35 persone condividono le cose più selvagge a cui hanno assistito nella sala parto

Il miracolo della nascita può diventare rapidamente un affare molto complicato e confuso quando il dramma della sala parto inizia a divampare. Litigi con medici, commenti particolari e persino partner che lasciano accidentalmente le mamme in travaglio a casa sono solo la punta dell'iceberg.

Gli utenti di Reddit hanno condiviso le cose più intense, più selvagge e più strane a cui hanno assistito nella sala parto dopo che l'utente u/Roach2791 ha avviato un thread su r/AskReddit chiedendo loro esattamente questo. Una cosa è certa, il filo ha accresciuto il nostro rispetto per i medici e gli infermieri che devono tenere sotto controllo la situazione in queste condizioni estremamente emotive, accanto al loro stesso lavoro.

Se pensi che le sale parto e gli ospedali siano zone libere da drammi, è probabile che queste storie cambino idea. Scorri verso il basso e leggi, Panda. Fateci sapere cosa ne pensate di queste situazioni nei commenti. E se hai voglia di condividere, perché non raccontarci le cose bizzarre che hai visto anche tu?

Ho contattato l'infermiera Holly D. per imparare i segreti per mantenere la calma in sala parto, come i professionisti medici possono tenere sotto controllo la situazione in caso di drammi e quanto sia importante la comunicazione per professionisti e genitori.

L&D Nurse Holly ha sottolineato quanto sia vitale che i professionisti medici "rimangano imparziali e si concentrino sulla sicurezza del paziente", indipendentemente dai dettagli esatti della situazione nella sala parto o in ospedale. "La sicurezza in una sala parto per il bambino e la madre viene prima di ogni altra cosa. Garantire che il tuo paziente sia al sicuro mentalmente, emotivamente e fisicamente durante questo periodo è fondamentale. Ricordare alle parti coinvolte nel dramma perché siamo tutti qui può aiutare a diffondere e rifocalizzare l'energia. Possiamo chiedere alle parti coinvolte (non al paziente) di partire e tornare in un secondo momento a causa delle circostanze della situazione. Tuttavia, se le cose diventano pericolose e gli infermieri non sono in grado di diffondere la situazione, verrà chiamata la sicurezza " ha detto a Bored Panda .

Troverai la mia intervista completa con Holly mentre scorri verso il basso. Nel frattempo, puoi visitare il suo TikTok e Instagram per le sue intuizioni sul suo lavoro.

#1

La mia bisnonna aveva 13 figli. Da qualche parte intorno al numero 5 o 6 è arrivata fino al prato davanti all'ospedale e ha partorito. La gravidanza successiva è arrivata solo fino all'ascensore ed era totalmente mortificata. L'infermiera del personale ha cercato di rassicurarla dicendo "va tutto bene, l'anno scorso qualcuno ha partorito sul prato davanti". Aveva il resto dei suoi bambini a casa.

Crediti immagine: smartblondeva

Secondo l'infermiera Holly, il modo in cui rimaniamo calmi può dipendere molto da chi siamo come persone e da quanto intricate siano le circostanze. "Il modo più efficace per mantenere il controllo e la calma in questi momenti in cui il paziente sta comunicando con il tuo team medico. Apriti al team sui tuoi pensieri, paure e domande fin dall'inizio", ha detto.

"Il team sanitario può iniziare a guidarti attraverso scenari comuni e possibili situazioni di emergenza prima che si verifichino. In questo modo consente ai genitori di porre ulteriori domande che potrebbero sorgere in questi scenari, oltre a dare un 'senso di calma' durante un'emergenza", ha spiegato a Bored Panda.

#2

Il mio collega sta per diventare papà la prossima settimana. Sua moglie ha iniziato a conoscere le infermiere dell'ospedale locale e ad ascoltare alcune delle storie…

Un giorno un tizio è arrivato correndo lungo il corridoio del reparto gridando aiuto che sua moglie era in travaglio e avevano bisogno che i dottori arrivassero in fretta! Le infermiere si guardarono intorno incuriosite e gli chiesero "ok… allora dov'è?"

Il colore del viso del tipo svanisce per un secondo mentre ci pensa su…

"OH MERDA!" e lui le gambe fuori di lì.

