27 foto che ti faranno capire il posto della Terra nell'universo

Siamo così trincerati nelle bolle della nostra vita sociale che a volte dimentichiamo quanto siano insignificanti alcune cose quando messe contro l'intera immagine. E mentre per alcune persone questa realizzazione potrebbe essere confortante, che un caffè versato, un lavoro perso o una perdita di una relazione è solo una piccola parte delle cose che accadono nell'universo, per altri il pensiero può essere assolutamente terrificante.

Perché non dare un'occhiata più da vicino a ciò che è là fuori e confrontare quanto vasto è l'universo circostante rispetto al nostro piccolo pianeta verde? Vedi tu stesso quanto è grande Giove rispetto al Nord America? O quanto è grande il nostro sole rispetto alla più grande stella osservata? Forse dovrai fermarti un secondo e rivalutare il modo in cui percepisci tutto ciò che ti circonda!

Questa è la Terra, un pianeta su cui viviamo tutti attualmente

Crediti immagine: NASA

E questo è il sistema solare in cui il nostro pianeta condivide lo spazio con l'altro 7

Crediti immagine: NASA

Il sistema solare è affascinante, con una storia di non molto, non di poco, solo 4.568 miliardi di anni! Si compone di una sola stella (Sole, duh!), 8 pianeti (Mercurio, Venere, Terra, Marte,
Giove, Saturno, Urano, Nettuno) e 3 pianeti nani universalmente accettati (Cerere, Plutone, Eris). Oh, e tutto il resto, come lune e asteroidi e simili. La massa del sistema solare è di 1.0014 masse solari (una massa solare è pari a circa 2 × 1030 kg, fare i calcoli) e la maggior parte della massa del sistema è al sole (99,86%) con la restante maggioranza contenuta a Giove.

Questo è quanto lontano (in scala) la Luna è dalla Terra che non sembra così tanto

Crediti immagine: Nickshanks

Tuttavia, puoi adattare ogni pianeta del sistema solare in quella lacuna. Abbastanza bello, eh?

Crediti immagine: reddit

Giove è il nostro gigante del sistema solare. È così grande che l'intero continente del Nord America sembra un granello verde su di esso

Crediti immagine: John Brady / Astronomy Central

Giove è il più grande pianeta del nostro sistema solare. Prende il nome dal dio romano del cielo e del lampo, Giove è un pianeta con un raggio di 69.911 km (43.441 mi) e una superficie di 6.1419 × 1010 km2 (2.3714 × 1010 sq mi) che sarebbe approssimativamente 122 terre. Questo è impressionante! A differenza dei pianeti come Terra e Marte (che hanno terreni rocciosi e terrestri), Giove è un gigante gassoso, il che significa che è costituito principalmente da idrogeno ed elio per i quali a volte viene chiamato una stella fallita (perché contengono gli stessi elementi di base di una stella ). Rispetto al sole, il pianeta sembra una piccola bolla mite poiché la sua massa è solo un millesimo di quella del Sole, tuttavia, se si combinassero le masse dei rimanenti pianeti del sistema solare, Giove sarebbe ancora due e uno -per volte più grande.

Un altro grande corpo è Saturno. Qui puoi vedere quanto è grande rispetto alla Terra (o 6 di loro)

Crediti immagine: John Brady / Astronomy Central

Se gli anelli di Saturno fossero posizionati intorno alla Terra, ecco come apparirebbero

Crediti immagine: Ron Miller

La nostra osservazione di altri oggetti nell'universo è migliorata un po ', e queste immagini di Plutone sono un buon esempio

Crediti immagine: NASA

Ah, il cuore spezzato di un secolo, prima chiamato un pianeta e poi spogliato del titolo e riclassificato come un nano. Anche se è successo nel 2006, ci sono ancora persone che sono arrabbiate per la decisione dell'Unione Internazionale Astronomica di definire il termine "pianeta" che ha portato all'esclusione di Plutone. Nella mitologia classica, Plutone è il dio dell'aldilà e il sovrano degli inferi. Nonostante non sia più un pianeta, la gente ha ancora cercato di raggiungerlo e nel 2015 la navicella spaziale The New Horizons è diventata la prima sonda per eseguire un sorvolo di Plutone. Il veicolo spaziale ha impiegato quasi un anno per rispedire le informazioni raccolte, ma ne è valsa davvero la pena.

