30 volte le persone hanno appreso segreti inquietanti su qualcuno dopo la sua morte

Perdere qualcuno vicino a te può essere una delle esperienze più difficili che dovrai mai sopportare. Sebbene il dolore e il lutto a volte possano sembrare opprimenti, tendiamo comunque a ricordare come colui che è morto abbia reso le nostre vite più significative. Finché un giorno impariamo qualcosa di inaspettato su di loro.

Recentemente l'utente Comfortable_Tomato_3 ha pubblicato su r/AskReddit: "Quale cosa inquietante hai scoperto su qualcuno dopo che è morto?" Centinaia di persone hanno iniziato a condividere il modo in cui si sono imbattute nei segreti più inquietanti che non avrebbero mai dovuto vedere la luce del giorno.

Bored Panda ha raccolto alcune delle risposte più incredibili dal thread, quindi continua a scorrere e, se sei pronto, condividi le tue esperienze nella sezione commenti qui sotto. pst! Puoi trovare cose ancora più scioccanti che le persone hanno scoperto sui loro cari proprio qui .

# 1

Ho avuto un vicino di casa diversi anni fa. Divorziato, vecchio. È stato davvero carino con le persone. Comprava sempre caramelle per tutti i bambini del quartiere (non un pedone). È morto 10 anni fa. Suo figlio ci ha detto che il motivo per cui era gentile con noi bambini era perché aveva perso 3 dei suoi 5 figli mentre avevano meno di 10 anni. Non inquietante, solo molto triste.

Modifica: il signor Volkov era un ragazzo davvero simpatico che ha sofferto molto nella sua vita. Suo figlio ci ha raccontato tante storie su di lui. Si è sposato a 21 anni (subito dopo il servizio militare – obbligatorio all'epoca), ha perso la moglie a 40 anni per un cancro allo stomaco, ha perso 2 dei suoi figli in un incidente, un altro bambino a causa di un guidatore ubriaco. Doveva essere forte per gli altri due bambini anche se suo figlio ci ha detto quante volte hanno sentito il loro papà piangere nella sua camera da letto. Per lui eravamo i figli e i nipoti che avrebbe dovuto avere, nonostante avesse 4 nipoti. RIP al ragazzo più simpatico del mondo – Mr. Volkov!

Crediti immagine: Kaiser93

#2

Mio zio è morto improvvisamente in un incidente d'auto quando avevo 18 anni. Mia zia ha la schizofrenia e ha interrotto le medicine dopo la sua morte, quindi quando parlava di occhi in casa, abbiamo cercato di riportarla in terapia per aiutarla. Alla fine non poteva più stare in casa e siamo andati ad aiutarla a ripulirla.

Abbiamo trovato telecamere ovunque. Dietro i quadri, negli scaffali, un po' ovunque. Alla fine abbiamo trovato una cassaforte nascosta in una piccola apertura nel suo armadio, e quando finalmente l'abbiamo aperta c'erano due pistole non registrate insieme a una mazzetta di contanti. Mio zio era già molto ricco, non sappiamo perché avesse espressamente messo da parte questi soldi, o perché avesse armi illegali, o perché avesse intercettato tutta la sua casa. Ma sospettiamo che la malattia e la paranoia di mia zia siano state peggiorate da lui, e lei non era sempre così delusa come lui la faceva credere.

In notizie migliori, mia zia ora vive in Florida con un custode in un condominio, dipinge per vivere ed è molto felice.

Crediti immagine: Cassiopea Foon

Quando una persona che significava molto per te è morta, può essere difficile ritrovare il significato. Di solito, il processo di guarigione inizia con il compito straziante di sistemare i propri effetti personali. Sebbene alcune persone abbiano segreti che sperano non raggiungano mai la superficie, la verità tende ad apparire in un modo o nell'altro.

Per coloro che non si sarebbero mai aspettati di scoprire qualcosa di inquietante nelle persone a cui erano vicini, una tale rivelazione potrebbe rendere ancora più complicato il già difficile processo del lutto. Secondo la famosa consulente per il lutto Helen Fitzgerald, in questo caso, il lutto può diventare un mix di emozioni: "La rabbia può superare la tristezza e può essere accompagnata da sentimenti di vergogna, rifiuto e isolamento".

