30 persone condividono le cose più strane e inspiegabili che sono successe loro

Permettici di farti solo una domanda: se c'è qualcosa di strano nel tuo quartiere, chi chiamerai? No, infatti, molto probabilmente sarà un tuo parente o amico, e non un acchiappa fantasmi, ma in ogni caso ricorderai questo momento per molto tempo. Per molto tempo, se non per sempre.

L'umanità ha fatto molta strada attraverso l'evoluzione da quei tempi lontani, quando la notte era buia e piena di terrori, quando c'erano così tante cose completamente incomprensibili, e quindi spaventose, intorno. Adesso sappiamo già tanto, possiamo spiegare quasi ogni fenomeno naturale o psicologico… eppure, non appena il sole tramonta, le nostre paure primordiali si risvegliano, e ci rendiamo conto di quanto davvero non capiamo ancora.

Da qui la popolarità di vari libri, film e programmi TV mistici. In effetti, le storie inquietanti raccontate con voce tremante dalla luce tremolante del focolare sono state sostituite da leggende metropolitane e non meno strane storie di Twitter, Reddit e vari forum Internet.

Ad esempio, cinque anni fa, la community di AskReddit ha posto questa domanda : "Qual è l'esperienza più simile a X-Files che hai avuto nella vita reale?" Il risultato è stato di oltre 18,3 mila voti positivi e quasi 8 mila commenti con storie strane per tutti i gusti, da poltergeist e fantasmi ad alieni e fenomeni fisici completamente inspiegabili dal punto di vista della fisica contemporanea.

E anche se assumiamo che la maggior parte di queste storie siano finzione completa, e metà del resto sono solo un gioco di immaginazione, otterremo comunque diverse dozzine di racconti incredibili che sono difficili da capire e ancora più difficili da spiegare.

Quindi Bored Panda ha appena messo insieme per te una selezione delle storie più popolari, strane e inquietanti del thread originale, e ora sentiti libero di scorrere fino alla fine, taggare i tuoi contributi preferiti e, naturalmente, raccontare le tue storie in i commenti qui sotto. Almeno ora sai esattamente chi scriverai se c'è qualcosa di strano nel tuo quartiere…

Maggiori informazioni: Reddit

# 1

Mia moglie mi chiamava per nome, niente di strano, tranne che non l'ho sentito con le orecchie, mentre stavo ascoltando "In My Time Of Dying" dei Led Zeppelin sullo stereo, ed è stato acceso. L'ho sentito nella mia mente. Sono andato in bagno perché sapevo che mia moglie stava facendo il bagno. L'ho trovata a faccia in giù nell'acqua, era priva di sensi, aveva avuto un attacco epilettico. Fortunatamente l'ho trovata in tempo.

Crediti immagine: big_d_usernametaken

#2

Avevo 6 anni e mio fratello dieci. Avevamo un fratello adottivo di 21 anni che viveva con noi di tanto in tanto. Una notte mi sono svegliato per vederlo in piedi sulla soglia della mia stanza, che mi controllava. Ho detto il suo nome con voce interrogativa. Disse: “Va tutto bene. Torna a dormire."

Più o meno nello stesso periodo, mio ​​fratello si è svegliato in lacrime. Disse di aver fatto un sogno su un cavaliere in piedi su una collina, e questo lo fece sentire molto triste.

A quanto pare nostro fratello è morto in un incidente d'auto quella sera.

Crediti immagine: tinyahjumma

#3

Ogni anno nel giorno del mio compleanno per i primi 20 anni della mia vita mi sono svegliato nel momento esatto in cui sono nato. 5:56 EST.

Quando ero di stanza nel Regno Unito, mi sono svegliato alle 10:56 e ho pensato, "eh, ho rotto la serie…" fino a quando ho capito che ero 5 ore avanti…

Crediti immagine: xxkoloblicinxx

#4

Consentitemi di premetterlo con la mia routine mattutina: sveglia alle 4:30. Fuori dalla porta entro le 5:15. Entra al lavoro alle 5:5 del mattino. Non fallisce mai a meno che non vi siano gravi incidenti stradali in autostrada. Comunque, una mattina dello scorso agosto, sono fuori dalla porta come al solito, traffico minimo sulla strada. Il capo mi chiama a metà del mio tragitto giornaliero, "Ehi, vieni?" e io dico "Sì, perché me lo chiedi?". Boss "beh, sono le 6:30 e di solito chiami se arrivi in ​​ritardo". Guardo la mia dashboard e sì. Sono le 6:30. Da qualche parte tra lasciare la mia porta e mettersi in viaggio ho perso circa 1 ora.

Modifica: va bene ragazzi, le vostre risposte sono più spaventose. Convulsioni di assenza, monossido di carbonio, ora legale segreta, morbo di Alzheimer.
Modifica 2: non ora legale. È successo lo scorso agosto.

Modifica 3: sto seguendo il tuo consiglio e sto visitando il mio medico di famiglia per un controllo e un rinvio.

Crediti immagine: iamgiorgious

#5

Crescendo, mio ​​fratello mi picchiava costantemente. Tipo, occhi tagliati, naso sanguinante, la polizia ha chiamato percosse.

Un giorno in biblioteca stavo leggendo un libro su una tribù che credeva che si potesse entrare nei sogni delle persone e farle ammalare. Così ho fatto tutto il lavoro a terra prima del sogno descritto nel libro e quella notte sono andato a dormire e ho fatto un sogno.

Nel sogno ero a un capo di una lunga strada e mio fratello era all'altro capo. Alzai la mano e lo indicai: "Ti ho dato una malattia".

