30 delle cose più brillanti che le persone hanno realizzato durante la terapia e che tutti dovrebbero sapere

Andare in terapia può essere un passo meraviglioso per prendersi cura della propria salute mentale e apprendere meccanismi di coping sani. A volte, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è una prospettiva esterna e imparziale che ci aiuti a superare il trauma, risolvere le nostre paure e incertezze e ricordarci che siamo abbastanza così come siamo. Spesso lascio una sessione di terapia sentendomi più leggero di 10 chili rispetto a un'ora prima, poiché mi è stato ricordato che non devo lasciare che lo stress sia un peso enorme sulle mie spalle.

Ma il problema della terapia è che non tutti abbiamo il tempo, i soldi o le risorse disponibili per andare. Può essere incredibilmente costoso se non coperto da un'assicurazione, difficile da inserire nel tuo programma e trovare un terapista con cui entrare in contatto può essere un processo lungo e arduo. Ecco perché è così bello quando le persone trasmettono la saggezza e le lezioni di vita che hanno raccolto dai loro terapisti!

In basso, abbiamo un elenco di alcune delle migliori conoscenze che gli utenti di Reddit hanno sentito dalla terapia , oltre a un'intervista che abbiamo avuto la fortuna di ricevere da Randy Withers , LCMHC. Questo articolo potrebbe non essere efficace come una sessione individuale settimanale mentre sei sdraiato su una chaise longue, ma ci sono ancora molte parole perspicaci che possono darti una nuova prospettiva. Assicurati di dare un voto positivo al consiglio per cui avresti pagato e facci sapere nei commenti se hai mai imparato qualche pepita d'oro di saggezza dalla terapia. Quindi, se desideri avere ancora più terapia gratuita, dai un'occhiata a questo articolo di Bored Panda successivo!

#1

Il fatto che tu abbia un funzionamento elevato non significa che la tua malattia sia più facile da affrontare per te, significa che è più facile da affrontare per gli altri.

Crediti immagine: azulsonador0309

Per ottenere maggiori informazioni su questo argomento, abbiamo contattato Randy Withers, LCMHC. Randy è un consulente per la salute mentale clinica certificato e autorizzato dal consiglio di amministrazione in uno studio privato nella Carolina del Nord. È anche caporedattore di Blunt Therapy , un blog sulla salute mentale. Randy è stato così gentile da far luce sull'argomento della terapia e ha notato che sebbene possa essere uno strumento incredibilmente utile, "la terapia non è, in effetti, per tutti".

"Le persone con determinati tipi di disturbi dello sviluppo, alcuni tipi di disturbi psicotici e le persone con disturbi di personalità narcisistica e antisociale spesso non sono appropriate per la terapia", ha spiegato Randy. "Anche le persone che sono costrette ad andare in terapia tendono a non ottenere buoni risultati da essa. Detto questo, è giusto dire che la stragrande maggioranza degli adolescenti e degli adulti può trarre enormi benefici dalla terapia, se non altro rispetto alle persone tendono a beneficiare del forte senso di connessione sociale che la terapia fornisce."

#2

Quando alla mia dolce metà di 43 anni è stato diagnosticato un cancro in stadio IV, ho rinunciato a tutto per prendermi cura di lei. Sopraffatto dal dolore e dalla stanchezza, mi sono ritrovato ad avere pensieri suicidi. Ho cercato consulenza.

Una sera ho avuto un pensiero che mi è sembrato come un solenoide che si accendeva nel mio cervello:

"Solo perché l'amore della mia vita potrebbe morire, non significa che devo smettere di vivere."

Ho iniziato a costruire mini-vacanze ogni giorno. Suonare. Andare in moto. Pilota un drone. Racconta una barzelletta.

Entrambi siamo sopravvissuti.

Crediti immagine: latente_energia

#3

"Non devi partecipare a ogni discussione a cui sei invitato." Il miglior consiglio di sempre?

