35 comportamenti sul posto di lavoro che la gente dice che sono effettivamente tossici

Non esiste un posto di lavoro "perfetto". Tuttavia, questa non è una scusa per mantenere un ambiente tossico e lasciare che i tuoi dipendenti si sentano sottovalutati e non vi appartengano. Ogni manager dovrebbe, idealmente, sforzarsi di motivare e supportare tutti. E mentre alcuni capi riescono a ispirare genuinamente il proprio equipaggio, altri si concentrano maggiormente sulla creazione dell'illusione del cambiamento piuttosto che sull'impegno a cambiare qualcosa.

Eventi obbligatori di team building senza alcuna anima dietro di loro, seminari sulla salute mentale senza veri follow-up, chiamare la tua azienda una "famiglia" e aspettarsi che le donne organizzino e gestiscano tutti gli eventi sociali: questa è solo la punta dell'iceberg di tossici comportamenti sul posto di lavoro, secondo i redditors su r/AskWomen .

Abbiamo raccolto le loro migliori intuizioni per dimostrare che, una volta esaminata più da vicino, anche un'azienda "ideale" potrebbe ancora fare molte cose incredibilmente sbagliate. Mentre leggi i post di tutti, pensa alle peggiori pratiche che hai visto al lavoro, Panda. Condividi i tuoi pensieri e le tue esperienze nei commenti. Hai qualche soluzione specifica ai problemi di lavoro delle persone? Fagli sapere come ti avvicineresti alle cose.

Nel frattempo, continua a leggere l'intervista di Bored Panda sui primi segni premonitori del burnout e degli eventi obbligatori di team building con l'esperta sul posto di lavoro Lynn Taylor, autrice di "Tame Your Terrible Office Tyrant: How to Manage Childish Boss Behavior and Thrive in Your Job". Taylor è anche CEO di Behind the Buckle e blogger di Psychology Today .

Abbiamo anche contattato le fondatrici del podcast Work Wives , Johanna Kate e Sarah May Alexander, per le loro riflessioni su un fenomeno che colpisce le lavoratrici, noto come "lavoro domestico in ufficio", e su come cambiare la situazione. Troverai i pensieri del duo perspicace mentre scorri verso il basso.

#1

La mentalità secondo cui le persone che scelgono di avere figli hanno più diritto a prendersi del tempo libero durante le vacanze o in estate.

Non ho un figlio, ma sono il figlio di qualcuno. Non devo avere figli miei perché le vacanze siano importanti per me.

#2

"Questa è una famiglia"

No, non è..è un business..

Crediti immagine: mrspicytits

#3

Arrivare a lavorare malato

Crediti immagine: SoCalledPerson

L'esperto sul posto di lavoro Taylor ha raccontato a Bored Panda dei primi segnali di allarme del burnout. Ecco alcuni dei principali:

  • “Hai paura di andare a lavorare. Potresti premere il pulsante snooze più volte ogni mattina.
  • Il tuo livello di produttività sta diminuendo anche se stai lavorando sodo. Lo stress e la frustrazione stanno influenzando il tuo prodotto lavorativo.
  • Continui a sognare ad occhi aperti e a chiederti come sarebbe lavorare da qualche altra parte.
  • Senti gli effetti fisici del burnout, come affaticamento, bassa energia o dolore muscolare.

Taylor ha osservato che i dipendenti dovrebbero essere consapevoli del proprio benessere mentale e fisico sul lavoro.

“Altrimenti è facile entrare in un solco o in una spirale discendente. Il lavoro non dovrebbe essere una servitù involontaria… dovrebbe essere significativo e stimolante. I dipendenti danno il meglio di sé quando sentono di dare un contributo, in un'atmosfera accogliente e solidale".

#4

Eventi di legame di squadra forzati.

Crediti immagine: myciccio

#5

Eventi sociali obbligatori al di fuori del lavoro.

Crediti immagine: pinkflower200

#6

Non pagare allo stesso modo uomini e donne.

Crediti immagine: cyarin_60025

Nel frattempo, l'esperta sul posto di lavoro ha condiviso i suoi pensieri sugli eventi obbligatori di team building che riguardano più le apparenze che il vero cambiamento. "Nel loro zelo per costruire il cameratismo, c'è un contingente di manager che passano attraverso i movimenti di eventi di team building senza una solida strategia", ha detto l'autore di ' Tame Your Terrible Office Tyrant' .