Il giorno dopo stiamo guardando la TV e lui ha detto: "Mi sento una merda".

"Hai la mono." Non so nemmeno perché ci ho pensato, ma è stata la prima cosa che mi è venuta in mente.

"Vaffanculo puttana" è stato tutto ciò che ha detto e la conversazione è finita.

Una settimana dopo si scopre che AVEVA MONO.

Ero impazzito. Ero abbastanza sicuro di essere una strega e che sarei bruciato all'inferno.

Ora che non ho 15 anni e sono un idiota, presumo che sia stata solo la coincidenza più inquietante di sempre.

Crediti immagine: Opandemonium

#6

La mia cara amica viveva a New York, stava guidando con alcuni cugini e ha avuto un incidente. Sono circa le 2 di domenica mattina, sono addormentato. Ho sognato l'intero schianto e l'urlo di quando hanno colpito la mediana mi ha svegliato. Sembrava che fosse proprio accanto a me, che mi urlava nell'orecchio. Quando ho ricevuto il mio telefono per chiamarla e controllare, mi ha chiamato. Le ho raccontato frammenti di ciò che avevo visto, ma ha pensato che avessi indovinato tutto.

Fino a quando non ho descritto il vestito che indossava, ed è andata fuori di testa perché non mi aveva mai mostrato il vestito, l'aveva appena comprato e sapevo persino che c'era ancora un'etichetta su di esso.

Crediti immagine: The_Kaizz

#7

Stavo guidando lungo l'autostrada verso le 3 del mattino quando un semirimorchio si è accostato a me, quindi ha sterzato nella mia corsia portandomi fuori strada e giù per un pendio molto ripido. Ricordo che andando oltre ho sparato al motore perché non lo so), ma mentre stavo andando in discesa continuavo a ripetermi di fare un passo in contropiede. Non riuscivo a muovermi, era come se qualcuno mi tenesse il piede premuto. Poi ho sentito questa voce dirmi ok ora puoi fare un passo in pausa. Né la mia bambina né io siamo rimasti feriti e l'unico danno all'auto è stato un buco nella coppa dell'olio. Sia il carro attrezzi che l'ufficiale di pattuglia autostradale erano increduli che non avessi fatto rotolare l'auto. Mi hanno detto che se avessi provato a fermarmi prima di quanto ho fatto, probabilmente ci avrei [fine] entrambi.

Crediti immagine: Shelly74053

#8

Macchina fantasma.

Negli anni '90 ho fatto il turno di notte in una stazione radio AM. Ho visto un'auto scendere dal vialetto fino al parcheggio. Sono andato a vedere chi era e l'auto era appena sparita.

Avrei visto se si fosse girato o si fosse ritirato.

Pensavo di impazzire finché l'annunciatore non è uscito dallo studio e ha detto "Cosa è successo a quella macchina?".

Crediti immagine: bornwithatail

#9

Oh ok. Questo mi ha segnato per un paio di mesi.

Quando ero al liceo, io e un ragazzo abbiamo litigato, mi ha preso a calci nella mascella e ha iniziato a cadere a terra. Quando sono caduto a terra, sono stato immediatamente trasportato a un tavolo da pranzo in cui ero un adulto. C'era una donna seduta di fronte a me, con un bambino e una bambina. Ho una buona occhiata di ciò che mi circonda; una casa relativamente moderna, con quelli che sembravano due piani. Mi sentivo come se appartenessi a questo posto, come se avessi una sorta di connessione emotiva con tutte le persone nella stanza (soprattutto i bambini). Poi la donna (mia moglie?) mi ha fatto una domanda. Quando ho aperto la bocca, ho vomitato su tutto il tavolo e mi sono svegliato in barella in ambulanza.

Ore dopo, ho scoperto di avere solo una piccola commozione cerebrale. Per un po' mi sono sentito come se avessi lasciato una parte della mia vita alle spalle; anche se è stato solo per un momento tetro in quel mondo. Ancora oggi posso ancora ricordare chiaramente tutti i loro volti e l'aspetto della casa.

Crediti immagine: serketbored

# 10

Ho visto mia madre tenere in braccio la mia sorellina e portarla a letto. Non strano, vero? Mia madre era ancora incinta di mia sorella in quel momento. Sono andato in cucina e l'ho vista ancora lì dentro. Ancora incinta. Non mi sono nemmeno preso la briga di andare in camera da letto per vedere chi è appena entrato. Solo no. Resta in soggiorno e fatti gli affari miei.

Crediti immagine: steeltornado

# 11

Nella zona della mia città natale c'è una storia di fantasmi su un grosso toro grigio che vaga per le fattorie locali e muggisce quando viene visto solo per svanire nel nulla.

Quando ero un ragazzo negli scout ho sentito quella storia in una riunione e mi ha fatto gelare il sangue e mi ha dato un distinto sapore di sale in bocca. Uno dei miei primi ricordi era di essere in fondo ai nostri campi a casa e di tornare in salita verso casa nostra, ho alzato lo sguardo e di fronte a me c'era un gigantesco toro grigio-blu in piedi tra me e la casa. Non l'avevo mai visto prima e non avevamo mucche, quindi quando ha urlato ho voltato la coda e sono corso giù per il campo. Quando ho guardato indietro dietro di me, in un campo aperto senza un posto dove andare, non c'era più. Mia nonna ovviamente non mi credeva, ma anni dopo era la nostra tana madre, e quando fu raccontata quella storia l'ho guardata dall'altra parte della stanza e lei stava già guardando me e bianca come un fantasma.