Crediti immagine: usa e getta101333

Randy ha anche parlato con Bored Panda di alcune delle sue esperienze con la terapia. "Ho lottato contro la depressione, l'ansia e lo stress post traumatico per la maggior parte della mia vita adulta. Ho visto diversi terapisti e la maggior parte mi sono stati di grande aiuto. Per me, un buon terapista fornisce informazioni, istruzione e sostegno", ha osservato.

"Mi piace elaborare i problemi della vita con la mia attuale terapista, Kim. Apprezzo avere un punto di vista neutrale ma informato su qualunque cosa stia elaborando con lei. Alcuni terapisti mi hanno letteralmente salvato la vita. È uno dei motivi per cui è entrato in questo campo".

#4

A volte, quando procrastiniamo, è perché abbiamo bisogno di sentire il controllo, anche quando l'unica cosa che possiamo controllare è scegliere di non fare qualcosa, anche quando contribuisce a peggiorare la nostra situazione. Mi ci sono voluti anni per venire a patti con quello.

Crediti immagine: jacobsadder

#5

Quando inizio il dialogo interiore negativo, mi è stato detto di fingere di parlare con il mio meraviglioso e dolce bambino di 5 anni. Non potrei mai dire la merda che dico a me stesso a mio figlio. Il terapeuta mi ha detto di immaginare qualcuno che dicesse al mio ragazzo quello che dico a me stesso e come avrei reagito. Mi ha aperto gli occhi su come siamo il nostro peggior uomo nero.

Crediti immagine: Capitano Cacoethes

Una cosa che ho notato leggendo le risposte su questo post di Reddit è stata che molte persone hanno menzionato come un terapeuta possa dire qualcosa di incredibilmente perspicace che improvvisamente sembra che avrebbe dovuto essere ovvio fin dall'inizio. Quindi abbiamo chiesto a Randy se poteva spiegare un po' questa esperienza. "Questo può accadere per una serie di motivi, ma quello che tendo a vedere è che le persone tendono ad avere presupposti che guidano il loro pensiero. Molti di noi non si preoccupano mai di sfidare questi presupposti e rimangono sbalorditi quando ci rendiamo conto di come il nostro pensiero contribuisce alla nostra ansia e la depressione", ha spiegato.

"Ho notato che per molti dei miei clienti maschi, sono così impegnati a cercare di compiacere le loro mogli o fidanzate che sono scioccati nello scoprire che anche i loro sentimenti e bisogni contano davvero", ha osservato Randy. "È sorprendente per me quanti uomini non si rendano mai conto di una verità così basilare. Le persone dicono anche cose ai terapeuti che non hanno mai detto letteralmente a nessun altro. I segreti sono tossici e il semplice sollievo da quel fardello è di per sé un'esperienza di grande impatto per la maggior parte dei miei clienti».

"Le nostre menti possono essere armi pericolose, soprattutto se non sappiamo come usarle", ha aggiunto. "I nostri cervelli sono cablati per concentrarsi sul negativo. La maggior parte di noi non si rende conto di quanta sofferenza ci causano i nostri pensieri."

#6

Il cervello non è progettato per renderci felici. È progettato per tenerci in vita.

Crediti immagine: angels_exist_666

#7

che il mio trauma passato e la mia educazione non sono scuse per il mio cattivo comportamento, e devo essere io a rompere il ciclo

Crediti immagine: GeneralDirgud

Abbiamo anche chiesto a Randy se ci fossero cose particolarmente perspicaci che gli sono state dette dai terapisti che gli sono rimaste impresse. "Anni fa, un terapista mi ha detto che il risentimento è come bere del veleno e aspettarsi che qualcun altro muoia. Questo mi è rimasto impresso", ha condiviso. "Molti adolescenti hanno bisogno di sapere che il divorzio dei loro genitori non è stata colpa loro. Così fanno i sopravvissuti a violenze domestiche, abusi e aggressioni sessuali. Per qualsiasi motivo, le vittime di questo tipo di crimini tendono a provare un'enorme quantità di colpa e vergogna. "

"Ma in generale, l'unica cosa che penso tutti debbano sentire è 'Sei importante. Molto'", ha aggiunto Randy.