Naturalmente, devi affrontare la decisione se condividere o meno questa nuova conoscenza con gli altri. Se decidi di farlo, "puoi alleggerire il tuo fardello, ma lo farai trasmettendo parte del tuo dolore, rabbia e confusione". Inoltre, non c'è modo di sapere come reagirebbero: ti consoleranno o si arrabbieranno con te per aver rovinato i loro ricordi di quella persona?

#3

Non sono sicuro se inquietante, più un tipo di riscaldamento del cuore e segue le linee di questo filo. Il tipo con cui ho lavorato era KIA. Stavo raccogliendo le sue cose e ho trovato un taccuino. Aveva scritto ogni fatto uscito dalla bocca di chiunque facesse parte della squadra. Tutto, dalle storie accadute a chi stava parlando quando erano giovani, ai problemi attuali che stavano vivendo.

Una volta gli avevo parlato di una relazione particolarmente traumatica che avevo avuto e che era giunta al culmine in una data particolare. Aveva un biglietto per se stesso per "trascorrere del tempo con ___ in questa data e farlo sentire apprezzato e degno".

Pensavo solo che fosse un bravo ragazzo con una buona memoria. Per tutto il tempo ha essenzialmente agito come un divano di vita per tutti noi coinvolti a nostra insaputa.

#4

Mio nonno era un membro del KKK. Mia nonna ha trovato tutte le sue vesti e altre merda nascoste nel bagagliaio della sua macchina dopo la sua morte. L'ha bruciato per tutta la notte nel cortile, completamente mortificata dal fatto che fosse un membro attivo.

Crediti immagine: msab79

Se hai scoperto un inquietante segreto e non sai come affrontarlo, Fitzgerald ha consigliato di trovare un gruppo di lutto o qualcuno di cui ti fidi con cui condividere la tua storia. Inoltre, puoi considerare di "scrivere una lettera al defunto, mettendo in parole tutto ciò che vorresti dire se lui o lei fosse ancora vivo" e lascia andare la tua rabbia.

"Qualunque cosa tu faccia, non mantenere il dolore che ribolle dentro di te", suggerì. Ricorda che sei sempre la stessa persona che eri prima di scoprire la verità, "e la disonestà della persona amata non aveva nulla a che fare con te. È il tuo dolore che deve essere vissuto ed espresso, e la tua vita che ha bisogno di muoversi in poi."

#5

Mio nonno morì alla fine degli anni '90 per un infarto quando aveva circa 65 anni. Tutta la mia famiglia è venuta in Germania dalla Polonia negli anni '80 e i miei nonni erano bambini durante la seconda guerra mondiale. Non abbiamo trovato nessuna sua foto di quando era bambino quando abbiamo esaminato le sue cose dopo la sua morte. Abbiamo pensato "oh, beh, hanno vissuto la guerra e il comunismo, scommetto che non ce ne sono", ma mia madre aveva una sensazione e qualcosa non andava per lei. Abbiamo chiesto a mia zia di mio nonno che era ancora viva a quel punto. È scoppiata in lacrime e ci ha detto che era un bambino ebreo tedesco che i miei bisnonni hanno salvato da un treno diretto ad Auschwitz durante la seconda guerra mondiale e che hanno usato le carte del figlio scomparso poche settimane prima. Siamo rimasti tutti sbalorditi, ma con il senno di poi ha spiegato molte cose come come soffriva di disturbo da stress post-traumatico e quasi non aveva accento polacco quando parlava tedesco. Mi stupisce ancora come abbiano mantenuto questo segreto per oltre mezzo secolo.

#6

Il nonno è morto quando avevo circa 10 anni. Ricordo distintamente di essere stato al suo funerale e di aver visto lì un gruppo di uomini che non erano associati al resto della mia famiglia. Penso di averlo ricordato perché li ho visti fermarsi su belle macchine e ho pensato che dovevano essere ricchi e "fighi". Probabilmente anche all'epoca della sua età. Non mi è stato detto fino a quando non sono diventato più grande, ma mio nonno era stato coinvolto in una criminalità organizzata per la maggior parte della sua vita e la maggior parte delle volte "viaggiava in Europa" era effettivamente in prigione. Quegli uomini erano i suoi "partner" e la mia famiglia li odiava.