Crediti immagine: THE_LURKER__

# 12

Ho rubato una foto da una delle dimore storiche nella città vecchia di San Diego ad Halloween per divertirmi con la mia ragazza. Il quadro è stato dipinto nel 1800. Era Gesù che pregava in un corridoio, a un esame più attento c'era un diavolo nero alternativo che guardava Gesù nascosto nelle ombre del dipinto. L'ho portato a casa e l'ho messo nell'armadio.

Casualmente, di notte, annusavo l'odore peggiore del mondo e mi svegliavo e vedevo quella che sembrava una nuvola di fumo nero. Mi sono mosso tre volte e ho visto ancora lo stesso chiuso. Alla fine il mio coinquilino ha visto la stessa cosa, quindi ho capito di non essere pazzo.

Per farla breve. Ho riportato la foto dove l'avevo presa e ho detto a uno dei dipendenti cosa avevo fatto e mi sono scusata e lei ha risposto "non preoccuparti, tornano sempre da noi"

Crediti immagine: cent0kr

# 13

Niente di troppo pazzo, ma ha sicuramente spaventato me e mia moglie:

Abbiamo una Wii. La barra del sensore si trova sul supporto TV direttamente davanti alla TV… come chiunque altro…

Non abbiamo il cavo avvolto o qualcosa che si blocca semplicemente dietro la TV in un miscuglio.

Una notte stavamo guardando la TV mentre ci coccolavamo sul divano, quando all'improvviso, la barra del sensore Wii vola letteralmente attraverso la stanza finché non è arrivata alla fine della sua lunghezza ed è caduta a terra.

Come se qualcuno l'avesse afferrato e lanciato dall'altra parte della stanza.

Non siamo riusciti a trovare alcuna spiegazione per questo. Avevamo un gatto e un cane in quel momento, ma il gatto dormiva in un'altra stanza e il cane era sul divano con noi.

Avevamo diversi biglietti d'auguri sopra la TV in mostra e uno di loro era a terra, quindi l'unica cosa che potevo pensare era che in qualche modo abbiamo mancato il biglietto che cadeva e ha colpito il cavo e la viola!

Ho provato per 10 minuti a lanciare quella scheda più forte che potevo su quel cavo e non ha nemmeno spostato la barra dal suo posto sul supporto TV.

Alla fine l'abbiamo semplicemente attribuita a "WTF?!" e andò avanti, ma era decisamente strano.

Crediti immagine: Inthegrotto87

# 14

Ci sono due.

E se lo dicessi alle persone che mi conoscono, riderebbero e penserebbero che gli stessi prendendo in giro.

Quando ero un ragazzino potevo vedere nel corridoio che collegava la mia stanza alla casa. era un breve corridoio, forse 8 piedi di lunghezza.

Mi è capitato di svegliarmi per qualche motivo, e una sfera di luce ha sparato lungo il corridoio, letteralmente in un lampo. Era così veloce che tutto quello che potevo dire era che era un globo di luce.

All'inizio ho pensato che fosse il faro di un'auto riflessa o qualcosa del genere, ma viviamo WAAAYYY in campagna e non c'erano macchine nel viale dove. Inoltre non c'era modo che la luce potesse riflettersi in quel corridoio (tre pareti della casa sono incastonate nella collina, molto efficienti dal punto di vista energetico).

Il 2° è stato circa 8 anni fa. Ho avuto un lavoro come guardia di sicurezza in un edificio vecchio più di cento anni. Un poliziotto è stato ucciso a colpi di arma da fuoco sulle scale 60 anni fa, e le scale sono a circa 6 piedi dal mio banco di guardia al centro del piano intermedio di questo edificio.

Eravamo aperti fino a mezzanotte ogni sera e di solito non entrava nessuno, ma a volte il personale lavorava fino a tardi. Quindi, quando ho sentito qualcuno che camminava giù per le scale (ENORME scala di legno che si divide e si divide per salire di un altro livello) non ci ho pensato davvero.

I passi si fermano alla mia scrivania, quindi chiudo il rapporto sui turni e guardo in alto. Niente. Nessuno, niente, nessun cambiamento, nada….

Pensavo di avere allucinazioni a causa della mancanza di sonno, quindi ho giocato insieme al mio delirio. Sono tornato a compilare la mia relazione. Per scherzo ho detto "Non ho idea di cosa stai cercando di fare, ma erano entrambi bloccati qui. Se non ti dispiace, ho un rapporto da compilare, per favore scusami".

Circa dieci secondi dopo, i gradini iniziarono ad allontanarsi da me che tornavo su per le scale. Ero terrorizzato, tanto da aver paura di guardare davvero indietro.

Ma dopo, non ho mai avuto un altro problema nell'edificio. Strano.

Stavo impazzendo o ho fatto irruzione in un fantasma di un poliziotto morto da 60 anni? Chissà, davvero….

Crediti immagine: genmischief

# 15

Quando ero bambino, mentre aspettavo l'autobus, sono stato quasi attaccato dal cane più grande, più nero e più cattivo che abbia mai visto, finché un cane bianco altrettanto grande è uscito dal nulla in mia difesa mentre tornavo di corsa dentro. Mi ha fatto pensare molto ad angeli e demoni e non sono mai stato sicuro di cosa credere da quando è successo.