“A volte, la dirigenza senior ritiene che sia la 'cosa giusta da fare' e potrebbe introdurre un programma di cookie cutter, ad esempio, che non riflette la cultura o le persone all'interno dell'organizzazione. È sempre meglio ottenere input da coloro che stai cercando di motivare prima di avviare un programma. Quando le persone hanno un interesse acquisito nel risultato e fanno parte della soluzione, ottieni sempre un risultato migliore ", ha spiegato a Bored Panda.

“A volte, i programmi motivazionali possono sembrare condiscendenti se c'è uno scollamento tra la natura dell'evento e il modo in cui la direzione tratta i propri dipendenti. Pensa a un programma che viene lanciato in uno di questi cosiddetti discorsi di incoraggiamento e si chiama "Amiamo la nostra gente", ma a) la direzione è stata lenta nel rispondere alle principali preoccupazioni dei dipendenti; b) i rilanci sono stati inesistenti; oppure c) c'è poca formazione o supporto presso l'azienda. Se non gestiti correttamente, questi programmi possono apparire ipocriti e sicuramente più dannosi che utili”.

#7

Babbo Natale segreto

Crediti immagine: Dazzling-Toe-4955

#8

Dire ai dipendenti di mantenere riservato il loro stipendio. LOL Sono un HR e sono favorevole alla trasparenza della retribuzione perché so che le aziende ci dicono di nascondere merda solo quando sanno che è troppo sospetto per rivelarlo.

Crediti immagine: xeekayla

#9

Conservare conoscenze o informazioni per far sembrare gli altri incompetenti

Crediti immagine: matzah_ball

Una potenziale soluzione può essere quella di istituire comitati di volontari "in cui i dipendenti formulano programmi che aumentano il morale". Taylor ha sottolineato che "le risorse umane possono essere di grande valore qui".

Essere consapevoli di ciò di cui il tuo team ha bisogno è essenziale. Non esiste un approccio alla motivazione con lo stampino. “I datori di lavoro dovrebbero anche essere sensibili alle esigenze dei dipendenti. Un happy hour di team building potrebbe non volare per coloro che non bevono o devono andare a prendere i propri figli all'asilo. I programmi motivazionali dovrebbero prendere in considerazione anche la sensibilità alle differenze culturali, fisiche, religiose e dietetiche ", ha affermato l'esperto sul posto di lavoro.

“Le attività dovrebbero abbracciare l'inclusione. Programmare una partita di softball a squadre può sembrare un'ottima idea, ma potrebbe inavvertitamente ostracizzare chi ha problemi fisici, per esempio".

Taylor ha detto a Bored Panda che gli eventi obbligatori di team building possono avere effetti positivi se sono "altamente mirati alle esigenze dei dipendenti".

“Se i lavoratori possono imparare dall'esperienza, ottenere un migliore apprezzamento della missione dell'azienda e conoscere i propri colleghi su una base più umana; allora può essere vantaggioso per tutti.

#10

Continua a tenere seminari sulla salute mentale.

Dateci un giorno libero.

Crediti immagine: 0_0moon0_0

#11

In realtà frequentando un "ufficio" per un lavoro completamente in remoto.

Non abbiamo bisogno di essere amici dei colleghi.

Crediti immagine: em-ay-tee

#12

Spettegolezzi e drammi. Non ho idea del perché alcuni adulti abbiano ancora questo problema.

Crediti immagine: V-RONIN

Nel frattempo, Johanna e Sarah , le fondatrici del podcast Work Wives , hanno detto a Bored Panda che il team building obbligatorio può "avere assolutamente un effetto positivo sulla cultura del posto di lavoro".

"In effetti, un team che non è entusiasta di costruire le proprie relazioni potrebbe avere più bisogno di rafforzarle. Le opportunità di team building efficaci e di successo dipendono dalla leadership che le carica e dall'efficacia con cui sono gestite", hanno detto. "Un lavoro di squadra efficace ha un'influenza schiacciante sulla produttività sul posto di lavoro e sulla soddisfazione generale del lavoro, quindi i team di gestione farebbero bene a fare tutto ciò che è in loro potere per costruire autenticamente le dinamiche dei loro team e rafforzare le relazioni interprofessionali dei loro dipendenti". La parola chiave qui è "autenticamente".