Crediti immagine: Complied_Cup_922

In precedenza , abbiamo contattato William Berry, un consulente per la salute mentale autorizzato, per discutere del dolore e di come condividere la tua esperienza con gli altri può aiutarti a far fronte al dolore. Secondo lui, ci sono una serie di ragioni per cui parlare di dolore è difficile.

"Per prima cosa, c'è una pressione nella società per assumere una facciata forte e, insieme a questo, c'è la paura di essere un peso per gli altri", ha spiegato. “Spesso, gli altri non sanno come gestire l'espressione di dolore di qualcuno, ed è imbarazzante, spesso per tutti. In quanto tale, c'è la tendenza ad evitare il possibile imbarazzo".

#7

Dopo la morte di mio marito ho trovato la scorta di lettere d'amore che aveva salvato e che gli erano state scritte nel corso del nostro matrimonio. Nessuno di loro proveniva da me.

Crediti immagine: bruciore lunare

#8

Mio zio è stato fantastico: mi ha comprato dei Lego quando ero bambino e giocavamo a combattere; sembrava sempre davvero figo quando ero giovane. Beh, è ​​scomparso quando avevo 13 anni. Poi, quando ne avevo 26, mio ​​padre mi ha detto che era morto. Apparentemente era in fuga ed era ricercato per anni per diversi omicidi. Era un sicario, a quanto pare. Non è mai stato arrestato, ma è morto in una sparatoria in Italia. Ho sempre avuto difficoltà a immaginarlo in quella vita. … È sempre stato molto buono con me e i miei fratelli.

Crediti immagine: kybergod

Alcune persone potrebbero voler "aggiustare" i tuoi sentimenti di dolore, invece di stare semplicemente con te e lasciarti vivere. Secondo lo psicoterapeuta praticante, “Questo può portare a dichiarazioni eccessivamente positive con tempistiche inadeguate. La persona in lutto può temerlo e quindi non condividere mai il proprio dolore”.

Tuttavia, Berry ha spiegato che c'è una buona quantità di prove psicologiche per dimostrare che discutere di esperienze e sentimenti con gli altri può aiutare ad alleviare il dolore: "In senso evolutivo, ci lega".

#9

Dopo la morte di uno dei miei migliori amici, ho scoperto come si è ammalato.

Sapevo che aveva l'HIV, me lo ha detto molto presto nella nostra amicizia, ma evita davvero quell'argomento poiché non gli piaceva essere visto come una persona malata, o come un peso. Non ha chiesto aiuto quando ne aveva bisogno, e finisce per avere complicazioni e morire a causa di ciò. Aveva intenzione di salutare solo 4 amici e parlare con loro prima di morire, purtroppo è morto un paio di giorni prima che ci incontrassimo. Sapeva già che stava per morire ma non voleva dirmelo prima che ci vedessimo. Dopo la sua morte, suo fratello mi ha chiamato per farmi sapere e per parlare di quello che il mio amico voleva dirmi. È lì che ho scoperto come ha preso l'hiv. Era stato r*ped quando era molto giovane, e non sapeva di essere sieropositivo fino a un paio d'anni dopo. Non ha mai voluto dircelo per lo stesso motivo per cui non ha mai parlato di lui malato, non gli piaceva l'idea di essere una vittima. Questo mi ha spezzato il cuore. E ho capito così tanto di lui dopo averlo saputo.

# 10

Che la mia ex moglie ha abusato fisicamente ed emotivamente di mia figlia quando non ero nei paraggi (essenzialmente avevamo un accordo di custodia 70/30, avevo i fine settimana e 2 sere a settimana). Non l'ho scoperto fino a mesi dopo la sua morte e il bambino aveva finalmente ho avuto abbastanza terapia per essere pulito. Non ne avevo idea.

Crediti immagine: Spaventapasseri

Se provi dolore, ricorda che è un processo e ognuno lo affronta a modo suo. William Berry consigliava di concentrarsi sull'accettazione dell'esperienza piuttosto che sul giudicare te stesso per essa: “Tutti i tipi di risposte emotive al dolore sono normali: tristezza, rabbia, disperazione, auto-rimprovero, persino sollievo in alcuni casi. Cerca di fare l'esperienza e di affrontare il processo senza giudizi negativi su te stesso".

# 11

Mio zio materno è stato ucciso durante una rapina andata male (stava pernottando in una delle sue proprietà ammobiliate in affitto che all'epoca non era affittata). Almeno… questa era la storia che mi è stata raccontata prima di salire su un aereo con mia madre per partecipare al funerale tenuto nel nostro paese d'origine.