Crediti immagine: borregano

#16

È stato a lungo detto che c'è una maledizione sulla mia famiglia. A volte, sono propenso a crederci. Abbiamo avuto innumerevoli tragedie. Una notte, ho sognato che stavo raccogliendo fiori di campo in un campo. Quattro tornado da ogni direzione sono venuti verso di me. Mi sono svegliato con la febbre. Ho iniziato ad avere dolori femminili che il mio medico pensava fosse un uti, mi sono stati somministrati cicli di antibiotici. Starei meglio e poi mi ammalerei di nuovo. Ho iniziato a deperire fino a quando il giorno in cui è venuta mia sorella mi ha ripulito, mi ha portato alla sua macchina e mi ha portato in ospedale. Hanno fatto un'ecografia e hanno trovato una grossa massa su una delle mie ovaie. L'intervento chirurgico è stato pianificato immediatamente.

Ricordo di essermi svegliato nella stanza d'ospedale e tutto intorno a me c'erano ombre, ma confortanti. Il dottore è entrato ed è rimasto sbalordito dal motivo per cui è successo, ha detto che era come cemento intorno alla mia ovaia. Sono andato a casa ma non riuscivo a dormire. Mia madre sentiva ancora che qualcosa non andava. Ha preso un appuntamento con uno stregone, siamo indigeni.

Non sapeva nulla prima, fumava la pipa e pregava. Ha detto che una donna bruna ha lanciato del tabacco che ha maledetto sul mio cammino e io ci ho calpestato. Ha indicato il mio lato sinistro che è dove era l'infezione. Ha detto che lo senti ancora, vero? Ho detto di sì. Mi fece sdraiare e usò queste ossa e le mise sul mio fianco sinistro. Ha iniziato a vomitare una sostanza gialla. Mi ha macchiato di salvia e mi ha dato dei tè da bere. Era finito.

La parte più strana? Il dottore mi ha detto che l'infezione sopra la mia ovaia era di colore giallo. Non ho mai più avuto problemi del genere. Quella notte andai a casa e dormii per 12 ore.

La nostra famiglia sa chi è stato, la loro famiglia ha odiato la nostra per molti decenni. Era finita un uomo. La donna che l'ha fatto ora è morta. Buona liberazione.

#17

Quando avevo 19 anni e la mia migliore amica ne aveva 20 (ora ne abbiamo quasi 40), stavamo tornando a casa in macchina dopo aver visitato qualcuno al lavoro. Eravamo su una strada un po' trafficata. Si stava facendo buio, ma non era ancora abbastanza buio. C'erano lampioni e luci degli affari ovunque, quindi la visibilità era comunque eccezionale. Questa strada era a 3 corsie in ciascuna direzione e c'era una mediana in cemento che divideva il traffico. Ero sulla corsia di sinistra vicino alla mediana e si stava avvicinando un semaforo. Ho visto un uomo in piedi nella mediana un buon modo prima di dove sarebbe stata la croce per la luce. Mi ha reso subito nervoso. Non appena l'ho pensato, è uscito per attraversare la strada. Il mio migliore amico ed io ci preparammo all'istante per l'impatto mentre premevo i freni. L'abbiamo attraversato. Non l'abbiamo investito e poiché c'era un'auto alla mia destra non sono riuscito a sterzare fuori dalla mia corsia per evitare di colpire l'uomo. Ho guardato nel mio retrovisore e non c'era nessuno. Mi ero fermato completamente e ci siamo girati fisicamente sui nostri posti per vedere come si fosse tolto di mezzo. Non c'era nessuno lì e in nessun modo sarebbe potuto scappare o nascondersi da qualche parte così velocemente. Ci siamo entrambi rivolti l'uno verso l'altro e quasi in sincronia ci siamo chiesti "hai visto quell'uomo". Entrambi abbiamo visto la stessa cosa. Un uomo (non poteva descrivere la sua faccia, ma era la forma di un uomo ed entrambi ricordiamo di essere stati confusi sul motivo per cui indossava una veste bianca, ed entrambi erano terrorizzati dal fatto che fosse uscito di fronte a noi, come se stesse commettendo suicidio. Ho avuto un bambino sul sedile posteriore. Aveva circa 3 mesi. Aveva pianto durante il viaggio ed è rimasta in silenzio quando ci siamo fermati con uno stridio che si è aggiunto alla stranezza di tutto. Di tanto in tanto lo alleviamo ancora e nessuno di noi due riesce a trovare una spiegazione per quello che abbiamo visto se non qualcosa di soprannaturale. Inoltre, entrambi abbiamo visto il panno bianco svolazzare sul parabrezza, come se lo stesse colpendo. Ma non c'è stato alcun impatto, niente. Era come se lui ha attraversato la macchina.

Crediti immagine: debbie_downerz

#18

Quando ero un adolescente, più volte avrei giurato di aver sentito una donna chiedere aiuto durante la serata mentre io stavo fuori dalla casa dei miei genitori. Era sempre abbastanza forte però che interrompevo quello che stavo facendo per ascoltare e poi lo respingevo dopo che non avevo sentito nient'altro. Ne ho parlato di sfuggita al mio amico, è diventato serio e mi ha detto che aveva pensato di aver sentito la stessa cosa in più occasioni mentre usciva dalla casa dei miei genitori. Siamo andati tutti fuori di testa e stavamo pensando che fosse una strana cosa x-files. Ora che sono più grande, so quanto è fottuto il mondo e rifletto sul fatto che la mia città natale aveva problemi di metanfetamina, sento che è molto più probabile che si tratti di violenza domestica. Ora mi sento solo in colpa per aver sentito qualcuno che aveva effettivamente bisogno di aiuto e l'ha liquidato come "solo sentire cose", e mi sento ancora peggio pensando al fatto che probabilmente non avrei potuto fare nulla per aiutare anche se avessi preso sul serio.