40 minuti dopo torna con la moglie al seguito. Nella sua corsa iniziale, aveva imballato il cambio di vestiti, il seggiolino per auto, l'attrezzatura fotografica, l'ha portato in ospedale e ha lasciato la signora a casa!

Crediti immagine: anon

#3

Un medico stava consegnando il bambino tramite ventosa, un'estrazione a vuoto. Stava tirando, e onestamente devi metterci un po' di muscoli, quei bambini sono bloccati lì dentro abbastanza velocemente a volte. Comunque, la ventosa si è staccata dalla testa del bambino, succede spesso. Il padre del bambino pensava che il dottore avesse tirato così forte da aver staccato la testa del bambino, così naturalmente diede un pugno alla mascella del dottore, che cadde dritto a terra come un albero abbattuto. Sono seguite molte urla, le persone hanno trattenuto il padre, lui si è reso conto che il bambino stava bene una volta che abbiamo sottolineato che la testa era ancora dentro, il medico incosciente è stato tirato su una sedia, un altro medico che è entrato per fare il parto, la madre che piangeva istericamente.

Abbiamo dovuto fare una conversazione veloce e frenetica alla stazione delle ostetriche sull'opportunità o meno di consentire al padre di rimanere nella stanza. Abbiamo deciso che dal suo punto di vista poteva sembrare che la testa del bambino fosse stata rimossa e che avesse una momentanea perdita di ragione. Si è anche scusato enormemente e si è preso la responsabilità delle sue azioni. Il dottore che è stato preso a pugni ha colto ogni occasione per raccontare quella storia il più spesso possibile e tutti abbiamo riso.

Crediti immagine: JaniePage

La comunicazione è la base di un lavoro e di un'assistenza di qualità. L'infermiera Holly crede che dovrebbe essere mantenuta in ogni momento, non importa quanto complessa, intensa o drammatica sia la situazione. In effetti, diventa ancora più prezioso in quel tipo di situazioni.

"La comunicazione è necessaria durante il travaglio e il parto tra l'équipe medica e il paziente/i genitori. La cattiva comunicazione o la mancanza di comunicazione possono portare a errori e caos tra entrambe le dinamiche. La comunicazione per tutta la durata del ricovero del paziente dovrebbe essere prevista", ha evidenziato.

"Durante le emergenze nel travaglio e nel parto dovrebbe essere disponibile la comunicazione tra i genitori e l'équipe medica. Una buona pratica è designare personale esperto per guidare i genitori attraverso la situazione di emergenza mentre si sta verificando, questa potrebbe essere un'infermiera. Ciò consente ai genitori di comprendere la priorità del situazione, anche questo permette di porre domande e prendere decisioni da parte dei genitori durante l'emergenza. Nonostante la situazione si muova, la comunicazione veloce dovrebbe essere mantenuta prioritaria tra tutti”.

#4

Ho partorito in un corridoio del pronto soccorso, per gentile concessione di un parto pretermine a esordio improvviso e super breve. Ci eravamo APPENA trasferiti in una nuova città e non avevano un ospedale completo, solo un pronto soccorso autonomo.

Quindi il marito va casualmente in autostrada sulla strada per l'ospedale a 30 minuti di distanza e ho avuto la sensazione che la merda stesse per cadere, ho visto un cartello per il pronto soccorso e gli ho appena urlato di partire.

Entriamo al pronto soccorso e chiamano immediatamente un'ambulanza per portarmi in ospedale con una terapia intensiva neonatale. I paramedici mi stanno letteralmente trascinando lungo il corridoio verso l'ambulanza quando mia figlia ha iniziato a incoronare.

Hanno girato l'angolo del pronto soccorso per raggiungere un'area con un po' di spazio e il tizio nella stanza accanto a noi era in arresto cardiaco. Quindi questo povero pronto soccorso è completamente vuoto, tranne la donna incinta urlante che dà alla luce un bambino prematuro nel corridoio e l'anziano signore che muore.

Mia figlia è stata consegnata esclusivamente dai 2 paramedici che mi stavano trasportando perché il medico del pronto soccorso era impegnato a eseguire il codice e le 2 infermiere del personale volavano OVUNQUE. Stavano correndo dentro e fuori dalla stanza degli altri ragazzi con medicine e liquidi, correndo in giro con l'isolotto del bambino, ecc.

