17 volte i ricercatori hanno condotto esperimenti sociali che hanno portato a risultati molto inaspettati

Spesso, sembra che gli umani siano un gruppo di esseri totalmente imprevedibili. Quindi trovare le risposte alle domande sul nostro comportamento richiede alcune misure serie.

Impazziremmo se leggessimo troppe cattive notizie ogni giorno? Prenderemmo le scale su una scala mobile? Rallenteremmo sulle strade se venissimo ricompensati per la guida sicura? Per scoprirlo, Bored Panda ha compilato alcuni degli esperimenti più interessanti sul comportamento umano che hanno portato vari risultati, alcuni dei quali illuminanti e altri totalmente inaspettati.

Ma almeno abbiamo fatto un piccolissimo passo avanti per scoprire cosa sta succedendo in quel luogo strano e magico chiamato cervello.

# 1 Se un campo viene lasciato incustodito, la gente ruberebbe i prodotti agricoli o li pagherebbe?

Idea: i campi self-service che corrono lungo le strade significano che chiunque è invitato a scegliere quello che vuole nel campo, che si tratti di frutta, verdura o fiori. Non vi è alcun venditore per controllare le transazioni. Il cartello con un cartellino del prezzo e una scatola per mettere i soldi è tutto quello che c'è per fare un acquisto per quello che è che le persone hanno scelto nei campi.

Risultato: non solo non sono stati segnalati furti, ma le persone pagherebbero anche più del prezzo richiesto.

Crediti immagine: Annemarie Rencken

# 2 Esperimento sociale di Carlsberg

Idea: in questo esperimento sociale del birrificio danese Carlsberg, i soggetti, coppie ignare fuori per guardare un film, entrano in un cinema affollato. Ci sono solo 2 posti rimasti, proprio nel mezzo, con ognuno del resto preso da un motociclista maschio dall'aspetto piuttosto duro e tatuato.

Risultato: mentre l'esperimento informale (che in realtà doveva essere solo una pubblicità) si svolge, non tutte le coppie finiscono per prendere posto e, vedendo i motociclisti, decidono di andarsene immediatamente. Tuttavia, alcune coppie scelgono di prendere posto e vengono premiate con applausi dalla folla e un giro di birre Carlsberg gratuite. L'esperimento è stato un buon esempio del motivo per cui le persone non dovrebbero sempre giudicare un libro dalla copertina.

video

Crediti immagine: Carlsberg

# 3 Come si vedono le persone e come vengono viste dagli estranei?

Idea: l'esperimento "Real Beauty Sketches" condotto da Dove ha chiesto alle donne di descrivere se stesse a un artista forense dell'FBI, che ha disegnato i loro ritratti basandosi esclusivamente sulla descrizione. Quindi, gli estranei hanno descritto l'aspetto delle stesse donne e l'artista ha disegnato un'altra serie di ritratti di loro. Ad ogni partecipante sono stati dati due ritratti di se stessi che si sono rivelati radicalmente diversi.

Risultato: i ritratti basati sulle descrizioni degli estranei erano chiaramente più belli, più felici e più accurati. Una persona media tende a esagerare i propri difetti, mentre gli estranei vedono l'aspetto nel suo insieme, concentrandosi su caratteristiche positive.

“Ciò che mi è rimasto impresso sono le reazioni emotive che le donne hanno avuto quando hanno visto gli schizzi compositi appesi uno accanto all'altro. Penso che molte di queste donne coraggiose si siano rese conto di avere una percezione di sé distorta che aveva influenzato parti della loro vita in modi significativi ", ha detto l'artista forense dell'FBI.

Crediti immagine: dandad

# 4 Cosa succederà se una scala di pianoforte viene installata vicino a una scala mobile?

Visualizza questo post su Instagram

Piano Stairs costruito per dimostrare la "Fun Theory". Trasformando semplicemente le scale in un vero pianoforte, il 66% in più di persone ha scelto le scale rispetto a quelle che normalmente avrebbero rispetto alla scala mobile. Siamo orgogliosi qui a Strotokan di utilizzare la teoria del divertimento nel nostro allenamento con la miscela di arti marziali e altre attività per rendere divertente l'allenamento. #Health #fitness #fit #karate #beastmode #fitnessmodel #fitnessaddict #fitspo #workout # musica #cardio #gym #train #training #photooftheday #results #piano #instahealth #weightloss #stairs #strong #motivation #instagood #funtheory #lifestyle #responsibility #selflove #cleaneating #palmdesert #inspirational

Un post condiviso da Strotokan Personal Trainer (@strotokan) su

# 5 Cosa succederà se tutti i prodotti stranieri vengono rimossi dagli scaffali dei supermercati?

# 6 Rosenhan Experiment

Idea: nel suo articolo del 1973 "On Being Sane in Insane Places", lo psicologo David Rosenhan ha criticato fortemente gli ospedali psichiatrici e il trattamento che i pazienti ricevevano lì, ma soprattutto ha criticato la qualità della diagnosi psichiatrica. La posizione di Rosenhan si basava sulla ricerca condotta da lui stesso e da altri sette sperimentatori che hanno agito come pseudo-pazienti in diversi ospedali negli Stati Uniti, dove sono stati tutti diagnosticati con disturbi psichiatrici.

