25 fatti sul film Titanic che ti faranno vedere sotto una luce diversa

The Titanic (1997) è stato il film più costoso del suo tempo ed è ancora tra i primi tre film di maggior incasso. Ha catturato i cuori di molti ed è rilevante ancora oggi. Chi non conosce la canzone My Heart Will Go On, creata per il film? E alcuni di voi potrebbero persino conoscere l'intero film a memoria. Frasi come "Sono il re del mondo" o "disegnami come una delle tue ragazze francesi" sono diventate iconiche e citate al di fuori del contesto del Titanic. E il dibattito sul fatto che Jack possa essere entrato o meno sulla porta non finisce mai.

Il film è stato senza dubbio un grande successo. E probabilmente ogni scena e linea del film è stata analizzata dai fan. Ma potrebbero esserci cose che non tutti sanno su alcuni dei dietro le quinte del film. Ecco alcuni fatti che Bored Panda ha raccolto sul film Titanic che potrebbero farti guardare con occhi diversi.

# 1 La coppia di anziani sdraiata a letto mentre la nave stava affondando era basata su persone reali

La coppia di anziani vista sdraiata a letto mentre i musicisti suonano e l'acqua scorre veloce nella stanza sono basati su persone reali. I passeggeri del vero Titanic erano Isidor e Ida Strauss e la loro storia d'amore è toccante quanto quella di Jack e Rose. Sono stati sposati per 40 anni e testimoni dicono che potevano salire su una scialuppa di salvataggio a causa della loro età, ma Isidor si rifiutò di entrare prima che ogni donna e bambino lasciassero la nave. Sua moglie ha deciso di rimanere con suo marito e sono stati visti per l'ultima volta sul ponte della barca seduti su un paio di sedie a sdraio tenendosi per mano fino a quando non sono morti entrambi.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 2 La storia che la madre irlandese raccontava ai suoi figli parlava di Tír Na nÓg, un posto nell'aldilà celtico

Mentre i musicisti suonano sul ponte, agli spettatori vengono mostrati alcuni scatti di persone all'interno della nave: il capitano, il progettista della nave, la coppia di anziani sdraiata a letto e la madre irlandese che racconta una storia ai suoi figli. La storia parlava di Tír na nÓg: "E così vissero felici insieme per 300 anni, nella terra di Tír na nÓg, la terra dell'eterna giovinezza e bellezza". Nella mitologia irlandese Tír na nÓg fa parte dell'Altromondo celtico ed è raggiungibile attraversando un sentiero attraverso il mare. La storia non era nella sceneggiatura originale ed è stata suggerita da altri attori irlandesi. Si adatta davvero perfettamente: la madre sta rasserenando i suoi figli, che una volta immersi nell'acqua, raggiungeranno una terra dove saranno felici.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 3 Il ritratto di Rose e gli schizzi nel raccoglitore di Jack sono stati disegnati da James Cameron

Ci sono diverse scene iconiche nel Titanic che tutti ricordano. Jack che disegna Rose è sicuramente considerato uno di quei momenti toccanti e indimenticabili. Ma negli scatti ravvicinati che mostrano il lavoro con la matita non vediamo la mano di DiCaprio ma lo stesso Cameron. James Cameron ha disegnato non solo il ritratto della Rosa, ma anche tutti gli schizzi delle "ragazze francesi" nel raccoglitore che Jack portava con sé. E non è tutto; DiCaprio è destrorso mentre Cameron è mancino, ma questo piccolo dettaglio non è sfuggito alla mente del regista e l'immagine è stata ribaltata in post-produzione per mantenere la continuità e per assicurarsi che nulla rompesse l'illusione che Jack fosse il vero artista .