La famiglia degli altri pazienti è raggruppata nel corridoio e fissa la mia vagina spalancata mentre piange anche sul loro parente morente. Quando mia figlia ha lanciato il suo primo pianto, c'è stato un misero giro di applausi da quella famiglia e poi tutti sono tornati a piangere. Nel frattempo mio marito è rannicchiato su una sedia della sala d'attesa, respira pesantemente per la testa leggera e tutti stanno ignorando le sue deboli grida per l'acqua. Si stava letteralmente comportando come se stesse per morire.

Alla fine nessuno è morto, il bambino stava bene, il marito è svenuto e 5 anni dopo sono diventato un paramedico.

Erano le 06.00 del mattino, da qui il personale minimo.

#5

Una volta ero presente alla nascita di un bambino molto bianco da genitori non bianchi. I genitori parlavano una lingua diversa con il personale e c'era questo silenzio imbarazzante mentre il personale cercava disperatamente di non scambiare il contatto visivo o di fissare il padre per la sua reazione. Dopo un po', era ovvio che il padre o non se ne fosse accorto o non gliene importasse, poiché sembrava deliziato e chiacchierava felicemente con la madre.

Nella famiglia dell'uomo correva poi un determinato albinismo.

Crediti immagine: Anytimeisteatime

#6

Questa è in realtà la nascita di mio nonno negli anni '20: la mia bisnonna stava partorendo a casa, nella riserva (Apache), e mentre il travaglio iniziava a pieno regime, un corvo o un corvo atterrò sul davanzale della finestra.

Questo è un cattivo presagio, significa che qualcuno sta per morire o è morto. Inutile dire che le mie prozie x2 e la madre della bisnonna hanno iniziato a inciampare, scacciando l'uccello e quant'altro. Bird non si sarebbe fottuto, guardò la mia bisnonna e strillò.

Il nonno è nato pochi minuti dopo, mentre qualcuno sta cercando di far andare via il corvo. Il corvo vola via nel momento in cui il bambino piange. Pochi minuti dopo, qualcuno è salito a cavallo per dire a tutti che il mio bis bisnonno era morto circa 15 minuti prima. Proprio quando il corvo era atterrato sul davanzale.

La leggenda della famiglia dice che il nonno era la sua reincarnazione.

Crediti immagine: TrailMomKat

Qualche tempo fa, l'infermiera Holly mi ha dato alcune informazioni approfondite sul suo lavoro e su come alcuni genitori, specialmente i papà, si comportano mentre i loro partner sono in travaglio.

“In media direi che circa 1 su 10 sono papà non solidali e/o insensibili. Tendono ad esserci molti più papà che non sanno come supportare i loro altri significativi nel travaglio, ma non direi che quei papà sono insensibili, hanno solo bisogno di una guida", ha detto Holly a Bored Panda durante una precedente intervista.

"Come infermiera in travaglio e parto, facciamo molto coaching ed educhiamo la persona di supporto per aiutare gli altri significativi durante il travaglio", ha affermato Holly che il lavoro di un'infermiera implica molto contatto umano e comunicazione.

"Il loro posto e la loro presenza nella sala travaglio/parto è evidente e può essere iconico per la tua moglie in travaglio o per l'altro significativo. Va bene non sapere cosa fare, ma essere presenti mentalmente ed emotivamente è essenziale", ha spiegato l'infermiera che chiunque è in sala parto per supportare la mamma sta svolgendo un ruolo fondamentale.

#7

Oh. Amici un'ostetrica. Il bambino esce sembrando molto molto asiatico a una coppia apparentemente bianca. Un sacco di umm e sguardi.

Si scopre che il padre era di razza mista da parte di sua madre e lei non ne ha mai parlato.