Il giorno del funerale, un cugino con rabbia ha condiviso con un piccolo gruppo di noi che aveva visto una foto di mio zio sulla prima pagina del giornale locale. Non essendo abituato a vedere immagini grafiche su un giornale, ero confuso dalla sua indignazione. Quindi, naturalmente, l'ho cercato sul mio telefono… e ho continuato a leggere un intero articolo su come mio zio era stato torturato e ucciso per rappresaglia per abusi sui minori passati. Ovviamente sono rimasto scioccato e ho iniziato a chiedere ad altri cugini se l'articolo fosse vero. Le cose che ho appreso mi hanno disturbato molto più dell'immagine grafica di mio zio (una sua foto a torso nudo, con molteplici coltellate; un altro zio che sembra essere un giudice ha ottenuto il giornale per interrompere la stampa dell'immagine minacciando di citare in giudizio …presumibilmente).

Apparentemente, l'assassino/vittima dello zio morto aveva recentemente sentito il suo nome al telegiornale e ha scoperto attraverso i social media che lo zio aveva continuato a godersi la vita per circa 5 decenni da quando aveva commesso questi crimini. Quindi, sebbene non sia stata fornita alcuna prova reale secondo i media, la mia famiglia SAPEVA che probabilmente era la vera ragione dietro l'omicidio e ha solo negato pubblicamente le accuse. In privato, il motivo dell'omicidio non è stato nemmeno discusso.

Ma quella non era l'unica vittima di abusi. No! Lo zio morto avrebbe abusato di diversi bambini in momenti diversi, nell'arco di decenni, ma "in qualche modo" non è mai stato perseguito. (La famiglia di mia madre è ricca, quindi i cugini sono abbastanza sicuri che le autorità/i genitori delle vittime sono stati pagati ogni volta che è stato accusato poiché le vittime erano principalmente figli di famiglie a basso reddito…). Per aumentare l'orrore, i miei parenti sapevano di tenere noi bambini lontani da lui al di fuori degli eventi familiari "controllati". (Pensa a zio Mo in successione.)

Anni dopo, quando finalmente ho sentito che era sicuro chiederlo alla mia fragile madre, ho appreso che questo zio era stato maltrattato dai preti durante la sua infanzia, fino alla sua adolescenza. Sapevo che lo zio morto era stato mandato in collegio del seminario verso le 10, poi avevo deciso di lasciare la religione e frequentare un'università regolare a 18 anni invece di continuare la sua formazione sacerdotale, ma non sospettavo mai gli fosse successo qualcosa. La sua decisione di lasciare la chiesa coincise con la fine di un rapporto secolare tra la Chiesa cattolica ei miei antenati materni. Ci sono ancora scuole primarie e secondarie religiose con il mio cognome (ho il cognome di entrambi i genitori), ma non abbiamo prodotto un prete o una suora da prima della generazione di mia madre. Ciò che ha rivelato ha spiegato questo cambiamento.

(Dopo aver scavato ancora di più, ho scoperto che anche un altro membro della famiglia di mia madre [un prozio?] che ha fatto così tanti soldi per la chiesa da diventare letteralmente amico del papa è stato coinvolto in un enorme scandalo durato decenni e è stato rimosso dalla sua posizione solo a causa della dedizione di un giornalista a smascherarlo. Non ha ricevuto il carcere ed è morto nella sua casa in Florida in età molto avanzata. Wtf!!!)

Sono ateo, se qualcuno se lo chiedesse

Crediti immagine: aGirlLikesTacos

# 12

Quando la mia matrigna è morta, abbiamo scoperto che stava scaricando i soldi di mio nonno a sua figlia, nata dal suo precedente matrimonio. Mio nonno era in declino cognitivo nei suoi ultimi anni e la sua salute stava peggiorando. Gli ha fatto firmare ogni genere di cose. Ha comprato la casa di sua figlia da $ 200.000 per $ 1,8 milioni, l'ha messa a suo nome, in modo che sua figlia potesse continuare a vivere lì. $ 9.999 regali ogni anno a sua figlia e ai suoi nipoti. Comprato le loro auto. Investimenti a suo nome che si sarebbero trasferiti a sua figlia alla sua morte.