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 4 L'acqua sul set era così fredda che Kate Winslet è finita con l'ipotermia

Dopo che la nave affondò, Jack e Rose rimasero sospesi nelle loro vite nell'acqua gelida. Ma in quella scena non solo Rose era fredda, non è stata nemmeno l'esperienza più piacevole per l'attrice Kate Winslet. Si diceva persino che avesse la polmonite, ma in un'intervista con Colbert al Late Night Show l'attrice ha chiarito che non era così grave, ma l'acqua era davvero fredda e in realtà ha avuto l'ipotermia. Se ti stai chiedendo, perché dovrebbero far soffrire il freddo agli attori e non lasciarli semplicemente recitare che fa freddo, Winslet ricorda che c'era molta acqua, quindi pensa che ce ne fosse troppa per riscaldarsi.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 5 Rose che sputava in faccia a Cal non era nella sceneggiatura: Kate Winslet stava improvvisando

La scena in cui Jack insegna a Rose a sputare è stata quasi completamente improvvisata, ma non dimenticata dall'attrice. Apparentemente ne è stata ispirata e ha deciso di usare la sua abilità appena acquisita in un'altra scena improvvisata. Quando la nave sta affondando e lei vuole lasciare sua madre e il suo futuro marito per tornare a cercare Jack, il suo fidanzato Cal la afferra per un braccio e non la lascia andare. È allora che Rose gli sputa in faccia e si libera. La sceneggiatura originale diceva di usare una forcina, ma sputare ha funzionato ancora meglio, soprattutto perché è stato Jack a insegnarglielo. Inoltre, l'attore che interpretava Cal, Billy Zane, non era a conoscenza dell'idea di Winslet, quindi la sua faccia sorpresa e il suo disgusto sono una reazione genuina.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 6 Il filmato del Titanic sott'acqua è reale mentre Cameron stesso si è tuffato per vedere il relitto

James Cameron era affascinato dai naufragi e l'idea di filmare il Titanic è nata quando ha incontrato Robert Ballard, capo dell'equipaggio che ha scoperto i relitti del famoso transatlantico. La produzione del film è iniziata nel 1995 così come le immersioni in mare per vedere la vera nave. Cameron si tuffò davvero in mare e nel 1912 trascorse più tempo sul Titanic dei passeggeri reali. Ci andò 12 volte e passò dalle 15 alle 17 ore esplorando, filmando e assorbendo tutta la tristezza e l'ingiustizia del disastro. Il filmato che ha scattato sott'acqua è apparso nel film rendendolo ancora più realistico. Questa esperienza ha fatto sì che Cameron volesse che gli spettatori capissero che questa storia non era solo un dramma, ma era un evento accaduto a persone reali, non tutte sopravvissute.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 7 Cameron ha avuto solo una ripresa per filmare l'allagamento della grande scalinata

La Grand Staircase sul set è stata costruita come una vera scala che avrebbe subito un bel po 'di danni con l'acqua, non è stata costruita solo per essere abbastanza convincente per gli spettatori. Ma è stato anche costruito sapendo fin dall'inizio che sarebbe stato distrutto. Quando la nave inizia ad affondare, la stanza con la grande scalinata viene inondata d'acqua. Per rendere più drammatica la distruzione della scala, sono stati fatti cadere 90.000 galloni (circa 340.000 litri) di acqua. Il team di produzione sapeva di avere solo una possibilità per realizzare quella scena perché così tanta acqua avrebbe completamente distrutto il set.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 8 Il quarto imbuto della nave reale non era collegato alle fornaci e nel film non emette nemmeno tanto fumo

Il Titanic nella vita reale aveva quattro imbuti, ma solo tre erano funzionali. All'inizio del 20 ° secolo le grandi navi avevano quattro imbuti per aspirare adeguatamente il calore e il fumo. Ma il Titanic aveva un'ingegneria più avanzata e ne aveva bisogno solo tre. Il quarto è stato aggiunto per rendere la nave più imponente e grandiosa. Inoltre, poiché la nave era così grande, sembrava più equilibrata, quindi c'era anche uno scopo estetico. Potrebbe essere che fosse usato per la ventilazione delle cucine. Questo dettaglio non è mancato nel film e il quarto imbuto emetteva meno fumo degli altri tre.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 9 C'erano citazioni di sopravvissuti nella vita reale nella sceneggiatura

James Cameron ha usato citazioni di persone reali sopravvissute al disastro nella sceneggiatura. Ad esempio, quando Jack vuole impedire a Rose di saltare giù dalla nave, le dice che una volta, mentre stava pescando, è caduto nell'acqua gelida dopo che il ghiaccio si è rotto e si è sentito come "essere stato pugnalato con mille coltelli su tutto il corpo . " Questa è una citazione reale del secondo ufficiale Charles Herber Lightoller, che descrive la sua esperienza: "Colpire l'acqua era come se migliaia di coltelli venissero conficcati nel proprio corpo e, per alcuni istanti, ho perso completamente la presa di me stesso".