Crediti immagine: paperconservation101

#8

Dottore qui, ho sempre "consegnato" un solo bambino… (scusa per la formattazione, sul mio telefono)

Quindi sono alla facoltà di medicina durante la mia rotazione ostetrica. Sto facendo un turno a tarda notte perché voglio solo vedere alcune nascite (il travaglio dura per sempre, yo). Una donna schizofrenica sugli anni '20 entra in scena, mentre lavora con il suo sesto figlio. Sembra che sua madre abbia la custodia degli altri bambini, una situazione piuttosto triste. La polizia ha dovuto sfondare la sua porta perché è entrata in travaglio e ha urlato continuamente "Non sto dando alla luce il bambino di Satana! Questo è il bambino di Satana!" Il dottore con cui sto sembra perplesso e dice semplicemente all'infermiera "sedala un po', faremo un taglio ac se si rifiuta di spingere, ecc.". Dopo circa 30 minuti e alcuni farmaci sedativi il dottore mi dice di entrare e fare un esame pelvico e di riferirgli a che punto sono le cose. È entrato con me e poi è stato chiamato mentre mi stavo mettendo i guanti, dicendo che sarebbe tornato tra un minuto. Mi presento al paziente, spiego cosa sto facendo e inizio l'esame. Sento una sensazione di contrazione e subito dopo so che la testa di un bambino spinge fuori le mie mani e sto tenendo un neonato che urla. Sono così scioccata che sto solo fissando il bambino e comincio a urlare febbrilmente: "Ho, uh, ho bisogno, uh, di aiuto qui!"

Tutto andava bene con il bambino e la mamma. Ho dovuto buttare via calze e scarpe.

Ho dimenticato la parte migliore, dove dice la madre, "come ti chiami, lo chiamerò come te!" Era un maschio, io sono femmina, ha insistito perché le dessi il mio nome. Non volevo rovinare la vita di questo bambino, quindi ho detto Henry.

#9

Uno di un mio collega. Una donna durante la sua seconda fase (dove la cervice è completamente dilatata e puoi spingere fuori il bambino) ha iniziato a spingere. Mentre lo faceva, mi ha passato quella che mi è stata descritta come una merda assolutamente massiccia, degna di 7.5 couric, che continuava ad arrivare. Le ostetriche dovevano riceverlo su un grande tampone e posizionarlo rapidamente sul luogo più vicino che era il neonato resuscitaire, poiché stava ancora arrivando. Quindi sono tornati dalla donna per prendere il resto e ripulire. Quando sono tornati da lei, è andata nel panico e ha chiesto "sta respirando?!". Hanno dovuto convincere il marito a dirle che non era il bambino che aveva lasciato.

Crediti immagine: mzyos

"Il travaglio non è un compito facile e si presenta in tutte le varianti. Parla con il tuo partner delle sue aspettative e desideri durante il travaglio, sii adattabile man mano che le cose progrediscono e sii mentalmente ed emotivamente solidale con loro. Garantisco che la tua esperienza in sala travaglio sarà sii indimenticabile e svilupperai più apprezzamento per il tuo altro significativo durante il travaglio ", ha detto.

"Mi sono innamorato di L&D quando ho avuto il mio primo figlio, e sapevo che era lì che dovevo essere. Quando lavoro con i miei pazienti mi ispiro ogni giorno su quanto siano incredibilmente forti le donne. Adoro essere in grado di supportare le donne in questo periodo incoraggiandole, ridendo, pregando e persino piangendo con loro ed essendo ancora in grado di guidarle attraverso un momento della loro vita che non dimenticheranno mai".

#10

Il marito era seduto in un angolo a giocare a Candy crush sul telefono di sua moglie mentre lei era in travaglio, è spuntato un messaggio di testo che diceva "lo sa che potrebbe non essere suo?". Sono seguite delle urla e lui è uscito e ha lasciato l'unità con lei in lacrime.

Crediti immagine: mzyos

#11

Obbligatorio non un dottore, ma quando è nato mio nipote, era così brutto che mia sorella non voleva tenerlo in braccio, dicendo, seria come un ca**o, "rimettilo dentro, ovviamente non è ancora pronto"

Lo ama a pezzi ora, ma non lasciamo mai che nessuno dei due lo dimentichi

Crediti immagine: woah_dontzuccmedude

#12

È stato un bel momento intenso e, per la cronaca, sono un'ostetrica. In Australia e nel Regno Unito, le ostetriche partoriscono la stragrande maggioranza dei bambini.