# 19

Ho un amico che una volta mi ha parlato di un periodo in cui era adolescente. Dormiva in un letto a castello con suo fratello nella cuccetta inferiore.

Ha detto di aver sognato un demone che indossava la pelle di un uomo minacciato di [togliere la vita a suo fratello]. Per salvarlo, in qualche modo riuscì a procurarsi un coltello e a puntare il coltello al collo del demone. Il demone gli dice: "l'unico modo per liberare il male è attraverso il male". Esitò e si svegliò scoprendo che stava premendo un coltello da macellaio sotto il collo del fratello minore.

Stava ancora dormendo, fortunatamente, ma quando si svegliò raccontò esattamente lo stesso sogno, tranne per il fatto che nel sogno fu attaccato da suo fratello e disse la stessa identica cosa, "l'unico modo per sbarazzarsi del male è attraverso il male".

Dopo non è successo niente di simile e questo gli ha dato alcuni seri problemi che lo hanno portato a intraprendere la psicoterapia per un po'.

Non posso dire se è vero o no. Per quanto ne so si è inventato tutto, ma non credo perché era riluttante a menzionarlo.

Crediti immagine: eyekwah2

# 20

Non sono sicuro di come classificarlo. Le persone con cui ho parlato di questa esperienza hanno teorie secondo cui potrebbe essere qualsiasi cosa, da un sogno lucido, al bizzarro e al soprannaturale.

I miei suoceri affittano annualmente un cottage in estate per tutta la famiglia per riunirsi. Mia moglie viene da una famiglia di 3 ragazzi e una ragazza, e quasi tutti sono sposati con bambini. Inutile dire che i cottage sono in genere abbastanza grandi e anche allora le cose diventano accoglienti.

Detto questo, era solo un'altra notte in un posto nuovo. La camera da letto che avevamo si affacciava sul davanti della casa, ed era proprio sopra il portico. era una di quelle strutture dove l'inclinazione ripida del tetto incideva sulle stanze superiori, e noi eravamo proprio sotto il campanile. È passata la mezzanotte e tutti si stanno sistemando per andare a letto. Penso che mia moglie si fosse appisolata circa un'ora prima (come fa di solito), e io sono stato lasciato a me stesso.

Mi sentivo stanco dopo aver letto e ho deciso di passare la notte. Luci spente, prenota giù – buona notte. Ecco dove le cose un po' strane.

Poche ore dopo, probabilmente nella fascia oraria 3am 4am mi sono svegliato di soprassalto. Non del tutto innaturale perché cado in un sonno leggero come una piuma o nel tipo di sonno che potrebbe sopravvivere a un Tornado. Di fronte a me, nascosto appena sotto la parte più bassa del tetto inclinato, c'è un omone. Ora il mio cognato più giovane è alto 6'4" ed è un tipo robusto. A prima vista, questo è quello che pensavo fosse in piedi nella stanza.

Mi siedo sul letto e lo guardo. Confuso dico "Andy, cosa ci fai qui?" Più guardo questa persona e più mi rendo conto che non potrebbe essere mio cognato. Dimentica il fattore creep: se fosse stato lui, questa sarebbe una storia completamente diversa…

Le ragioni per cui ho concluso che non era lui erano le seguenti:

1. L'angolo del tetto sembrava intersecare la parte superiore del busto della figura, eppure in qualche modo mi sentivo come se potessi percepire l'intera figura. Era come guardare un'illusione ottica davvero sbalorditiva. Potevo vedere l'intera persona, ma anche il mio cervello in qualche modo identificava che era impossibile visualizzare qualcuno grande come pensavo di vedere, quando l'unico spazio libero che quella porzione della stanza offriva era di 4 piedi al massimo.

2. La seconda ragione era che i vestiti erano tolti, il viso era pesantemente barbuto e… beh, il viso sembrava in decomposizione. Nell'istante in cui mi sono reso conto di questo, ho sentito un'ondata di terrore incredibile su di me. Giuro su qualunque cosa Dio tu faccia o non credi che questa cosa si sia girata verso di me in quello che sembrava un rallentatore – e poi più velocemente di quanto potessi percepire che era proprio accanto al letto. Non ricordo più niente della notte successiva.

Vuoi aumentare il fattore creep? Certo, perché no.

Mia suocera, una vera ungherese di sangue, che spesso scherzo come una zingara, è seduta di fronte a me a fare colazione la mattina dopo. Mi guarda e mi chiede con calma "Cosa puoi dirmi del tuo visitatore ieri sera?"

Non avevo parole. Alla fine le ho detto quel poco che ricordavo, e lei si è limitata a sorridere e ad annuire. Non ne abbiamo mai più parlato.

**tl;dr – o i fantasmi sono reali o sono pazzo da morire! Anche le suocere gitane non sono da scherzare.**

**modificare:**

Diverse persone volevano un seguito con il MIL e, come promesso, ecco i nuovi dettagli.

Inizialmente mi ha chiesto del visitatore perché (giura che me l'ha detto, e potrebbe averlo fatto, come ho detto, era in un cottage e dopo questa esperienza si è fatto affidamento su abbondanti quantità di alcol per assicurarmi di dormire sonni tranquilli per il resto del settimana) ha visto anche lei il visitatore.

Ha una vista peggiore di me e quello che mi descrive è più una sagoma vaga di quella che ho visto. Apparentemente poco dopo aver visto questo mi ha sentito parlare nella mia stanza (sarei stato io a chiedere quello che pensavo fosse il mio BIL cosa stesse facendo nella mia stanza). La sua "sensazione viscerale" era che io vedevo quello che vedeva lei.