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 10 Cameron non voleva musica che cantasse, ma il mio cuore ha continuato a cambiare idea

James Cameron non voleva musica con il canto nel suo film e ancor di più non voleva terminarlo con una canzone pop. Inizialmente voleva che Enya componesse la colonna sonora per il film, ma quando ha rifiutato, Cameron si è rivolta a James Horner. Horner conosceva la visione di Cameron, ma ha comunque organizzato segretamente di registrare un demo tape con Célin Dion di My Heart Will Go On, che ha mostrato a Cameron. Alla fine, il regista ha cambiato idea. Come avrebbe potuto non averlo? La canzone divenne non solo la canzone simbolo di Dion, ma anche uno degli elementi più memorabili del Titanic. Dalla prospettiva odierna la canzone e il film sono davvero inseparabili.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 11 La scena con un ragazzo che gioca con una trottola è stata ispirata da una foto reale del Titanic

In Titanic di James Cameron c'è una scena di un bambino che gioca con una trottola mentre Jack si intrufola nel mazzo di prima classe. Questa scena è in realtà ricreata da una foto scattata l'11 aprile 1912 da un noviziato gesuita di nome Francis Browne. In esso, il bambino di sei anni Robert Douglas Spedden, di New York, sta giocando a un gioco tradizionale di quel tempo. Suo padre è lì vicino e altri passeggeri stanno a guardare. Il ragazzo e il padre sopravvissero all'affondamento della nave, anche se Robert morì non molto tempo dopo in un incidente. E Francis Brown non ha dovuto assistere al disastro della nave perché era una delle otto persone sbarcate dal Titanic. Ha viaggiato da Southampton, in Inghilterra, a Queenstown (ora Cobh), in Irlanda.

Crediti immagine: Francis Browne

# 12 I tappeti per il set cinematografico sono stati realizzati dagli stessi produttori che li hanno realizzati per il vero Titanic

La maggior parte delle decorazioni sul set è stata ricostruita da o sotto la supervisione di ricercatori della White Star Line, in modo che fosse il più realistica e storicamente accurata possibile. Cameron ha insistito nell'usare carta da parati vera, veri lampadari di cristallo, mettere finestre di piombo e stampare oggetti piccoli o invisibili con il logo della White Star Line. Ha anche convinto la ditta che produceva tappeti per il vero Titanic, la BMK-Stoddard d'Inghilterra, a realizzare tappeti per il film. I produttori avevano ancora i modelli del tappeto originale e possono essere visti nel salone principale in fondo alla Grand Staircase, nei corridoi e nelle suite.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 13 Il vero Titanic affondò alle 02:20 e nel film, mentre la nave stava ancora affondando, si può vedere un orologio che mostra 02:15

Il film dura poco più di tre ore, ma lo sapevate che dal momento della collisione con l'iceberg all'immersione totale della nave reale sono trascorse 2 ore e 40 minuti? L'affondamento della nave non è stato così veloce come si vede nel film, ma uno dei dettagli è molto accurato. La nave si è scontrata con l'iceberg alle 23:40 (ora della nave) ed è scomparsa dalla vista alle 02:20. C'è un momento nel film, quasi alla fine, in cui il caos totale ha preso il sopravvento, in cui un orologio viene mostrato da vicino e mostra le 02:15, cinque minuti prima che tutto sia finito. La fedeltà ai dettagli è davvero ammirevole!

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 14 La Renault nel film era anche a bordo del Real Titanic

L'auto che viene issata sulla nave all'inizio del film è una Renault Type CB Coupe de Ville del 1912. È la stessa macchina in cui più avanti nel film Rose e Jack hanno la loro scena bollente. Sebbene la scena fosse il prodotto dell'immaginazione del regista, l'auto non lo era. Secondo il manifesto del carico della nave, in realtà era a bordo del Titanic. Ed è l'unica macchina conosciuta per essere stata lì. Apparteneva a un americano di nome William Carter di Bryn Mawr. Ha appena comprato l'auto viaggiando in Europa con la sua famiglia. Carter è sopravvissuto e in seguito ha chiesto il rimborso alla White Star Line per il valore della sua auto appena acquistata che era di $ 5000. Oggi sarebbero circa 130.000 dollari. Dal 1985, quando Robert Ballard scoprì il relitto dell'RMS Titanic, i soccorritori erano molto interessati all'auto, ma rimane ancora nascosta. Se l'auto fosse trovata, potrebbe essere venduta per milioni di dollari all'asta, sapendo che altri oggetti trovati sul fondo dell'oceano, come i menu della cena, sarebbero stati venduti per $ 25.000 a $ 35.000.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 15 Il cielo notturno è stato raffigurato in modo errato nella versione originale ed è stato modificato nella riedizione del 2012