Comunque. c'era una donna che era in travaglio con il suo quinto figlio, lei e suo marito avevano già quattro bambine. Sapeva che stavano per avere un maschio, ma lui no (non aveva voluto sapere il sesso). Voleva davvero, davvero un maschio, non per ragioni sessiste o cose del genere, e so che era un padre meraviglioso per le sue figlie e non avrebbe trattato il figlio in modo diverso, ma voleva solo un figlio.

Si sedette in un angolo, leggendo il giornale praticamente per tutto il parto. Non stava ignorando sua moglie o altro, lei non voleva che la toccasse mentre era in travaglio, era proprio così che faceva il parto (anche lei non voleva che le ostetriche la toccassero, quindi siamo rimasti come Giù le mani possibile). Quando finalmente il bambino è nato, è scoppiata in un sorriso sudato, mi ha guardato e ha detto: "Diglielo". Gli ho detto che il bambino era un maschio e ha corso intorno al letto per abbracciare e baciare sua moglie e incontrare il suo primogenito. Piangeva e rideva ed era assolutamente felicissimo della nascita del bambino.

È stato un buon parto 🙂

#13

Il papà del bambino è così eccitato per il parto. Chiediamo alla mamma se vuole fare un legame pelle a pelle con il bambino. Lei dice di sì. Andiamo a mettere il bambino sul suo petto e il papà del bambino si strappa la maglietta ed è entusiasta di fare pelle a pelle. Un tizio per lo sforzo!

#14

Santo cielo, ho una storia per te. Non sono un dottore. Questa è stata la nascita di mio marito nel 1944. Sua madre era in travaglio in una casa di parto di una piccola città. Era letteralmente a casa del medico locale. La mamma era in una stanza sul retro con il dottore e un'infermiera. Il papà di mio marito era nella sala d'attesa (soggiorno). Il dottore è uscito e ha detto a papà che c'erano complicazioni: poteva salvare la mamma o salvare il bambino. Papà doveva scegliere. Mio suocero si è alzato, è uscito, ha tirato fuori una pistola dal suo furgone ed è tornato dentro. Ha puntato la pistola contro il dottore e ha detto che era meglio che entrambi vivessero o il dottore non l'avrebbe fatto. Poi papà si sedette sul divano con la pistola in grembo. Ho cercato di immaginare lo stato d'animo di quel dottore in quel momento. Tornò nella stanza con la madre in travaglio e finì per tirare fuori il bambino con una pinza. Madre e bambino vivevano. Così ha fatto il dottore. Il teschio di mio marito è una testimonianza di questa storia. Sono come i crateri sulla luna. Sono grato che non sia mai diventato calvo.

Crediti immagine: prunepicker

#15

Non un medico ma un pompiere. Chiamata per una gravidanza, bambino già nato. Entra in scena e mamma e figlia (che hanno appena partorito) stanno litigando avanti e indietro. La mamma ha riassunto al meglio la sua discussione con "Te l'avevo detto che eri incinta"

Crediti immagine: Mittens22299

#16

Quando ero uno stagista abbiamo avuto una donna incinta di 8 mesi che è rimasta schiacciata in una collisione tra un'utilitaria e un camion. La mamma era senza polso sulla scena, quindi l'EMS l'ha portata a caldo (cioè, compressioni toraciche in corso, molto instabili). Abbiamo ricevuto un avvertimento di circa 60 secondi al pronto soccorso per fermare il team di emergenza dell'OBGYN e il team di risposta alla terapia intensiva neonatale.

Era chiaro che la mamma non ce l'avrebbe fatta. Gli arresti per trauma contusivo sul campo sopravvivono circa l'1% del tempo nelle migliori condizioni. Ma abbiamo dovuto cercare di tenerla in vita così da poter fare un taglio cesareo perimortem per far uscire la ragazzina. Facevo parte del team traumatologico, quindi mentre stavo cercando di mantenere la circolazione della mamma per perfondere l'utero, l'OB ha iniziato la sezione perimortem. Abbiamo aperto il torace per iniziare le compressioni interne e vedere se c'era una lesione aortica che potevamo temporeggiare.

