“2000 euro di multa”. Salasso per ristoratori e clienti: la polizia li ha sorpresi così

La storia è incredibile ma vera. La vicenda si è svolta nel centro storico di Venezia, e precisamente nella zona di San Lio. Restano sanzioni molto alte per chi non rispetta le disposizioni emanate dal Dpcm in materia di emergenza sanitaria. Questa volta la festa è stata tentata non all'interno dell'appartamento privato ma in un noto locale del centro cittadino.

Il proprietario del ristorante ha pagato e ad un prezzo molto caro, che ha deciso di oscurare le finestre del suo ristorante con fogli di giornale. Il tutto per poter proseguire 'indisturbato' durante la festa privata con una decina di clienti. Quindi ha cercato di aggirare le disposizioni per il Dpcm, pagando tutto di tasca sua. E non solo. L'occhio della legge non poteva chiudere un occhio. (Continua a leggere dopo la foto).

Tuttavia, le finestre blindate con fogli di giornale non hanno impedito alla polizia di essere attratta dal volume alto della musica. E subito è scattata l'ispezione. Al momento dell'arrivo degli agenti, il ristorante aveva 10 partecipanti alla festa che usavano una porta sul retro per accedere alla sede. La vicenda è stata seguita dal commissariato San Marco della Polizia di Stato, guidato dal vicecommissario Riccardo Sommariva. (Continua a leggere dopo la foto).

Non solo una multa salata per il ristoratore, ma anche la chiusura dell'attività prevista per cinque giorni. Il totale ha un danno economico di 1960 euro di multe più il mancato guadagno di cinque giorni lavorativi. Inoltre, durante il raid nel locale, gli ospiti sono stati 'beccati' a ballare sui tavoli e sorseggiare drink in totale assenza di maschere. (Continua a leggere dopo le foto).

Dunque, anche per i 10 partecipanti alla festa, non c'erano solo le identificazioni, come di consueto, ma anche le sanzioni. Con l'avvicinarsi delle vacanze di Natale e alla luce di un'emergenza sanitaria che richiede ancora la massima cautela, la legge non può permettere che simili incidenti continuino a mettere a rischio la salute collettiva.

Covid, parla l'esperto: "Ecco quando ci sarà la terza ondata"

L'articolo "2000 euro di multa". Salasso per ristoratori e clienti: la polizia li ha sorpresi così arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)