In un periodo di cinque anni è stata in grado di trasferire quasi $ 8 milioni.

Ogni volta che la vedevamo, parlava di quanto fosse bello avere una famiglia, di quanto fosse meraviglioso che tutti si riunissero, ecc. Si comportava come la più dolce vecchietta mentre per tutto il tempo stava derubando la mia famiglia. Ogni volta che vedevamo sua figlia (che viveva in un altro stato) era la persona più gentile con noi – mentre prendeva tutti i soldi.

Si aspettava davvero di sopravvivere al vecchio. Tutti lo hanno fatto. E lei ha sistemato tutto alla perfezione.

Tranne che lei è morta prima di lui. È appena morta per cause naturali nel sonno. Scioccato tutti. Voglio dire, avevi questo vecchio fragile che non riusciva a stare sveglio per più di un'ora in un momento che riviveva ricordi di 75 anni fa ogni volta che gli parlavi e una vivace (anziana) donna in salute con cui era sposato. E le è sopravvissuto.

Quando è morta, mio ​​nonno era davvero in pessime condizioni, mentalmente e fisicamente. Abbiamo dovuto pulire le sue cose e abbiamo trovato tutte le scartoffie, ogni minimo dettaglio. Non riusciva a capire cosa avesse fatto e dopo aver provato a parlargliene un paio di volte, abbiamo smesso di provarci. Nulla potrebbe essere fatto legalmente. Sua figlia era destinata a vita.

Quando ci sono soldi coinvolti, le persone diventano avvoltoi.

Crediti immagine: sitdolore

# 13

Mio nonno diceva a tutti di chiamarlo l'alto klegal. Tutti i suoi figli e nipoti pensavano che fosse questo dolce soprannome e uno scherzo ricorrente. Quando è morto mia zia stava scrivendo il suo elogio e non sapeva come si scrive il suo soprannome, quindi l'ha cercato su Google. L'alto klegal è un membro del KKK incaricato del reclutamento dei membri. È stato a questo punto che la demenza di mia nonna è iniziata e ha iniziato a essere molto razzista nei confronti del personale della sua casa di riposo. Mi ha anche fatto capire perché eravamo i nipoti meno preferiti perché nostra madre era cresciuta ebrea. Alcune persone uomo…

# 14

Avevo un vicino con cui avrei sempre litigato. Farei di tutto per discutere con lui. Avremmo ragione su QUALSIASI COSA ed è stato fantastico! Tutto quello che abbiamo fatto è stato combattere. Mi ha reso così felice. Gli ho detto una volta che era troppo stupido per essere il mio acerrimo nemico.

Poi è morto e ho imparato che amava combattere con me tanto quanto io amavo combattere con lui. Era qualcosa che entrambi non vedevamo l'ora ogni giorno.

Poi è andato ed è morto e anche io mi sentivo come se fosse morta una parte di me.

# 15

Sono europeo e gli zii vivevano negli Stati Uniti. Ho fatto il DNA degli antenati. Qualche mese dopo una ragazza del Vietnam mi contatta dicendomi di essere una cugina. In genere chiunque mi abbia contattato era un 4° o 5° cugino che in pratica non significa nulla. Questo è un PRIMO cugino. Risulta che mio zio, che era sposato negli Stati Uniti e aveva figli, era in guerra del Vietnam, aveva un'intera altra famiglia. E i 3 ragazzi vietnamiti prendono il nome dai suoi figli americani. SORPRESA!

Crediti immagine: excunarder

#16

Il nonno del mio compagno è morto… una settimana dopo la sua morte la nonna ha iniziato a ammalarsi gravemente. Ha 80 anni e i medici sospettavano che fosse una brutta infezione delle vie urinarie andata in altri organi. Si scopre che non era un UTI ma più IST. Il nonno andava a letto con un sacco di donne nella chiesa in cui era predicatore e alcuni sospettano anche che frequentasse anche le prostitute. Ha lasciato a lei e a molti membri della chiesa un bel regalo d'addio. Sapevamo tutti che era un ragazzo ac**ppy, ma non lo sapevamo fino a questo punto.