Per essere ricoverati negli ospedali, gli pseudo-pazienti si lamentavano di allucinazioni uditive. Dopo il ricovero, tuttavia, si sono comportati in modo perfettamente normale, dicendo al personale medico degli ospedali che le loro allucinazioni erano scomparse.

Risultato: il personale medico degli ospedali considerava ancora gli pseudo-pazienti come malati di mente e li alimentava con farmaci antipsicotici.

Gli pseudo-pazienti gettavano i farmaci nel water e continuavano ad agire in modo calmo e razionale, annotando le loro osservazioni del personale e degli altri pazienti. Tuttavia, erano ancora trattati come affetti da problemi mentali. Invece di indagare sulla questione, nessuno considerava normale il loro comportamento, perché apparentemente all'interno delle mura di un ospedale psichiatrico, gli unici sani di mente sono i dipendenti.

Mi chiedo se Rosenhan avesse letto "Reparto n. 6" di Cechov.

Crediti immagine: Wikipedia

# 7 L'esperimento "Violinist In The Metro"

Idea: il 12 gennaio 2007, circa un migliaio di pendolari mattutini che passavano per una stazione della metropolitana di Washington, DC, sono stati invitati, senza pubblicità, a un mini-concerto gratuito eseguito dal virtuoso del violino Joshua Bell, che ha suonato per circa 45 minuti, eseguendo sei classici pezzi (due dei quali erano di Bach), sul suo violino Stradivari del 1713 (per il quale Bell avrebbe pagato 3,5 milioni di dollari).

Risultato: solo 6 persone si sono fermate e sono rimaste ad ascoltare per un po '. Circa 20 gli hanno dato dei soldi ma hanno continuato a camminare al loro ritmo normale. Ha raccolto $ 32. Quando finì di suonare e il silenzio prese il sopravvento, nessuno se ne accorse. Nessuno ha applaudito, né c'è stato alcun riconoscimento. Nessuno si è accorto che uno dei migliori musicisti del mondo aveva suonato uno dei pezzi più intricati mai scritti con un violino del valore di 3,5 milioni di dollari. L'esperimento ha sollevato alcune domande interessanti su come non solo diamo valore alla bellezza, ma fino a che punto l'ambientazione e la presentazione fanno la differenza. Tre giorni prima, Bell aveva suonato al tutto esaurito alla Symphony Hall di Boston, dove i posti costavano oltre $ 100. (Fonte: Snopes )

Crediti immagine: Joshua Bell

# 8 Esperimento in camera piena di fumo

Idea: questo esperimento aveva persone sole in una stanza che compilavano un questionario, quando il fumo inizia a uscire da sotto la porta. cosa fai? Ti alzeresti e te ne andresti, lo diresti a qualcuno in carica e lo faresti senza esitazione, giusto? Ora immagina la stessa situazione, tranne per il fatto che non sei solo, sei con molte altre persone che sembrano non preoccuparsi del fumo. Cosa fai adesso?

Risultati: da solo, il 75% delle persone ha segnalato il fumo quasi immediatamente. Il tempo medio per la segnalazione è stato di 2 minuti dal primo rilevamento del fumo. Tuttavia, quando erano presenti due attori, che stavano lavorando con gli sperimentatori e hanno detto di agire come se nulla fosse sbagliato, solo il 10% dei soggetti ha lasciato la stanza o ha riferito il fumo. 9 soggetti su 10 hanno effettivamente continuato a lavorare sul questionario, stropicciandosi gli occhi e agitando il fumo dal viso. L'esperimento è stato un ottimo esempio di persone che rispondono più lentamente (o per niente) a situazioni di emergenza in presenza di altri passivi. Ci sembra di fare molto affidamento sulle risposte degli altri anche contro i nostri istinti. Se il gruppo si comporta come se tutto fosse a posto, allora deve esserlo, giusto? Sbagliato. Non lasciare che la passività degli altri si traduca nella tua inerzia. Non dare sempre per scontato che qualcun altro aiuterà, che qualcuno è specificato per agire per conto di altri. Sii l'unico ad agire!