Le sezioni sono generalmente veloci; le sezioni perimortem sono più veloci. Dal taglio della pelle al bambino fuori e oltre alla squadra di terapia intensiva neonatale è stato di circa 45 secondi. Hanno iniziato la RCP perché il bambino era gravemente bradicardico ed essenzialmente morto. È stato allora che abbiamo trovato il bambino n. È venuto fuori che la mamma aveva due gemelli.

Ora, in retrospettiva, si è scoperto che questo gemello era morto in utero prima e questo era un problema noto, ma non lo sapevamo immediatamente. Mi sono unito alla squadra improvvisata n. 2 della terapia intensiva neonatale mentre cercavamo di salvare n. Ma è diventato chiaro che era inutile e abbiamo abbandonato gli sforzi e abbiamo rivolto tutte le nostre risorse al bambino n. Abbiamo lavorato su quel bambino per più di un'ora, ma non siamo mai riusciti a raggiungere un posto stabile. Siamo stati in grado di portare il bambino in terapia intensiva neonatale, ma sfortunatamente siamo stati nuovamente arrestati e non è stato possibile rianimarlo poco dopo essere arrivati ​​lì. Probabile emorragia catastrofica.

Il marito e il padre, anche loro in macchina, stavano bene fisicamente. Ha avuto delle piccole contusioni. Ma quando gli disse quello che era successo, che aveva appena perso essenzialmente tutta la sua famiglia, il pover'uomo crollò. Non c'era pianto, urla, è semplicemente caduto come un sacco di patate. L'espressione sul suo viso, però, con un tale immenso dolore, dolore e sofferenza. Non lo dimenticherò mai.

#17

Il padre del bambino è stato sorpreso ad aprire il carrello dell'anestesia e a rubare le medicine. Quando gli agenti di polizia sono venuti per arrestarlo, stava singhiozzando e continuava a ripetere "non mi lascerete vedere nascere il mio bambino?" e gli ufficiali erano entrambi come ehm no, avresti dovuto pensarci prima

Crediti immagine: okitay

#18

Il modo in cui mio padre lo racconta, a metà del travaglio con me mia madre ha detto "è così, ho finito, vado a casa" e ha cercato di alzarsi dal tavolo. La mamma afferma di non ricordarlo.

Crediti immagine: Purplehairpurplecar

#19

Il mio primo bambino è nato da un cesareo d'emergenza e ha trascorso 5 settimane in terapia intensiva neonatale. Volevo provare per un VBAC (parto vaginale dopo cesareo) con il mio secondo. Mi è stata somministrata un'induzione con bulbo di Foley a 39 settimane e 5 giorni. Hanno messo il bulbo nella mia cervice e l'hanno espansa con il fluido, e poi ha espanso lentamente la mia cervice mentre cadeva. Ci sono volute circa 12 ore ed è stato piuttosto doloroso.

Poi mi hanno dato la pitocina, ma l'hanno alzata troppo in alto e avevo 6 o 7 contrazioni in un periodo di dieci minuti ed ero solo a 5 cm. Hanno cercato di abbassarlo. Ho ricevuto un'epidurale e stavo cercando di riposarmi un po' quando le spalle hanno iniziato a farmi male. Ho detto che avrei voluto che l'epidurale fosse nel mio collo in modo da non sentire il dolore alla spalla, che pensavo provenisse dal trovarmi su un fianco.

Mio marito dice che a quel punto sono svenuto quando la mia pressione sanguigna è scesa e circa sette medici e infermieri si sono precipitati nella stanza. Mi hanno riempito di adrenalina e cose del genere. Pensavano che stessi avendo un'embolia amniotica o un attacco di cuore. Sono stato portato di corsa a un cesareo.

Ricordo di aver pensato, mentre mi spingevano in fondo al corridoio, che i film avessero ragione. Le luci sul soffitto facevano quel flusso di cose che mostrano nelle scene dei film.

Mi hanno aperto per scoprire che il mio utero si era rotto e la mano del mio bambino stava entrando nella cavità dello stomaco, che era piena di sangue e liquido amniotico. È stato piuttosto raccapricciante.

Il bambino stava bene, ma mio marito era convinto che sarei morta. Non l'ho fatto, ovviamente.