Poiché il Titanic è stato commercializzato come un film storicamente accurato, nessun errore sfugge agli occhi degli spettatori. Una delle cose che è stata segnalata come imprecisa era il cielo notturno. Rose stava fluttuando sulla porta e stava guardando in alto, ma quello che vide non era lo stesso cielo che vedevano le persone nel 1912. L'astrofisico americano Neil deGrasse Tyson insisteva sul fatto che dovrebbe essere cambiato. Alla fine, Cameron fu d'accordo e fece in modo che il dottor Tyson gli mandasse una mappa accurata della costellazione. È stato fatto e nella ristampa del 2012 il cielo notturno è stato adattato per riflettere l'ora storica. Le differenze possono essere viste nell'immagine: la prima è della versione del 1997 e la seconda è della riedizione del 2012.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 16 Una volta il cappotto di Winslet è stato catturato sul cancello e ha dovuto liberarsi dal cappotto per non annegare

A volte gli attori subiscono incidenti sul set e Kate Winslet ne ha avuto uno durante le riprese del Titanic. Durante la scena in cui Jack e Rose stavano scappando da un getto d'acqua lungo il corridoio e sono stati spazzati via dall'onda, il cappotto pesante di Winslet è rimasto impigliato nel cancello. L'attrice è quasi annegata, ma fortunatamente è riuscita a liberarsi dal cappotto. Ha detto che non se ne è mai lamentata con James Cameron, perché non voleva essere una debole e ha continuato a lavorare. James Cameron, d'altra parte, ha rassicurato che Winslet non è mai stato in pericolo fisico.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 17 Il coltello che Fabrizio usa per tagliare le corde di una scialuppa di salvataggio è lo stesso coltello che lui e Jack hanno vinto in un gioco di carte all'inizio del film

All'inizio del film Jack gioca a carte con l'amico Fabrizio. Alla fine vincono i biglietti con i quali possono salire a bordo del Titanic, dei soldi, un orologio e un coltello. Più avanti nel film, quando la nave sta affondando, Fabrizio usa lo stesso coltello per abbattere una scialuppa di salvataggio. Inoltre, l'orologio dice che erano le 11:53 quindi i due amici hanno dovuto affrettarsi alla nave, perché era prevista la partenza alle 12:00, proprio come quella vera.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 18 Lo chef del film era basato su una persona reale che molto probabilmente è sopravvissuta a causa della quantità di alcol che aveva consumato prima

Lo chef che vediamo bere da una fiaschetta accanto a Jack e Rose mentre la nave stava affondando si basa su una persona reale. Charles John Joughin era uno chef inglese-americano ed è noto per essere sopravvissuto nell'acqua gelida per due ore, il che è molto. Fu l'ultimo sopravvissuto a lasciare il Titanic mentre saliva sulla ringhiera di sicurezza all'esterno della nave e aspettava solo di scendere come su un ascensore. Ha spiegato che non ha sentito gli effetti dell'acqua fredda tanto probabilmente a causa del consumo di alcol.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 19 La scena in cui Jack insegna a Rose a sputare era quasi completamente improvvisata

James Cameron spesso lascia che il cast improvvisi durante le riprese e aggiunga il suo tocco alla sceneggiatura. Nel film Jack raccontava a Rose le cose interessanti che aveva fatto nella sua vita e Rose sentiva di essere intrappolata nella sua. Jack promette a Rose che la porterà in un'avventura quando lasceranno la nave. La scena seguente è stata quasi interamente improvvisata dagli attori: Rose dice a Jack che non ha mai sputato "come un uomo", quindi lui la porta a lato della nave e le mostra come è fatto, il che avrebbe dovuto essere il primo passo di Rose per vivere la vita. il suo massimo.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 20 Jack non poteva mantenere la sua promessa di portare Rose a Santa Monica, ma a quanto pare lei era ancora lì come si vede nelle sue vecchie foto

