff555

#35

Punta di lancia di cristallo trovata in una tomba megalitica di 5.000 anni in Spagna. La tomba aveva i resti di 25 individui, molti dei quali avevano consumato una sostanza velenosa.

Crediti immagine: Kunstkurator

#36

Pittura rupestre di 9000 anni nella grotta del Tassili Algeria. Raffigurante uno sciamano durante l'uso di funghi psichedelici.

Crediti immagine: gillbeats

#37

Abiti da lutto indossati dal conte Magnus Brahe al funerale del re Carlo XIV Johan di Svezia nel 1844.

Crediti immagine: eam2468

#38

Abuna Yemata Guh è una chiesa monolitica situata nella regione del Tigray, in Etiopia. Si trova ad un'altezza di 2.580 metri (il suo ingresso è evidenziato da un cerchio rosso) e per raggiungerlo bisogna salire a piedi. È notevole per i suoi dipinti murali risalenti al V secolo.

Crediti immagine: Fuckoff555

#39

Il più antico paio di jeans Levis sopravvissuto, 1879.

Crediti immagine: AStolenSweetroll

#40

Un amuleto della lontra Inuit. Avorio inciso e pigmentato, 1870-1880 ca.

Crediti immagine: Fuckoff555

#41

Una cabina a bordo dell'Aachen, un piroscafo del XIX secolo colpito da un siluro nel luglio 1915. Ora si trova sul fondo del Mar Baltico.

Crediti immagine: Fuckoff555

# 42

Manufatti curiosi: il telefono di Hitler, una delle armi più letali di tutti i tempi [1000×562]

Crediti immagine: sortaeTheDog

#43

Chand Baori, il pozzo a gradini più grande e profondo dell'India. Consiste di 3500 gradini stretti su 13 piani e si estende per 30 m nel terreno. Le parti più antiche del pozzo a gradoni risalgono all'VIII secolo, mentre i piani superiori con il porticato a colonne intorno furono costruiti nel XVIII secolo.

Crediti immagine: Fuckoff555

#44

(1528-29) Coltello da caccia tedesco che è anche una pistola, è anche un calendario.

Crediti immagine: Russell12349

#45

Mosaici in vetro di 2000 anni, dall'antica città di Zeugma in Turchia.

Crediti immagine: tismuma

#46

Il Da Vinci Globe, datato 1504, è il più antico mappamondo conosciuto per mostrare il Nuovo Mondo. Incisa con dettagli immacolati su due metà inferiori congiunte di uova di struzzo.

Crediti immagine: Fuckoff555

#47

Sculture di bisonti risalenti a 14000 anni fa trovate nella grotta Le Tuc d'Audoubert. Ariège, Francia.

Crediti immagine: insinuazioniPL

#48

Il soffitto della sala ipostila di 2000 anni del tempio di Hathor a Dendera, in Egitto.

Crediti immagine: Fuckoff555

#49

Corazza corazza di Ferdinando I, imperatore del Sacro Romano Impero, 1549.

Crediti immagine: GaGator43

#50

Un bagno romano ancora in uso dopo 2000 anni a Khenchela, Algeria.

Crediti immagine: bigmeat

(Fonte: Bored Panda)