Crediti immagine: APA Psyc Net

# 9 Quanto siamo simili?

Idea: la società di ricerca di viaggi Momondo ha chiesto a 67 persone provenienti da tutto il mondo di fare un test del DNA. Volevano dimostrare che le persone hanno molto più in comune con altre nazionalità di quanto si potrebbe pensare. La maggior parte dei partecipanti era assolutamente fiduciosa nelle proprie radici genetiche e alcuni avevano persino un livello di pregiudizio nei confronti di altre nazioni.

Risultato: si è scoperto che nessuna delle 67 persone totali era puramente di una razza o di un'etnia. L'esperimento ha messo in discussione le convinzioni dei partecipanti sulla loro identità e su quella delle altre persone. Alcuni partecipanti sono rimasti così colpiti dai risultati che hanno suggerito di eseguire gli stessi esperimenti come un modo per sbarazzarsi di xenofobia, razzismo ed estremismo nazionale.

Crediti immagine: momondo

# 10 Cosa succederà se alcuni guidatori vengono penalizzati e altri vengono premiati?

Idea: la campagna "Fun Theory" di Volkswagen mirava a convincere le persone a cambiare il loro comportamento e fare la cosa giusta.

Parte della campagna era la lotteria degli autovelox, il che significava che quando un'auto superava un incrocio specifico, l'autovelox avrebbe scattato una foto e ne avrebbe misurato la velocità. Se l'autista fosse al di sopra del limite di velocità, avrebbero ricevuto una multa. Ma è interessante notare che il bel fondo è stato utilizzato per coprire il prezzo della lotteria per i conducenti obbedienti.

Risultato : prima della lotteria degli autovelox, la velocità media su questo tratto di strada era di 20 miglia all'ora. Dopo il suo lancio, la velocità è stata ridotta del 22% a 15 miglia orarie poiché i conducenti erano molto più motivati ​​a non superare il limite di velocità. Di conseguenza, la Società nazionale svedese per la sicurezza stradale ha installato alcuni di questi autovelox lungo le autostrade nazionali.

Crediti immagine: thefuntheory

# 11 In che modo la musica in un taxi influisce sui passeggeri?

Idea: il nostro ambiente e l'ambiente possono influenzare il modo in cui (ri) agiamo. Quello che resta da determinare è fino a che punto. Un tassista ha cambiato la musica nella sua auto, poi ha notato come questo influisce sul comportamento dei suoi passeggeri, così come la sua valutazione sull'app del taxi. L'autista ha condotto i suoi mini-esperimenti in tratti di una settimana; accenderebbe la musica dopo 7 giorni. I risultati potrebbero sorprendere alcuni di voi Panda.

Risultato: il tassista ha notato che la sua valutazione sull'app è diminuita e aumentata a seconda del tipo di musica che stava riproducendo all'interno del taxi. La musica rock e le canzoni retrò hanno fatto calare la sua valutazione. Tuttavia, la musica rap ha influenzato la sua valutazione in modo più negativo. E mentre ad alcuni clienti piacevano le canzoni di successo più vecchie, la maggior parte delle persone ha apprezzato una combinazione di musica classica con un pizzico di rock. Alla fine, il tassista ha deciso di suonare solo musica classica nel suo taxi. Questo perché ha dato ai suoi clienti le emozioni più positive e di conseguenza ha ingrassato il suo portafoglio: dopotutto, i clienti felici lasciano consigli e recensioni migliori.

Crediti immagine: The Late Late Show con James Corden

# 12 Come unire persone con punti di vista diversi?

Idea: in un esperimento sociale su piccola scala di Heineken, come parte della loro campagna pubblicitaria, 3 coppie di perfetti sconosciuti con visioni (segretamente) molto diverse sono andate in un magazzino. Lì, hanno costruito varie costruzioni in coppia e si sono posti domande preparate in anticipo dagli organizzatori dell'evento. Alla fine, tutti scoprono che il loro partner aveva convinzioni completamente opposte rispetto alle proprie. Ognuno decide quindi se vuole parlare con il proprio partner davanti a una bottiglia di birra.