Crediti immagine: Rachel VonLee

#17

Mia madre provava un serio rimorso da parte dei compratori per me. Sono stata adottata a 6 mesi e lei aveva questo concetto idealistico da manuale di come dovrebbe essere crescere un bambino, come dovrebbe comportarsi e cosa dovrebbe fare. Quando non sono stato all'altezza di questa aspettativa e mi sono comportato come un bambino normale, non ce l'ha fatta a gestirlo e mi ha portato da vari medici, psicologi infantili e altri praticanti ciarlatani insistendo sul fatto che ero iperattivo. Tutto nel tentativo di plasmarmi nel bambino perfetto ai suoi occhi. Ha tenuto diari quotidiani su questo e centinaia di nastri audio in cui ha espresso il suo dispiacere per il fatto che io fossi un bambino iperattivo e indisciplinato. Ha anche tenuto una nota spese da quando mi hanno adottato fino alla sua morte elencando ciò che hanno speso per me. Compleanni, Natale, acquisti casuali, scuola, ecc. Tutti dettagliati fino al centesimo.

#18

Quando stavamo ripulendo la casa di papà dopo la sua morte, nella sua cassaforte, ho trovato una busta spessa con la scritta "Da aprire solo da [me] dopo la mia morte. Il mio suggerimento BURN IT".

Per farla breve, il caro vecchio papà aveva un'altra identità e famiglia. Mia sorella ed io abbiamo diversi nuovi fratelli. Questo è successo di recente e lo stiamo ancora elaborando tutti.

Crediti immagine: Frozboz

# 19

Mia nonna era r*ped e la mia zia maggiore non è figlia di mio nonno. Mio nonno è tornato dai combattimenti a Yorktown durante la seconda guerra mondiale e mia nonna era incinta, si sono sposati e non ha mai negato a mia zia né l'ha trattata in modo diverso, infatti mio padre dice che era la preferita. L'abbiamo scoperto solo quando mia nonna era vicina alla morte e l'ha detto a mio padre. Ha mantenuto quel segreto fino all'età di 93 anni. Mia zia e mio nonno se ne sono andati entrambi dai primi anni 2000

Eccoli quando è tornato!

Crediti immagine: bosullymike

# 20

Mio nonno era un travestito gay chiuso. Aveva un fidanzato segreto

Crediti immagine: Improbabile-Sud-4460

#21

La mia bisnonna è stata una lunatica in gioventù insieme ai suoi fratelli e sorelle, sono scappati per permettersi il cibo nelle zone rurali del Kentucky. Inoltre, a quanto pare, ha detto a Jim Jones, sì, QUEL Jim Jones, per andare a puttane, secondo mia nonna (sua figlia) era l'unica volta in cui aveva mai usato un linguaggio del genere.

Durante i suoi giorni di reclutamento nella setta Jones si era presentato nella chiesa della mia bisnonna come predicatrice ospite, quella donna aveva un fiuto incredibile per le stronzate e quando ha cercato di reclutarla lei gli ha detto di andarsene proprio lì nel parcheggio della chiesa. Per tutta la vita è stata questa vecchia signora dolce ma burbera che era decisa a fare di te ma ti avrebbe reso il miglior calzolaio di pesche che avrebbe potuto per qualunque evento tu avessi anche se non le piaceva nessuna delle persone lì. Immaginarla mentre guarda questo tizio dritto negli occhi e lo maledice mi fa ridere.

#22

Dopo la morte di mia madre ho scoperto perché la sua famiglia (i miei zii e le mie zie) mi evitava. A quanto pare mia madre ha detto loro che ero andata a letto con mio padre a 13 anni e che mi ero prostituito, tra un mucchio di altre stronzate incasinate. (Ero vergine fino a 17 anni)

Non ho idea del perché mi odiasse, e non me ne rendevo conto fino alla sua morte.

# 23

Non troppo inquietante per dire, ma sicuramente una delusione e ha cambiato la mia opinione su di loro. Ho amato e rispettato mia nonna per tutta la vita, quindi quando si è ammalata ed è morta, ho davvero il cuore spezzato. Alcuni anni dopo, ho scoperto che io e mia sorella eravamo i suoi nipoti meno preferiti perché mio padre era povero. Improvvisamente per me ha avuto senso. Tutti i miei cugini ricevevano braccialetti d'oro o cose carine per occasioni speciali mentre io prendevo $ 20. Ogni volta che i miei cugini erano in visita, la nonna cucinava tutto il loro cibo preferito mentre io e mia sorella dovevamo stare lontano dal tavolo da pranzo finché non avevano finito. Fondamentalmente mangiamo solo avanzi. Non me ne rendevo conto finché mia madre non me lo ha fatto notare. Immagino che da quando sono stato trattato in quel modo fin da giovane, non penso mai a lei in modo diverso.