#13

Microgestione. Questo è uno dei peggiori comportamenti tossici, poiché distrugge rapidamente la motivazione e il morale. Non c'è fiducia all'interno del team, perdi l'opportunità di svilupparti e brucia tutti.

Ho appena cambiato ruolo dal lavorare per un micromanager a un manager più senza mani, ho contribuito di più nel mio nuovo ruolo rispetto al mio lavoro precedente.

Crediti immagine: Difficult_Humor1170

#14

Chiedere alle persone di donare il loro PTO invece di concedere a qualcuno il tempo libero di cui ha bisogno.

Crediti immagine: PettyCrocker_

#15

Non avere il permesso di sedersi.

Crediti immagine: sky_winters

Johanna ha spiegato a Bored Panda perché al giorno d'oggi ci si aspetta che molte donne organizzino e gestiscano eventi sul posto di lavoro. "Questo è un fenomeno chiamato 'lavoro domestico d'ufficio.' Le donne sono spesso prive di questi compiti perché si presume che "semplicemente siano più brave in loro" rispetto ai loro colleghi maschi o il loro rifiuto di svolgerli è visto come ostruttivo e polemico quando le donne dovrebbero essere piacevoli e simpatiche (un altro delizioso residuo della nostra società visioni arcaiche sulle donne forti sul posto di lavoro)."

Il modo per cambiare la situazione è che un dipendente eserciti le proprie capacità di leadership. "Svolgi il compito una volta e poi suggerisci di impostare un sistema di rotazione che distribuisca il compito equamente in tutto il posto di lavoro, oppure preparati con una linea che evidenzi la disuguaglianza, come 'Mi sento un po' saturo di organizzazione di eventi. Forse A William, il nuovo stagista, potrebbe piacere l'esperienza?"

Ha detto: "Se vogliamo spostare la dinamica dell'aspettativa, dobbiamo essere disposti ad affermarci con la stessa efficacia degli uomini ed essere felicemente chiamati 'difficili' per questo se necessario".

#16

I dipendenti vengono spinti a donare in beneficenza. Lavoro per una grande catena di alimentari in Florida, dove siamo incoraggiati a donare da ogni busta paga, ma il nostro responsabile del negozio spinge davvero per una partecipazione del 100%. Se gli dici di no, fa una donazione una volta a tuo nome, quindi sulla carta mostra che tutto il suo negozio dona. Sono favorevole ad aiutare le persone, signore, ma riesco a malapena a pagare i miei conti con questo stipendio.

Crediti immagine: biomeccatronica

#17

Aspettarsi che le donne organizzino e gestiscano gli eventi obbligatori di divertimento / legame di squadra. Non importa se gli uomini allo stesso livello o lavoro non dovrebbero mai "sprecare" il loro tempo a organizzare questi eventi, ci si aspetta che le donne lo facciano, spesso nel loro tempo libero, e dovrebbe piacere anche a noi….

Crediti immagine: myalias1919

#18

Rompighiaccio e domande spirituali. Non costringere le persone a rivelare informazioni personali su se stesse. Dì semplicemente il tuo nome e il tuo ruolo se hai bisogno di fare presentazioni.

Crediti immagine: Jolly-Proof

#19

La pressione per lavorare quando sei malato solo perché sei WFH ("perché è quello che fanno tutti gli altri" – e tutti la pensano così).

Crediti immagine: Anxiety_Cookie

#20

Mogli di lavoro e mariti di lavoro. va bene avere amici al lavoro, ma "accoppiare" persone che lavorano insieme sembra inappropriato su molti livelli.

#21

Una volta ho dovuto mettere 75 dollari per il regalo di una persona malata Un regalo così alto che è obbligatorio

Crediti immagine: s55555s

#22

I capi non ascoltano quelli sotto di loro per ego

#23

Costringere le persone a rimanere fino a un certo momento anche se il loro carico di lavoro è completo perché DEVI essere lì.

Abbiamo solo così tanto tempo in questo mondo, odio dover essere da qualche parte solo per il motivo di dover essere lì.

Questo e dare più lavoro se completi il ​​​​tuo lavoro in anticipo.