All'inizio del film, poco dopo che Jack e Rose si sono incontrati, Jack promette a Rose che la porterà al molo di Santa Monica, dove si divertiranno come Rose non ha mai fatto prima. Le dice che porterà Rose sulle montagne russe e che andrà a cavallo sulla spiaggia. Ignoriamo il fatto che le montagne russe sono state costruite dopo l'affondamento del Titanic e concentriamoci sul fatto che alla fine del film, quando ci vengono mostrate le vecchie foto di Rose, in una di esse è a cavallo e il molo di Santa Monica è visto sullo sfondo.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 21 Old Rose's Dog è un riferimento ai veri Pomeraniani che sono sopravvissuti alla nave che affonda

La vecchia Rose nel film possiede una Pomerania bianca. Non è solo un dettaglio casuale in quanto è stato il modo in cui Cameron ha reso omaggio ai cani sopravvissuti all'affondamento della nave. Anche la razza del cane è stata scelta appositamente, perché due dei tre cani sopravvissuti erano Pomerania. Quando la vera nave stava affondando, un passeggero ha rilasciato i cani dal loro canile e James Cameron inizialmente ha filmato scene con animali, ma non hanno fatto il taglio.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 22 Il pezzo di legno su cui galleggiava la rosa si basa su un artefatto trovato nel relitto della nave reale

La foto in alto mostra un pezzo del relitto della nave reale. È esposto al Museo Marittimo dell'Atlantico ad Halifax, Nuova Scozia. La forma di questo manufatto faceva sembrare l'unico pezzo di porta su cui Rose giaceva dopo che la nave era affondata, il che accende sempre il dibattito se Jack potesse esserci o no.

Crediti immagine: Trip Advisor

# 23 Durante la cena agli attori è stato servito del vero caviale beluga

Se la produzione risparmiava denaro su cose come costruire solo metà della nave, non risparmiava le spese in altre aree. Nella scena in cui Jack e Rose andarono a cena nella sala da pranzo di prima classe, gli fu servito del caviale. Per rendere la scena più autentica, agli attori è stato servito del vero caviale Beluga, che è il tipo di caviale più costoso. I prezzi possono variare da $ 3.500 a $ 5.000 per una libbra.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 24 La partenza della nave è stata girata al contrario e capovolta in post-produzione

Anche se il film aveva un budget enorme di $ 200 milioni, la produzione ha comunque cercato di risparmiare denaro ove possibile. Apparentemente, Cameron ha deciso che era necessario costruire solo la nave e ha scelto di replicare il lato di dritta, perché nel luogo delle riprese, il vento avrebbe soffiato il fumo dell'imbuto a poppa, facendo sembrare che la nave si stesse muovendo in avanti. l'acqua. Il problema era che nella vita reale, al momento della partenza da Southampton, il Titanic era attraccato a babordo. Per mantenere l'accuratezza storica, tutto sulla scena doveva essere costruito e fatto al contrario e poi capovolto in post-produzione. Quindi, se la sceneggiatura diceva di camminare alla propria destra, dovevano camminare alla loro sinistra durante le riprese, inoltre ogni scrittura doveva essere invertita, anche i costumi dovevano essere fatti al contrario.

Crediti immagine: Paramount Pictures

# 25 Una delle imprecisioni nel film è stata la menzione del lago Wissota che si è formato dopo il disastro del Titanic

Ci sono così tanti dettagli accurati nella mossa che riflettono la conoscenza che abbiamo della vita reale del Titanic, ma ci sono anche alcuni errori. Ad esempio, Jack stava dicendo a Rose che era andato a pescare sul lago Wissota nel Wisconsin con suo padre quando era un ragazzo. Il lago si è formato costruendo una diga, terminata nel 1917 e il disastro del Titanic avvenne nel 1912. Quindi, sarebbe stato impossibile per Jack andare a pescare lì, a meno che tu non creda alle teorie secondo cui Jack era un viaggiatore del tempo.

Crediti immagine: Paramount Pictures

(Fonte: Bored Panda)