30 genitori condividono situazioni esilaranti e stupide che hanno devastato i loro bambini

Quando sei solo un piccolo bastardo, quasi tutto può sembrare la fine del mondo. Voglio dire, dai un'occhiata a questi 100 ridicoli motivi per cui i bambini piangono .

Gli scoppi d'ira vanno da piagnucolii e pianti a urla, calci, colpi e persino trattenere il respiro. Sono ugualmente comuni nei ragazzi e nelle ragazze e di solito si verificano tra 1 e 3 anni.

Bess Kalb , scrittrice nominata all'American Emmy Award per il Jimmy Kimmel Live! show televisivo e giornalista con la rivista The New Yorker , ha un figlio che rientra proprio in quella categoria e non lo sai, tende anche a drammatizzare le cose.

Di recente, Kalb si è rivolta a Twitter per condividere la devastazione di suo figlio di 2 anni dopo aver realizzato che l'involucro della sua barretta di muesli era troppo basso per la sua sensibilità più fine. Dopo che lo scrittore ha chiesto preghiere, altri genitori sono intervenuti con i crolli e il caos che hanno vissuto anche loro. Ecco alcuni dei più memorabili.

Crediti immagine: bessbell

#1

Crediti immagine: OhFletchNo

#2

Crediti immagine: poirot_sophie

Secondo gli esperti , è normale che i bambini abbiano i capricci sia spesso che raramente: sono una parte normale dello sviluppo. È così che i bambini mostrano di essere turbati o frustrati.

I capricci possono verificarsi quando i bambini sono stanchi, affamati o semplicemente a disagio in quella particolare situazione. Possono avere un crollo perché non riescono a ottenere qualcosa (come un giocattolo) o qualcuno che faccia ciò che vogliono. Imparare a gestire le emozioni è un'abilità che i bambini acquisiscono nel tempo.

#3

Crediti immagine: jcardille

#4

Crediti immagine: mandpturnbull

I più piccoli vogliono indipendenza e controllo sul loro ambiente. Di solito, più di quanto possano gestire. Questo può portare a lotte di potere quando un bambino pensa "Posso farlo da solo" o "Lo voglio, dammelo". Quando i bambini scoprono che non possono farlo e che non possono avere tutto ciò che vogliono, possono fare i capricci.

Come probabilmente avrai già capito dai tweet, i capricci sono comuni durante il secondo anno di vita, quando le abilità linguistiche iniziano a svilupparsi e i bambini non sono ancora in grado di spiegare a parole ciò che vogliono, sentono o di cui hanno bisogno. Man mano che le loro abilità linguistiche migliorano, i capricci tendono a diminuire.

#5

Crediti immagine: cyndee_lu

#6

Crediti immagine: DenaPaolucci

#7

Crediti immagine: jgilnish

Ecco alcuni dei modi in cui i genitori possono aiutare a prevenire i capricci in primo luogo:

  • Dai molta attenzione positiva. Prendi l'abitudine di scoprire che tuo figlio è bravo. Premia il tuo piccolo con lodi e attenzioni per il comportamento positivo.
  • Cerca di dare ai bambini un po' di controllo sulle piccole cose. Considera di offrire scelte minori come "Vuoi succo d'arancia o succo di mela?" o "Vuoi lavarti i denti prima o dopo aver fatto il bagno?" In questo modo, non stai chiedendo "Vuoi lavarti i denti adesso?" – che inevitabilmente si risponderà "no".
  • Tieni gli oggetti proibiti fuori dalla vista e dalla portata. Questo rende meno probabile la possibilità di lotte. Naturalmente, questo non è sempre possibile, soprattutto fuori casa dove l'ambiente non può essere controllato.
  • Distrai tuo figlio. Approfitta della breve capacità di attenzione del tuo piccolo e offrigli qualcos'altro al posto di quello che non può avere. Inizia una nuova attività per sostituire quella frustrante o proibita. O semplicemente cambiare l'ambiente. Porta il tuo bambino fuori o dentro o spostati in un'altra stanza.
  • Aiuta i bambini ad apprendere nuove abilità e ad avere successo. Lodali per aiutarli a sentirsi orgogliosi di ciò che possono fare. Inoltre, inizia con qualcosa di semplice prima di passare a compiti più complessi.
  • Considera attentamente la richiesta quando tuo figlio vuole qualcosa. È scandaloso? Forse non lo è. Scegli le tue battaglie.
  • Conosci i limiti di tuo figlio. Se sai che il tuo bambino è stanco, non è il momento migliore per fare la spesa o cercare di spremere un'altra commissione.

Ancora una volta, gli scoppi d'ira sono una parte normale, anche se frustrante, dello sviluppo del bambino. In media, i bambini ne lanciano uno al giorno . Armatevi di pazienza e buona fortuna!

#8

Crediti immagine: sharonluvisi

#9

Crediti immagine: liz_novick

#10

Crediti immagine: lolevy6

#11

Crediti immagine: SQURRELY1

#12

Crediti immagine: marcieaston

#13

Crediti immagine: Shaifali P

#14

Crediti immagine: TN_Blue_Dot

#15

Crediti immagine: tmgrinch

#16

Crediti immagine: evannejordan

#17

Crediti immagine: DeanieDeene

#18

Crediti immagine: oma0977

#19

Crediti immagine: onlybecca1

#20

Crediti immagine: rmcown

#21

Crediti immagine: MiAnFe4

#22

Crediti immagine: DebraBr81576310

#23

Crediti immagine: tamarjot

#24

Crediti immagine: ScribeofEleanor

#25

Crediti immagine: LowcountryLib

#26

Crediti immagine: domends2014

#27

Crediti immagine: LoveHabits

#28

Crediti immagine: Colleen55762812

#29

Crediti immagine: TerriLou1978

#30

Crediti immagine: susankamppi

(Fonte: Bored Panda)