5-Foot-Tall Artist illustra come essere corti in 15 foto salutari

Il mondo è meraviglioso anche se sei basso. E a volte soprattutto perché sei basso. Questa è una delle cose che vedi nelle illustrazioni di Perks of Being Short, salutari e toccanti di Three Under the Rain.

L'illustratore Brisa, che si trova a 152 cm (quasi 5 piedi), ha detto a Bored Panda quale sia il suo vantaggio preferito: "Adoro sentire il battito del mio fidanzato quando lo abbraccio, ma penso che abbia sempre spazio per le gambe, specialmente nei treni, aerei o sedili posteriori per auto, è decisamente un vantaggio migliore. "

Scorri verso il basso per il resto della nostra intervista approfondita con l'artista Brisa di Three Under the Rain sui vantaggi di essere corti, la sua arte e il suo consiglio per i nuovi artisti in erba. Ricorda di lasciarci un commento su quale dei vantaggi ami di più!

Maggiori informazioni: ThreeUnderTheRain.com | Instagram | Facebook

Brisa disegna illustrazioni sulla sua vita quotidiana con "l'uomo della sua vita" Joan e il loro labrador Marly. Ha caricato il suo primo fumetto su Instagram a settembre 2017. Da allora è diventata famosa e ora ha oltre 285.000 follower.

Panda annoiato era incredibilmente interessato a scoprire cosa ispirasse l'artista a realizzare la serie a fumetti Perks of Being Short. “Ho iniziato con la serie Short People Problems poiché ho pensato che sarebbe stato divertente ridere un po 'delle piccole lotte quotidiane che le persone brevi devono affrontare. Erano molto ben accolti, ma nei commenti c'erano sempre persone che dicevano che non gli piaceva essere brevi o che ciò li faceva sentire meno sicuri o ritenere che essere bassi sia un problema in sé. "

"Ora ho circa vent'anni, sto benissimo con la mia altezza di 152 cm, è quello che sono e mi piace, ma c'è stato un tempo in cui non era così", ha detto. "Quindi ho pensato che sarebbe stato bello realizzare una serie parallela, focalizzata sui vantaggi che hanno un'altezza inferiore alla media."

“La mia intenzione con tutto ciò che era dimostrare che, essendo basso non è male o è buono, ha solo i suoi pro e contro, come qualsiasi altra statura. E non avrei mai potuto pensare alla grande accoglienza che aveva, a molte persone piacevano, quindi perché non continuare? ”

Abbiamo anche chiesto informazioni sul percorso di Brisa come artista. “Non ho nemmeno pensato a me stesso come artista. Mi è sempre piaciuto disegnare, ma non è stato nemmeno una cosa fino a quando ho iniziato Three Under the Rain. Ero solito scarabocchiare in tutte le mie note di liceo e college. Poi ho iniziato a pensare di creare piccoli fumetti sulla nostra vita quotidiana e dopo circa un anno di averlo in mente, ho appena deciso di iniziare a farlo e ho condiviso i miei disegni su Instagram sin dal primo giorno. ”

“Penso che questo sia stato un fattore chiave per me che lo faccio ancora due anni dopo. Ho ricevuto un sacco di feedback e incoraggiamento condividendoli online ed è quello che mi ha fatto essere abituato a disegnare e mi ha motivato a continuare a creare, e quindi ciò che mi ha fatto davvero migliorare. ”

Ha continuato: "Mi è sempre piaciuta l'arte, infatti, quando mi sento un po 'sopraffatto dai post di Three Under the Rain, invece di fare una pausa dal disegno, quello che faccio è solo disegnare altre cose, in uno stile diverso, e poi mi sento ricaricato per tornare al fumetto. "

"E soprattutto, ogni volta che qualcuno mi invia un messaggio che mi dice quanto si riferiscono ai miei post, come i miei post li rallegrano o quanto gli piace condividerli con i loro cari … solo sapendo che posso fare alcune persone più felice del mio lavoro, è ciò che mi rende davvero appassionato del fumetto. "

Secondo l'illustratore di Three Under the Rain, le persone che vogliono diventare artisti dovrebbero "semplicemente farlo, iniziare, non aspettare il momento migliore, perché non esiste".

"E poi trova ciò che ti motiva a continuare a imparare e migliorare."

Ha anche dato uno shoutout a tutti i suoi fedeli fan: "Vorrei finalmente ringraziare tutti i miei follower per il loro supporto e amore, voi ragazzi siete quelli che hanno reso questo possibile".

Ecco cosa hanno pensato alcune persone quando hanno visto le illustrazioni

(Fonte: Bored Panda)