#8

Le azioni delle persone nei tuoi confronti sono un riflesso di se stesse, non di te.

Crediti immagine: passthechancla

#9

Il tuo monologo interiore non è sempre affidabile, specialmente quando sei ansioso o depresso.

Crediti immagine: BrideOfFirkenstein

Randy voleva anche ricordare ai lettori che la terapia non è una cura immediata per nessuno dei nostri problemi o lotte. "La terapia richiede molto lavoro al di fuori della sessione per avere un impatto", ha detto a Bored Panda. "Parlare con un terapista senza apportare cambiamenti comportamentali e di stile di vita è come parlare con un personal trainer e poi non andare in palestra. Non è mai una perdita di tempo, ma ne otterrai molto di più se fai il lavoro. "

Se desideri ascoltare altre parole sagge da Randy, assicurati di visitare il sito Web di Blunt Therapy proprio qui .

#10

Concediti il ​​permesso di soffrire.

Non solo per la perdita dei propri cari, ma per tutto ciò che ti fa sentire triste.

Crediti immagine: Kindergoat

#11

Quando riponi aspettative inespresse su qualcuno, sei TU che ti prepari per essere deluso.

Crediti immagine: ksozay

#12

Nessuno vede la versione di te che tu vedi di te stesso.

Crediti immagine: Back2Bach

Personalmente ho sempre avuto bellissime esperienze in terapia, ma capisco che non è possibile per tutti. Quindi oggi ci accontenteremo della "terapia a cascata" online. Assicurati di dare un voto positivo a tutte le risposte che risuonano con te e sentiti libero di condividere parole più perspicaci che hai raccolto dalla terapia nei commenti qui sotto. Diamo la priorità alla nostra salute mentale, panda! Quindi, se vuoi dare un'occhiata a un altro articolo di Bored Panda con consigli di terapisti che potrebbero darti una nuova prospettiva, ti consigliamo di leggere questo pezzo successivo.

#13

La regola dei cinque minuti. Prova qualcosa che di solito ti piace ma al momento non hai la motivazione per farlo per cinque minuti. Imposta un timer; se non ti piace dopo cinque minuti, puoi fermarti. Una sfida di cinque minuti sembra molto più fattibile quando non stai bene rispetto a quelle più lunghe.

Crediti immagine: meg_macaw

#14

Gli amici andranno e verranno. La famiglia, in modi diversi, può e farà lo stesso.

Sei l'unica costante che avrai nella tua vita.

Sii amico di te stesso. Non diresti ai tuoi amici nessuna delle cose negative che dici a te stesso.

Impara a rialzarti quando sei giù, ma permettiti anche di essere umano.

È difficile, ma è una delle cose più importanti che ho imparato nella mia vita come qualcuno che soffre di disturbo depressivo maggiore e che si è picchiato molto più di quanto avrei dovuto.

Crediti immagine: leroy_hoffenfeffer

#15

Il mio psicologo mi ha detto che apprendere nuove abilità e conoscenze, o stabilire una nuova abitudine, crea un nuovo percorso neurale nel cervello. È come farsi strada attraverso una giungla; ci vuole molto tempo, impegno ed energia per raggiungere la tua destinazione (o raggiungere il tuo obiettivo). Tuttavia, ogni volta che fai la cosa, rinforzi lo stesso percorso neurale nel tuo cervello. Man mano che viene rinforzato, diventa più facile riaccendere quei neuroni e, quindi, diventa più facile fare la cosa. La giungla è ancora fitta, ma è un po' più facile seguire lo stesso sentiero che hai creato ieri, e ogni volta che lo prendi diventa un po' più chiaro. Alla fine il comportamento può diventare così automatico da non richiedere alcuno sforzo per seguire quel percorso.