Sono stato amaramente deluso di non aver fatto un VBAC e ho avuto persone che mi hanno chiesto perché ho "scelto" di avere un cesareo molte volte. Ha davvero fatto un numero su di me emotivamente.

#20

Ho lavorato come parcheggiatore dell'ospedale presidiando lo stand. Un'auto si è fermata e la donna era a metà strada spingendo fuori il suo bambino sul sedile del passeggero. Un parente nella parte posteriore le stava facendo un massaggio alla schiena, uno la faceva sventolare, suo figlio stava giocando con il suo DS, e suo marito al posto di guida mi ha sorriso con nonchalance e ha chiesto un biglietto mentre la madre ha appena partorito il suo bambino sembrando calmo come se fosse un compito superficiale. Non sapevo cosa fare così ho dato loro il parcheggio gratuito.

Crediti immagine: obbeaasaurus

#21

Quando ero uno studente di infermieristica facendo la mia rotazione OB, un gruppo di noi ha assistito alla nostra prima consegna. Non c'era tempo per fare l'epidurale perché il bambino era pronto e lui non aspettava.

Dopo che il bambino è nato, la prima cosa che il papà dice è "Puoi strofinare la faccia del mio ex che l'hai fatto in modo naturale".

Non è stata una cosa molto drammatica, ma tutti nella stanza si sono semplicemente guardati l'un l'altro. Come amico, tuo figlio è appena nato e tu sei più entusiasta di un tuo ex?

Crediti immagine: NoNotTom_Sawyer

#22

La mamma non vuole spingere perché non vuole fare la cacca. Le dico che è meglio che si abitui a fare la cacca perché è quello che fanno i bambini. Spinge ed esce uno stronzo gigante, poi baby. Poi il bambino fa la cacca sul pavimento mentre lo passo. Il dottore supervisore mi chiede perché la stanza puzza di merda.

Crediti immagine: carta riciclata

#23

Quando stavo avendo la sezione ac, stavo suonando su Journey in loop sull'epidurale. Ho notato che le persone hanno iniziato a camminare con attenzione e mio marito è diventato un po' verde, ma la risposta di tutti è stata "va tutto bene, stai andando alla grande, il bambino è fantastico, ho appena finito!"

Solo dopo che ero in convalescenza mi hanno detto che l'estremità del tubo di aspirazione si è allentata e ha spruzzato sangue su tutto il pavimento e tutti ne erano coperti e hanno lasciato impronte insanguinate ovunque. Lol, bei tempi.

#24

I miei genitori hanno preso quei corsi di nascita ed erano pronti per andare al naturale, ma avevano l'anestesista in standby. Dopo alcune contrazioni piuttosto brutte, mia madre ha ceduto e ha chiesto l'epidurale. Mio padre è andato a parlare con l'anestesista, è tornato e ha sussurrato all'orecchio di mia madre "ha detto che sono 500 per questo. In contanti". Si è verificata un'altra contrazione, e con essa una crepa si è aperta sulla crosta terrestre e mia madre ha urlato "TROVA UN CA**O ATM".

Crediti immagine: 9gagWas2Hateful

#25

Sono un medico ma questa non è la mia storia. C'era questa coppia che avrebbe partorito per la prima volta. Il padre però aveva già un figlio da un precedente matrimonio. Quindi, quando era il momento del travaglio, invece di essere solidale e calmo e lasciarlo ai professionisti. Il padre è impazzito e ha iniziato a urlare "la mia precedente moglie non soffriva così tanto, qualcosa non va". Questo è esattamente ciò che una donna in travaglio vorrebbe sentire

Crediti immagine: Xyzar

#26

Agente di ambulanza qui.

Sono stato spedito a "donna di 17 anni, gravidanza difficile. Dichiarazione del chiamante: bambino nato, non sapevo fosse incinta. Non riesco a trovare il cordone ombelicale".

Whooooa ragazzo…

Vieni lì, bambina sana nata. Madre e nonna sedute per terra, sangue dappertutto. Entrambi emotivamente scioccati. Cordone ombelicale proprio dove dovrebbe essere. La nonna tiene in braccio il bambino, allunga le braccia e mi porge il bambino senza parole mentre il mio compagno controlla la mamma.

La nonna viene da me e dice solo "Pensavo fosse vergine!"