Ecco come un artista immaginava la cometa di Rosetta (67P / Churyumov – Gerasimenko) rispetto alle dimensioni del centro di Los Angeles. Ti fa pensare a quei film di fine mondo, no?

Crediti immagine: anosmicovni

Sebbene nessuno degli oggetti precedenti abbia sostanza rispetto al nostro sole, una stella nana gialla

Crediti immagine: ajamesmccarthy

Seduto al centro del nostro sistema, il Sole è una sfera quasi perfetta di plasma caldo con una superficie di 6,09 × 10 12 km 2 che sono 12.000 terre (pensaci un momento!). Ci vogliono 8 minuti e 19 secondi affinché la luce del Sole raggiunga il nostro pianeta. Il sole è composto per circa il 73% di idrogeno, il resto è principalmente elio (~ 25%) e solo piccole quantità di elementi più pesanti, tra cui ossigeno, carbonio, neon e ferro. Secondo Wikipedia, il Sole "attualmente fonde circa 600 milioni di tonnellate di idrogeno in elio ogni secondo, convertendo di conseguenza 4 milioni di tonnellate di materia in energia ogni secondo". L'energia (che può richiedere 10.000 – 170.000 anni per sfuggire al suo nucleo) è la fonte della luce e del calore del Sole. Quando questi processi diminuiranno, il nucleo del Sole aumenterà la densità e la temperatura e gli strati esterni si espanderanno, consumando le orbite di Mercurio e Venere e rendendo la Terra inabitabile. Ma ciò non accadrà nei prossimi 5 miliardi di anni circa, nulla di cui preoccuparsi!

È così che la Terra appare dalla superficie della Luna, non troppo male?

Crediti immagine: NASA / Bill Anders

Bene, Marte offre una prospettiva completamente diversa al nostro piccolo pianeta

Crediti immagine: NASA

E poi c'è la vista da dietro gli anelli di Saturno, sembriamo un pianeta per le formiche

Crediti immagine: NASA

A circa 2,9 miliardi di miglia di distanza, appena oltre Nettuno, sembriamo più piccoli di un granello di sale

Crediti immagine: NASA

Quindi se ciò non mette le cose in prospettiva, allora andiamo alla grande. Ecco come appare la Terra rispetto al Sole

Crediti immagine: John Brady / Astronomy Central

Anche se il Sole non sembra così male quando guarda dalla superficie di Marte, giusto?

Crediti immagine: NASA

Ci sono così tante stelle nell'universo che il loro numero supera il numero di granelli di sabbia che ci sono sulle spiagge della Terra

Crediti immagine: Sean O'Flaherty

Ciò significa che il nostro sole è solo un granello di sabbia in tutto il quadro, soprattutto rispetto a giganti come VY Canis Majoris

Crediti immagine: Oona Räisänen

Se VY Canis Majoris fosse posto al centro del nostro sistema solare, raggiungerebbe quasi l'orbita di Saturno

Crediti immagine: Discovery Channel

Se il Sole fosse ridotto alle dimensioni di un globulo bianco, la Via Lattea sarebbe la dimensione degli Stati Uniti continentali

Crediti immagine: NASA

Quindi, quando guardi la nostra galassia da quella prospettiva, la nostra piccola Terra perde davvero il suo senso di grandezza

Quasi tutte le singole stelle che vediamo di notte sparse in tutto il cielo sono solo una frazione di ciò che si trova là fuori

Crediti immagine: ScienceDump

E se pensavi che la Via Lattea fosse enorme, eccola accanto a IC 1101, distante 1,04 miliardi di anni luce

Crediti immagine: IC 1101

Per completare la vastità travolgente dell'universo finora esemplificata, ecco una foto di migliaia di galassie scattate dal telescopio spaziale Hubble

Crediti immagine: NASA

Ed eccone uno, UDF 423, distante 7,7 miliardi di anni luce

Crediti immagine: NASA

Quello che vedi di notte è solo una piccola parte dell'universo

Crediti immagine: NASA

E se sei venuto qui aspettandoti dei buchi neri, eccolo qui! Questo è paragonato all'orbita terrestre. Terrificante, vero?

Crediti immagine: D. Benningfield / K. Gebhardt / StarDate

(Fonte: Bored Panda)

Commenta su Facebook