Per quanto riguarda la rottura di un'abitudine o il superamento della dipendenza: ci vuole uno sforzo serio per allontanarsi dal proprio percorso, una volta stabilito. Prendere un nuovo percorso significa attraversare di nuovo la fitta giungla, ma questa volta richiede uno sforzo ancora maggiore perché sai che potresti semplicemente seguire il vecchio percorso stabilito.

Questa analogia mi ha aiutato a smettere di fumare, studiare per gli esami e stabilire una routine di deambulazione quando ero troppo depresso per muovermi. Se tutto ciò che ottieni dal fare la cosa difficile è il vantaggio di aver fatto la cosa difficile una volta, non sembra che ne valga la pena. È allettante rimandare a più tardi. Ma se ogni tentativo riuscito di fare la cosa difficile rende quel percorso più facile da seguire, vale davvero la pena iniziare ora. La ricompensa non è solo l'infinitamente piccolo beneficio per la salute di altri 10 minuti senza fumare; la ricompensa è in realtà proporzionale allo sforzo profuso, perché questo è il progresso che hai fatto verso il tuo obiettivo. Prendere la strada facile ha iniziato a sembrare un'idea davvero stupida. La testardaggine ha preso il sopravvento e ho iniziato a raggiungere gli obiettivi.

Crediti immagine: NevaSayNeva

#16

Progresso, non perfezione

Crediti immagine: legni e onde

#17

Sentivo molta pressione e senso di colpa da parte di mia madre perché voleva che facessi qualcosa per lei che in realtà non volevo fare. Uno dei miei terapisti (che ha sentito parlare molto della mia relazione con mia madre) ha fatto una semplice affermazione che mi ha davvero aiutato:

"Se tua madre vuole che tu faccia delle cose per lei, forse dovrebbe essere più gentile con te."

Sembra così ovvio, ma poiché la mamma usa continuamente il senso di colpa per far provare vergogna a me e ai miei fratelli, ho avuto difficoltà a dire di no.

Questa piccola idea ha davvero cambiato le cose per me, non solo tra me e mia madre, ma anche per altre persone nella mia vita a cui piace trattarmi male e continuano ad aspettarsi che torni per averne di più.

Crediti immagine: Xylorgos

#18

"Puoi guardare le persone sulle loro montagne russe, non devi cavalcarle con loro"

Funziona per tutti i tipi di persone/relazioni nella tua vita rendendo le cose drammatiche. Questo mi è stato detto da un terapista quasi 10 anni fa e ci penso ancora tutto il tempo. Aiuta davvero a mettere le cose in prospettiva.

#19

Che la mia malattia mentale non è colpa mia, ma è mia responsabilità.

#20

Non devo cercare di attaccare ogni sentimento negativo. A volte va bene dire solo "oh, ehi tristezza, ti vedo" o "oh, va bene il panico, segui il tuo corso mentre finisco di fare quello che sto facendo".

La terapia di accettazione è stata la cosa più potente che abbia mai fatto.

CBT, dialogo interiore… mi ha fatto peggiorare. Imparare a riconoscere l'emozione e andare avanti con la mia vita mi ha cambiato la vita.