Sta cercando l'indirizzo per approfondire, ma il suo istinto le dice che è successo qualcosa in casa. Ora dico budello, ma lei crede molto nel soprannaturale. Il primo giorno che ci siamo incontrati ha commentato la mia "aura" e sputa regolarmente sentimenti di un certo tipo su eventi futuri. A volte ha ragione, a volte no. Tendo a non giudicare e ad accettare le sue convinzioni come parte di ciò che è.

#21

Quando ero una matricola al liceo mi alzavo presto per prepararmi per la scuola. I miei fratelli hanno dormito fino alle 730 ma io ero vestito alle 7:15 o qualcosa del genere. Chiamalo me che sto provando molto a fondo. Viviamo in mezzo al nulla, nella fattoria di famiglia. Il mio vicino è mia nonna e l'altro mia zia. Ognuno a un buon mezzo miglio di distanza.

Mi stavo truccando, il sole era sorto ed ero sveglia al 100%. Ho visto qualcosa fuori dalla mia finestra. Una delle persiane era stata inclinata in modo da poter vedere fuori anche con le persiane tirate. Ho pensato che fosse il nostro gatto, quindi ho sbirciato fuori dalle persiane per essere sicuro, stavo per aprire le persiane e spaventarlo, ma quando ho sbirciato fuori ho visto un ragazzo. Aveva i capelli biondi, indossava una camicia bianca a maniche lunghe come alcuni sottocamicia del 18° secolo e pantaloni marrone chiaro. Lo guardai guardare verso il sole, guardare a sinistra e poi al di sopra delle sue spalle. A quel punto mi sono arrabbiato. Pensavo che questo ragazzo non potesse avere più di 12 o 13 anni e qui stava cercando di sbirciare su di me.

Sono uscito di lato pronto ad afferrare questa piccola merda per il suo orecchio e scoprire chi era e cosa stava facendo. Esco di lato e lui se n'è andato. Non ci sono molti posti in cui potrebbe nascondersi, ma non c'erano impronte nell'erba coperta di rugiada. Ho iniziato a pensarci e il ragazzo non era abbastanza alto per raggiungere il cieco storto e non c'era niente su cui stare in piedi. Sono andato rapidamente in giro per il pozzo e ho cercato di cercare impronte di piedi ovunque ma non ho visto traccia del ragazzo.

Entrai in casa e tornai nella mia stanza, oltrepassai la stanza dei miei fratelli e vidi che entrambi dormivano ancora. Entrambi hanno i capelli castano scuro quasi neri.

Sono passati quasi 20 anni da quando è successo, ma non dimenticherò mai quel ragazzo. Inoltre non riesco a ricordare i suoi occhi quando ho provato a immaginarli. Quindi nella mia memoria i suoi occhi sono neri. Ricordo come stava leggermente accovacciato, i suoi vestiti, i suoi capelli, anche come si girava ma mai i suoi occhi…

Crediti immagine: Luci_b

#22

Quando ero più giovane mi piaceva davvero guardare i posti inquietanti con i miei amici. Per lo più non troveremmo nulla, solo strane ombre o suoni che ci convinceremmo fossero molto di più.

Una notte siamo andati a [Witch Road] quando abbiamo sentito che c'era una strana capanna nel bosco che era presumibilmente terrificante. In genere abbiamo fatto molte ricerche su questi luoghi per conoscerli, cosa hanno visto o sperimentato altre persone, ma questa volta non abbiamo fatto nulla di tutto ciò.

Trovato l'indirizzo, stampato le indicazioni di mapquest e preso la strada. La strada è davvero in mezzo al nulla, circondata da boschi. Erano circa le 8:15 di mezza estate quando parcheggiammo sul ciglio della strada proprio mentre stava per imbrunire. Scendemmo dalla macchina e ci dirigemmo verso il bagagliaio a prendere le nostre torce elettriche e gli zaini.

Abbiamo girato la fine della macchina e ho visto la cabina. Ho fatto cenno ai miei amici di guardare la cabina. Proprio in quel momento abbiamo visto quella che sembrava essere una sfera che si stava lentamente muovendo verso di noi. Era abbastanza lontano da non poter distinguere chiaramente quale fosse la forma. Non era spaventoso, non mi rendeva ansioso, faceva il contrario. Ero incredibilmente incuriosito e curioso. Ho iniziato a camminare nel bosco, lasciando dietro di me lo zaino e la torcia, seguiti da vicino dai miei amici.

Rompendo il silenzio abbiamo sentito uno schianto attraverso il bosco quando un uomo è apparso correndo verso di noi con in mano una lanterna e dicendoci che dovevamo andarcene. Non abbiamo fatto domande e siamo tornati in macchina. L'avventura era finita.

Eravamo tutti in silenzio e storditi mentre ci allontanavamo. Fino a quando il mio amico non ha detto, aspetta, quel ragazzo aveva una fottuta lanterna? Di che anno è?

Ancora uno strano momento strano nella mia vita.