Risultato: tra le 3 coppie di partecipanti c'era un sostenitore della teoria del cambiamento climatico e uno scettico; una femminista e un uomo con opinioni conservatrici; e un individuo transgender, così come un uomo contro il cambiamento di genere. Alla fine, l'amicizia e la curiosità hanno prevalso, poiché ogni singola persona ha deciso di bere una birra insieme, chiacchierare, conoscersi e approfondire la conoscenza delle domande che pensavano di aver risolto.

video

Crediti immagine: Heineken

# 13 Cosa succederà se agli utenti della rete viene concessa libertà di azione e un po 'di spazio libero?

Idea: un progetto collaborativo creativo su Reddit ha invitato gli utenti di Internet a disegnare su una tela online vuota scegliendo i pixel e cambiando il loro colore. Per colorare un altro pixel, ogni utente ha dovuto attendere il termine di un "cooldown" di 5 minuti o ha dovuto agire come parte di un gruppo. Anche se potrebbe sembrare complicato, ha portato un gruppo di redattori, "creatori", a riunirsi per creare disegni intricati. Nel frattempo, altri gruppi hanno dipinto parti diverse della tela bianca con lo stesso colore. Sorsero anche i cosiddetti "guardiani" che consideravano il loro ruolo di "proteggere" la tela da qualsiasi cattiva condotta distruttiva.

Risultato: all'inizio del progetto di 72 ore, i "creatori" hanno dato libero sfogo alla loro creatività e immaginazione per creare disegni complessi. Tutto con l'aiuto dei "guardiani" che hanno protetto i loro sforzi artistici. Sfortunatamente, le cose non sono durate. Il potere corrompe e il potere assoluto corrompe assolutamente. I "guardiani" iniziarono a scegliere e scegliere quali disegni proteggere e quali lasciare aperti alle forze distruttive del caos. Alla fine, questo ha portato a combattimenti interni. Alcuni redattori hanno iniziato a dipingere pixel casuali di nero e seminare il caos dove potevano. Tuttavia, proprio come un incendio boschivo, questo ha aperto lo spazio a nuovi disegni e creazioni.

Crediti immagine: egeesin

# 14 Esperimento di falsa memoria

Idea : nel 1974, Elizabeth Loftus e John Palmer cercarono di indagare sugli effetti del linguaggio sullo sviluppo della falsa memoria. L'esperimento ha coinvolto due studi separati.

Nel primo test, 45 partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a guardare diversi video di un incidente d'auto. I video avevano mostrato collisioni a 20 mph (32 km / h), 30 mph (48 km / h) e 40 mph (64 km / h). Successivamente, i partecipanti hanno compilato un sondaggio, che ha posto la domanda: "Quanto andavano veloci le auto quando si sono schiantate l'una contro l'altra?" La domanda faceva sempre la stessa cosa, tranne che il verbo usato per descrivere la collisione variava. Piuttosto che "distrutto", altri verbi utilizzati includevano "urtato", "colliso", "colpito" o "contattato". I partecipanti hanno stimato le collisioni di tutte le velocità in una media compresa tra 35 mph (56 km / h) e appena sotto i 40 mph (64 km / h). Se la velocità effettiva fosse il fattore principale nella stima, si potrebbe presumere che i partecipanti avrebbero stime inferiori per le collisioni a velocità inferiore. Invece, la parola usata per descrivere la collisione sembrava prevedere meglio la stima in velocità piuttosto che la velocità stessa.

Il secondo esperimento ha anche mostrato ai partecipanti i video di un incidente d'auto, ma la formulazione del questionario di follow-up è stata fondamentale nelle risposte dei partecipanti. 150 partecipanti sono stati assegnati in modo casuale a tre condizioni. A quelli nella prima condizione è stata posta la stessa domanda del primo studio usando il verbo "fracassato". Al secondo gruppo è stata posta la stessa domanda del primo studio, sostituendo "distrutto" con "colpito". Al gruppo finale non è stata chiesta la velocità delle auto incidentate. I ricercatori hanno quindi chiesto ai partecipanti se avevano visto vetri rotti, sapendo che non c'erano vetri rotti nel video. Le risposte a questa domanda avevano mostrato che la differenza tra se il vetro rotto veniva richiamato o meno dipendeva fortemente dal verbo usato. Una somma maggiore di partecipanti al gruppo "fracassato" ha dichiarato che c'erano vetri rotti.

Risultato : in questo studio, il primo punto sollevato nella discussione è che le parole usate per formulare una domanda possono influenzare pesantemente la risposta data. In secondo luogo, lo studio indica che la formulazione di una domanda può dare aspettative a dettagli precedentemente ignorati e, quindi, un'errata interpretazione del nostro richiamo alla memoria. Questa indicazione supporta la falsa memoria come fenomeno esistente.

