35 volte le persone hanno avvistato animali in posti in cui non avrebbero dovuto essere e hanno inviato foto a questo account Twitter

Siamo abituati a vedere gli orsi nei boschi e le anatre negli stagni, ma ciò non significa che queste creature siano pessime esploratrici.

Al contrario, come può rapidamente dimostrare l'account Twitter "Animali nei posti sbagliati", anche a loro piace ispezionare l'ambiente circostante, anche se a volte ciò significa invadere aree umane.

Anche se l'account è stato creato a gennaio 2022, ha già 229.000 follower e molti di loro contribuiscono persino al suo feed, alimentato in parte da invii tramite messaggi diretti.

Maggiori informazioni: Twitter

# 1

Crediti immagine: animalswhe

#2

Crediti immagine: animalswhe

Imbattersi in alcuni di questi animali potrebbe sembrare impossibile, ma se ci pensi, ci sono buone probabilità che tu possa scattare una foto simile ad un certo punto della tua vita.

Ad esempio, nel centro di Chicago, un coyote può facilmente fare una tana in un cimitero. In effetti, per quanto folle possa sembrare, ci sono fino a 4.000 coyote nell'area.

E a Los Angeles, un leone di montagna può vagare per le colline di Hollywood, aggirando in punta di piedi folle di turisti senza essere mai visto.

#3

Crediti immagine: animalswhe

#4

Crediti immagine: animalswhe

#5

Crediti immagine: animalswhe

Poiché le persone si riversano nelle città come mai prima d'ora (si prevede che sei miliardi vivranno nelle aree urbane entro il 2045 ) non sono sole.

Attratto dal cibo in abbondanza e per lo più protetto dalla caccia, tra gli altri pericoli naturali, anche una colorata varietà di creature si sposta nelle città.

#6

Crediti immagine: animalswhe

#7

Crediti immagine: animalswhe

#8

Crediti immagine: animalswhe

Diverse specie si sono adattate a vivere in spazi urbani molto più ristretti rispetto al paese. Alcuni sono diventati attivi di notte, quando le persone non sono in giro, e forse la cosa più cruciale, molti hanno capito come navigare su strade trafficate senza essere investiti da un veicolo.

"Dimentichiamo che in questo momento siamo la principale causa di evoluzione del pianeta", ha detto a Nat Geo Suzanne MacDonald, psicologa e biologa della York University di Toronto, in Canada, che studia i procioni urbani.

#9

Crediti immagine: animalswhe

# 10

Crediti immagine: animalswhe

# 11

Crediti immagine: animalswhe

# 12

Crediti immagine: animalswhe

"Abbiamo questa visione della natura selvaggia come luogo incontaminato" e dell'evoluzione come qualcosa che accade "nella natura selvaggia", ha detto. "Ma gli umani nelle città stanno cambiando gli animali ora."

E con così tanti animali che vanno in città, gli esseri umani devono vedere le città come parte della natura, non separata dalla,, aggiunge MacDonald.

"Per vivere in armonia con gli animali il cui habitat stiamo distruggendo, dovremo lavorare molto di più in quello che stiamo facendo loro".

# 13

Crediti immagine: animalswhe

# 14

Crediti immagine: animalswhe

# 15

Crediti immagine: animalswhe

#16

Crediti immagine: animalswhe

Incuriositi dall'innovatività che alcune specie mostrano, gli ecologisti urbani stanno studiando se gli animali di città siano più astuti delle loro controparti rurali nell'affrontare le sfide.

Il ciuffolotto delle Barbados, per esempio, sembra esserlo. Il nativo dell'isola si è fatto un nome rubando bustine di zucchero dalle terrazze dei ristoranti.

#17

Crediti immagine: animalswhe

#18

Crediti immagine: animalswhe

# 19

Crediti immagine: animalswhe

# 20

Crediti immagine: animalswhe

In esperimenti di laboratorio, Jean-Nicolas Audet, un biologo della McGill University di Montreal, ha testato le capacità di risoluzione dei problemi dei fringuelli catturati nelle aree rurali e urbane.

Si scopre che gli uccelli della città possono vedere il cibo all'interno di una scatola di plastica semitrasparente e potrebbero accedervi aprendo il coperchio o tirando un cassetto.

In entrambi gli esperimenti, hanno ottenuto risultati migliori nell'ottenere il cibo, secondo uno studio del 2015 sulla rivista Behavioral Ecology.

#21

Crediti immagine: animalswhe

#22

Crediti immagine: animalswhe

# 23

Crediti immagine: animalswhe

#24

Crediti immagine: animalswhe

Man mano che gli scienziati approfondiscono il modo in cui gli animali si adattano alla vita in città, iniziano anche a chiedersi se si stanno effettivamente evolvendo in risposta a questo nuovo ambiente.

Potrebbe trattarsi di un caso di evoluzione estremamente rapida o le specie che vediamo prosperare nelle città sono quelle che avevano già adattamenti che le rendono più propensi ad avere successo in un ambiente del genere.

In ogni caso, "Animali nei posti sbagliati" non dovrebbe esaurire i contenuti in tempi brevi!

#25

Crediti immagine: animalswhe

#26

Crediti immagine: animalswhe

#27

Crediti immagine: animalswhe

#28

Crediti immagine: animalswhe

#29

Crediti immagine: animalswhe

#30

Crediti immagine: animalswhe

#31

Crediti immagine: animalswhe

#32

Crediti immagine: animalswhe

#33

Crediti immagine: animalswhe

#34

Crediti immagine: animalswhe

#35

Crediti immagine: animalswhe

(Fonte: Bored Panda)