Crediti immagine: Economy_Cactus

# 23

Siamo tutti convinti che qualcosa stia succedendo nell'appartamento sopra quello in cui vivono i miei genitori dal 2002. Tanto per cominciare, tutti noi (io, i miei fratelli, i nostri genitori e alcuni dei nostri vicini) occasionalmente sentivamo dei mobili essere trascinato sul pavimento quando nessuno viveva lì. A volte sentivamo anche i passi di un bambino che correva. C'è anche il fatto che negli anni trascorsi da quando ci siamo trasferiti lì, due diverse coppie di sposi hanno vissuto lì, entrambe divorziate entro un anno. Una terza coppia è arrivata sull'orlo del divorzio al punto che hanno smesso di vivere insieme per un po' (lei è andata a casa dei genitori credo e anche lui è andato a stare da qualche altra parte), a quanto pare nel loro tempo lontano hanno aggiustato le cose e, dopo sentendo storie su quell'appartamento, ha deciso di trasferirsi (non ho idea se sono ancora insieme per ora). In realtà prima che me ne andassi nel 2009 una coppia lo stava ristrutturando, apparentemente ci ha speso un sacco di soldi, ma la loro relazione è andata in pezzi e non si sono mai sposati.

Crediti immagine: ayeiamthefantasyguy

#24

Ho camminato per due miglia a casa dal mio turno di chiusura al taco bell, per tutto il tempo mi sono sentito a disagio. Quando torno a casa ho un breve momento di sollievo mentre chiudo e chiudo a chiave la porta. Vivevo ancora con i miei allora nella loro casa con l'atrio diviso, il seminterrato sulla parte anteriore della casa era mezzo sotterraneo, mentre il retro non lo è.

Quindi all'ingresso accendo per un secondo la luce del seminterrato, per assicurarmi che il pavimento sia libero dai giocattoli dei miei fratelli, dopo aver confermato che era così ho spento la luce e sono sceso le scale.

A volte hai quella sensazione con la coda dell'occhio, che c'è qualcosa, e prima che ti rendi conto di cosa sta succedendo, stai fissando qualcosa fuori dalla finestra. Ho visto solo occhi rossi e luminosi, che mi fissavano.

Ero congelato, doveva essere alto più di due metri, poi mi sono precipitato nella mia stanza, mi sono messo sotto le coperte e sono rimasto lì per qualche minuto sperando di immaginarlo.

Poi la porta del portico sul retro si è aperta, e il mio cane che era tenuto nel canile proprio accanto alla porta interna di quello stesso portico ha iniziato a fare le scimmie. Grazie a Dio per questo, pensai, mentre sentivo la porta del portico aprirsi e richiudersi.

TL;DR: quando ero bambino, un mostro mi ha quasi preso, ma il mio cane l'ha cacciato via.

Crediti immagine: Woodie626

#25

Quando ero molto giovane la mia famiglia viveva in mezzo al nulla in una vecchia casa a due piani e per quasi un anno sarebbero successe cose strane. Mia sorella maggiore ed io condividevamo una stanza al piano di sopra e a volte ci svegliavamo con le cose che si schiantavano al piano di sotto. I nostri genitori sarebbero corsi al piano di sopra per controllarci perché la cucina sarebbe stata distrutta, pentole e padelle gettate ovunque e volevano assicurarsi che stessimo bene. A quanto pare mi avrebbero trovato a parlare spesso con nessuno e avrei raccontato loro della mia amica che era un'altra bambina che viveva con noi a casa nostra. Spiegherei loro che viveva lì prima di noi ed era arrabbiata perché ci trasferivamo prima che la mamma avesse il bambino. Pensavano che avessi solo un amico immaginario, ma al mattino la carta da parati del bagno si sarebbe strappata e i piatti sarebbero caduti sul pavimento. Non ricordo niente di tutto questo, ma il disordine e un vago ricordo dell'aspetto di una ragazza con cui so di non essere andata a scuola. Mia madre giura di aver visto la ragazza che ho descritto in piedi nella nostra cucina una notte con un aspetto molto triste. Non so se i miei genitori stavano pasticciando con me e mia sorella o cosa, ma hanno aspettato che nascesse mio fratello prima che ci trasferissimo, quindi chissà.

#26

Questo è successo quando avevo 8 o 9 anni. Si tratta di uno strano incidente con mio fratello gemello e per molto tempo ho pensato di averlo sognato.

Quindi era sera presto dopo che il sole era tramontato, ed io ero al piano di sotto in soggiorno a guardare la tv. Mio fratello era nella nostra camera da letto a leggere. Ad un certo punto questa sensazione davvero spiacevole mi ha sopraffatto e ho pensato che mio fratello avesse bisogno del mio aiuto. Salgo al piano di sopra e la nostra camera da letto in quel momento era in fondo al corridoio. Mentre camminavo lungo il corridoio, e sono proprio fuori dalla nostra porta e proprio mentre vado a bussare sento una voce che dice "Devo andarmene ora".

Aprì la porta e disse: "Penso che qualcuno fosse fuori dalla finestra a parlare con me, ma l'unica cosa che ho sentito è che dovevano andarsene". Eravamo entrambi spaventati e abbiamo detto a nostra madre cosa era successo, ma non ne è mai venuto fuori nulla.

Per molto tempo ho pensato di aver sognato questo, ma qualche anno fa mio fratello mi ha chiesto "Ehi, ricordi quella volta quando eravamo bambini e qualcuno mi parlava attraverso la finestra della camera da letto? Ricordi come se ne è andato proprio quando sei arrivato tu nella stanza? Che diavolo era quello?"

Poiché lo ricorda esattamente come me, sono convinto che sia successo davvero.