Crediti immagine: film media group

# 15 Studio condotto nel 1977 alla Stanford University

Studio condotto nel 1977 presso la Stanford University

Idea: un professore di psicologia sociale alla Stanford University di nome Lee Ross ha condotto un esperimento che si concentra su come le persone possono concludere erroneamente che gli altri pensano allo stesso modo o formano un "falso consenso" sulle credenze e le preferenze degli altri.

Nella prima parte dello studio, ai partecipanti è stato chiesto di leggere le situazioni in cui si è verificato un conflitto e poi sono stati spiegati due modi alternativi per rispondere alla situazione. È stato chiesto loro di fare tre cose:

  • Indovina quale opzione sceglierebbero le altre persone;
  • Dire quale opzione sceglierebbero loro stessi;
  • Descrivi gli attributi della persona che probabilmente sceglierebbe ciascuna delle due opzioni.

Risultato : lo studio ha mostrato che la maggior parte dei soggetti credeva che altre persone avrebbero fatto lo stesso come loro, indipendentemente da quale delle due risposte scegliessero effettivamente loro stessi.

Questo fenomeno viene definito "effetto falso consenso", in cui un individuo pensa che le altre persone la pensino allo stesso modo quando potrebbero non farlo.

La seconda osservazione proveniente da questo studio è che quando ai partecipanti è stato chiesto di descrivere gli attributi delle persone che probabilmente faranno la scelta opposta alla loro, hanno fatto previsioni audaci e talvolta negative sulle personalità di coloro che non condividevano la loro scelta.

Crediti immagine: Antenna

# 16 Cosa succederà se le persone inizieranno a leggere cattive notizie ogni giorno?

Idea: 689.003 utenti di Facebook hanno partecipato a un esperimento sociale durante il quale i ricercatori volevano vedere cosa sarebbe successo se le persone avessero iniziato a leggere cattive notizie ogni giorno. Per un'intera settimana, alcuni utenti hanno dovuto visualizzare i post di notizie che contenevano informazioni negative, alcuni dei quali erano emotivamente incredibilmente stressanti. Anche l'opposto è stato testato utilizzando notizie positive invece di post negativi.

Risultato: come molti di noi avevano previsto istintivamente, leggere molte notizie negative in 7 giorni ha cambiato il comportamento degli utenti di Facebook online. Non solo erano più inclini a pubblicare più spesso informazioni simili come nelle notizie negative, ma erano anche più propensi a enfatizzare le emozioni negative. Nel frattempo, notizie positive facevano sentire le persone più felici, agivano in modo più compassionevole e gentile nei confronti degli altri. In altre parole, le notizie che consumiamo sui social media modellano il modo in cui reagiamo perché, a un certo livello, sentiamo che ciò che vediamo e leggiamo ci accade nella realtà.

Crediti immagine: PNAS

# 17 Quanto costa un'opinione, poco o molto?

Studio condotto nel 1957 presso la Stanford University

Idea : la dissonanza cognitiva è un concetto che si riferisce a una situazione che coinvolge atteggiamenti, credenze o comportamenti contrastanti. Questo conflitto produce una sensazione intrinseca di disagio che porta a un cambiamento in uno degli atteggiamenti, credenze o comportamenti per ridurre al minimo o eliminare il disagio e ripristinare l'equilibrio.

È stato studiato per la prima volta da Leon Festinger, dopo uno studio osservativo di un culto che credeva che un'alluvione avrebbe distrutto la Terra. Questo studio ha ispirato un esperimento intrigante, condotto da Leon Festinger e James Merrill Carlsmith. I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di eseguire una serie di compiti noiosi (come girare i pioli in un pannello forato per un'ora). L'atteggiamento iniziale dei partecipanti verso questo compito era altamente negativo. Sono stati quindi pagati $ 1 o $ 20 per dire a un partecipante in attesa nella hall che i compiti erano davvero interessanti.

Risultato : quasi tutti i partecipanti hanno accettato di entrare nella sala d'attesa e persuadere il partecipante successivo che il noioso esperimento sarebbe stato divertente. Quando in seguito è stato chiesto ai partecipanti di valutare l'esperimento, i partecipanti che sono stati pagati solo $ 1 hanno valutato il compito noioso come più divertente e piacevole rispetto ai partecipanti che sono stati pagati $ 20 per mentire. Essere pagati solo $ 1 non è un incentivo sufficiente per mentire e quindi coloro che sono stati pagati $ 1 hanno sperimentato la dissonanza. Potevano solo superare quella dissonanza arrivando a credere che i compiti fossero davvero interessanti e piacevoli. Essere pagati $ 20 fornisce una ragione per girare i pioli e quindi non c'è dissonanza.

Crediti immagine: Pictures of Money

(Fonte: Bored Panda)