#21

Ho avuto un problema di lunga data (più di 10 anni) di ciò che ora so essere pensieri intrusivi negativi. Pensavo di essere un mostro per aver fatto in modo che questi pensieri ferissero me stesso e le altre persone tutto il tempo. Li ho soppressi per molto tempo e ho accettato il fatto di essere una persona cattiva che alla fine avrebbe fatto qualcosa di orribile un giorno. Non ho mai chiesto aiuto per paura di essere scoperto come un mostro e nella mia testa era meglio vivere con l'essere un mostro piuttosto che chiedere a qualcuno e rischiare di essere scoperto. In seguito ho provato a commettere suicidio e anche dopo non ho potuto dire a un terapista come mi sentivo e la storia completa del motivo per cui ho provato a commettere suicidio. Salta avanti di un paio d'anni e mentre la mia depressione era migliorata un po ', i pensieri erano più brutti che mai. Ho litigato con i miei genitori e in un momento acceso ho detto loro come sento l'impulso di ferire me stesso e le altre persone ogni giorno. Dopo una lunga chiacchierata ho trovato un terapista diverso e ho assunto un antidepressivo diverso che aiuta a curare il disturbo ossessivo compulsivo. Si è scoperto che questi pensieri non sono anormali e non mi rendono un mostro, li ho solo presi più della maggior parte delle persone e potrebbero essere gestiti. Il mio terapista mi ha dato il miglior consiglio che cerco ancora di seguire quotidianamente. Sii più generoso con te stesso. Ho passato così tanto della mia vita a pensare di essere un mostro e un mostro che non aveva alcuna possibilità di essere normale, che non mi sono mai lasciato stare bene perché non me lo meritavo. Sto imparando a essere gentile con me stesso e a permettermi di godermi i miei successi e di non picchiarmi per i miei fallimenti. È più difficile di quanto sembri non odiare te stesso quando lo fai da così tanto tempo, ma devo solo ricordare a me stesso che ho bisogno di trattarmi con lo stesso valore e rispetto che do alle altre persone come minimo. Spero che la mia storia possa aiutare qualcun altro che ne ha bisogno.

Crediti immagine: twinlakes5

#22

Stavo parlando di qualcosa che un ex aveva fatto che mi aveva ferito. Ho fatto un po' di marcia indietro e ho detto qualcosa del tipo "Voglio concedere loro il beneficio del dubbio". Il mio terapista ha detto: "Ehi. Ti interrompo qui. Ho notato che dai a TUTTI il beneficio del dubbio. Tranne te stesso. Devi essere gentile con te stesso, sai?" Mi ha fatto impazzire la mente. Ho iniziato a urlare a squarciagola, mi ha davvero liberato in un certo senso.

Crediti immagine: hideos_playhouse

#23

A volte la cosa più salutare è andarsene

Crediti immagine: LovecraftsScion

#24

Stavo parlando con il mio terapista di come assorbo gli stati d'animo di mio marito e dei miei figli. Era quasi impossibile per me essere felice se anche solo uno di loro era di cattivo umore. Il mio terapista mi ha detto che non devono stare bene perché io stia bene. Questo mi ha cambiato la vita, uno di quei momenti in cui il tempo rallenta perché puoi finalmente vedere attraverso la nebbia. Mio marito può essere di cattivo umore a causa del lavoro e io posso stare bene. Mio figlio pre-adolescente può essere un bambino lunatico e io posso stare bene. Riconoscere questo ha già iniziato a trasformare le mie relazioni.

#25

*"Né il passato, né il presente né il futuro possono essere cambiati a causa del mio pensiero eccessivo."*

#26

Che non puoi controllare come le persone si comportano nei tuoi confronti, ma puoi controllare come reagisci a loro.
È qualcosa che uso con i miei bambini di 9 e 6 anni per aiutarli ed è così efficace.

Crediti immagine: mummia di due ragazzi

#27

Cerchiamo ciò che ci è familiare, anche se è davvero malsano. C'è conforto nella familiarità perché è ciò che sappiamo / abbiamo imparato a gestire.

Crediti immagine: GPQ70

#28

I miei bisogni e desideri sono validi e vale la pena esprimerli

#29

Che siamo tutti fottuti in qualche modo, e non vale la pena picchiarti pensando di essere una specie di mostro. L'accettazione di questo è stata enorme per me.

Crediti immagine: strohbot2112

#30

Che avevo bisogno di perdonare me stesso per il trauma infantile passato.

Sembra stupido ma noi Cary quella merda per il resto della nostra vita.

Crediti immagine: Dull-Objective3967

(Fonte: Bored Panda)