Crediti immagine: splashattack

#24

L'intero dipartimento viene sgridato per una persona che ha sbagliato. Rivolgiti alla persona. Risolvi il problema. Non urlare contro tutti noi!

#25

Questo è specifico per l'istruzione, ma l'amministratore dà lodi e complimenti agli insegnanti che arrivano presto e restano fino a tardi e lavorano nei fine settimana. Lo chiamano "dedizione" ma onestamente funziona ben oltre l'orario di lavoro senza paga. Lo facevo ogni settimana e la mia vita è migliorata così tanto quando finalmente ho smesso. Amo i miei studenti ma non dovrei essere considerato meno dedito perché non lavorerò gratis.

Crediti immagine: Nikki-Black

#26

Non ricevere gli strumenti per formare adeguatamente nuove persone. È assurdo che tu debba continuare con il tuo normale e pesante carico di lavoro mentre cerchi di allenarti. Mi sento sempre come se stessi deludendo la persona che sto allenando.

#27

Quando le cose vanno male, concentrandosi sulla colpa piuttosto che sulle soluzioni. Nella mia esperienza, la maggior parte delle persone, anche quelle pigre, vogliono fare un buon lavoro e quando falliscono è a causa di sistemi scadenti o aspettative poco chiare.

Ovviamente può esserci un "cattivo adattamento", ma i cattivi attori veramente maligni sono estremamente rari.

Crediti immagine: turingtested

#28

Le mamme hanno la priorità con le vacanze. Nel mio lavoro sono lì da più di 20 anni, quindi ho 5 settimane di ferie. Al primo di ogni trimestre dovremmo richiedere qualsiasi vacanza desideriamo per il prossimo trimestre. Chiedo sempre il primo giorno.

Inevitabilmente il mio capo verrà da me e mi dirà che devo cambiare le mie giornate perché Becky vuole portare i suoi figli da qualche parte in quei giorni. Di solito circa una settimana prima del mio decollo. L'anno scorso ho perso 4 giorni di ferie.

#29

Questo è diverso ma un impiegato molto simpatico e socievole che non deve seguire le regole perché è popolare tra tutti in ufficio.

Crediti immagine: pinkflower200

#30

Potluck obbligatori

Crediti immagine: pilots_are_horny

#31

I colleghi che dovrebbero formarti, non ti addestrano. Quindi sei costretto a imparare il lavoro da solo. Quindi quel collega critica il modo in cui stai sbagliando tutto. Quindi chiedi loro più formazione in modo che possano mostrarti come farlo nel modo giusto, ma dicono che sono troppo occupati. Quel collega ti tratta come se lavorassi lì da 25 anni e presume che tu sappia tutte queste cose, ignorando il fatto che sei nuovo. Ti sommergono di informazioni, ti fanno sentire un totale idiota perché non conosci queste cose e il collega si aspetta che tu conosca tutti i suoi oltre 25 anni di conoscenza in una settimana!

Crediti immagine: Deshang222

#32

Commentare le scelte alimentari di altre persone.

Crediti immagine: Flowerino

#33

Non confronto che porta al dramma.

Se hai un problema con come faccio le cose, dimmelo subito. Non preoccuparti di chiacchierare con un altro collega perché non risolverà le cose, semmai penserò che hai intenzione invece di rovinare la mia reputazione

#34

Positività tossica. In un lavoro precedente che avevo, sembrava che dire le cose con l'equipaggiamento di positività adeguato fosse più importante che ottenere informazioni o parlare direttamente. Quindi, se avevamo bisogno di sollevare un problema, doveva essere inserito tra complimenti, punti esclamativi, faccine sorridenti, "non preoccuparti se no!", ecc. al punto in cui il messaggio stesso veniva annacquato se non perso interamente. La direzione ha dato così tanto sostegno alla comunicazione diretta (abbiamo tenuto un intero seminario su di essa – nonostante avessimo bisogno di quel tempo per portare a termine il nostro vero lavoro) ma ogni volta che provavo a parlare direttamente ricevevo un messaggio diretto che diceva che dovevo riformulare il mio messaggio , o chiedendomi se sto bene.

Crediti immagine: brittughny

#35

non annunciare che qualcuno se ne va fino all'ultimo minuto.

(Fonte: Bored Panda)