La madre aveva mandato un messaggio alla nonna mentre era al lavoro per dire "Mamma, torna a casa, ho avuto un bambino".

La tensione in quella stanza… Santo cielo*p.

Crediti immagine: Turborg

#27

Il padre è crollato, ha iniziato a urlare a sua moglie che non potevano permetterselo. Lei arrossisce di rabbia e imbarazzo come "ORA pensi che sia un buon momento per parlarmene? Vuoi che torni indietro nel tempo per te?" Anche il bambino più grande, come 5-6 anni, era nella stanza, fissava e sembrava terrorizzato. Ho cercato di calmare il padre e si è precipitato fuori. Stavo consegnando una pizza però, non un bambino.

Crediti immagine: 1-800-SUCKMYDCK

#28

Non un dottore ma una guardia giurata fuori dalla sala parto. Ricordo solo di essere scoppiato a ridere (momento wtf) mentre una signora stava urlando che non avrebbe fatto nascere il suo bambino il giorno del compleanno di Hitler.

Crediti immagine: Furzball

#29

Papà e nonna sono in sala parto. Stiamo apparecchiando il tavolo per la consegna e chiediamo allegramente "va bene papà, vuoi tagliare il cordone?". Il papà del bambino perde la sua merda "non se questo diavolo è nella stanza" e indica la nonna. Entrano in una partita urlante e intanto io e il paziente stabiliamo un imbarazzante contatto visivo e mentre l'infermiera e l'altro residente cercano di calmarli, facciamo nascere il bambino e io taglio il cordone.

Crediti immagine: carta riciclata

#30

Non sono un medico ma sono un'ostetrica. Effettuiamo consegne a domicilio negli Stati Uniti. Una mamma in travaglio era a letto e lavorava solo con le contrazioni. Papà era seduto accanto al letto a guardare p*rn. Gli ho dato un'occhiata e sapeva che l'avevo catturato. Nessun rimorso ha solo inclinato meglio lo schermo. Più tardi lo stesso papà stava solo sbattendo shot e birre. Dopo la nascita del bambino si è rifiutato di mettere il primo pannolino o di tenere in braccio sua figlia. Avevamo bisogno di trasferire il bambino a causa di alcuni problemi di zucchero nel sangue. Vado a trovare il suo culo ubriaco mentre gioca ai videogiochi in cucina. Gli ho detto che dovevamo entrare. Era così incazzato che ha detto adesso?!! Sono le tre del mattino. Sì amico adesso. Ho guidato la macchina perché era così ubriaco che non riusciva nemmeno a stare in piedi. Molto di più ma questo è uno dei peggiori.

Crediti immagine: nightinthewild

#31

La cugina della mamma è con lei mentre arriva a 9 cm con il suo terzo figlio. Sta scattando foto di se stessa in posa accanto alla mamma che sembra molto a disagio. Consegniamo il bambino che lei considera il suo "sexy nipotino" LA SIGNORA HA CINQUE MINUTI.

Crediti immagine: carta riciclata

#32

Non un medico, ma mia suocera (ora ex) si è arrabbiata perché non volevo nessuno in sala parto oltre a mio marito, quindi è corsa in giro per l'ospedale nascondendosi. (Ora ex) Il marito ha quasi mancato il parto perché era troppo impegnato a cercare di trovarla e calmarla.

#33

So che mia madre ha preso a pugni un'infermiera e mio padre quando mi stava dando alla luce, hanno dovuto trattenerla. Non c'è da stupirsi se sono venuta così.

Crediti immagine: Red-Rover-Red-Rover

#34

La mamma chiede se il bambino è misto….davanti al papà bambino che è della stessa razza.

Crediti immagine: carta riciclata

#35

La moglie ha appena partorito e abbiamo fatto la stessa domanda alla nostra infermiera. Ci ha raccontato di quella volta che un ragazzo ha portato sua moglie incinta e la sua ragazza incinta. I medici pensavano che avrebbero tentato di uccidersi a vicenda, quindi li hanno tenuti su piani separati. Tutte le infermiere pensavano che il tipo fosse un completo e totale coglione.

Crediti immagine: Frankfusion

(Fonte: Bored Panda)