#27

5 amici ed io stiamo giocando a tag flash/nascondino e alla sua enorme fattoria. Dall'altra parte dello stagno, non ha altro che foresta. Stiamo tutti giocando e due di noi (io e il mio amico) abbiamo questi dolci walkie-talkie. Entrambi, più un altro, avevamo paura di andare nella foresta, ma noi 3 abbiamo deciso di entrare perché avremmo potuto nasconderci per sempre lì dentro. Entriamo e ci dividiamo. Io da solo e gli altri due insieme. Con i walkie-talkie, stavamo parlando per forse 30 minuti avanti e indietro, piuttosto entusiasti dei nostri nascondigli. Sono persino salito su un albero e ho morso e ho trovato il piccolo angolo perfetto per rilassarmi. Passano circa altri 20 minuti e non li ho sentiti. Entro e niente. Ok, forse non l'ha sentito. Cammino di nuovo. Questa volta, ricevo un segnale acustico di ritorno. È rimasto in diretta per circa 5 secondi. Queste cose funzionano? Ho riprovato e questa volta ho sentito un respiro distinto. Va bene, devono prendermi in giro. Anche così, mi stava spaventando. Salto fuori dall'albero e comincio a tornare verso casa. Non appena scendo, comincio a sentire un ululato. Pensavo fossero coyote, ma c'era qualcosa che non andava. Suonava proprio come qualcuno in lontananza che ululava, come un coyote. Stavo iniziando a diventare davvero fuori di testa a questo punto, quindi ho alzato la coda verso casa. Continuavo a sentire l'ululato e potrei giurare che si stava avvicinando. Ho preso il passo e ho iniziato a correre verso il limite del limite del bosco. Non appena l'ho attraversato, il walkie ha suonato di nuovo e si è sentita una risatina. Come, la risata della strega. Non sono mai corso più veloce fino a casa. Una volta tornato su, ho incontrato uno degli amici che stavano "cercando" e gliel'ho detto. "Amico ___ e ____ sono ancora là fuori, mi hanno decisamente spaventato." Dice "uhh sono tornati qui, hanno detto che hanno perso le tue tracce e sono appena tornati pensando che fossi già tornato". Risulta, sono tornati ma hanno perso il walkie tornando. Allora, qualcosa ha trovato il walkie. O stavo solo ascoltando delle cose.

TL; DR: Sono andato nei boschi con amici e walkie-talkie. La strega ha trovato il walkie e ha scopato con me.

Crediti immagine: italiano11

#28

Un giorno sono a casa di un amico e entriamo in cucina per fare qualcosa, io e lui ci muoviamo per la cucina All'improvviso sentiamo uno schiocco e poi c'è una piccola macchia di roba arancione appiccicosa su maglia dei miei amici. Ad oggi non abbiamo idea di cosa fosse. Ho guardato intorno all'intera cucina e non ho trovato nulla che assomigliasse alla sostanza appiccicosa. L'abbiamo appena attribuita a un essere interdimensionale che sborra sul mio amico.

Crediti immagine: JewishWolverine2

#29

Sei anni fa, stavo uscendo con i miei fratelli nel nostro cortile durante una giornata limpida e soleggiata verso mezzogiorno, e improvvisamente ho notato qualcosa che si muoveva nel cielo con la coda dell'occhio. Quando mi sono girato per vedere meglio, non riuscivo a conciliare quello che cazzo stavo vedendo. Era un cubo di metallo che… scivolava nell'aria piuttosto in alto. Ho proceduto a perdere completamente la mia merda e anche i miei fratelli l'hanno visto prima che scomparisse dietro alcuni alberi. Siamo corsi dall'altra parte degli alberi ma era già sparito. Mi fa ancora venire i brividi a pensarci. Vivevamo proprio accanto a una base militare, quindi… fatene quello che volete. La cosa aveva tutta l'aerodinamica di un mattone letterale però.

Crediti immagine: TrashPalaceKing

#30

Tempo perso.

Mio fratello mi stava aiutando in tutto il paese. Abbiamo preso in prestito un furgone e caricato tutto per l'ultimo viaggio. Poco prima di partire ho controllato il mio orologio e ho chiamato la mia fidanzata che saremmo stati presto in viaggio. Il mio fratello ha controllato l'orologio della cucina ma mi ha detto solo in seguito che l'ha fatto.

Siamo partiti ma non siamo riusciti a fare più di 80 km/h a causa del carico. Quando abbiamo preso l'uscita della mia nuova città, mio ​​fratello mi ha detto che non riusciva a ricordare il viaggio, quando ci pensavo, nemmeno io. Pensavamo di essere stanchi entrambi e non ci pensavamo. Tuttavia, quando siamo arrivati ​​alla mia nuova casa, la mia fidanzata mi ha chiesto se avessi infranto il limite di velocità perché eravamo quasi un'ora prima. Ripercorrendo il percorso, io e mio fratello abbiamo convenuto che possiamo ricordare di aver superato una certa stazione di servizio e niente da allora in poi, fino all'uscita.

Ad oggi non abbiamo idea di cosa sia successo durante quell'ora che ci manca o di come avremmo potuto viaggiare così velocemente. Almeno non con nessuna macchina o furgone.

Ora all'inizio ho scritto che entrambi abbiamo verificato indipendentemente l'ora, questo è importante per noi perché una fonte dell'ora potrebbe essere sbagliata ma non entrambe. Inoltre ho chiamato prima di partire, il che limita il tempo che potremmo usare per viaggiare.

Da allora non abbiamo mai sperimentato stranezze simili o meno. Non ho ricordi o sogni strani, nessun pezzo di metallo conficcato sotto la mia pelle, ecc. Ho perso solo un'ora.

Crediti immagine: RaunchyBushrabbit

(Fonte: Bored Panda)