Crediti immagine: CoffeeSnob7882

#24

Mio padre ha inventato un'intera carriera militare… l'abbiamo scoperto solo quando è morto e tutti hanno smesso di accettare di mentire per lui o di non menzionarlo. Mio nonno era un bigamo che ha usato la sua prima moglie per comprargli una casa attraverso la sua famiglia, poi l'ha cacciata via, ha preso la casa e i bambini e si è sposato con un'altra donna e ha avuto più figli, poi è tornato dalla nonna 1 aveva altri 2 figli prima tornare da nonna 2 per altri 3…

Mia nonna (nonna1) è stata diseredata dalla sua famiglia ricca di generazioni perché lei a. Sposato mio nonno b. Soffriva di schizofrenia..

Crediti immagine: Ok-Entertainer-7904

#25

È il nostro vicino. Era conosciuto come un soldato veterano e proveniva da una discendenza giapponese. Anche la sua famiglia era popolare nel nostro quartiere e sembravano piuttosto benestanti. Avevano una domestica che un giorno è scomparsa e la storia era che era scappata con qualcuno. Anni dopo la sua morte, suo figlio ha fatto riparare il recinto da un altro vicino e hanno portato alla luce un teschio e alcune altre ossa. Indovina chi?

Crediti immagine: mehehehehheheheheh

#26

mio padre ha aspettato fino alla morte della mia bis-bisnonna per rivelare di essere stata complice dei devastanti abusi sessuali subiti per mano di suo marito.

#27

Ho scoperto che mio zio in qualche modo aveva un fegato da mercato nero.

Ha attraversato il primo bevendosi quasi fino alla morte. Non smetteva di bere e di drogarsi così la gente dell'impianto non lo metteva in una lista.

Poi fa un viaggio, credo, in India e si fa impiantare un fegato. Ha poi trovato un losco dottore qui per le cure post-operatorie. Dopodiché, ha bevuto un altro fegato in 3 anni. Si stava preparando per un altro viaggio in India, ma il covid gli ha impedito di viaggiare (anche lui era anti-vaxx). È morto poco tempo fa perché il suo fegato non funzionava più.

Da quello che vedo e da quello che dice sua moglie, sono sicuro al 99% che il fegato sia stato prelevato da un donatore vivente.

Crediti immagine: papamichele

#28

Sono andato in una di quelle fantasiose scuole di preparazione del New England che hanno dovuto pubblicare rapporti sugli abusi sessuali commessi da insegnanti e docenti.

Due dei miei insegnanti che erano andati in pensione (mi sono laureato in facoltà) sono morti a pochi mesi l'uno dall'altro.

Giorni dopo che il secondo è passato, la scuola ha pubblicato un rapporto che li nominava entrambi, tra gli altri. Entrambi erano rimasti occupati per molti anni dopo aver abusato degli studenti nonostante fossero stati segnalati alla scuola dagli studenti in quel momento.

Crediti immagine: iSmellLikeTeenSpirit

#29

Quando ero un bambino mio padre mi ha detto che suo padre era morto per essere stato fulminato. Per tutta la mia infanzia ha cresciuto me e i miei fratelli a essere molto cauti riguardo all'elettricità. Quando mia nonna era sul letto di morte, mi ha confessato che la morte del padre di mio padre era un'asfissia autoerotica. Erano gli anni '60, quindi i vigili del fuoco della loro piccola città hanno contribuito a coprirlo

Crediti immagine: melvilleismycopilot

#30

Una mia amica è morta l'anno scorso e ho dovuto passare attraverso i suoi computer e cancellare tutto. Prima che potessimo cancellarlo, il suo partner aveva bisogno di aiuto per ottenere alcune informazioni per saldare i suoi conti. Ho visto così tanto porno fatto in casa di lei con tutti i nostri amici.

Così. Tanto. Porno. Tutti quelli che conoscevamo insieme e molte persone che non conosco. Uomini, donne, persone trans, tutti erano rappresentati.

Crediti immagine: SendMeSomeBulls**t

(Fonte: Bored Panda)